NOTIZIE DAL WEB

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L’Europa come “progetto visionario“, come “eredità gioiosa e impegnativa“, che “dobbiamo realizzare noi” perché “non poteva realizzarsi in un giorno“.

Che il Movimento 5 Stelle non sia una forza di rottura tout court rispetto all’Europa e all’Euro, ormai, è un dato consolidato e dunque non deve stupire. Tuttavia Virginia Raggi parla a nome della Capitale e, anche se l’occasione sarebbe stata ghiotta per infilare qualche stoccata, non va dimenticato che deve cercare un equilibrio tra il mantenimento di un profilo istituzionale e un’atteggiamento di critica “gentile” (come è nelle corde del Movimento a trazione “Di Maio”). Del resto, così come non dovrebbe competere a Laura Boldrini fare discorsi alla Camera di stampo ultraeuropeista, in quanto presidente “super partes” di una camera del Parlamento (però li fa e le viene consentito), altrettanto non dovrebbe compere al sindaco di Roma tenere discorsi di natura politica sul progetto europeo. Ciononostante, qualche educato richiamo a una Europa diversa, che non sia solo delle banche o dei commissari di Bruxelles, nel discorso della Raggi si può leggere (I cittadini devono essere messi al centro del potere decisionale. Le politiche non devono essere imposte dall’alto ma rappresentare la volontà popolare, introducendo strumenti di democrazia diretta e partecipata. Vanno tenute in conto le attese dei cittadini. L’Europa o è dei cittadini o non è Europa. Alcuni trattati, come il Regolamento di Dublino, vanno rivisti. Un’Unione soltanto economica non può durare.).

Detto questo, comunque la si pensi, ciò che non è accettabile è che la Rai – servizio pubblico – censuri il discorso del sindaco della Capitale, tagliandolo e sostituendolo con la pubblicità. Al di là delle differenze che demarcano le opinioni e le convinzioni di milioni di italiani che vogliono un’Italia diversa e un futuro migliore, in un mondo libero e pluralista, una cosa di sicuro unisce tutti: il rigetto feroce della censura, in qualunque forma essa si manifesti, che si annidi all’interno di un algoritmo sui social network o nelle pieghe dei dictat editoriali del primo telegiornale nazionale.

Di fronte a questi episodi, che rappresentano il peccato originale di qualunque forma di democrazia basata sul libero accesso alle informazioni, i cittadini che ancora mantengono un pensiero autonomo e uno spirito critico devono sostituirsi a un direttore di telegiornale e fare il lavoro al posto suo, divulgando in ogni modo il servizio mai andato in onda. E poi chiederne al più presto la rimozione. 

Ci vuole uno Share Storm: un inferno di condivisioni del video.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

22 risposte a Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

  • 11
    Simone

    Ma prima di parlare, non converrebbe forse ascoltare tutti gli 8 minuti di questo discorso? Come si può criticare efficacemente una cosa senza nemmeno averne la completa conoscenza?
    Basterebbe un po’ più di attenzione, e forse arguzia, per capire che questo non è un discorso ne lecchino, ne servile; anzi dalle parole riportate direttamente da Claudio pare tutt’altro..
    Considerandone le circostanze in cui è stato fatto, non credo sia possibile esplicitare in modo più evidente di così un qualsivoglia messaggio o opinione personale

    • 11.1

      il video l’ho ascoltato dall’inizio alla fine. Un partito che si presenta come l’alternativa e che poi stende il tappeto rosso a chi deve farci il mazzo dimostra a chiare lettere che NON è ciò che dice di essere…
      Se poi tu, ti senti rappresentato da un partito del genere è un altro discorso…
      io, fossi al posto tuo rifletterei un po’

      • Caro Messora, credo che alla fine la Raggi abbia letto la posizione ufficiale del M5S, ovvero:
        questa Europa non ci piace ma possiamo migliorarla.
        Per cominciare non ho ancora capito chi, come e quando ha deciso che la linea dei 5s debba essere questa.
        In realtà l’Europa della BCE, delle multinazionali e della Germania (nazione dominante) è proprio questa, ad esclusivo loro beneficio, a discapito dei popoli e degli stati nazionali.
        Pensare di cambiarla dal di dentro è la stessa follia del Pd e di tutti gli europeisti che vogliono più Europa.
        Ed è talmente vero questo che la RAI ha censurato il discorso della Raggi che conteneva qualche fondata critica
        e ancor più grave che nessuno dei 27, tranne il premier portoghese, sia andato dalla Raggi, alla fine del suo discorso, a stringerle la mano o a scambiare due parole….
        L’hanno lasciata li sola come una poveretta….
        Caro M5S
        l’Europa è questa
        prendere o lasciare.
        Per questo vogliamo uscirne.

      • @santona
        il 5s non ha mai cambiato rotta, sull’eu/euro ha sempre avuto una posizione, ovvero, il cambiare l’eu, NON HANNO MAI detto di uscire, l’idea dell’impossibile referendum è solo un’arrampicata sugli specchi per guadagnare consensi da ambo le parti, idem per quanto riguarda immigrazione e i diritti civili.
        Gli Italiani si sono affidati al peggior partito politico esistente e tutt’ora non riescono a rendersene conto…

  • 10

    la nostra Virginia, il Movimento 5 stelle sta parlando al mondo, sappiatelo tutti voi che volete nasconderla, perchè non volete che dica la verità, che mostri l’Umanità non solo di Virginia, ma che è insito all’interno del movimento, quindi rosicate, prendete e portate a casa
    a

  • 9

    la rai e falsa come il suo padrone e cioè il PD, partito dei ladri, massoni, delinquenti, bugiardi. w il m5s

  • 8
    inox

    In questo caso, non sono d’accordo sul fatto che, da Sindaco, la Raggi avrebbe potuto fare a meno di intervenire sulle questioni politiche europee. Non si è trattato di un saluto ma di un discorso, breve ma zeppo di contenuti fondanti, universali. Per questo, pur essendo sindaco, ha tutto il diritto di averlo fatto. Di più, le questioni politiche dell’unione contano poco o nulla rispetto alla volontà e ai diritti dei cittadini che, appunto, compongono l’unione. E’ un discorso progressista, democratico, di assoluto valore. Per questo è stato censurato. Speriamo che alle alte e illuminate parole seguano fatti altrettanto elevati.

  • 7
    elio

    Il video non si vede!

  • 6
    Giu Ra

    Un qualsiasi uscere avrebbe letto meglio. Che simpatia, che partecipazione, che caldo benvenuto, che parole illuminate e profonde… che vergogna.

  • 5
    Antonio

    Spadaccino nero ..tu vedi solo un sindaco che fa salamelecchi ….ma lo vedi non perché la rai l’abbia trasmesso !!!

  • 4
    Alessandro Urso

    Il M5S è forza di governo: il cambiamento non può che nascere dai giovani come forza trattrice .Via i politici di professione .

  • 3
    Maria

    27 capi di stato al cospetto di un sindaco pentastellato: ovvio che la Rai servile censuri a suo piacimento con i nostri soldi

  • 2
    bruno

    Ha detto più la Raggi che Renzi in tre anni di Governo. Non ci vuole un genio per capire il motivo della censura. Troppa luce fa male alla Peste Emozionale Organizzata, che e terrorizzata che il M5S possa governare l’Italia e cambiare il suo sistema patologico

  • 1

    il video è stato censurato per una sola e unica ragione : i più comprenderebbero cosa è il 5s…

Lascia un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

#SUM01 Paolo Magri (Ispi e Commissione Trilaterale): perché ci vuole più Europa.

Paolo Magri - Ispi e Commissione Trilaterale - SUM01 - PlayL'intervento di Paolo Magri, presidente ISPI e direttore italiano della Commissione Trilaterale (per anni presieduta in occidente da Mario Monti), all'evento #SUM01 organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. p.s. non serve che io, da queste pagine, esprima la mia opinione sul suo discorso. Mi limito solo a ricordare a...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Marco Travaglio – L’informazione ha un costo.

Marco Travaglio . l'informazione ha un costo - Play#SUM01 - Intervento di Marco Travaglio sulla professionalità e le risorse necessarie a fare buona informazione, e sulle vecchie balle improvvisamente ribattezzate "Fake News". ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Massimi Fini: il Futuro è dietro di noi!

Massimo Fini - il Futuro è dietro di noi - Play L'intervento di Massimo Fini a #Sum01, il primo evento dell'Associazione Gianroberto Casaleggio....--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Paragone contro Monica Maggioni, presidente Rai e presidente Commissione Trilaterale Italia

Gianluigi Paragone vs Monica Maggioni - Presidente Commissione Trilaterale#SUM01 - Associazione Gianroberto Casaleggio - Intervento di Gianluigi Paragone sullo stato dell'informazione in Italia. Paragone parte subito contestando Monica Maggioni per la sua doppia carica di presidente Rai e contemporaneamente di Presidente Commissione Trilaterale Italia. ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – I veri numeri dei giornali, Pier Luca Santoro (Datamediahub)

Pierluca Santoro Datamediahub - playI veri numeri dei giornali e della rete, nell'intervento di Pier Luca Santoro, Datamediahub, a #SUM01, il primo evento organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>