monsanto

Monsanto, e non il Virus Zika, dietro alle malformazioni fetali in Brasile? Quello che sappiamo.

Mentre i media americani, sotto campagna elettorale, spandono terrore e Obama chiede quasi 2 miliardi di dollari per prevenire le infezioni di Virus Zika, il nesso tra l’agente patogene e le malformazioni fetali viene messo in discussione da molti ricercatori. Un gruppo di medici argentini puntano il dito contro il pyriproxyfen, che sarebbe prodotto da una succursale della Monsanto, ma la Monsanto nega in una nota ufficiale, mentre Fortun bolla tutto come l’ennesima teoria della cospirazione.

Monsanto o Zika Virus - Quello che davvero sappiamo

Sui giornali di tutto il mondo, da qualche settimana a questa parte, sono stati versati fiumi di inchiostro sui casi di microcefalia in Brasile. Il collegamento con il Virus Zika è stato dato per scontato (per leggere la storia della nascita del virus: “Zika Virus, la scimmia Rhesus 766 e Rockefeller“). Un gruppo medico di ricercatori argentini ha sostenuto che le malformazioni siano al contrario la conseguenza del versamento di un larvicida tossico nelle tubature idriche. A Pernambucolo stato in Brasile dove è esploso il primo focolaio, si sono verificati il 35% dei casi di microcefalia. Secondo i ricercatori, il governo brasiliano avrebbe aggiunto piriproxifen (o pyriproxyfen) nell’acqua potabile, un pesticida larvicida, facendo aumentare la proliferazione della zanzara Aedes aegypti, veicolo dello Zika Virus. Il pyriproxyfen sarebbe stato aggiunto fin dal 2014 ai rifornimenti idrici, nei contenitori di acqua potabile del paese, al fine di controllare e di bloccare lo sviluppo delle larve di zanzare.

Chi produce il piriproxifen?

Il pyriproxyfen è una sostanza chimica che regola la crescita ormonale di alcuni insetti e la sua somministrazione crea una serie di squilibri fisiologici che portano alla morte dell’insetto. È stato prodotto dalla Sumitomo Chemical e, scorrendo le pagine web dello U.S National Library of Medicine, si scopre che la sostanza viene prodotta dalla sede distaccata Sumitomo sita a Willoughby, Ohio. Sul sito web di questa società si afferma che il piriproxifen non crea danni agli uccelli, né ai pesci né ai mammiferi. Peccato però che sugli insetti tale sostanza sia letale, anche se ad oggi è tutto da provare che questo larvicida causi la microcefalia sui neonati. Tuttavia, tale sostanza interviene sul sistema nervoso centrale e periferico umano, creando nausea, vomito, diarrea, difficoltà di respirazione e sintomi di debolezza muscolare. I governo locale del Rio Grande do Sul, nella parte meridionale del Brasile, a titolo precauzionale ne ha sospeso l’uso.

La Sumitomo Chemical ha rilasciato una dichiarazione per ribadire la sicurezza del prodotto: “Il piriproxifen, dopo aver attraversato numerosi test tossicologici, non ha mostrato effetti sul sistema riproduttivo o del sistema nervoso dei mammiferi, ed è stato approvato e registrato per l’uso negli ultimi 20 anni dalle autorità di circa 40 paesi in tutto il mondo, compresa la Turchia, Arabia Saudita, Danimarca, Francia, Grecia, Paesi Bassi, Spagna, Repubblica Dominicana, Colombia e America Latina”, un comunicato che inevitabilmente rappresenta un’autostrada aperta per l’utilizzo del piriproxifen nell’Unione Europea.È anche interessante leggere, nella proposta di regolamento UE per monitorare i pesticidi, che in merito ai biocidi (pesticidi in grado di distruggere una grande varietà di organismi): “…né la Commissione né la maggior parte degli Stati membri dispongono attualmente di conoscenze o esperienza sufficienti a permettere di proporre ulteriori misure in merito ai biocidi”. In Europa, il piriproxfin viene anche utilizzato dalla Bayer per il suo prodotto Fleegard Environment Spray contro le pulci nelle lettiere degli animali. L’Unione Europea ha dunque affermato, in parole povere, che questi prodotti chimici possono essere utilizzati, anche se nessuno conosce l’impatto reale che possono avere sull’ambiente e sull’uomo.

La Monsanto dietro al piriproxifen?

Un altra possibilità , leggendo questo documento, è che l’Europa abbia di fatto aperto le porte alla Monsanto. Già, perché la nota multinazionale è partner commerciale della Sumitomo, e addirittura i ricercatori argentini hanno lasciato intendere che la Sumitomo non sarebbe altro che una succursale della Monsanto. L’Abrasco (associazione formata da tecnici, professionisti, studenti e professori di medicina sociale), ha sostenuto che non vi sono collegamenti schiaccianti tra la microcefalia e il virus Zika e allo stesso tempo ha puntato il dito contro: “un cartello di business molto redditizio che opera in tutto il mondo”. Il gruppo di ricercatori medici argentini sostiene che in Colombia, dove sono state infettate dal virus Zika 3.177 donne incinte, non si sono registrati casi di microcefalia e che le neomamme hanno dato alla luce neonati sanissimi. La Monsanto, tuttavia, nega di possedere la Sumitomo in questa nota: “The Facts about Monsanto, Zika Virus and Microcephaly“, ma conferma di esserne partner commerciale, mentre Fortune bolla tutti i collegamenti tra lo Zika Virus e la Monsanto come l’ennesima teoria della cospirazione alimentata dai social networks.

La fabbrica della paura

Nonostante i dubbi circa il collegamento tra il Virus Zika e la microcefalia – Monsanto o no -, gli Stati Uniti hanno già messo in moto la fabbrica della paura. I democratici del Senato hanno esortato il Presidente Obama a muoversi rapidamente per evitare accuse di inadeguatezza sulle conseguenze del virus Zika. Il Presidente USA ha dunque chiesto 1,8 miliardi di dollari per affrontare l’emergenza, un’ottima strategia di campagna politica in vista delle prossime elezioni, mentre i media americani fanno rimbalzare mappe di varie forme e misure sulle aree nelle quali il Virus Zika potrebbe diffondersi.

Intanto, sulle debolezze dei poveri, i ricchi speculano. In Brasile, l’Exposis Extrême, un repellente per insetti prodotto dall’azienda parigina Laboratoire Osler, è letteralmente andato a ruba e le prenotazioni sono salite a dismisura. Molte donne sono disperate e dilaniate dal dubbio:evitare di rimanere incinta o passare lunghi mesi indossando maniche lunghe? La sensazione (o la speranza) è che tutto potrebbe risolversi senza troppi danni, come avvenuto nel 2002 con la febbre del Nilo, nel 2004 con la Sars, nel 2005 con l’aviaria, nel 2009 con l’H1N1 e nel 2014 con l’Ebola.

L’ambasciatore Usa a Parigi: “Dobbiamo far male all’Europa. A lungo”.

L'AMBASCIATORE USA - Craig Stapleton - Dobbiamo far male all'Europa

Per capire cosa stanno cercando di fare, in gran segreto, con il TTIP, e per comprendere a fondo la logica con la quale gli States tentano di colonizzare economicamente il vecchio continente, basta che io vi racconti cosa stanno facendo con gli organismi geneticamente modificati (OGM)

La maggior parte dei consumatori europei si opponeva al consumo di cibo prodotto con i metodi dell’ingegneria genetica. C’era una diffusa resistenza in Germania e non esisteva assolutamente nessuna domanda né dai consumatori né dai produttori per le coltivazioni biotech in Austria. E, malgrado gli sforzi prodotti per sconfiggere le resistenze ungheresi, il pubblico non mostrava alcun segnale di ripensamento sul divieto di consumo del mais geneticamente modificato. Così, il Dipartimento di Stato americano, che ha il compito di coordinare la politica estera statunitense, cui non sfuggiva il peso del giudizio dell’Unione Europea sulla diffusioni di tali tecnologie a livello globale, ha cercato di limitare l’influenza dei punti di vista negativi all’interno della UE sulla biotecnologia.

Grafico crescita cablogrammi biotech wikileaks tra il 2005 e il 2009

Tra il 2005 e il 2009, i cablogrammi intercettati da Wikileaks che riguardano il mondo biotech sono cresciuti molto più rapidamente rispetto a quelli che riguardavano altri argomenti.

Ecco cosa scrive Food And Water Watch

“Gli Stati Uniti hanno perseguito aggressivamente politiche estere nel cibo e nell’agricoltura che vanno a beneficio delle grandi multinazionali delle sementi. Il Dipartimento di Stato americano ha lanciato una strategia concertata per promuovere la biotecnologia nell’agricoltura, spesso contro l’opposizione del settore pubblico e dello stesso governo, escludendo alternative più appropriate e più sostenibili. Il Dipartimento di Stato americano ha fatto pressioni sui governi degli altri stati perché adottassero politiche e leggi pro-biotech nell’agricoltura, ha messo in opera una campagna rigorosa di relazioni pubbliche per migliorare l’immagine della biotecnologia e ha sfidato le normative e le protezioni biotecnologiche di buon senso, anche opponendosi alle leggi riguardo all’etichettatura degli alimenti geneticamente modificati”.

Se volete un esempio di cosa questo possa significare concretamente, eccovi un esempio di cablogramma, proveniente dal Dipartimento di Stato americano e destinato ai decision makers marocchini (scienziati, legislatori e così via).

I Mini Blu

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie

Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter

Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>