Robot Atlas, la verità secondo il Guardian: tutta scena?

Due minuti incredibili con il nuovo robot Atlas. Ma in questo video, che ha fatto il giro della rete, secondo il Guardian ci sarebbe molta “propaganda”, pensata da un’azienda che fa marketing aggressivo e arrogante.

Il nuovo robot Atlas

La nuova versione del robot Atlas, leggermente meno alta della precedente, è stata sviluppata da un team di Boston Dynamics con i finanziamenti dell’agenzia DARPA, che già da anni sviluppa progetti di androidi per l’agenzia militare.È stata disegnata per operare sia all’esterno che all’interno degli edifici ed è specializzata nella manipolazione degli oggetti intorno a sé. Funziona grazie all’energia elettrica e si muove grazie a congegni idraulici. Usa sensori in tutto il corpo per bilanciarsi e sensori stereo e LIDAR (che misurano le distanze attraverso raggi laser) montati sulla testa per evitare gli ostacoli, valutare il terreno, aiutare la navigazione e manipolare gli oggetti. Questa nuova versione di Atlas è alta circa un metro e ottanta centimetri e pesa 81 chili. Il robot è stato acquistato da Google e, nell’impressionante video qui sopra, in due minuti gli vedrete fare moltissime cose, tra cui essere spinto a terra e rialzarsi senza difficoltà. 

Il video diventa virale

Marc Raibert, fondatore di Boston Dynamics, sostiene che l’obiettivo finale sia quello di progettare un robot che abbia le stesse caratteristiche di mobilità, agilità e intelligenza di un essere umano. O addirittura superiori. Il video è di forte impatto. Un futuro alla “Io, Robot“, il film con Will Smith, sembra essere più vicino, tanto che le riprese diventano virali e in pochi giorni fanno il giro della rete, anche di quella italiana. Sul Corriere della Sera ci si chiede con inquietudine cosa succederebbe se Atlas si arrabbiasse, come accade spesso in molti B movie (e non solo) di fantascienza. Siamo a una svolta della robotica? Al Guardian c’è qualcuno che non la pensa esattamente così.

Quanto è reale il video del robot Atlas?

Secondo Martin Robbins, ricercatore e divulgatore scientifico del Berkshire (una contea dell’Inghilterra sud-orientale nota anche per la presenza della residenza reale di Windson), la Boston Dynamics (che, va ricordato, è di proprietà di Google) è un’azienda molto forte nella produzione di video virali, ma anche molto arrogante e presuntuosa.

Il video in questione mostra il robot Atlas aprire porte tagliafuoco, procedere barcollando un po’ nella neve, venire molestato da uno scienziato cattivo con una lunga pertica, sistemare pacchi pesanti sugli scaffali, cadere e rialzarsi. Ma quanto di tutto questo, si chiede Robbins, può essere preso come un nuovo reale standard raggiunto nella robotica?

Il ricercatore, in questo post sul Guardian, analizza quindi alcuni aspetti del video.

L’apertura delle porte

Ogni volta che glielo vediamo fare nel video, entrambe le mani sono già in posizione e nel momento in cui la scena parte il robot si trova esattamente di fronte alla porta. Non ci sono “maniglie girate”, anche se il video sembra “suggerire” che Atlas spinga la leva della porta tagliafuoco. Quello che è notevole, qui, è il fatto che il robot possa affrontare il peso della porta, all’altezza delle spalle, senza sbilanciarsi.

Il terreno accidentato

Si tratta di scene molto impressionanti. Tuttavia, quella più lunga dura circa 25 secondi, Atlas inciampa moltissime volte anche in rapida sequenza e si tratta certamente degli spezzoni migliori che hanno a disposizione. Non si tratta certamente di un robot che attraverserà il complesso di caverne Tora Bora molto presto.

Lo spostamento delle casse

Ignorate pure il compito in sé e per sé. Si possono spostare casse cui sia applicato un codice con appena qualcosa in più di una scatola di LEGO Mindstorms, e identificare un oggetto in uno spazio aperto, allo stesso modo, è una sfida grossolana ormai da affrontare. Quello che è notevole, qui, è che Atlas può ruotare la parte superiore del suo corpo e aggiungerci sopra del peso, mentre allo stesso tempo muove automaticamente le gambe e aggiusta la postura per compensare. Fate caso però, tuttavia, alla dissolvenza della scena al minuto 2:04. Potrei sbagliarmi, ma nei dieci secondi successivi avremmo potuto vedere lo scatolone scivolare via dalla presa del robot.

Il robot che si rialza da terra

Questo si verifica solo una volta nel video e il punto, secondo me, è quanto il robot potrebbe farlo di nuovo se cadesse in una posizione differente o se si trovasse su un terreno non livellato. È difficile immaginare che quel piccolo salterello all’indietro possa funzionare così bene su una discesa, ad esempio.

Alla Boston Dymanics non perdono tempo quando si tratta di risolvere problemi seri (non arrischiano i loro robot sul ghiaccio o sulla neve, ad esempio),  e del resto ci sono modi più semplici di fare in modo che un robot metta una scatola su uno scaffale (i bracci robotici lo fanno ogni giorno). Tuttavia bisogna va loro riconosciuto che fanno del loro meglio per costruire robot che camminano a due o a quattro gambe nella maniera più stabile possibile. La nuova versione di Atlas, in questo senso, introduce molti miglioramenti rispetto a quella precedente.

Conclusione: più che altro, marketing.

Detto questo, video come quello in cima a questo post sono più che altro lanci stampa – non si tratta certamente di “paper” scientifici – e sono realizzati per mostrare un prodotto nella luce migliore possibile. Dubito fortemente che vedremo Atlas correre maratone molto presto. E ci sono moltissime limitazioni tecniche, dalla durata della batteria alla rumorosità, che dovranno essere superate perché un robot come questo possa essere utilizzabile in un ambiente selvaggio, ma anche in un magazzino.

In ogni caso, se avete qualunque dubbio su quello che i creatori di Atlas sono riusciti a realizzare e su quanto possa essere complicato, vi lascio con questa compilation tratta dal primo giorno di una competizione di robot dell’anno scorso: il DARPA Robotics Challenge.

Il comportamento dei robot in una situazione reale – non in uno spot – ripreso al primo giorno delle finali del DARPA Robotics Challenge.
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

Una risposta a Robot Atlas, la verità secondo il Guardian: tutta scena?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Pepe (ex M5S) scatena l’inferno su vaccini e autismo al Senato. Che lo censura.

vaxxed vaccini autismo bartolomeo pepe Vaxxed, la prima europea del film sui vaccini messo alla berlina Il 4 ottobre 2016, Bartolomeo Pepe (senatore ex Movimento 5 Stelle), doveva presentare "Vaxxed - from cover up to catastrophe", il film documentario di Andrew Wakefield sulla discussa relazione tra la vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia e l'autismo. Il...--> LEGGI TUTTO

Tutti gli statuti del Movimento 5 Stelle

ma-quanti-statuti-ha-il-movimento-5-stelledi Paolo Becchi Mentre la stampa è occupata dal gossip a 5 stelle su telefonate in punto di morte tra l’Ayatollah e il guru e dalla kermesse che si è aperta a Palermo per la quale oggi è annunciata l’esibizione di Raggi-o di luce che canterà "Io...--> LEGGI TUTTO

Come mai Jp Morgan, proprio adesso, vuole più deficit?

JP MORGAN AUSTERITY VS SPESA PUBBLICAGli economisti di JP Morgan, la grande banca d’affari Usa, segnalano che per la prima volta dal 2009 tutti i bilanci pubblici dei governi nelle zone industrializzate, Europa, Usa, Giappone e Regno Unito, daranno un contributo positivo alla crescita globale. Merito, secondo loro, di un aumento della spesa pubblica in tutte...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Come fare soldi con un blog

Innanzitutto, come "non" fare soldi con un blog Se vuoi fare soldi con un blog, non aprire un blog di informazione. Tantomeno libera. Se poi vuoi fare un blog di informazione indipendente, inizia a cercarti su AirB&B un paio di metri quadri ancora disponibili, a prezzi stracciati, sotto a qualunque ponte...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Donald Trump Vs Hillary Clinton – Il primo confronto TV Integrale

Donald Trump Vs Hillary Clinton - Il primo confronto TV IntegraleDonald Trump e Hillary Clinton si sono sfidati questa notte nel primo confronto tv delle presidenziali Usa 2016. Ecco il video integrale. ...GUARDA

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo L'intervista di Lucia Annunziata, a In Mezz'ora, dal Foro Italico di Palermo, ad Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio....GUARDA

Sgarbi caga sulla Swiss Air

Vittorio Sgarbi caga sulla Swiss Air Sgarbi "caga" sulla Swiss Air, le hostess gli chiedono di uscire a metà: quello è un bagno di prima classe. Immaginate il seguito (la questione nasconde una discussione sui diritti sottostante: di fronte alle emergenze, è possibile che valga la distinzione "prima classe/seconda classe"?):...GUARDA

USA: la polizia fredda un altro afroamericano, Terence Crutcher

terence-crutcher omicidio polizia USA In Oklahoma la polizia ha ucciso un altro afromericano. Una lunga sequela di uccisioni che dal 2015 porta a 400 l'elenco delle vittime. Gente freddata spesso senza alcuna ragione apparente. (altro…)...GUARDA

Becchi: la stampa contro al M5S? Ma se il blog di Grillo ormai è il Corriere della Sera!

BECCHI: STAMPA CONTRO AL M5S!? MA SE IL BLOG DI GRILLO ORMAI È IL CORRIERE DELLA SERA!Paolo Becchi a Checkpoint parla del grande colpo di stato dell'Euro, dei rapporti tra la stampa e il M5S e del grande spettacolo politico della Casaleggio Associati. ...GUARDA

Roma: Nino Galloni assessore al Bilancio nella giunta Raggi?

Nino Galloni - Io assessore al Bilancio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi? Nino Galloni, ospite a Tagadà su LA7, risponde alle domande sulla sua candidatura ad Assessore al Bilancio e al Patrimonio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi. (altro…)...GUARDA

Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: “complotto su Roma”.

matteo renzi sfotte paola taverna su roma complotto Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: "ci fanno il complotto su Roma"....GUARDA

Euro: la prima banconota senza anima!

Diego Fusaro Il filosofo Diego Fusaro spiega perché l'Euro è una moneta priva di ogni relazione con la storia e la cultura d'Europa. Vi siete mai chiesti perché sulle banconote in Euro non ci sono quei volti noti, quegli artisti, quei pensatori che hanno dato lustro alle grandi...GUARDA

Film, libri e Dvd

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>