Aggiornamento Radon 20 ottobre 2009


Riporto la registrazione dell’intervento del Giuliani Live di questa sera, andato in onda intorno a mezzanotte. Ricordo che tutte le registrazioni sono disponibili e consultabili in questa sezione del blog: https://www.byoblu.com/Lang/it-IT/page/Terremoto.aspx.
Trascrizione dell’intervento live
Eccoci qua. Questa sera credevamo di non farcela ma ce l’abbiamo fatta finalmente.
Oggi è stata una giornata devastante, sono tornato tardissimo, ma a quanto pare non lo è stata soltanto per me che ho dovuto formattare il pc e installare un sistema operativo secondario per riuscire a gestire la complessità dello streaming e avere delle chance in più che credo approfondirò nei prossimi giorni – potremmo anche cambiare, andare su livestream oppure continuare su UStream ma comunque avremo delle possibilità tecniche in più – ma è stata una giornata un po’ delirante anche per Giampaolo.
Quando l’ho sentito erano le undici di sera. Non era ancora tornato a casa, aveva lavorato tutto il giorno e presto vi racconterò anche perché. Le previsioni risalivano alle 18.30. L’orario ve lo dico perché d’ora in poi sarà molto importante per capire le finestre temporali entro le quali ci muoviamo, anche per consentirci di valutare quanto poi le previsioni di Giampaolo riescano a cogliere con precisione nel segno. Allora, dicevamo che prima di uscire dal lavoro ha dato uno sguardo veloce ai grafici radon. Quello che ha rilevato era che il radon è non soltanto sopra la soglia, ma presentava anche un paio di picchi e questo sta a significare che L’Aquila è un po’ ballerina stanotte e nelle prossime ore. Come minimo qualche altra scossettina ce la si può aspettare, ma comunque contenuta entro il 3° grado. C’è un incremento di scosse strumentali tra il 2, il 2.2, il 2.3 e il 2.4 non solo nell’aquilano ma anche sui monti della Laga, sui Monti Reatini, nella valle dell’Aterno e su fino al Velino. Paradossalmente, per questa serata la zona più tranquilla dovrebbe essere quella a sud, quindi parliamo del frusinate, di Sora e di tutta quell’area geografica che tante preoccupazioni ha dato nelle settimane passate.
Vorrei spendere due parole sull’evento di questa mattina. Erano le 7.07. Molti di noi dormivano. Qualcuno più sfortunato si era già alzato per lavorare o per studiare, quando si è verificato un evento di 3.1, ad ovest di L’Aquila. Ieri sera avevamo dato un aggiornamento e questo aggiornamento credo dicesse non più che scosse strumentali e, conseguentemente, avevamo detto “date un bacio ai vostri figli“, ve lo ricordate? Qualcuno allora ha sostenuto che Giampaolo Giuliani avesse commesso un errore.
Fermo restando che questo elemento né confuta né avvalora le ricerche di Giampaolo, non si può parlare propriamente di un errore e neanche impropriamente e vi spiego perché. Quando Giampaolo dà le previsioni, parla sempre di finestre, finestre temporali. Come funziona? Quando vi dice, per esempio in questo caso, che alle 18.30 si possono intravedere esclusivamente scosse strumentali, significa che stiamo parlando della finestra di tempo che va tra le 6 e le 24 ore. Significa: 18.30 più 6 ore = mezzanotte e mezza. Da mezzanotte e mezza fino alle 24 ore dopo le 18.30, quindi fino alle 18.30 del giorno successivo, quella è la finestra temporale che Giampaolo riesce ad osservare.
Che cosa accade? Facciamo la seguente supposizione. Diamo una scorsa ai grafici alle 18.30 e osserviamo solo eventi strumentali nella finestra che va da mezzanotte e mezza fino alle 18.30 del giorno successivo. Quindi non parliamo di un arco di 24 ore di previsione ma di 18 ore.  Sappiamo che i grafici si aggiornano ogni due ore, quindi per esempio alle 19.30 non potremmo vedere nulla di diverso rispetto al precedente aggiornamento, perché i grafici non si sono ancora rigenerati. Supponiamo ora che i grafici delle 20.30 mostrino due picchi, come ad esempio è avvenuto la notte scorsa – in realtà erano avvenuti a mezzanotte. Ecco: questi due picchi segnalano che nella successiva finestra, che quindi è posticipata di due ore perché andrà dalle due e mezza fino alle 20.30 della sera successiva, si può verificare un evento di magnitudo leggermente superiore. Per esempio una cosa come questo 3.1 di stamattina.
Quando abbiamo dato il primo aggiornamento alle 18.30 non ci aspettavamo nessun evento se non strumentale, ma alle 20.30 la situazione è cambiata e nella nuova finestra che va dalle 6 alle 24 ore – scusate se sono ripetitivo. ma repetita juvant – ecco che invece si legge un nuovo evento che non si leggeva nella finestra precedente che andava da mezzanotte e mezza alle due e mezza.
Ma allora uno dice “voi ci dite di dare un bacio ai nostri figli“, (che comunque – ricordiamolo – è anche un gesto scaramantico anche per stemperare la drammaticità e per tranquillizzarci un pochettino tutti, anche perché se crediamo che i terremoti non si possano prevedere, vale sempre la pena di dare un bacio ai propri figli; se invece i terremoti si possono prevedere e ha ragione Giampaolo, a maggior ragione diamo un bacio ai nostri figli perché siamo sicuri che andrà tutto bene), ma che cosa succede se nella successiva finestra, dopo due ore, i grafici radon segnalano un evento catastrofico e noi abbiamo baciato i nostri figli ma poi la casa ci cade addosso?
Ecco, questa eventualità non sussiste. Per quel motivo? Parzialmente lo abbiamo già detto ieri sera. Ovvero: gli eventi sismici molto forti sono sempre preceduti da scosse strumentali. In realtà, nella prassi, questo non sempre si verifica: ci sono forti terremoti che non sembrano essere  preannunciati da uno sciame sismico. Non sembra, ma non è vero che lo sciame non c’è. E’ che non viene percepito, perché se i terremoti avvengono dove la crosta continentale è molto spessa, molto antica, a 100, 200, o più di 200 chilometri sotto alla superficie, le faglie che si muovono sono molto in profondità. Quando scorrono l’una sull’altra, scattando e generando così l’energia elastica del sisma, sono talmente profonde che quell’energia elastica si perde salendo in superficie. Quindi gli eventi sismici con poca energia dinamica, quelli che sarebbero i precursori, il nostro sciame anticipatore, quelli che segnalerebbero l’arrivo di un forte sisma, non riuscendo ad arrivare in superficie non segnalano un bel niente perché nessuno li avverte. Quando arriva quello forte, che è in grado di spezzare, di spaccare, di arrivare in superficie, sembra che si arrivato dal nulla.
Invece la zona di L’Aquila, l’aquilano, la conca dove Giampaolo svolge le sue ricerche, è una zona relativamente recente della crosta terrestre. Ha una profondità di 20, 25 chilometri, quindi la sequenza sismica che sempre preannuncia un terremoto di forte intensità ha una probabilità altissima di essere avvertita e conseguentemente non è possibile – anche se io aggiungerei le virgolette intorno al “possibile” perché sappiamo che niente è impossibile:  Impossible is nothing, come dice quella pubblicità –  che un evento molto forte si generi dal nulla, senza essere in qualche modo anticipato.
Quindi, quando Giampaolo dice “solo scosse strumentali“. anche se permane la possibilità che qualche cosa si possa caricare durante la notte, in realtà i terremoti più forti del 5°grado nella conca dell’aquilano si caricano in almeno 36 ore. Quindi un 3.1 può sfuggire, potete andare tranquilli a dormire e avere la sgradevole sorpresa che magari ti ballano un po’ i bicchieri, ma un evento molto forte Giampaolo avrebbe ancora la possibilità di rilevarlo la mattina e la sera dopo. Quindi quando vi si dice “soltanto scosse strumentali”, secondo la teoria di Giampaolo, questo sta a significare che può anche succedere qualche cosa di diverso – se non vi si danno aggiornamenti successivi – ma non per esempio un terremoto superiore al 5° grado, che poi in fondo è quello che vi interessa. Chiaro?
Quando ho sentito Giampaolo, alle 23, non era ancora tornato a casa, ragion per cui non aveva ancora potuto mandarmi i grafici che gli avevo chiesto e che mi aveva promesso in mattinata (che testimonierebbero circa l’innalzamento del radon che si è avuto a mezzanotte, dopo la nostra previsione di scosse strumentali, rilevando 6-7 ore dopo, a tutti gli effetti, l’evento del 3.1), perché ha lavorato tutto il giorno alacremente alla sottomissione di un articolo alla rivista Nature.  Nature e Science sono le riviste più autorevoli in ambito scientifico a livello mondiale. L’articolo ovviamente mostra come sia possibile prevedere i terremoti e descrive tutta la tecnica di Giampaolo, dando evidenza di tutti i dati e di tutti i grafici raccolti durante lo sciame sismico dell’aquilano, culminato con l’evento del 6 di aprile.
L’articolo ha come autore ovviamente Giampaolo Giuliani e come coautori quattro persone tra cui: un professore dell’Università di L’Aquila che si occupa di ingegneria, con particolare riferimento alle strutture antisismiche: Gianfranco Totani; una professoressa dell’Università di L’Aquila che fa l’ingegnere chimico e si occupa di ambienti, di radioattività ambientale, che si chiama Giulia Fioravanti; due studenti che stanno facendo la tesi con Giampaolo, una tesi sulla possibilità di prevedere i terremoti in maniera deterministica – e non probabilstica – utilizzando come precursore sismico il gas radon, Giuseppe Usani e Ferdinando Totani.  Se qualcuno li dovesse conoscere e magari vuole farci quattro chiacchiere per chiedere un po’ come va, come sta andando, se si divertono o meno con Giampaolo, ce lo faccia sapere.
L’articolo che è stato inviato oggi e che a breve sapremo se sarà accettato per la pubblicazione si chiama “Radon gamma detectors as impending earthquake precursor“. Abbiamo quindi sia questo articolo, sia le relazioni che saranno presentate a San Francisco dal 14 al 18 dicembre, che saranno un vero e proprio evento. Ecco come le ricerche di Giampaolo stanno cercando di farsi strada nella comunità scientifica, così come le nostre dirette stanno cercando di arrivare a voi, anche se agli orari più improponibili. Me ne scuso moltissimo ma non riesco a mantenere un’agenda puntuale, sia perché è difficile blindare Giampaolo sempre alla stessa ora, sia perché non ho uno studio televisivo che mi supporta nè un ufficio. Se voi poteste vedere – forse anche per questo la luce è abbassata – che cosa c’è alle mie spalle in questo momento, impallidireste. Per questi motivi non riesco ad essere più puntuale di così, ma credo che presto miglioreremo.
Per stasera è tutto.


Trascrizione effettuata da Maria Laura Borruso

92 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Me so’ venuti l’occhi cinesi ma ho letto tutto. Grazie per le info più o meno attendibili.

    A’ Claudio ma l’ultimo accesso a Myspace risale al 2008… te possino.

  • Io vedo solo che continuate a fare disinformazione sui terremoti. Avete creato un nuovo Di Bella, state facendo una guerra di religione sulle previsioni (o meglio post-visioni) di Giuliani, giocando sulla pelle di chi, come me, con i terremoti ci convive da mesi. Se Giuliani fosse in grado di prevedere qualcosa gli andrebbe dato il Nobel per la Fisica, e sarei il primo ad appoggiarlo (a me frega poco se sia un tecnico o laureato, non lo appoggio o ripudio a priori come molti, me ne infischio delle opinioni comuni, capiamoci subito ed una volta per tutte, senza giri di parole).

    Ma ovviamente Giuliani non accetta di fornire alcun dato in tempo reale, di verificare gli attuali e pregressi, di certificare cosa è stato in grado di prevedere ad oggi. Ogni volta si cerca una scusa o una minima differenza che possa giustificare gli errori di “previsione” commessi. Adesso si gioca anche sulle 6-24 ore, sulla magnitudo etc., SEMPRE a posteriori.

    Quel che mi dispiace, è che questo sito continui a disinformare (e non informare) sui terremoti. Opinione personale ovviamente, e riferita per quanto mi riguarda soltanto su questa tematica.

    Non è così ? Bene, allora convinca Giuliani a mettere SUBITO on line i dati del radon, scrivendo se vuole come interpretarli. Fornisca i pregressi, in modo si possa verificarli con i  dati INGV. Crei sempri online un ALLARME IN TEMPO REALE per  scosse maggiori di 4, ed un AVVISO per le maggiori di 3, ad esempio. Basta previsioni da Cassandra, basta vedere persone che attendono con ansia le indicazioni fornite.

    Altrimenti, vedo solo alcune persone che non vogliono o non sono in grado di confrontarsi sulle proprie idee, e di lottare affinché siano riconosciute dagli altri. Che non vogliono CONVINCERE, ma PERSUADERE gli altri alle proprie tesi.

    Quando vorrete accettare un confronto serio. oggettivo e senza preclusioni sulle tesi e dati di Giuliani, Claudio Messora dovrebbe sapere come contattarmi.

     

  • peccato che solo questa è la povera informazione che abbiamo…

    gli altri, il governo, i geologi, i vulcanologi, l’invg se ne stracciafregano di informare la gente…

    le maestre alla scuola di mia figlia, ogni scossa la chiamano prova, portano i bambini fuori 20 minuti, per poi riportarli nelle strutture di cemento, rattoppacchiate…non è questa l’informazione per i nostri figli

    se tutti cerchiamo di far finta che ogni scossa sia solo una “prova”, come fanno con i bambini, non si risolve nulla…l’informazione, i studi di qualcuno di buona volontà potrebbe essere utile, se aiutata e ragionata…

    Giuliani stà provando a lavorare e migliorare la sua tesi…

    non è stato creato un nuovo Di Bella…in italia,a chiunque pensasse di avere un pò cervello e volesse essere utile davvero gli viene tappata la bocca!!! tante cose si potrebbero sapere, tante malattie si potrebbero curare, si potrebbe vivere in una società più umana…ma non si deve perchè poi qualcuno non raggiunge i suoi scopi.

    Il Di Bella di cui parli sai se è servito a qualcuno?????????????????????

    la gente che si è rivolta a lui, lo ha fatto di nascosto…

    perchè lo Stato non voleva…qualcuno ti ha detto il perchè?

    In Italia chi è malato di alcune malattie si cura fuori, sai perchè?

    Troppe cose non riconosce lo Stato…

    solo perchè gli fa comodo

    ciao Anna

  • 12 luglio..entro un mese il sito con i dati consultabili..parola di Giuliani. per iniziare e dare un segnale bastava fare una pagina internet della piu scarsa qualità con solo i grafici e la loro descrizione..una volta spiegata la loro interpretazione bastava aggiornare con delle foto delle istantanee dei grafici aggiornati..SIAMO AL 21 OTTOBRE. Posso pensare che gli investimenti fatti non possono essere messi a rischio da dati smentibili dai fatti? C H I A R E Z Z A e poche parole. D O C U M E N T I visibili.

    • forse sarò poco intelligente o distratto ma sicuramente sono un utente che in questi anni, come te presumo, ne ha sentite tante di promesse percui quando viene disatteso un termine cosi tanto sperato..sei intelligente più di me e conosci ancora meglio come funziona la comunicazione quindi non ti spiegare niente

  • “Paradossalmente, per questa serata la zona più tranquilla dovrebbe essere quella a sud, quindi parliamo del frusinate, di Sora e di tutta quell’area geografica che tante preoccupazioni ha dato nelle settimane passate.”

    Stamattina Zona Cassino h7.40 M 2.4

    E adesso giù con le finestre temporali. Se Giuliani ha visto i grafici alle 23.00 quindi non ha potuto prevedere nemmeno questo dato che 23.00 + 6h fa le 5.00 del mattino.

    Guarda un pò c’è stato un picco proprio due ore dopo le 23.00 vale a dire all’una di notte.

  • se non mi sbaglio mica ha detto che non ci sarebbe stata nessuna scossa, 2.4 e’ una scossa che non la senti neanche se te la fa sotto i piedi..

    poi giusto per ripetere sempre le stesse cose…guarda dove sta magliano dei marsi rispetto a sora sulla cartina….

    poi se non ti fidi di quello che dice giuliani non lo ascoltare.

    • Purtroppo alcuni sono solo sciacalli. Fanno più disinformazione loro di Emilio Fede. Forse non vale la pena aprire i commenti a tutti. Ne fanno un uso “criminoso”, come direbbe qualcuno da Sofia.

  • Quando qualcuno “cerca” e’ sempre dura… Qualche considerazione: Giuliani prima del terremoto all’ Aquila chi lo conosceva? Investire tempo e denaro in qualcosa in cui crede, chi glielo avrebbe fatto fare? O e’ un folle o ci crede e basta.

    Ma lo avete visto in faccia? Vi sembra uno come il nostro presidente del coniglio? Che mira all’interesse personale? Un ciarlatano? Si vede che e’ uno che crede in quello che fa. Questo non vuol dire che abbia ragione o torto, pero’ e’ uno che cerca e si vede. Se siete del campo e avete a cuore la ricerca, aiutatelo, confrontatevi, per migliorare, tenere quello che c’e’ di buono e buttare quello che non va. Glieli avete chiesti personalmente i dati? A criticare a chiacchere son capaci tutti. Vi interessa studiare i terremoti? UNITEVI senza pregiudizi, senza parrocchie, qualcosa di buono per la comunita’ uscira’ se l’obbiettivo e’ comune.

    Vi preoccupate di vedere l’approfittatore che vuole speculare (ma poi in che modo, vendendo un DVD??? Pensate che ci si arricchisca con queste cazzate?) sulla paura della gente di un povero ricercatore, e vi fate sfuggire ben piu’ grandi speculatori…che invece di solito vengono scambiati per benefattori. Mah! Strano genere quello umano.

    Il fatto poi che interverra’ all’estero (mentre qui non se lo caga per principio nessuno) e’ la solita triste realta’ di questa Italia sempre piu’ arrogante, che poi si lamenta che la gente va all’estero…nemo profeta in patria.

    La ricerca e’ fatica, i terremoti, come le malattie, non leggono i libri.

     

  • A proposito degli scettici, a riguardo del metodo Giuliani, vorrei fare un paragone con l’omeopatia che ormai è riconosciuta come medicina alternativa (in Francia l’omeopatia  viene rimborsata dal Servizio Sanitario Nazionale). Bene vorrei precisare che in questo tipo di terapia alternativa l’utilità dei rimedi, usati per curare varie patologia di lieve e moderata entità, non è stata mai dimostrata scientificamente (meccanismo d’azione, come avviene per i farmaci tradizionali) ma si basa esclusivamente sull’osservazione che un determinato rimedio omeopatico è utile per curare determinati sintomi e tale utilità si ripete sempre in presenza degli stessi sintomi. (scusate ho sintetizzato molto). Quindi se Giampaolo Giuliani sono dieci anni che osserva determinate relazioni fra l’andamento  del radon e gli eventi sismici, per il momento potremmo comunque prendere per buone le sue osservazioni senza mettere in mezzo la mala fede. Inoltre Giuliani ha assicurato di avere anche le basi scientifiche per dimostrare questa relazione quindi per il momento pazientiamo un po’, e non additiamo una persona che comunque sta cercando quantomeno di essere utile a tanta gente senza scopo di lucro anzi.  

  • moro ha scritto :
    . Glieli avete chiesti personalmente i dati? A criticare a chiacchere son capaci tutti. Vi interessa studiare i terremoti? UNITEVI senza pregiudizi, senza parrocchie, ….

     

    Scusate, a questo punto credo sia doveroso intervenire.

    sono un ricercatore INGV. Nel rispetto delle reciproche posizioni scientifiche,  Il mio atteggiamento verso giuliani e’ della massima apertura e confronto. Lo potrete vedere dal DVD. Ho chiesto a giuliani in tutti i  modi di darmi i dati per poterli studiare fornendogli tutte le garanzie possbili e immaginabili…purtroppo niente dati.

     

     

     

    • tra un mese li vedremo dal sito i dati!

       se qualcuno si fosse interessato prima del 6 aprile… magari erano ancora online!

  • QUI RILEGGO UN Pò QUELLO CHE MI SUCCEDE NEL QUOTIDIANO…..SE CREDI IN QUALCOSA LOTTI CON TUTTE LE FORZE E ANCHE CONTRO TUTTI…IN UNA PICCOLA REALTà……………..DIVENTI UN BERSAGLIO……………PER TUTTI.

    UN CAPO ESPIATORIO DOVE MOLTI RIVERSANO LE PROPRIE PAURE….RIVERSANDOTELE ADDOSSO.

    SI è PERLATO DI DI BELLA …… EBBENE è GIUSTO FAR SAPERE CHE LA SUA CURA è STATA PROVATA SU MALATI ….TERMINALI….E POI GIUSTAMENTE GIUDICATA NON IDONEA….

    COSì VUOLE OTTENERSI TALE RISULTATO PER GIULIANI…ISOLARLO…PERCHè è UN PERSONAGGIO CHE RAGIONA CON LA PROPRIA TESTA E PORTA AVANTI UN DISCORSO CONTROCORRENTE CHE A MOLTI NON FA COMODO….

    LA COSA PIù SEMPLICE è FARLO PASSARE PER UN PAZZO CHE SI DIVERTE A GUARDARE DEI GRAFICI….E SICCOME NON HA NULLA DA FARE ALLE DUE DI NOTTE COMUNICARE ALLE PERSONE ….QUELLO CHE I SUOI GRAFICI REGISTRANO.

    CARI SIGNORI RISPETTIAMO LA LIBERTA’ ALTRUI …E SE NON CI CREDETE POTETE BENISSIMO FARE A MENO DI AGGIORNARVI…TANTO AVETE INGV CHE IL PIU’ DELLE VOLTE ……..LASCIAMO STARE….

    GRAZIE GIULIANI

  • OT

    da: http://www.altrenotizie.org/ambiente/2775-scorie-di-francia.html

    >>Scorie di Francia<<

    Dopo lo scandalo sullo smaltimento di scorie nucleari nelle zone rurali del Paese, scoperto da France 3 con un recente documentario, in Francia scoppia l’ennesimo scandalo nucleare, che investe direttamente lo Stato e le istituzioni pubbliche preposte alla gestione della produzione energetica nucleare. Stavolta è stata la rete televisiva Artè a scoprire, con un documentario-inchiesta intitolato “Déchets: le cauchemar du nucléaire”, dove vanno delle grosse quantità di scarti nucleari transalpini. L’inchiesta, ripresa dal quotidiano Libération, ha scoperto che la Francia ha stoccato in modo totalmente abusivo degli elevati quantitativi di scorie nucleari in Siberia. L’inchiesta di Artè ha svelato che il 13% delle scorie radioattive francesi sarebbero attualmente stoccate nel complesso atomico russo di Tomsk-7, in Siberia e che ogni anno 108 tonnellate di uranio impoverito provenienti dalle centrali atomiche francesi verrebbero spedite in Russia e scaricate a cielo aperto. “Come e perché le scorie francesi sono arrivate in Siberia?”, si chiedono gli autori del documentario, prima di seguire le scorie. I container vengono imbarcati a Le Havre, su navi che attraversano la Manica ed il Baltico, fino a San Pietroburgo, poi sono caricati a bordo di un treno che li porta fino al complesso atomico di Tomsk-7, in Siberia. In questo impianto l’uranio viene sottoposto ad un processo di arricchimento, appena il 10% dell’uranio trattato viene così recuperato, e rispedito in Francia dove viene reintrodotto nel processo di produzione di energia…. (continua su: http://www.altrenotizie.org/ambiente/2775-scorie-di-francia.html)

  • ma x mettere i rilevatori nel frusinate quanti soldi daranno a Giuliani?.. x favore e’ un italiano come noi e se puo’ cavalcare l onda e’ giusto che la cavalchi…

    • nn mi sembra di aver detto che SUPERG stia rubando o estorcendo denaro ma sicuramente piazzare altri rilevatori avra’ dei costi no?..Ripeto siamo in italia acca’ nescun e’ fesso…

    • nn mi sembra di aver detto che SUPERG stia rubando o estorcendo denaro ma sicuramente piazzare altri rilevatori avra’ dei costi no?..Ripeto siamo in italia acca’ nescun e’ fesso…

    • nn mi sembra di aver detto che SUPERG stia rubando o estorcendo denaro ma sicuramente piazzare altri rilevatori avra’ dei costi no?..Ripeto siamo in italia acca’ nescun e’ fesso…

    • Se volete criticare, criticate il merito. Di argomentazioni tecnico scientifiche, con tutto quello che è stato scritto su questo blog,  e che probabilmente alcuni non hanno letto, ce ne sono a bizzeffe.

      Additare Giuliani come uno che tenta di lucrare è un atto vile e meschino.

  • se dopo i due rilevatori e l’uscita del dvd claudio metterà un post con una cartolina e nuovo certificato di residenza dalle bahamas, il dubbio me lo farò venire

    ma non so com’è mi sa tanto che invece starà ancora tra grafici e telefonate notturne a dare avvisi alla gente, non me lo vedo in bermuda e infradito

    questo paese non si merita la gente come lui, che giustamente poi se ne va all’estero, questo paese non si merita niente di nulla, anzi, si, si merita il premier che ha e tutto l’entourage, tenetevelo…

    io invece dei dati pubblicati in modo trasparente avrei voluto vedere tutti i dati dei soldi chiesti e donati a pioggia dopo il 6 aprile, tutti a raccogliere soldi, ne son stati raccolti una quantità inimmaginabile ma una pagina con entrate-uscite non è mai stata fatta! e le macerie sono ancora là… questo è scandaloso

    altro che nessuno è fesso in sto paese… siamo il paese più fesso del mondo

  • Grazie Manola per quello che hai detto…

    A Motobaleno vorrei dire soltanto che non mi sembra questo infn molto vicino agli studi di Giuliani, anzi all’infn non mi sembrano quasi mai solidali con i colleghi e non ho mai notato grandi slanci di umanità, eccetto in qualche soggetto che viene deriso e preso per il c..o dagli altri…

    forse se non ha mostrato i suoi dati, non si fida…dei colleghi, Giampaolo, se lavori davvero all’infn, lo conosci, non mi sembra scemo….anzi!

    scusa, volevo dirtelo perchè forse avrà anche qualche buona ragione per non fidarsi di qualcuno!

    pollon76

     

  • Grazie Manola per quello che hai detto…

    A Motobaleno vorrei dire soltanto che non mi sembra questo infn molto vicino agli studi di Giuliani, anzi all’infn non mi sembrano quasi mai solidali con i colleghi e non ho mai notato grandi slanci di umanità, eccetto in qualche soggetto che viene deriso e preso per il c..o dagli altri…

    forse se non ha mostrato i suoi dati, non si fida…dei colleghi, Giampaolo, se lavori davvero all’infn, lo conosci, non mi sembra scemo….anzi!

    scusa, volevo dirtelo perchè forse avrà anche qualche buona ragione per non fidarsi di qualcuno!

    pollon76

     

  • Avete mai sentito parlare di Nikola Tesla ? e’ stato il genio del 900,piu’ do 800 btevetti ! tra tutti il motore elettrico,la corrente alternata,la robotica,la corrente elettrica wirless,la radio ( prima di marconi)energia dalla ionosfera…..! bene quando tutte queste scoperte e altre occultate alla sua morte,in qualche modo hanno dato fastidio ai poteri forti del petrolio e delle medicina,l’ hanno fatto scomparire ,gli hanno tagliato i ponti con i finanziamenti….e la notorieta’…:sui libri di scuola trovate questo nome ? forse solo come unita’ di misura dell’ induttanza magnetica….

    Indipendentemente da Giuliani,le innovazioni sono inizialmente derise,ostacolate,e poi accettate,ma il cammino e’ sempre stato lungo e pieno di trabocchetti,creati da chi detiene i poteri e li vuole mantenere…..

  • Caro zero. Giuliani prende i stessi soldi che gli diamo noi OGNI SERA PER INFORMARCI…

    NON RIESCO A CAPIRE QUELLI CHE SCRIVONO SU QUESTO BLOG PUNTANDO SEMPRE IL DITO.

    Tengo a dirti che domenica scorsa quando Giuliani e stato a Campoli, non tutti lo sapevano, perchè ti garantisco che avrebbe fatto il pienone. Perchè MOLTI DI NOI LO

    AMMIRIAMO E RISPETTIAMO E CI DOMANDIAMO MA CHI CE LO FA FARE….allora ti viene da pensare è uno di noi….

     

  • Non mi ricordo cosa bisogna fare per cancellare il mio Account su questo Blog. Ho notato che posso modificare i miei dati ma non ho trovato un link o pulsante per cancellare definitivamente il mio Account.

    Considerato che (detto dal Sig. Messora), questo Blog è frequentato anche da qualche “sciacallo”, preferirei eliminare i miei dati e frequentare posti più tranquilli, sereni, liberi/liberi ed attendibili/attendibili.

    Quindi, nel caso possa bastare anche questo post, prego il Sig Messora o chi per lui, di cancellare l’Account “Infomapy” dal Blog.

    Credo di fare anche cosa gradita a molti utenti e ospiti del Blog che sempre più spesso vogliono imporre una sola teoria/pensiero, la loro.

    Grazie

     

  • byoblu ha scritto :
    Se volete criticare, criticate il merito. Di argomentazioni tecnico scientifiche, con tutto quello che è stato scritto su questo blog,  e che probabilmente alcuni non hanno letto, ce ne sono a bizzeffe.Additare Giuliani come uno che tenta di lucrare è un atto vile e meschino.

    io penso che non tutti si muovino al mondo per interessi, alcune persone fortunatamente, credono ancora in sogni, speranze, scopi da raggiungere…chi non vede oltre il proprio orgoglio e non cerca di conoscere le idee altrui vada per la sua strada e tanti auguri!

    Giuliani non ha bisogno di lucrare, si stà impegnando per tutti noi che gli stiamo dando coraggio e per la sua città…e Dio solo sà quanto avrà sofferto nel vedere e nel sapere che con un pò più di considerazione e appoggio, forse si poteva anche evitare qualcosina…

    se la sua teoria sarà considerata valida, ed io glie lo auguro e me lo auguro, sarà felice, perchè tutto lo studio che fà da anni, sarà premiato.La sua SODDISFAZIONE SARà IL PREMIO PIù GRANDE.

    ciao pollonnnnnnn

     

  • ot

    non sono assolutamente del pd(-l) però spenderei quei 1 o 2 euro per andare a votare Ignazio Marino…è l’unico un po’ più aperto mentalmente e magari cercare un dialogo

  • Gentile Claudio, mi chiamo Luigi Rosa e sono un ricercatore “indipendente” nel senso che, pur occupandomi sporadicamente di ricerca (nell’elaborazione ed il trattamento di segnali ed immagini) non lavoro nè ho mai lavorato in alcuna università.

    Da quello che mi pare di avere capito le informazioni che ricava il ricercatore Giuliani dall’analisi di andamenti temporali sono “manuali”, nel senso che richiedono la supervisione di un operatore.

    Vorrei proporre lo sviluppo di un metodo “automatizzato”, nel senso che non richieda alcun intervento umano. Questa tematica rientra nel campo del Signal Processing e può essere condotta solo avendo dati “storici” su cui addestrare l’algoritmo.

     

    Quello che vorrei creare è un sistema in grado di prevedere la magnitudo del terremoto a partire dai grafici che ottiene Giuliani.

     

    Sarei lieto se mi mettesse in contatto con il ricercatore aquilano, qualora fosse interessato a tale attività di ricerca.

    Un saluto ed un in bocca al lupo per la sua attività di informazione indipendente.

    Luigi Rosa

    luigi.rosa@tiscali.it

     

  • Lo so che hai problemi a tal proposito e lo so di stare chiedendo molto, però gli aggiornamenti non potrebbero essere messi, la sera, un po’ prima?? Io infatti, e così pure mia moglie ed i miei figli, la mattina dobbiamo alzarci presto per motivi lavorativi e scolastici, e quindi restare ogni sera alzati fino a tardi è molto scomodo…

    Ancora grazie per quello che state facendo tu e Giuliani.

  • Leggevo un po’ tutte le critiche che stanno venendo fuori -come immaginavo accadesse- riguardo questo che tu, Caludio, insieme a Gianpaolo, stai facendo anche per noi. 

    Sapevo che si sarebbero scatenate parole con poco senso e molta invidia -voglia di screditare??-; appena si scavalca la scienza ufficiale, che troppo spesso appare più dogmatica della chiesa, vengono sguinzagliati i cani da guardia………………

     

    p.s. In attesa dell’aggiornamento 

  • Per Claudio Messora

    Qualche sera fa gli strumenti di Giuliani registravano una qualche attività al di fuori dell’area coperta dalla rete ; mi piacerebbe sapere se c’è stato poi un riscontro in eventi sismici localizzatri a distanze rilevanti.

    Vorrei poi riproporre un quesito riguardo alla relazione che intercorre tra i tempi di previsione e la distanza del potenziale epicentro.Non  riesco a comprendere come mai, stando a vecchie dichiarazioni proprio di Giuliani, maggiore è la distanza tra i rilevatori e l’epicentro e magggiore risulta essere il tempo con il quale è possibile fare la previsione.Molto semplicisticamente vi verrebbe di concepire, al contrario, un tempo maggiore per eventi più vicini, ma suppongo che ci siano in gioco meccanismi che vanno compresi e quindi mi chiedevo se non fosse il caso di chiedere delucidazioni in merito.

    Grazie Claudio, so che ti sta costando una fatica immane gestire questo periodo.

  • Cari amici di Byoblu, confidando come voi nelle capacità di Giampaolo Giuliani e sperando con tutto il cuore che il suo metodo di previsione sia riconosciuto valido e possa essere un ausilio per l’umanità intera, vorrei richiamare la vostra attenzione su un altro aspetto dello studio dei terremoti di cui non si parla mai: la sismografia storica. Questa disciplina spiega perché col terremoto la maggior parte delle case antiche (quelle fatte bene) non cadono, e quelle moderne invece… Detto diversamente, mentre di solito si studiano, nella storia dei terremoti, i danni fatti e gli edifici caduti, la sismografia storica studia gli edifici rimasti illesi e quali caratteristiche ne hanno permesso la resistenza. Non sono uno specialista, ma mi sono imbattuto in queste ricerche studiando i terremoti dell’antichità e le caratteristiche antisismiche ed elastiche degli edifici antichi. Esistono pochissime pubblicazioni: soprattutto Piero Pierotti, “Manuale di Sismografia Storica”, Edizioni Plus Università di Pisa, 2003; poi Piero Pierotti e Denise Ulivieri, “Culture sismiche locali”, Edizioni Plus Università di Pisa, 2001. Sono libri divulgativi, alla portata di tutti, per capire consapevolmente cosa avviene agli edifici antichi e nuovi durante un terremoto (c’è un nutrito apparato di schemi e fotografie, anche su CD). E davvero con queste ricerche c’è da mettersi le mani nei capelli (e perciò non se ne parla): come mai crolla la scuola (in cemento armato) di San Giuliano di Puglia, mentre il paese vecchio rimane praticamente indenne? In questi libri si propongono risposte inquietanti, che riguardano il cemento armato in sé, a prescindere da eventuali difetti di costruzione. Riguardo ai terremoti, abbiamo tutti bisogno di “verità”, e il “Manuale di Sismografia Storica” può aiutare a far sì che si faccia vera prevenzione e si costruiscano (o si restaurino) edifici veramente antisismici.

  • caro zero 67, io ti voglio tanto bene, e rispetto ciò che pensi, non lo condivido assolutamente ma sei libero di pensare ciò che vuoi…

    fortunata che anche io sono libera di pensare e giudicare a cosa voglio credere e di chi voglio fidarmi…

    non mi piace mai pensare che la gente lavora solo per interessi personali…non credo che al mondo si viva solo per fregare gli altri…io lavoro per 500 euro al mese per far felici le mie bimbe con qualche gioco e per pagare un mutuo…sempre per la mia famiglia…

    tutto ciò mi basta e avanza, non chiedo nulla di più e neanche ne sento il bisogno…l’unica cosa che mi ferisce nella vita è quando vengono accusate persone senza poter dimostrare nulla…solo per il gusto di mettere in cattiva luce qualcuno…o perchè si invidia o perchè se ne ha paura…si crea solo una sporca discriminazione e povere allusioni verso chi forse ha nel cuore sogni, speranze e tanta buona volontà.

    E poi (per tua informazione) io ci credo davvero alle favole…la mia vita è una favola, lo è sempre stata!

    perciò ciaooooooooooooooooooooo

    pollon

     

     

    • Davvero esilarante!!! 😀

      cronista:”Cosa ci può dire dello Sciame sismico che dal 16 gennaio scorso interessa la città e spaventa i suoi abitanti?”

      Giuliani:”…Lo sciame non è un fenomeno preparatorio ad un evento sismico più rilevante, né ha correlazione con grandi piogge o nevicate, come ho sentito dire da molti. E’ un fenomeno normale per una zona come quella di L’Aquila.Mi sento di poter tranquillizzare i miei concittadini, in quanto lo sciame sismico andrà scemando con la fine di marzo.

  • ….Byoblu, Giampaolo….Scusate il mio “eventuale disturbo”…..Non voglio rubarvi del tempo prezioso ma…se possibile, vorrei sapere se…..almeno per il momento, il radon ha segnato anche qualche movimento nelle Marche…io sono della provincia di Ancona e di notizie se ne sentono talmente tante…..!!!
    Vi ringrazio già in anticipo e vorrei anche aggiungere un altra cosa……GRAZIEEEEEEE DAVVERO PER TUTTO QUELLO CHE STATE FACENDO PER TUTTI NOI…..

    Non capisco davvero a cosa servano tutte queste critiche che molti ragazzi stanno facendo….Se non credete in tutto questo, potete benissimo fare a meno di leggere ciò che Giuliani ha da dirci, potete fare a meno di credere a ciò che i suoi grafici segnalano, potete anche fare a meno di cliccare su questo sito….Che vi importa se altre centinaia di persone preferiscono crederci, preferiscono sentirsi in qualche modo informati e avere almeno un minimo (per quel che si può) di speranza di poter evitare disastri già avvenuti??? Anche se non ci credete…lasciate che gli altri credano….Crederci e sperarci non costa nulla….saremo poi noi con il tempo a valutare il tutto….

    Grazie ancora di tutto…..A presto, Angeletta

  • x zero69 che e’ cosi’ bravo/a a dare del coglione solo x aver letto un rigo …si vede che ti ci trovi bene cn noi coglioni x riconoscerci cosi’ subito…un bacio

  • Mi sento di poter tranquillizzare i miei concittadini, in quanto lo sciame sismico andrà scemando con la fine di marzo. …che bel concittadino che ho

  • Buon giorno,vedo che molte persone si attaccano alle dichiarazioni del mese di marzo ANT-TERREMOTO

    Se effettivamente i grafici di fine marzo erano traquilli come gli anni passati che doveva dire Giuliani??

    Claudio vi ha spiegato come funzionano gli studi di Giuliani ma voi non volete comprendere,se l’intervista che ha rilasciato e’ di 10 giorni prima del terremoto che fa’ il mago?? Purtroppo i suoi grafici si devono visionare ogni giorno ora e minuto per cui tutte queste chiacchiere sono solo sciocchezze,ma volete un po’ capire come funziona effettivamente i suoi studi?? altrimenti staremo sempre qui a parlare coi muri siate un po’ piu’ inteligenti e fate meno gli ignoranti per voler proprio forse dovete difendere qualche ente istutuzionale dei magna magna??

    Io credo a Giuliani e mi sento di dire alle persone che hanno bisogno di qualcuno che li rallegri di non dar retta a queste persone che cercano a tutti i modi di togliervi la tranquillita’,per il momento i lorsignor non hanno certezze che gli studi di Giuliani siano dei bluff,possono solo attaccarsi io loro commenti insensati e senza una logica sperando di aver ragione,sperate sperate la speranza e’ l’ultima a morire.

    Non mi auguro mai che Giuliani dicesse che il radom sta impazzendo e quindi potrebbe arrivare un magnitudo oltre  i 5gradi e quindi consiglia di dormire fuori,sarei curioso di vedere quella gente che fin da ora gli sta sparlando contro cosa fareste????Ve lo siete mai chiesti???Secondo me e ci metto la mano sul fuoco saranno i primi a darsela a gambe dopo un ipotetica intervista di Giuliani rilasciata da Claudio,questo blog fa comodo a tutti sia a gli sciettici sia a chi crede perchè nel momento del bisogno ce solo una cosa da fare CORRERE!!!!!!

    zero67r ammazza quanto corri!!!!!

     

  • mlung71 ha scritto :
    Buon giorno,vedo che molte persone si attaccano alle dichiarazioni del mese di marzo ANT-TERREMOTOSe effettivamente i grafici di fine marzo erano traquilli come gli anni passati che doveva dire Giuliani??Claudio vi ha spiegato come funzionano gli studi di Giuliani ma voi non volete comprendere,se l’intervista che ha rilasciato e’ di 10 giorni prima del terremoto che fa’ il mago?? Purtroppo i suoi grafici si devono visionare ogni giorno ora e minuto per cui tutte queste chiacchiere sono solo sciocchezze,ma volete un po’ capire come funziona effettivamente i suoi studi?? altrimenti staremo sempre qui a parlare coi muri siate un po’ piu’ inteligenti e fate meno gli ignoranti per voler proprio forse dovete difendere qualche ente istutuzionale dei magna magna??Io credo a Giuliani e mi sento di dire alle persone che hanno bisogno di qualcuno che li rallegri di non dar retta a queste persone che cercano a tutti i modi di togliervi la tranquillita’,per il momento i lorsignor non hanno certezze che gli studi di Giuliani siano dei bluff,possono solo attaccarsi io loro commenti insensati e senza una logica sperando di aver ragione,sperate sperate la speranza e’ l’ultima a morire.Non mi auguro mai che Giuliani dicesse che il radom sta impazzendo e quindi potrebbe arrivare un magnitudo oltre  i 5gradi e quindi consiglia di dormire fuori,sarei curioso di vedere quella gente che fin da ora gli sta sparlando contro cosa fareste????Ve lo siete mai chiesti???Secondo me e ci metto la mano sul fuoco saranno i primi a darsela a gambe dopo un ipotetica intervista di Giuliani rilasciata da Claudio,questo blog fa comodo a tutti sia a gli sciettici sia a chi crede perchè nel momento del bisogno ce solo una cosa da fare CORRERE!!!!!!zero67r ammazza quanto corri!!!!! 

    la miglior cosa è lasciare che scrivano, perchè sti qua si divertono solo a provocare, mica ci credono in quello che scrivono, non è un discorso legato al terremoto visto che s’attaccano anche ai pigiami… eh eh siamo persone che si vestono in modo stravagante!
    meglio non rispondere, che prima o poi si stufano e magari impiegano il proprio tempo per fare altro, avranno le giornate vuote e solitarie per perdere tempo qui in qualcosa che non credono

  • Carissimo Giampaolo,Giuliani

    io sono Federica e sono di Fabriano marche sono circa 2 settimane che gira voce su facebook che il prossimo martedì27 ottobre ci sarà una forte scossa,prima dicevano epicentro,Jesi e limitrofi,poi hanno detto che sarà ad Ascoli Piceno,io son con te e se prevedi sismi fammi sapere perchè già mi sono spaventata asufficienza nel lontano 1997 quando il sisma sconvolse la nostra regione.poi eccolo di nuovo in Abruzzo la terra di mio padre…Dove si potevano evitare benissimo quelle morti,io al tuo primo avviso avrei dormito in macchina o in una casa antisismica…Sento molto i terremoti causa la mia sensibilità con un anticipo di qualche ora e se l’evento tellurico dovesse ripetersi come nel 07,ricordo che le scosse le beccai tutte con anticipo…Non sono nè una scienziata nè una fattucchiera e così e basta…Ma ora dopo visto all’opera con il gas radom e le tue previsioni mi affido a te…

    Grazie di tutto il tuo lavoro e quello che fai

    FEDERICA DI PIETRO

  • gianni_1969 ha scritto :
    …..sbaglio o stamattina non vedo nessun aggiornamento?  siete stati abbandonati!!! poveri psicolabili

    Non vedi nessun aggiornamento, e,pare,neanche la VIA per toglierti dai… dagli spazi di questo blog,mettiamola così…Al quale,emerito imbecille( fa pendant con ‘psicolabili’,non trovi?) non dai alcun apporto utile, nè portando argomentazioni valide (pro o contro) sulle quali discutere nè intervenendo comunque in maniera fattiva allo sviluppo di un confronto o anche solo di uno scambio fattivo se non amichevole. Avresti almeno potuto avere il buon gusto di astenerti,ma pare – una volta evidenziato il tuo spessore culturale/intellettuale/etico,per non parlare del senso civico che ti spinge ad insultare quanti a questo sito danno il loro contributo, con i loro interventi, le loro domande,le loro aspettative,condivisibili o meno,ma comunque DA RISPETTARE – pretendere da te quel buon gusto sarebbe stato decisamente eccessivo. Ci sono quelli che postano,quelli che contestano,che invitano ad una discussione con loro desunzioni ed altri documenti,e quelli che si limitano e con non meno interesse a seguire i dibattiti senza di solito intervenire.Tu sei decisamente fuori luogo, e, ahimè, decisamente fastidioso. Fai un favore a noi,e a te:la Rete è vasta, cercati un blog,un sito,degli interlocutori migliori..qualcuno alla tua altezza.Che sprechi a fare il tuo tempo di ‘mente eccelsa’ a spignattare in questo virtuale luogo di ‘psicolabili’?

  • io ha scritto :
    Scusate,ma io non volevo fare polemica, semplicemente Giuliani mi interessa da prima del sisma del 6 aprile e lo seguo con attenzione da molto prima di questo sito (che ritengo molto meritevole)Da persona ‘pensante’ xrò ci sono cose che non mi tornano…..oltre all’articolo che ho postato, ad esempio, non mi riesco a capacitare che una persona ‘sicura’ dell’avvenire a breve di un disastro non faccia un’annuncio di allerta perchè la settimana prima era stata denunciata….non regge come scusa.Chiudo qui, non voglio essere ancora male interpretato…io ho un’apertura verso tutto e tutti….p.s. il sisma mi ha toccato personalmente con dei cari familiari che purtroppo non ce l’hanno fatto quindi capirete come io non voglia giocare a polemizzare Buon lavoro 

    Ciao, facevo riferimento a taluni come puoi leggere sotto…

    Credo che a questo ti potranno rispondere altri, però a me viene un pensiero, più generico: nonostante problemi giudiziari, diciamo così, Giuliani avrebbe dovuto urlare al mondo quanto riteneva giusto. Però tu hai scritto questo commento in modo anonimo. Perchè? Intendo, perchè gli eroi devono sempre essere gli altri? E siamo pronti a puntare il dito se la loro parte di eroe non la fanno fino in fondo?

    Rispettando anche quanti hanno sofferto e soffrono per questa tragedia, mi viene anche un’altra considerazione: perchè non provvedere prima a mettere in sicurezza gli edifici, tanto più se son mesi che assistiamo a eventi sismici? Cosa si è aspettato e cosa si sta aspettando? Perchè i morti non sono colpa di Giuliani, nè lo saranno, questo che le sue teorie siano giuste o meno, ma di chi costruisce senza criterio e di chi non fa manutenzione programmata e continuativa. Cosa si sta facendo, ad esempio, nella zona di Ascoli, nel Mugello, nel Sorano, in Sicilia, per evitare che non giuliani o il terremoto uccidano, ma l’uomo che costruisce edifici trappola?

    Ecco spero che gli italiani, soprattutto se vivono in zona sismica, prendano in considerazione l’idea che non sarà giuliani a salvarli, ma i muri che hanno intorno, e che si operino subito, adesso, per metterli in sicurezza, che gli eroi delle loro vite sono loro, siamo noi, così come sollecitino le istituzioni a mettere in sicurezza scuole e monumenti storici che sono l’identità di ogni paese.

    Una volta che si è tranquilli di dove si abita e si vive, si studia si prega e si lavora, ben vengano le previsioni di Giualiani…

  • io ha scritto :
    non mi riesco a capacitare che una persona ‘sicura’ dell’avvenire a breve di un disastro non faccia un’annuncio di allerta perchè la settimana prima era stata denunciata….non regge come scusa.

    Purtroppo la scusa regge,ad un normale cittadino molto semplice come Giuliani secondo il mio punto di vista gli rimane difficile sopportare un avviso di garanzia e tutto il polverone che si era creato in quel  periodo(le falsita’ del sindaco di sulmona appoggiato dalle mafie statali infangandolo) -( gli sciacalli che preannunciavano un devastante terremoto)-(avviso di garanzia) penso che per un cittadino onesto questa situazione lo abbia messo ad uno stato confusionale.Comprendendo anche che come tutti noi abbiamo gia’ detto che i suoi studi non sono scientificamente sicuri al 100% altrimenti era sicuramente da premio nobel non credi??Aggiungici anche che nell’arco della sua ricerca non abbia mai visto nei suoi grafici un’ impennata del radom cosi alto ed anomalo e quindi non sapendo cosa stesse succedendo cosa faceva?In quel momento rischiava di creare panico con un avviso di garanzia?? E se effettivamente i sismografi non davano dati precisi essendo una cosa anomala??E se fortunatamente non fosse successo nulla??Metti tutte queste cose insieme e vedrai che la sua decisione e’ stata piu’ che logica,si e’ trovato praticamente senza via di uscita io personalmente avrei fatto uguale sperando che fossero soltanto errori tecnici.

     

  • Caro Claudio cosa sta accadendo? Perchè non ci aggiorni più? C’è qualcuno che ve lo impedisce o è colpa dei commenti idioti di gente con una chiusura mentale a “sette mandate” che sempre più spesso ho letto su questo blog? Spero sinceramente che i motivi siano da ricondurre a cause contingenti e passeggere. Anche se lo sciame sembra agli sgoccioli, noi che invece condividiamo la ricerca,  l’entusiasmo e i sacrifici di Giampaolo e tuoi, non abbiamo cancellato la paura, la nostra è una terra sismica che non ci consentirà mai di stare veramente tranquilli! Per favore non lasciateci soli.

    Grazie

  • ipertensione ha scritto :
    " Caro Claudio cosa sta accadendo? Perchè non ci aggiorni più? C’è qualcuno che ve lo impedisce o è colpa dei commenti idioti di gente con una chiusura mentale a "sette mandate" che sempre più spesso ho letto su questo blog? Spero sinceramente che i motivi siano da ricondurre a cause contingenti e passeggere. Anche se lo sciame sembra agli sgoccioli, noi che invece condividiamo la ricerca,  l’entusiasmo e i sacrifici di Giampaolo e tuoi, non abbiamo cancellato la paura, la nostra è una terra sismica che non ci consentirà mai di stare veramente tranquilli! Per favore non lasciateci soli.Grazie "

    sono d’accordissimo con ipertensione…non ci lasciate soli!

    grazie per tutto quello che avete fatto finora

     

  • Con l’ultimo aggiornamento mi sembra di ricordare che Claudio avesse avvertito dell’impossibilità di aggiornarci per un giorno.

    Certo è,convengo,che questo silenzio è un pò preoccupante.Suppongo che il tutto non sia stato compromesso dall’alterco di qualche giorno fa,anche se umanamente parlando verrebbe da pensare “chi me lo fa fare?”.Spero che la risposta possa essere: tutte le persone che credono in voi.

    siamo tutti in attesa di notizie…

    • la sezione terremoto…dagli tempo di caricare…io ho dovuto aprire lapagina un sacco di volte prima di poterlo ascoltare tutto

  • Lo sapevo, me lo sentivo che c’era puzza di bruciato!!! Gli aggiornamenti di Giuliani creerebbero ansia? No, signori miei, l’ansia viene dalla costatazione che gli organi preposti (protezione civile inclusa) non provvedono a attuare alcunchè per evitare i disastri, le scuole del frusinate ed in particolare quelle dei comuni più a rischio non sono antisismiche, in qualche caso le scale antincedio sono state istallate da sapientoni che ne hanno orientato l’uscita verso la parete dell’edificio, pittosto che nella zona evacuazione! A questo punto, spero solo che tu Cladio mantenga fede alla promessa e ci avvisi in caso di pericolo, perchè se aspettiamo quelli “che i terremoti non si possono prevedere” qui sarà una strage, peggio che a L’Aquila!!
    Capisco che la decisione non sia dipesa da voi, che ringrazio sempre e comunque, ma era Salutare ricevere gli aggiornamenti con regolarità; molta gente qui grazie alle notizie di Giuliani ha superato la psicosi collettiva che si stava generando e se vogliamo agiungere una battuta, ha evitato pure di beccarsi una polmonite rimanendo fuori a dormire, come l’istinto invece suggeriva!
    Sono sempre più delusa di come vanno le cose in questo Paese che sa organizzare bene solo i funerali di Stato.
    Grazie dell’aggiornamento anche se avrei preferito ricevere un pugno piuttosto che le notizie che hai dato.
    • COME TROVARE LAVORO

      Oggi ho mandato un messaggio un poco lungo, dove giocavo con le notizie come usa fare la televisione, ed ora capisco anche certi blogger’s, scopiazzando quà e la notizie…è stato cancellato! Forse c’era  del vero.

      Prima monti tutto sto baccano con "la cassetta che uccide", e poi ci dici che in caso di pericolo saremo avvisati dalla protezione civile, mi sembri un tantino poco "informazione libera", trovato lavoro? E dove andiamo a vedere la notizia degli organi preposti, nella televisione che hai buttato dalla finestra?

    • il tuo commento è stato cancellato perché oltre ad essere insopportabilmente lungo e a rendere problematica la visione dei commenti (già questo ti dipinge come una persona irrispettosa che antepone quella che è la visione dei suoi diritti a quelli che sono i suoi doveri in una comunity), soprattutto è stato postato in un post in cui non c’entrava niente. Eri OT, ovvero Out of Topic, fuori tema, e se ti leggi le norme per commentare, che sono scritte molto chiaramente, troverai “NON SONO CONSENTITI MESSAGGI NON INERENTI AL POST”. E’ la prima norma da seguire.

      Secondariamente, ma per leggere tra le righe (o per leggere la chat) c’è bisogno di un minimo di, chiamiamola, attenzione, io ho detto che Giuliani avvertirà la Protezione Civile, e per quanto sia criticabile, vorrei vedere che non fosse così, ma non ho mai detto che non avvertirà anche me.

      Ho detto, ma tu non hai seguito perché sei troppo impegnato a pensare male, che d’ora in poi gli aggiornamenti saranno minimalisti. tranquillizzanti per eventi non seri, precisi e (per quanto Giuliani lo renderà possibile) rigorosi in caso di situazioni gravi (>4.5).

      Detto questo, il tono in cui ti stai rivolgendo a me e le illazioni gratuite ti qualificano per quello che sei.  Non voglio commentarle.

      Se ti allontani spontaneamente mi eviti molte perdite di tempo. E siccome, come dici tu, ho trovato lavoro, capirai che di tempo ne ho davvero poco.

    • Iper (scusa l’abbreviazione) sono d’accordo con te sull’assoluta utilità di questo servizio costante di aggiornamento,credo però che,pressioni a parte,si tratta di una grande responsabilità,come aveva già ricordato Claudio qualche giorno fa.Io stessa una sera,in assenza di un aggiornamento che non arrivava,mi sono messa a tranquillizzare una ragazza/signora in preda al panico,come se la mancanza di questo appuntamento fosse assolutamente vitale.Per certi versi lo è senza dubbio,tuttavia credo che la decisione sia stata presa per evitare estremismi.Insomma regoliamoci secondo il detto in media stat virtus.E’ fin troppo ovvio quanto i bollettini serali generino tranquillità in tutti noi.E’ anche vero che mentre alcuni se ne vanno a letto tranquilli perchè “tanto una scossa di 2.5 non mi fa crollare la casa in testa”,altri potrebbero passare la notte insonne…lo so,sto estremizzando,ma in effetti una percentuale di rischio c’è.

      Come dicevo su,l’unica cosa che mi fa restare perplessa è questa improvvisa disponibilità della protezione civile che tanto si era battuta,come dicevi anche tu,per far rientrare le persone nelle proprie case,perchè tanto i terremoti non si possono prevedere.Non credo sinceramente sia cambiato qualcosa,per questo preferisco continuare ad affidarmi solo ed esclusivamente a questo blog anche se per aggiornamenti sommari.Solo che,ovviamente,il dubbio rimane e posso solo immaginare in cosa Claudio e Giampaolo siano incorsi per virare in questo modo.

    • Iper (scusa l’abbreviazione) sono d’accordo con te sull’assoluta utilità di questo servizio costante di aggiornamento,credo però che,pressioni a parte,si tratta di una grande responsabilità,come aveva già ricordato Claudio qualche giorno fa.Io stessa una sera,in assenza di un aggiornamento che non arrivava,mi sono messa a tranquillizzare una ragazza/signora in preda al panico,come se la mancanza di questo appuntamento fosse assolutamente vitale.Per certi versi lo è senza dubbio,tuttavia credo che la decisione sia stata presa per evitare estremismi.Insomma regoliamoci secondo il detto in media stat virtus.E’ fin troppo ovvio quanto i bollettini serali generino tranquillità in tutti noi.E’ anche vero che mentre alcuni se ne vanno a letto tranquilli perchè “tanto una scossa di 2.5 non mi fa crollare la casa in testa”,altri potrebbero passare la notte insonne…lo so,sto estremizzando,ma in effetti una percentuale di rischio c’è.

      Come dicevo su,l’unica cosa che mi fa restare perplessa è questa improvvisa disponibilità della protezione civile che tanto si era battuta,come dicevi anche tu,per far rientrare le persone nelle proprie case,perchè tanto i terremoti non si possono prevedere.Non credo sinceramente sia cambiato qualcosa,per questo preferisco continuare ad affidarmi solo ed esclusivamente a questo blog anche se per aggiornamenti sommari.Solo che,ovviamente,il dubbio rimane e posso solo immaginare in cosa Claudio e Giampaolo siano incorsi per virare in questo modo.

  • Una precisazione, Giulia Fioravanti è una ricercatrice dell’università dell’Aquila, insegna Chimica al primo anno di Ingegneria, ed è un Chimico che collabora con Giuliani da questo anno.

  • byoblu ha scritto :
    il tuo commento è stato cancellato perché oltre ad essere insopportabilmente lungo e a rendere problematica la visione dei commenti (già questo ti dipinge come una persona irrispettosa che antepone quella che è la visione dei suoi diritti a quelli che sono i suoi doveri in una comunity), soprattutto è stato postato in un post in cui non c’entrava niente. Eri OT, ovvero Out of Topic, fuori tema, e se ti leggi le norme per commentare, che sono scritte molto chiaramente, troverai “NON SONO CONSENTITI MESSAGGI NON INERENTI AL POST”. E’ la prima norma da seguire.Secondariamente, ma per leggere tra le righe (o per leggere la chat) c’è bisogno di un minimo di, chiamiamola, attenzione, io ho detto che Giuliani avvertirà la Protezione Civile, e per quanto sia criticabile, vorrei vedere che non fosse così, ma non ho mai detto che non avvertirà anche me.Ho detto, ma tu non hai seguito perché sei troppo impegnato a pensare male, che d’ora in poi gli aggiornamenti saranno minimalisti. tranquillizzanti per eventi non seri, precisi e (per quanto Giuliani lo renderà possibile) rigorosi in caso di situazioni gravi (>4.5).Detto questo, il tono in cui ti stai rivolgendo a me e le illazioni gratuite ti qualificano per quello che sei.  Non voglio commentarle.Se ti allontani spontaneamente mi eviti molte perdite di tempo. E siccome, come dici tu, ho trovato lavoro, capirai che di tempo ne ho davvero poco.

     Si è vero, il mio post era lungo e “fuoriluogo”;), chiedo venia, ma converrai con me che ci sono delle incongruenze nelle affermazioni dell’amico Giuliani. Cercherò di fare buon viso a cattivo gioco. I chiarimenti spesso richiedono tempo e calma . Se bravo a glissare le domande. Un bravo divulgatore deve saper fare autocritica da solo, senza la spinta d’inutili personaggi come me. Nulla di personale. Mi adatto ad essere estinto:)

  • Domanda per G.Giuliani: oggi 25.10.2009 com’e’ la situazione radon? La domanda sorge in quanto sul sito ingv si nota una certa attività sismica a nord   Abruzzo quasi al confine di regione. Solito sciame sismico? Grazie

  • IO MI SENTO SOLO DI DIRE GRAZIE A GIAMPAOLO PER QUELLO CHE STA FACENDO PER TUTTI NOI. GLI SCETTICI NON SONO OBBLIGATI A SEGUIRLO.IO CREDO CHE LUI ABBIA BISOGNO DI SENTIRE VICINE LE PERSONE PER ESSERE INCORAGGIATO AD ANDARE AVANTI. LE MENTI DIVERGENTI HANNO SEMPRE TROVATO OSTACOLI…..   GRAZIE GIAMPAOLO SO CHE SONO TANTE LE PERSONE CHE CREDONO IN TE….

  • Sono d’accordo. Si può credere o non credere a Giuliani, ma il mio era diventato un interessamento quotidiano, un modo per cercare di capire qualcosa di più su questa bestia di terremoto e soprattutto un modo per sapere se potevo andare a letto tranquilla o dormire con un… occhio aperto. Perchè mi sono troppo spaventata e preferisco sapere piuttosto che svegliarmi all’improvviso e non capirci più niente. Qui si sono puntati se c’era stato un 2.9 invece di un 2.5 ma questo non ha nessunissima importanza. Non ci cambia niente. L’importante era invece sapere se il radon era costante, se era leggermente aumentato o aumentato di molto. Oggi per esempio ci sono tante scosse sui monti reatini. Che sta succedendo? Voi persone scettiche avete fatto di tutto per scoraggiare Claudio e Giuliani. A noi bastava soltanto avere un appuntamento quotidiano, per sapere comunque che qualcuno stava vigilando su di noi… Avete rovinato tutto!!!

  • Caro byoblu, devo ammettere che riesci sempre a sorprendermi, non mi aspettavo proprio questa piacevole sorpresa! Grazie infinite.

  • Non ho ricevuto risposta alcuna sull’interessamento o meno di scrivere un articolo sulla predizione delle serie statistiche legate al radon… proverò allora a presentare il seguente brevetto “metodo ed apparato per per la previsione della magnitudo di un terremoto da parametri fisici e chimici precursori di eventi sismici”

     

     

    Spero nessuno me ne voglia male…

    Luigi Rosa

     

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi