Sogin

Attenzione: uranio sulle nostre teste

Vito petrocelli uranio

«Il Movimento 5 Stelle chiederà immediatamente al ministro degli Interni e  al ministro della Difesa spiegazioni su questo schieramento di forze  dell’ordine, circa 300 tra poliziotti, carabinieri e finanzieri, avvenuto  alle 3,10 di questa notte, per scortare, sembrerebbe, un “travaso” di  materiale radioattivo dal centro Itrec in Trisaia di Rotondella  all’aeroporto militare di Gioia del Colle. Contenuti e destinazione  ignoti».

Questa la dichiarazione del portavoce al Senato della Repubblica per il  M5S, Vito Petrocelli, in merito alla notizia che si è diffusa stamattina  circa questo ennesimo allarme  che riguarda il centro Itrec della Sogin,  all’interno del centro di ricerca Enea di Rotondella, dove sono contenuti  materiali radioattivi di II e III categoria. La terza categoria è il  livello più pericoloso da gestire sia per lo stoccaggio che in caso di  contaminazione per fuoriuscita di materiale radioattivo ed è riferito alla  presenza a Rotondella delle 84 barre di uranio-torio che negli anni tra il 1969 e il 1971, ai sensi di un accordo mai ratificato dal Parlamento italiano, giunsero dagli Stati Uniti d’America all’allora Cnen (oggi  Itrec) provenienti dalla centrale Elk River, nel Minnesota (Usa), con un contratto di lavorazione per il riprocessamento (cioè il recupero) del combustibile. Venti di queste barre furono realmente riprocessate,  mentre le restanti 64 sono contenute in una piscina all’interno dell’Itrec e raffreddate con acqua.

«I ministri della Difesa e dell’Interno – ribadisce il portavoce al  Senato, Petrocelli – devono dare risposte immediate al territorio e ai  cittadini e non ci sarà segreto militare che tenga perché la gente ha il  diritto di sapere cosa accade nel luogo dove vive, per regolarsi di  conseguenza e difendersi. Ai ministri chiederemo anche cosa è stato spostato da Rotondella e dove e come è stato trasferito, perché se sono state spostate  le barre di Elk River devono obbligatoriamente essere stati usati i cask, ovvero contenitori specifici per materiale di terza categoria. E se risponde al vero che queste barre sono state spostate in tutta fretta, chiederemo allora che non ritornino mai più in Basilicata».

Se è veramente stata un’operazione di trasferimento non previsto di  materiale radioattivo, una delle ipotesi possibili potrebbe essere quella  di una probabile perdita importante delle acque contaminate delle piscine  che raffreddano le barre di Elk River. Un motivo in più per pretendere  tutte le informazioni su questo movimento di forze dell’ordine avvenuto  nottetempo e sui rischi che questa struttura di stoccaggio genera nei  lucani e nei calabresi della fascia jonica e non solo, vista la facilità  con la quale si può diffondere la contaminazione radioattiva.

«È in gioco la salute della gente e quella dell’economia del territorio –  ribadisce Petrocelli –, che è già compromessa per la pubblicità negativa  che il centro Itrec di Rotondella “irradia” in quanto tale e a prescindere  dai rischi di contaminazione che si potrebbero verificare. Ed è in gioco  il buon nome del territorio, motivo per cui informo che al più presto  chiederò un incontro all’ambasciatore americano a Roma per trattare la  restituzione agli Usa delle loro barre “lucane” di Elk River, favore che  hanno già fatto ai centri Itrec di Trino Vercellese e di Saluggio. Perché  non anche a Rotondella?».

I Mini Blu

Deutsche Bank a processo! Ma ci dovrebbero andare loro…

Gli infami dello spread - Deutsche bank indagata dalla Procura di Trani Era il 2011 quando gridavo forte e chiaro che lo spread era un'invenzione, un imbroglio. Era il 2012 quando raccontavo dei 7 miliardi di Bot venduti da Deutsche Bank nel luglio 2011 (fu quella la causa dell'innalzamento dello spread). Perché? Presto detto. Come scrivevo, subito dopo, il 20...--> LEGGI TUTTO

Nino Galloni: “Siamo quattro milioni di eroi”.

Alternativa per l'Italia - Nino Galloni - non c'è nessuna crisi "Come è possibile che si parli di crisi se non c'è nessuna scarsità reale delle risorse produttive, delle materie prime, dell'approvvigionamento, dei prezzi, dei costi e delle quantità nell'economia globale? Noi "crediamo" che ci sia una crisi, ma la crisi è solo una crisi di consapevolezza!"....--> LEGGI TUTTO

25 aprile: scontri a Milano. L’altra versione.

25 aprile - scontri a milano - l'altra versioneTitolano così i maggiori quotidiani italiani, mettendo in evidenza il marcato antisemitismo che cresce in Italia. In realtà l’episodio che si riferisce alle brigate ebraiche è stato molto più marginale e vi sono stati tafferugli in tutt'altra parte del corteo, per motivi molto diversi e non riportati. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Banca d’Italia dà soldi a chi paga le tasse all’estero

Banca dItalia non deve investire in chi paga le tasse all'esteroLa Banca d'Italia è un istituto che deve perseguire finalità pubbliche. E allora perché investe solo in alcuni gruppi industriali, su listini americani, e per di più in società che portano i soldi delle loro tasse nei Paesi Bassi? Gli USA sono uno...--> LEGGI TUTTO

La Commissione Europea vuole più reattori nucleari ovunque. Subito!

LA UE VUOLE PIÙ NUCLEARELa Commissione europea vuole "accelerare" la costruzione di reattori nucleari in Europa. Lo scrive oggi lo Spiegel online che cita un documento "strategico" di Bruxelles volto a "tutelare il predominio tecnologico nel settore nucleare" europeo. Secondo il documento, "gli stati membri devono rafforzare...--> LEGGI TUTTO

Bitcoin: in Svizzera ci si pagano le tasse

Bitcoin - Ci pagano già le tasse. Zugo, Zurigo, Svizzera Fonte: Il Sole 24 Ore L'amministrazione comunale di Zugo - con al timone il sindaco Dolfi Müller - qualche giorno fa ha deciso di adottare Bitcoin come moneta per pagare le tasse comunali. Dal prossimo 1 luglio, dunque, i cittadini di Zugo (30mila...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Trapianto del pene: negli USA il primo successo.

Trapianto di pene -Il primo successo negli Usa -Thomas ManningIl trapianto del pene è da oggi una realtà: per la prima volta negli USA un paziente a cui il pene era stato amputato dopo un cancro, riceve un nuovo pene da un donatore. La storia di Thomas Manning Il signor Thomas Manning, di...--> LEGGI TUTTO

Cervello: la bufala dell’emisfero destro contro quello sinistro

Cervello - La bufala dell'emisfero destro contro quello sinistroÈ il fondamento di miriadi di test di valutazione della personalità, di tantissimi libri di auto-motivazione ed esercizi di team-building. Ed è tutta una bufala. La cultura popolare porta a ritenere che le persone logiche, metodiche e analitiche siano dominate dall'emisfero sinistro del cervello, mentre i creativi, gli artisti, siano dominati dalla...--> LEGGI TUTTO

Cane si finge morto per ingannare lo sconosciuto.

Il cagnolino si finge mortoIl cane più comico del web si finge morto quando lo prende in braccio un estraneo. Poi si rianima, quando torna tra le braccia del proprietario, e ringhia minaccioso. Insomma, fa il forte quando ha alle spalle i forti e si paralizza quando...--> LEGGI TUTTO

Categorie

Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter

Video dal web

Vaccini al mercurio, la pistola fumante: il “Simpsonwood Memo”

Massimo Mazzucco - Vaccini e Mercurio "Da almeno 15 anni gli scienziati americani sono consapevoli di una correlazione fra il mercurio dei vaccini (Timerosal) e l'autismo. Ma invece di dare l'allarme, hanno preferito seppellire tutto". (altro…)...GUARDA

Erdogan il capo occulto dell’Isis?

Erdogan il capo occulto dell'Isis "Molti osservatori vedono in Erdogan il capo occulto di Isis, che forse non è estraneo ai fatti recenti di Parigi e di Bruxelles. Erdogan esige una zona libera e protetta per i guerriglieri "cosiddetti" moderati, ma sicuramente anti-Assad, cosa che Obama fino ad ora gli ha...GUARDA

Smettiamo di bombardarli – Messora a La Gabbia

La Gabbia MESSORA A LA GABBIA Messora a La Gabbia - Smettiamo di bombardarli...GUARDA

Mario Monti vs Gianluigi Paragone – La Gabbia

Mario Monti vs Gianluigi Paragone a La Gabbia - byobluIl lungo faccia a faccia tra Mario Monti e Gianluigi Paragone, a La Gabbia, in versione integrale. Mario Monti affronta Gianluigi Paragone in un lungo faccia a faccia a La Gabbia. L'intervista è integrale ma, per motivi di sintesi, è priva del lungo...GUARDA

Robot Atlas, la verità secondo il Guardian: tutta scena?

Robot Atlas, la nuova incredibile versioneDue minuti incredibili con il nuovo robot Atlas. Ma in questo video, che ha fatto il giro della rete, secondo il Guardian ci sarebbe molta "propaganda", pensata da un'azienda che fa marketing aggressivo e arrogante. Il nuovo robot Atlas La nuova versione del robot...GUARDA

Ricetta maiale: tanto amore e poco forno

Animali divertenti - Il maiale è dolcissimo (ma non al forno)Una nuova ricetta per il maiale: invece di farlo al forno, fatelo rosolare in una teglia piena di amore e conditelo con un po' di coccole. Gli animali non sono solo divertenti, ma sono spesso una sorpresa che va ben oltre il gusto di un maialino al forno. ...GUARDA

La Rochelle, Francia: cargo alla deriva verso la costa con 300 tonnellate di gasolio

La Rochelle - Modern Express - Francia Cargo DerivaLa Rochelle: il cargo Modern Express, alla deriva da quasi una settimana al largo della costa francese che si affaccia sul mare Atlantico, sta per arenarsi a terra, con i serbatoi pieni di 300 tonnellate di gasolio.  I disperati, ultimi tentativi per scongiurarlo. La Rochelle: il cargo...GUARDA

D’Attorre (PD): vi hanno disoccupati apposta!

D'Attorre - PD - Vi hanno disoccupati apposta - Play "È naturale che per questa strategia la disoccupazione debba rimanere alta. Uno dei parametri a cui siamo inchiodati è quello della disoccupazione strutturale. Questi genii di Bruxelles hanno stabilito che ogni Paese ha un certo tasso di disoccupazione sotto il quale non può scendere perché altrimenti sale l'inflazione....GUARDA