Decadenza

Ecco la mozione che i giornali fingono di avere scordato

Mozione Voto Palese M5S

Poi uno dice che i giornali fanno solo il loro mestiere e che non bisogna lamentarsi. Così ti sforzi di crederci, ma quando poi succedono cose come quella del voto palese, ti cadono le braccia e ti chiedi se ci sono o ci fanno (ci fanno, ci fanno).

La questione, in breve, si riferisce alla decadenza di Silvio Berlusconi. Un Governo appeso a un filo in un Paese a sua volta appeso a un filo. Se Berlusconi decade, zac! Tuttavia, purtroppo, abbiamo illustri precedenti. E con le larghe intese che corrono, qualche tempo fa inizia a girare la voce che lo salveranno i franchi tiratori, come fecero con Craxi. Così, astuti volponi vintage come Giovanardi, per pararsi le onorevoli chiappe iniziano a diffondere la voce che i traditori si annideranno proprio all’interno del Movimento 5 Stelle. Tanto, con il voto segreto, come si fa a beccare il colpevole?

Accade così che il M5S giochi d’anticipo, e chieda una modifica nel regolamento del Senato per togliere di mezzo il voto segreto. Chi ci sta, bene, chi non ci sta firma la sua condanna. Era il 17 settembre 2013. Illustri costituzionalisti che non muovono un sopracciglio se gli scassinano l’articolo 138 sotto al naso, come Michele Ainis, gridano allo scandalo per un tentativo di modifica a un regolamento interno (vedi: “necrofili e mummie imbalsamate“). Da lì in poi è tutta una battaglia, che si conclude oggi con una determinazione della Giunta per il Regolamento: con 7 voti favorevoli e 6 contrari, la Giunta stabilisce che per i casi relativi alla Legge Severino, dove sostanzialmente il voto non è relativo alla persona ma è una mera questione di regolarità della composizione dell’assemblea, il voto debba essere palese. Sempre. Dunque, quando il DecaDance-day verrà calendarizzato e la Giunta per le elezioni presenterà la sua relazione (favorevole alla decadenza), se la relazione verrà accettata senza fiatare allora Berlusconi sarà dichiarato decaduto, mentre se almeno una ventina di senatori dovessero chiedere, con la presentazione di un documento firmato, la discussione in aula, dopo la stessa si procederà al voto. Che sarà palese, come appunto ha stabilito la Giunta per il Regolamento oggi. Se non è una vittoria per il M5S questa, allora Napoleone era solo una marca di tonno.

Dunque, dicevamo, clicchi a caso sulle prima pagine dei quotidiani online, e ti aspetti di vedere almeno impresse nel titolo le lettere M5S. Ma ecco come ha aperto il Corriere:

Corriere Voto Palese

Niente. I Cinque Stelle non sono nominati neppure di striscio. Allora guardiamo che dice La Stampa:

La Stampa Voto Palese M5S

Niente. I Cinque Stelle non sono nominati neppure di striscio manco qui. Repubblica?

Repubblica Voto Palese M5S

Repubblica fa un piccolo riferimento in fondo, derubricando però la vittoria ad una mera dichiarazione di parte. L’Unità si supera:

L'Unità Voto Palese M5S

Scritto piccolo piccolo, in fondo in fondo, a guardare con la lente compare il nome di Grillo, ma non per riferire di un successo a cinque stelle (come dovrebbe fare chiunque volesse fare informazione senza perdere la faccia), quanto per asserire l’esatto contrario della verità: sarebbe cioè lui ad auto-elogiarsi. Fenomenale. L’inversione polare del giornalismo.

Libero, Il Giornale, Il Mattino, Il Messaggero e una infinita lista di altri: non pervenuti, mentre il Fatto Quotidiano titola così:

Fatto Quotidiano Voto Palese M5S

Anche qui in fondo in fondo, piccino picciò, compare una semplice dichiarazione attribuita al Movimento 5 Stelle, quotata con tanto di virgolette come una qualunque fonte non verificata. Nel mentre, campeggia a pieno titolo lo scuppone secondo il quale per Grillo l’impeachment a Napolitano sarebbe una finzione.

Eppure, non ci voleva tanto a far due domande normali, diverse dal solito retro-oscenismo dissident-chic che fa tanto illusione di vendere più copie. Così, tanto per verificare i fatti, eh? Non per altro. Ci si sarebbe accorti che il Movimento 5 Stelle ha depositato una mozione il 17 settembre 2013, per fugare ogni dubbio, proponendo la modifica del regolamento del Senato e dando inizio alla battaglia culminata nella vittoria politica di oggi.

La mozione è qui: http://www.senato.it/…/715844.pdf (qui la sezione dedicata nel sito del Senato).

UPDATE 31/1/2013

Ieri, dopo la vittorio M5S sul Voto Palese (una battaglia politica iniziata a settembre e testimoniata dalla mozione presentata in aula, che ha costretto le altre forze e confrontarsi sul punto nella Giunta per il Regolamento), abbiamo fatto la desolante rassegna stampa delle principali testate online.

Oggi la situazione con i quotidiani cartacei è addirittura peggiorata. Repubblica nomina l’acronimo “M5S” solo in un titolino, di sfuggita, come se si trattasse di Voldemort. Nulla all’interno. Nulla. Nessun articolo. Nessuna intervista. Nessun riferimento. Nel giorno di una inequivocabile vittoria politica di un movimento votato da 9 milioni di persone, nessun richiamo. Solo Malaguti, a pagina mille su La Stampa, fa un pezzo dove, commentando le parole di Paola Taverna, dice che “sì, in effetti…”. Essere d’accordo o meno, sul caso specifico, è secondario. Il punto è che l’informazione annulla completamente 160 seggi in Parlamento. E questo è molto cinese.

Grazie a Andrea Scanzi che ieri sera a Otto e 1/2, almeno lui, ha parlato diUna vittoria dei 5 Stelle con il Pd a metterci il cappello, soprattutto Renzi, che a mettere il cappello sulle battaglie altrui è bravissimo“:

Trasecolate anche voi

Giunta Elezioni Silvio Berlusconi
Mentre qualcuno si scandalizza perché scopre solo oggi che sui profili Facebook possono scrivere anche i collaboratori, gli amministratori e, udite udite, addirittura i bot programmati per pubblicare ad orari prestabiliti (miracoli della tecnologia in un paese di lobotomizzati digitali), le domande imbarazzanti che senatori della Repubblica, riuniti nella Giunta più chiacchierata d’Italia, rivolgono a un avvocato che li guarda come se fossero alieni (o al più casalinghe di Voghera), non meravigliano nessuno.  Guardatevi il video e trasecolate anche voi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie

Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter

Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>