Hillary Clinton

Elezioni Usa: il trionfo di Trump, la sconfitta dei media! Live su Byoblu

Abbiamo passato mesi a sentire quasi tutti gli organi di informazione di massa italiani, dalle radio ai giornali alle televisioni, perfino quelle satellitari, dare Trump per sconfitto e la Clinton per vincitrice. Dopo ogni dibattito (qui puoi riguardare il primo, qui il secondo e qui il terzo duello tra Donald Trump e Hillary Clinton, integrali e doppiati in italiano), gli editorialisti dei maggiori quotidiani e i direttori dei telegiornali si sono sperticati a spiegare come e dove il tycoon degli Stati Uniti d’America avesse compiuto il passo falso definitivo, mentre chi si occupa di economia era impegnato a spiegare che i mercati sarebbero crollati con una vittoria di Trump e avrebbero festeggiato con la Clinton alla Casa Bianca.

L’infida Hillary Clinton? Meglio Donald Trump: che il male getti la maschera!

“Visto che gli Stati Uniti d’America si fregiano di essere la più grande democrazia del mondo, tanto da volerla esportare, a poca distanza delle elezioni presidenziali 2016, in cui verrà scelto il nuovo Presidente USA, Donald Trump o Hillary Clinton, è legittimo chiedersi con quanta affluenza gli elettori americani vadano oggi alle urne. È bassa, bassissima: siamo poco oltre il 60%. Esiste un collegamento diretto tra la qualità dell’istruzione e la partecipazione dei cittadini alla vita politica. Il tema della relazione tra istruzione e coinvolgimento culturale è un argomento sul quale molti pensatori hanno riflettuto e continuano a riflettere. Secondo Bertrand Russel ogni persona, attraverso la cultura e quindi attraverso l’esercizio del “pensiero”, acquisisce la capacità di credere alla partecipazione della vita pubblica e alla realizzazione del bene comune. Obiettivi che però si scontrano con quelli delle classi dominanti. I dominanti riescono facilmente a far utilizzare ai dominati le proprie mappe culturali, perché i dominati non sono più in grado di crearsi le proprie, in una unica grande narrazione che legittima i rapporti di forza così come sono. Accettando le mappe culturali dei dominanti, i dominati accettano anche il loro dominio”.

Lobby: ecco chi ci sarà dietro al prossimo presidente USA

Lobby e potere: Un giornalista chiede a Hillary Clinton dei suoi discorsi a pagamento in Goldman Sachs: lei ride di gusto, in maniera sprezzante, e non risponde. Un uomo sullo sfondo fulmina il ragazzo che fa la domanda. La Clinton ha guadagnato oltre 2 milioni di dollari facendosi pagare discorsi davanti ai lupi di Wall Street in meno di sette mesi, di cui 675mila dollari solo con Goldman Sachs!

Lobby: HIllary Clinton - Goldman Sachs? Lei ride

Mentre in America i candidati alle presidenziali fanno il giro degli Stati per raccattare voti, lobbisti, banchieri e faccendieri fanno a gara a chi dona più soldi ai vari partiti. Naturalmente nessuno versa fior di quattrini per ricevere in cambio una stretta di mano. Le lobby non sono organizzazioni senza scopo di lucro e, d’altronde, lo scandalo Watergate che coinvolse Richard Milhous Nixon fece da spartiacque nella storia americana. Il quadro generale che esce fuori da queste prime battute elettorali è che tutti i finanziatori, come nelle corsa all’ippodromo, sono pronti a puntare i soldi sul cavallo vincente. O, più che altro, a farlo vincere. Ma quanti soldi spendono, queste lobby? E chi sono? Facciamo qualche conto.

Le lobby dietro a Jeb Bush

Il concorrente presidenziale repubblicano Jeb Bush, solo nel 2015, ha ricevuto una somma pari a 103 milioni di dollari. Naturalmente, per sapere come verranno spesi bisognerà aspettare i dati ufficiali che verranno forniti dal Fec (Federal Election Commission). Ma per intanto si sa già chi sono i generosi benefattori. Circa 10 milioni di dollari sono stati versati dalla società di Hank Greenberg, la C.V. Starr che si occupa di servizi assicurativi ed è anche attiva nel campo energetico. Circa 3 milioni di dollari sono stati versati da Miguel Benito “Mike” Fernandez, uomo d’affari nel settore sanitario americano e fondatore del MBF Healthcare Partners. Un milione da Morton S. Bouchard, proprietario di una società petrolifera e altri 300 mila dollari da Francis Rooney, che è stato ambasciatore sotto George W. Bush. Ma l’aspetto ancora più preoccupante è che dell’intera somma, circa 43 milioni di dollari sono stati spesi per l’informazione, tra tv e annunci digitali.

I Mini Blu

#SUM01 Paolo Magri (Ispi e Commissione Trilaterale): perché ci vuole più Europa.

Paolo Magri - Ispi e Commissione Trilaterale - SUM01 - PlayL'intervento di Paolo Magri, presidente ISPI e direttore italiano della Commissione Trilaterale (per anni presieduta in occidente da Mario Monti), all'evento #SUM01 organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. p.s. non serve che io, da queste pagine, esprima la mia opinione sul suo discorso. Mi limito solo a ricordare a...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Marco Travaglio – L’informazione ha un costo.

Marco Travaglio . l'informazione ha un costo - Play#SUM01 - Intervento di Marco Travaglio sulla professionalità e le risorse necessarie a fare buona informazione, e sulle vecchie balle improvvisamente ribattezzate "Fake News". ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Massimi Fini: il Futuro è dietro di noi!

Massimo Fini - il Futuro è dietro di noi - Play L'intervento di Massimo Fini a #Sum01, il primo evento dell'Associazione Gianroberto Casaleggio....--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Paragone contro Monica Maggioni, presidente Rai e presidente Commissione Trilaterale Italia

Gianluigi Paragone vs Monica Maggioni - Presidente Commissione Trilaterale#SUM01 - Associazione Gianroberto Casaleggio - Intervento di Gianluigi Paragone sullo stato dell'informazione in Italia. Paragone parte subito contestando Monica Maggioni per la sua doppia carica di presidente Rai e contemporaneamente di Presidente Commissione Trilaterale Italia. ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – I veri numeri dei giornali, Pier Luca Santoro (Datamediahub)

Pierluca Santoro Datamediahub - playI veri numeri dei giornali e della rete, nell'intervento di Pier Luca Santoro, Datamediahub, a #SUM01, il primo evento organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie

Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter

Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>