Fini a Berlusconi, attento che ti tagliano la testa


Lo scenario è quello del contestatissimo Premio Borsellino di un mese fa. Ricorderete le dieci domande poste a Gasparri che hanno fatto il giro d’Italia, insieme alla risposta di Gasparri (Salvatore Borsellino era disistimato dal fratello Paolo) e alla conseguente querela di Salvatore Borsellino, lanciata in un video di Byoblu.Com.
Il 6 novembre, a Pescara chiude in pompa magna Gianfranco Fini. Accanto a lui Nicola Trifuoggi, procuratore della Repubblica. Parlano sommessamente delle dichiarazioni del pentito Spatuzza, di Nicola Mancino e di Silvio Berlusconi. Non sanno di essere registrati.
Fini: “Il riscontro delle dichiarazioni di Spatuzza (ndr il pentito Gaspare Spatuzza)… speriamo che lo facciano con uno scrupolo tale da… perché è una bomba atomica”
Trifuoggi: “Assolutamente si… non ci si può permettere un errore neanche minimo”
Fini: “Si perché non sarebbe solo un errore giudiziario, è una tale bomba che… lei lo saprà .. Spatuzza parla apertamente di Mancino, che è stato ministro degli Interni, e di … (ndr Berlusconi?)… uno è vice presidente del CSM e l’altro è il Presidente del Consiglio…”
Trifuoggi: “Pare che basti, no”
Fini: “Pare che basti”
Trifuoggi: “Però comunque si devono fare queste indagini”
Fini: “E ci mancherebbe altro”
Fini: “No ma lui, l’uomo confonde il consenso popolare che ovviamente ha e che lo legittima a governare, con una sorta di immunità nei confronti di… qualsiasi altra autorità di garanzia e di controllo… magistratura, Corte dei Conti, Cassazione, Capo dello Stato, Parlamento… siccome è eletto dal popolo…
Trifuoggi: “E’ nato con qualche millennio di ritardo, voleva fare l’imperatore romano
Fini: “Ma io gliel’ho detto… confonde la leadership con la monarchia assoluta…. poi in privato gli ho detto… ricordati che gli hanno tagliato la testa a… quindi statte quieto”

15 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • oh mio dio…. ma da dove prendi tutta questa informazione eh? bravissimo, claudio!

    minimo cosí ci sono prove di fatto su cose che non trasmetterebbero mai in tv, cose che senza dubbio sono importanti.

    comunque, continuo a pensare.. oh mio dio!! ma che roba é questa? dell’affare politico italiano?

     

  • Ma è incredibile! Se questo video con relativo sonoro sono veri ce n’è abbastanza per accusare il Presidente del Consiglio di essere veramente malato di mente come già aveva ammesso sua moglie. Non che che avessi dubbi in merito, però con queste prove il Presidente della Repubblica (delle banane) dovrebbe seriamente e immediatamente procedere a togliere l’incarico di Presidenza del Consiglio a berlusconi, poi aprire una procedura per testare clinicamente la salute mentale del moderno Caligola…prima che nomini senatore pure il suo cane!

  • Il nano sui tacchi e’ al capolinea. Ha voglia a cercare in Bielorussia: negli archivi del KGB su Fini non c’e’ niente! Invece in quelli della Procura Antimafia su Berlusconi….

    • Claudio è fantastico ed è in cima alla lista dei miei blog, però faccio notare che questo video proviene dalla prima pagina online de La Repubblica.

      Quindi secondo me è un pò sospetto di macchinazione ad arte a favore dell’attuale scontro interno di Fini verso Berlusconi.

       

  • Se Spatuzza avesse ragione c’ è da ridere , sia Berlusconi che Mancino sarebbero nei guai almeno che non si facciano l’ ennesima legge ad personam ; ma credo che questa sia la fine del marcio e la verità viene a galla ; spero sia fatta giustizia sopratutto per quelle persone come Falcone e Borsellino che sono morte per garantire la legalità e la trasparenza di questo paese e se c’ è stata questa trattativa stato -mafia devono pagare sia i mafiosi che i colletti bianchi .

    • la gurra e’ pace l’ ignoranza e’ conoscenza!

      ottima citazione e pensare che e’ un libro del 1949 

      bravo ma diamo a Orwell quello che gli spetta di diritto 

      ciao

       

  • Fini contro Berlusconi. Non è cosa nuova. A gennaio tuonò contro l’ “offesa al parlamento“, se non erro proprio contro un suo alleato. Nei mesi piu’ recenti questa macchia d’olio s’è allargata. Un Pdl sempre più sporco! Era talmente nell aria che finalmente i microfoni l’han catturato: è quello che pensano tutti. Anche i suoi compagni. Anche sua moglie, anche gli amici che gli sorridono come serpi.

    Io spero una sola cosa: che non se la possa cavare come Craxi: una pioggia di accendini sulla macchina eppoi l’esilio volontario al sole d’ Hammamet. Come Andreotti che ha dimostrato di avere 7 legislature come i gatti, nonostante le accuse di mafia. Berlusconi ha imparato, decisamente bene (è da dovuto). Noi dobbiamo dimostrare di aver imparato dai nostri nonni e padri, di aver memoria e di avere le palle come loro, senza tirarle contro gli sbirri!

    Dobbiamo rendere il potere esecutivo meno autonomo e a far meno filosofia pensando ai tanti Berlusconi di Dell’ Utri. Ma caro Byoblu non ho capito bene tra chi dovessimo fare la differenza. Tra il Berlusconi politico mafioso e l‘imprenditore mafioso?

  •  ho sempre amato chi si prodiga per divulgare la verità, ora però la materia è  talmente incandescente che sinceramente temo addirittura per la tua incolumità…Grazie bioblu, ci sono molti uomini nel mondo, ma solo pochi lo sono veramente. Un plauso alla tuo coraggio e alla tua encomiabile professionalità.

  • Mi sembra evidente che l’associazione sonoro, video, (realtà), sia effettiva.

    Ma non credo neanche per un attimo che Fini ed il suo amico NON sapessero di avere il microfono acceso. Questo è un trucchetto. Non si dice niente che fra le righe non si sappia già. E’ la solita sequela di ovvietà che all’improvviso viene detta a viso aperto e solo per questo dovrebbe stupire (penso e cito Mario Draghi: “Nelle istituzioni c’è la mafia”). Inoltre, Fini sa bene quali siano i numeri veri dell’apprezzamento del Berlusca, e ribadisce la manfrina dell’eletto dal popolo che lo vorrebbe ad ogni costo: mi chiedo perchè le piazze non siano piene di folla a favore del nano. Fini con questa frase obbligata dal teatrino, che può andar bene a chi legge superficialmente, che può andar bene a qualche pensionato, a qualche distratto lettore, che può andar bene a chi ha più di 50 anni, mira ad interpretare (INTERPRETARE) un ruolo. Questo bisbiglio vuole arrivarci come un commento del vero Fini. Una verità sussurrata, una risata sommessa.

    In qualità di 30enne, mediamente sveglio e particolarmente interessato, mi sento un po’ preso per il culo da questo messaggio. Mi ricorda “La Cattiveria” di qualche tempo fa in prima pagina su Il Fatto: Fini dà dello stronzo a chi ce l’ha con gli immigrati. La legge con Bossi la deve aver fatta quello dei tortellini…

  • Ma che roba!!!

    Ma Fini accusa Berlusconi di monarchia e di troppo autoritarismo? Ma chi è quello che sta a destra?

    Penso anch’io che Fini sia come minimo consenziente alla pubblicazione di questo video (non posso credere che La Repubblica si metta di propria iniziativa contro certi esponenti della politica), o più probabilmente questa è proprio una macchinazione ad arte per far apparire Fini una persona di buonsenso rispetto a Berlusconi, e fargli così le scarpe!

    Che frasetta ben costruita che ha pronunciato però, quando parla delle autorità di garanzia, eh?

    Interessante comunque la lotta interna degli ex AN dentro al PdL, che evidentemente continua e fa davvero sul serio per rimpiazzare Berlusconi.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi