FINI vs BERLUSCONI. Come la vedi?

 

Io non faccio commenti. Li lascio a voi.

28 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Hanno ragione un po’ uno e un po’ l’altro

    Fini in quanto co-fondatore e grande esponente della destra e Berlusconi perchè Fini sapeva che sarebbe andata così, perchè lui è al centro dell’universo, comunque  l’opzione “Hanno torto tutti e due: andiamo a votare!” è scontata e certa quindi non ho votato quella 🙂

  • Sentire certe verità dalla bocca di Fini, è come dare loro una certificazione definitiva.

    Ma il popolo della destra le accetterà? In caso contrario vorrà dire che la pensano come Berlusconi, e davvero sono come lui o ambiscono ad esserlo. Corrotti e corruttori per non dire mafiosi, nel significato esteso del termine.

  • Berlusconi è finito sia come politico che come uomo. Ma questo già da un pezzo. Il problema dello scontro di oggi è una delle prove tangibili. Impaziente,nervoso, irritato. Preoccupato solo a come uscirne nuovamente “indenne”. Questo povero disperato sta in piedi solo per la compiacenza e il leccaculismo di tutti quelli che ancora lo sostengono e lo votano (e purtroppo sono ancora parecchi). Oggi Fini ha fatto semplicemente un “esposto” per cercare di confrontarsi portando tematiche e problemi di indubbia rilevanza, e chi non ha notato questo è cieco. Si può essere d’accordo o meno col Pres. della Camera per i tempi e i modi (a mio giudizio onesti e pacati) ma i problemi che coesistono da un pezzo tra i due sono esattamente questi e oggi oltretutto sono stati “plateizzati” e messi in bella mostra. Infatti sono straconvinto che a parte la mossa del Pres. della Camera quello che ha fatto indemoniare il Cav. è stato quello di rendere il tutto pubblico pensando che i toni di Fini fossero, diciamo, “diversi”. -“che fai, mi cacci?”- Il finalone è stato tutto un programma. Tutto si è concluso come sempre: tarallucci e vino. Confermato il sostegno della leadership a Berlusconi con una votazione che aveva del ridicolo contando tra una folla di centinaia di persone le mani alzate! Fini ha detto che non mollerà la Presidenza. Staremo a vedere come va a finire.

    Aspetto con ansia la caduta di questo buffone da fiera di paese. E sarà davvero un grande giorno.

  • come la vedo? li vedrei BENE tutti e 2 sotto un autobus appena escono dal palacongressi/hotel dove fanno ste comparsate da comari che litigano per chi ha la fioriera più bella .. peccato che le immagini del TeleMinkiolini c’hanno fatto vedere la solita scena di sempre(20 gorilla che NOI paghiamo che accompagnano alle rispettive AUTOBLU i due ipocriti) .. e IO pago!! Questo vedo …

  • speriamo sia poi disponibile su internet

    Roma, 22 aprile, Teatro Orione

    Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Aprile 2010 10:24 Lunedì 12 Aprile 2010 11:43
    Scritto da David Gramiccioli
    0 Commenti

    COMUNICATO STAMPA

    Il 22 aprile prossimo al teatro Orione di Roma verrà rappresentato in data unica lo spettacolo inchiesta  “Chi è senza Silvio scagli la prima Di Pietro … “ . La trama è scritta nei dieci anni che hanno aperto questo XXI secolo,segnato in modo indelebile i nostri paesi e soprattutto le nostre paure. Raccontare un tempo così importante nella sua strettissima attualità ci sembrava un dovere assoluto. La  Italiana Comunicazione ha voluto assemblare in questa esperienza tre personaggi tanto diversi quanto sintonizzati su le uniche frequenze della trasparenza, civiltà ed impegno sociale. I tre sono David Gramiccioli giornalista e conduttore radiofonico, il  dott. Stefano Montanari  scienziato di fama mondiale e relatore straordinario di quella letteratura che sempre più relaziona le polveri sottili con malattie mortali, autore del libro “ Il girone delle polveri sottili “. Il terzo è Elio Veltri

    co-fondatore dell’IDV insieme ad Antonio Di Pietro, uscitone dallo stesso movimento in aperta polemica con l’ex Pm. Autore insieme a Marco Travaglio del libro “ L’Odore dei soldi “, oggi in libreria con  “Mafia Pulita” scritto con il Procuratore Capo di Bari dott. Laudati.
    L’opera testimonierà in modo inedito come certe tensioni, certi scontri o presunte alleanze siano il frutto di una strategia che tende a rafforzare sempre di più poteri che sono nelle mani di pochissime persone tutto questo a discapito della stragrande maggioranza delle persone ignare di cosa sia realmente accaduto in questo decennio. Un periodo tuttavia che non può non riprendere quelle trame che condizionarono gli anni precedenti ad esso, ma dal 2000 al 2009 vi sono accadimenti che sommano tutte le cose.

    Chi uccise Carlo Giuliani?
    Come andarono realmente i fatti l’undici di settembre?
    Il Vaticano sapeva di quegli orrori riguardo gli orfanotrofi?
    Nassiriya e la vergogna delle cluster bomb….
    La storia di John, l’uomo che sapeva troppo …….
    Calciopoli una sentenza a metà.
    Indulto, le vere ragioni di un business.
    Professor Veronesi…… verità nascoste a che prezzo?
    Maurizio Costanzo, curatore di tutte le immagini.
    Pedofilia-Chiesa-Stato. Chi sa parli. Noi lo faremo.
    Roberto Saviano dichiarazioni prima e dopo il successo di “Gomorra”.
    Cancro e vaccini spa. Nessuno ne ha voluto parlare.
    L’attentato di Piazza Duomo.
    L’arresto di Provenzano.
    Elio Veltri racconta le sue verità su Borsellino, Falcone, Contrada …… ed Antonio Di Pietro.
    Tumori alla vaccinara e la morte è bella, il Prof. Montanari racconta….
    Tutti sanno, ma che nessuno parli.
    Silvio-Antonio, il patto dei patti.

    Per informazioni  info 331.6194477
    email : it.comunicazione@libero.it

    http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/1960-roma-22-aprile-teatro-orione.html

  • Per un attimo mi è venuto in mente il 25 Luglio 1943. Mussolini convoca il Gran Consiglio del (un organo al di sopra persino della figura del duce, ma che solo il duce stesso poteva decidere di convocare) e Dino Grandi presenta l’ordine del giorno (già bell’e pronto dal 41′) con il quale ottiene la sfiducia al duce (19 voti contro 7). Mussolini viene dimesso da capo del governo e il re lo fa arrestare il giorno seguente. Il fascismo era diventato il mussolinismo, proprio come oggi la destra al governo si è ridotta a un berlusconismo privo di ogni senso morale nonchè privo di ogni base ideologica.I fascisti veri, ovvero quelli che ancora credevano nel programma del 22′, non riconoscevano più Mussolini come proprio leader e volevano farlo fuori già dal 40′ dopo lo scellerato ingresso nel secondo conflitto mondiale e l’alleanza con la Germania nazista. Mussolini, dopo l’ultima assemblea del 39′ con la quale l’Italia si dichiarava neutrale rispetto alla guerra, non riconvocò più il Gran Consiglio perchè SAPEVA di un dissenso interno al partito stesso e temeva un “cappotttone”. Una serie di fattori portarono Mussolini a riconvocare il consiglio nel 43′ per annunciare il totale affidamento della difesa militare alla Germania di Hitler, Grandi, Bottai, Ciano and co. non aspettavano altro…la popolazione era troppo atterrita dai bombardamenti e dalle precarie condizioni di vita cui la guerra l’aveva costretti, dunque una resistenza allora era impensabile. L’unico modo per far cadere il dittatore era quello di sfruttare l’unico strumento “democratico” ancora rimasto in piedi e bisognava fare in fretta perchè il duce aveva iniziato a stringere il morso della dittatura sotto le pressioni del Furher.Mussolini (si legge dagli articoli di Grandi del 44′) quel giorno si comportò alla stessa maniera di Berlusconi oggi…nervoso, impaziente, irritato (non prevedendo un dissenso così aspro nei suoi confronti). – Scusate, è Berlusconi che assomiglia preoccupantemente a Mussolini, non il contrario –

    E’ preuccupante pensare che, malgrado la dittatura ffascista, malgrado lo spirito dittatoriale e antiistituzionale del Duce, nonostate lo stato di regime, allora esisteva un organo superiore al dittatore stesso (seppur con funzioni limitate) e che oggi in Italia nel 2010 sembra non esserci niente al di sopra di Berlusconi. Fini non è Grandi e non ha accanto un Bottai o altri della compagine capaci di supportare un vero e proprio cappottone ai danni del Duce, ehmm ops,, volevo dire Berlusconi 🙂

    Buon 25 Aprile a tutti in anticipo. Serve un’altra resistenza e un’altra liberazione.

  • Io ho votato Fini, ma effettivamente  avrei votato anche l’ultima. Hanno torto tutti e due. Fini ha ragione, ovviamente, ma le cose che dice le ha capite pure un idiota 15 anni fa. Voglio dire Fini fa tanto il precisino, ma allora che ci si è alleato a fare? Ma che casca dal pero? Che non sapeva chi era Berlusconi? Ma non ci venga a prendere per il culo…. 

  • Ancora ad ascoltare questa gente stiamo… sempre la solita pippa, le solite facce e le solite PAROLE. Il siparietto d’avanspettacolo politico quotidiano ne ha sfornata un’altra delle sue: che è questa, la puntata numero 1.098.678.345? O quella l’hanno trasmessa la settimana scorsa? IO questi non li voglio più né vedere né sentire, al punto tale che per quanto mi riguarda ciò che ha dichiarato Fini non ha importanza. Questi soggetti sono vecchi e vanno cambiati. Spero che il Movimento 5 Stelle mantenga le promesse, si organizzi e vada avanti. Fini, Berlusconi… ma chi cazzo sono?

  • ovviamente hanno torto tutti e due.

    però fini ha ragione, perché berlusconi è al tramonto, e la bolla su cui galleggia gli scoppierà da un momento all’altro sotto il sedere. se fini non si muove per tempo, scoppia anche lui.

    però se fini si muove troppo, berlusconi lo spegne prima di scoppiare lui. quindi fini ha torto.

    insomma, prendiamola serenamente. di qui a breve ce li togliamo di torno tutti e due.

    forse saremo ormai con le pezze al sedere. ma anche con le pezze al culo, si starà meglio senza quei due.

     

    p.s.: il dvd non è ancora arrivato. quando arriva sto’ dvd?

    prima o dopo che scoppi la bolla?

  • ma cosa faremo secondo voi appena si tolgono dai coglioni !!!!!!! (se si tolgono)

    secondo me faremo quello che abbiamo fatto sempre….quello per cui siamo stasti abbituati sempre a fare sin da piccolini !!!!!!!

    semplicemente cercheremo un altro paparino che ci prenda per il culo promettendoci belle idee che mai realizzerà !!!!!!!

  • La mia teoria è che stanno facendo finta;

    una finta scissione, perchè anche i votanti di centrodestra stanno cominciando a capire piano piano che berlusconi ha come priorità se stesso e i suoi interessi, per non parlare poi delle sue uscite ultime su saviano e la mafia e l’affair dell’utri che secondo me non hanno avuto un riscontro positivo; con questa finta scissione tutti gli elettori di centrodestra che non ci stanno ad assecondare berlusconi e i suoi desideri continuano a votare la corrente finiana e continueranno ad avere la maggioranza in parlamento.

    • ne sono sicurissimo anch’io !!!!!   anzi come diceva qualcun’altro in questo blog ultimamente berluskin si farà un carcere adpersonam e la combriccola continuerà lo sporco lavoro di seMpre……FOTTERE IL PROSSIMO A TUTTI I COSTI !!!!!!!

  • Io ho risposto andiamo a votare.

    Queste parole di Fini le sento mie: “Non credo che la libertà di opinione possa rappresentare il venir meno alla lealtà all’interno del Pdl solo perché si danno indicazioni diverse da quelle che vanno per la maggiore”.

    A parte questo, nei giornali si è parlato di lesa maestà di Berlusconi, di uno squarcio aperto, insanabile, prossimi al divorzio, si è parlato di scintille alla camera… Ma c’è un altra lesa maestà, Fini è stato detronizzato da Bossi e dalla lega e deve trovare tutti i modi per tornare sulla cresta dell’onda in maniera anche spettacolare, ma non solo. Fini non è più la prima donna.

    E’ vero che Fini ha sbattuto in faccia a Berlusconi molte verità di fatto, è vero anche, come dicono altri in questo blog, che Fini a Berlusconi lo conosceva già dagli anni 90, ma il fatto che Fini abbia scelto questa occasione così “istituzionale”, ed abbia usato parole così accese, denota qualcosa di più, qualcosa di programmato e progettato già da tempo.. 

    ATTENTI ai primi 2,40 minuti di questo video. Berloscao, con una grande abilità retorica, sembra preparare mentalmente la platea alla ricezione del messaggio di Fini: http://tv.repubblica.it/dossier/direzione-pdl-fini-berlusconi/tutto-il-discorso-di-apertura-di-berlusconi/45968?video=&pagefrom=2 

    Li voglio entrambi fuori dalle palle, nonostante Fini sia un politico di spessore mi pare che faccia il gioco delle tre carte (decide lui quando scoprire quella giusta) a differenza del maestro delle promozioni Mister B. Mastrota (che leva la speranza per poi venderla in cambio di voti)..

    CARA LA MIA OPPOSIZIONE: Se leggi questo messaggio BATTI UN COLPO finchè il FERRO E’ CALDO!

  • Quasi mai mi trovo in disaccordo con Claudio,

    questa volta però non capisco il sondaggio.

    Potrei anche pensare di andare a votare, ma cosa cambierebbe?

    Non mi fido di quella gente.

    Io vorrei dire: HA RAGIONE FINI, ma poi ricordo quando Fini disse a Berlusconi:siamo alla comica finale, noi non entreremo mai nel Popolo della Libertà e Berlusconi non tornerà mai più a Palazzo Chigi con i voti di Alleanza Nazionale“.

    …poi come avete visto sono tornati all’ovile quindi ne dobbiamo concludere che sono pecore o pecoroni. (Marco Travaglio).

  • Mi piacerebbe puntare su quale corrente del Pdl l’avrà vinta, ma in Italia è illegale scommettere sui combattimenti tra cani. 

    [waxen]

  • Concordo con quanto scritto da EC2 e da altri: credere a questa gentaglia, qualunque cosa dicano, è da decerebrati. Se ci sono di mezzo i politici di professione non cambierà mai niente. Non solo cambiano idee, partiti e padroni dall’oggi al domani, ma continuano a mentire sapendo di mentire tanto “la gente dimentica in fretta”. L’unica via d’uscita è l’organizzazione civile di normali cittadini – che si chiamino Movimento 5 Stelle, Cittadinanza Attiva o quant’altro – che riprendano in mano le istituzioni nella massima trasparenza e sotto il diretto controllo dei cittadini loro pari.

    Un’ultima annotazione che nessuno ha fatto: ma credete veramente che un tycoon della televisione come mr. B abbia lasciato che questa scaramuccia finisse in diretta pubblica senza prima averne sapientemente architettato ogni minima inquadratura o parola pronunciata? Quante volte mr. B & co. sono resuscitati da morti apparenti? Non è che così si giustificano se nei prossimi 3 anni “liberi da impegni” non faranno niente?

    Inoltre l’italia è già fallita economicamente e la stanno tenendo in vita artificialmente col sondino mediatico di propaganda e truccando i conti (con l’avallo dell’UE e degli USA); ora la Grecia probabilmente fallirà assieme al Portogallo e l’italia seguirà a ruota, ma anche se così non fosse il nostro governo dovrà per forza aumentare le tasse (visto che è escluso che diminuiscano la spesa pubblica) e questo litigio gli da l’alibi per farlo loro oppure per far cadere il governo, far eleggere il centro-sinistra (il miglior alleato di mr. B da sempre!) che si assumerà come al solito l’onere del cattivone che aumenta le tasse.

    Votare un sondaggio su questa gentaglia per dire chi ha ragione???? Ma per favore, è come chiedere se è meglio uno che ti vuole sparare in testa o un’altro che ti vuole sparare al cuore…

    • MAMMA MIA URUK-HAI …..

      6 PROPRIO 1 GRANDE !!!!

      FANTASTICA INQUADRATURA DELLA SITUAZIONE (FICTION ITALO-GLOBALE)….

      HAI FATTO UNA ZOOMMATA BESTIALE  !!!!

      COMPLIMENTI ……….CARO URUK-HAI ….C’È NE VORREBBERO 10000 COME TE….GRANDIOSO !!!!!

  • di Fini e Berlusconi penso solo che fa parte dello show solito, tutti e 2 fanno pena…

    guardo i governi, politici di altri paesi cosi seri, nobili, diplomatici, e poi guardo quello italiano dove le ministrelle di spogliarelle mi fanno vergognare, parlamentari mafiosi mi fanno vergognare…non c’è alcuna giustizia, legalità, serietà, di fare politica. Qui da parecchio tempo è diventato tutto un grande circo, bordello…

  • è sempre e comunque la solita storia. Assistiamo per l’ enensima volta ad una sceneggiata in puro stile berlusconiano. Non c’e’ altro da dire. Che si vada da una parte o dall’ altra, sempre di BERLUSCONISMO si parla. L’ Italia ha terribilmente bisogno di un cambiamento R A D I C A L E stop. Non c’e’ più spazio x le chiacchiere e per gli intrallazzi. Questi non l’ hanno ancora capitoooo. Povero Fini che brutta parte che deve recitare… non vorrei essere nei suoi panni poverinooo 

     

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi