Emergency: Il Giornale e Libero sono SPAZZATURA


Gino Strada, a capo di Emergency, durante la conferenza stampa di Marco Garatti,  Matteo Dell’Aria e Matteo Pagani ha sventolato in alto due copie del Giornale, definendolo senza mezzi termini per quello che è: spazzatura, insieme ai colleghi di Libero.
Qui si è sempre sostenuto che la spazzatura si deve e si può riciclare, ma in questo caso la tentazione di termovalorizzare Vittorio Feltri, Maurizio Belpietro, il giornalista bambino e tutti gli altri è forte. Di sicuro ne soffrirebbero i nostri tessuti organici, perché è indubitabile che avere depositi polmonari di nanoparticelle di Feltri non è una gran bella sensazione, ma ne gioverebbe immensamente lo stomaco, che andrebbe meno soggetto a travasi biliari.
Resta inteso che se dovessimo riuscire a comprarci Il Giornale, Feltri potrebbe continuare a lavorare nell’organico. I cessi, in fin dei conti, vanno puliti tutti i giorni.
ADERISCI ALLA PAGINA FACEBOOK.


Berlusconi vuole vendere Il Giornale: COMPRIAMOLO NOI

76 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Se scrivo una cosa falsa, per errore, o la riporto volutamente, non cambia nulla.

      Un giornale quando sbaglia è denunciabile anche per errori fatti in buona fede!

      Io penso che Strada denuncia solo Libero e il Giornale, per buttarla in politica…

       

  • Suppongo che Gino Strada quereli il Giornale e non il Times, perche’ Emergency e’ italiana e l’effetto di diffamazione (peraltro gia’ latente anche a livello governativo – vedi Frattini e La Russa) ha piu’ impatto in Italia. Il Giornale e’ un quotidiano calunniatore di professione e tirar fuori un po’ di soldi per riparare – parzialmente – le bugie che dice, gli fara’ bene. Ha appena liquidato 344 mila euro a Di Pietro e non e’ escluso che sia in vendita perche’ alla fine costa piu’ pagare le bugie pubblicate anziche’ giornalisti scrupolosi che si informino prima d calunniare.

    • Anche l’articolo del Times è stato ripreso da quasi tutti i giornali italiani, e probabilmente anche da molti giornali stranieri, e ovviamente a livello internazionale ha sicuramente più lettori e più rilevanza del giornale(anche semplicemente per una questione linguistica, pochi sanno l’italiano, quasi tutti sanno l’inglese!)

      Quindi io mi incazzerei parecchio anche con tutti i giornalisti italiani che hanno ripreso come caproni le sparate del Times senza verificare!

  • Ciao Claudio,

    scusa se sono di nuovo qua a rompere MA VOLEVO SEGNALARE UN GRAVE EPISODIO DI BOICOTTAGGIO contro Per il Bene Comune e la sua iniziativa sulle basi NATO e la questione della sovranità nazionale poco gradita a qualcuno..

    iL PREFETTO DI NOVARA HA PRIMA CONCESSO E POI NEGATO LA SALA

    http://www.perilbenecomune.net/index.php?p=24:6:2:119:247

    CI SARANNO SICURAMENTE ALTRE SORPRESE, INTANTO E’ STATO SPOSTATO IL LUOGO

    Ecco il comunicato

    http://www.perilbenecomune.net/index.php?p=24:6:2:119:247

    VIDEO PRESENTAZIONE INIZIATIVA
    http://www.youtube.com/watch?v=P6QYsCNkFBU&fmt=37

    http://www.perilbenecomune.net/index.php?p=24:6:2:119:247

    che cmq si terrà nella precedente sala:

    http://www.perilbenecomune.net/index.php?p=24:6:2:119:245

    NOVARA – 25 Aprile – 2010 ore 15
    ecco il nuovo indirizzo:
    presso la Sala Congressi dell’Albergo Italia, Via Solaroli n° 8/10.

    SI PUO’ SEGUIRE IN DIRETTA WEB SULLO STESSO SITO DI PER IL BENE COMUNE

  • Ciao Claudio, ti comunico che contrariamente a tutti gli altri tuoi post, ai quali ho sempre dato voto 5, a questo, ho dato 4.

    Il perché, è quell’ultima frase sulla pulizia dei cessi, per due motivi:

    1°) è vero che la tua modalità comunicativa, è sempre pungente.graffiante.ironica.sarcastica, ma in questo caso, secondo me, ci sei andato giù un po troppo pesante; quel modo di comunicare, di solito è prerogativa di quelli “dell’amore”, quindi noi “dell’invidia” non dovremmo usarlo!

    2°) non credi che qualcuno che nella vita, fa davvero le pulizie dei cessi per campare, alla sola idea di ritrovarsi Feltri come collega, potrebbe anche dar fuori di testa? O più semplicemente sentirsi offeso, perché senza ombra di dubbio, una persona che fa quel lavoro, ha più dignità di Feltri?

    Per quanto riguarda le parole di Gino Strada all’indirizzo dei due “giornali”, credo sia suo sacrosanto diritto dire e fare, ciò più ritiene opportuno; in virtù di quello che lui e la sua Emergency, hanno fatto (a fatti e non a parole), e a maggior ragione, dopo tutto quello hanno dovuto ingiustamente subire.

    Poi, caro kautostar86, può anche darsi che in una certa misura lo faccia per buttarla in politica, come dici tu, ma anche se fosse, non vedo il problema. Cioè, non è che non lo vedo, ma oggi tutto è politica, e quello che non lo è, viene strumentalizzato da qualcuno (?) a fini politici. Quindi, perché Gino Strada che ha dimostrato qual’è la sua politica nei fatti, e ne converrai, è migliore di tutte quelle politiche fatte di parole, non può difendersi con la stessa arma di coloro che lo accusano?

    Cordiali e civili saluti.

    • Non sono d’accordo, per me sono polemiche inutili, che non servono a nessuno (se non a gonfiare l’ego di Gino Strada). Ti senti davvero diffamato? perchè non denunci prima di tutto il TIMES che ha messo in giro una notizia falsa, da cui poi tutti i giornali( compresi Libero e il Giornale) hanno attinto?

      Strada dichiara guerra solo a questi 2 giornali(e nn a tutti i diffamatori) perche questi giornali sono i giornali della maggioranza di governo italiana, che hanno scelto una politica sulla guerra molto diversa da quella che vorrebbe Strada!

      Insomma una manovra x far parlare di se e basta, come quando ha gridato al complotto, e invece è venuto fuori che non c’era proprio alcun complotto..

    • non conosco gino strada come personaggio a parte qualche apparizione in televisione ..cmq una volta vedevo un documentario sull’iraq e parlava un soldato italiano sulla situazione che c’è da quelle parti …a parte i grandi drammi alla fine ha detto su per giu che alle persone normali che stanno nel loro paese come noi vedono la guerra in televisione e dicono oddio che brutto e poi dopo due secondi cambiano canale e vedono la partita della roma e tutto finisce …lo diceva con grande franchezza ammettendo sinceramente di essere uno di quelli come tutti …ecco gino strada io non lo conosco però è una persona che è stata sul campo e non credo sia come andare a prendere le mele al supermercato quindi inviterei un po a tutti di calmarsi quando si giudica qualcuno che può anche sbagliare però ricordiamoci prima di fare affermazioni su di lui che  dove è stato avrà visto tante di quelle persone smettere di respirare o scoppiarsi in aria   che noi nella nostra stupida vita commerciale non capiremo cosa significa vedere  il sangue di chi puoi aver aiutato scoppiarti in faccia  …..quando ti muore una persona accanto a te dura pochi secondi però quei secondi ti soffiano al cuore tutta la vita e non ci si abitua mai a queste cose …non oso nemmeno immaginare cosa significa vivere una vita sul campo come gino strada o altri personaggi che vivono accanto queste organizazzioni….

  • si……se è un rivoluzionario 68ttino allora in italia c’è bisogno di gente come Gino Strada…….è meglio che per il momento si dedichi a quest’italia che ha bisogno di aiuto prioritario !!!!

  • OT importante sull’incidente in cui morirono i vertici del Governo Polacco:

    http://www.prisonplanet.com/claim-man-who-shot-polish-plane-crash-gunshots-footage-stabbed-to-death.html

    “L’uomo che ha registrato un video nel quale sembravano udirsi spari di colpi d’arma da fuoco subito dopo l’incidente dell’aereo polacco è stato chiaramente pugnalato a morte; un caso che molti vedono palesemente come un’assassinio intenzionale per far tacere l’uomo e impedirgli di rendere pubblico ciò che aveva visto.

    L’autore del video, visto ormai da chiunque, è stato pugnalato vicino a Kijow il giorno 15 Aprile ed è stato trasportato in condizioni critiche all’ospedale di Kijow. Il giorno 16 Aprile tre individui non identificati lo hanno privato in ospedale del supporto vitale (il life support system che lo teneva in vita) e pugnalato per altre tre volte. Andrij è stato dichiarato morto quello stesso pomeriggio. Il governo russo dichiara che si tratta di una coincidenza.”

    Servizio sottotitolato della Giornalista Burgermeister, (nota per le sue inchieste sulla pandemia del vaccino antiinfluenzale):

    http://www.youtube.com/watch?v=fsSoE3uiDgw&

  • La vicenda vissuta dagli operatori di Emergency lascia sgomenti e permette di vedere il lago melmoso in cui stiamo affondando.

    Incollo due righe copiate dal blog di “Antonio Bertinelli”

    Numerosi Italiani sono ancora in attesa che i proclami lanciati con il “Discorso della Calza” del 26 gennaio 1994 si tramutino in fatti con ricadute positive sull’intero Paese. ……

    http://culex.ilcannocchiale.it/2010/04/24/gianfranco_fini_sinapsi_politi.html

     

  • @Mario Circello

    citi “Poi, caro kautostar86, può anche darsi che in una certa misura lo faccia per buttarla in politica, come dici tu, ma anche se fosse, non vedo il problema.”

    il problema? si chiama conflitto d’interessi!!! non puoi esser arbitro e giocatore allo stesso tempo!

     

  • @ Mauro B.

    Sono un po titubante, nel decidere in che modo e con che tono risponderti…

    Per caso sei un giornalista Mediaset? O forse sei un giornalista Rai? O forse sei uno di quelli che nell’esercizio della loro funzione, stilano rapporti, o fanno verbali?

    Te lo chiedo, perché nel tuo commento, prendi una proposizione di un paragrafo, la isoli, ed esprimi un giudizio critico (forse indirettamente, ma neanche troppo) nei miei confronti. 

    L’impressione che si evince dal tuo commento, è che Mario Circello, non veda il problema del “conflitto d’interessi” come lo chiami tu (mi domando e ti chiedo, se per caso ti sei reso conto o no, che tutto è gestito in regime di “conflitto d’interessi”, più o meno dappertutto, almeno qui sul pianeta terra! Su fantasilandia non lo so, può anche darsi che esista la vera Democrazia, cioè il rispetto delle Leggi).

    Se invece prendi l’intero paragrafo, ti accorgi che subito dopo quel punto, c’è scritto:

    Cioè, non è che non lo vedo, ma oggi tutto è politica, e quello che non lo è, viene strumentalizzato da qualcuno (?) a fini politici. Quindi, perché Gino Strada che ha dimostrato qual’è la sua politica nei fatti, e ne converrai, è migliore di tutte quelle politiche fatte di parole, non può difendersi con la stessa arma di coloro che lo accusano?”

    Quindi leggendo l’intero paragrafo, si evince l’esatto contrario di quello che il tuo commento da ad intendere.

    Quella che hai usato tu (volontariamente?), è proprio la modalità che usano i giornalisti Mediaset, i giornalisti Rai, o i funzionari, che non scrivono mai quello che veramente è, ma prendono solo la parte che più gli fa comodo, la estrapolano dal contesto, e così danno ad intendere, quello che vogliono! Ecco perché in ingresso, ti ho formulato quelle domande.

    Quindi lo vedo benissimo, ma in confronto ai “conflitti d’interessi” dell’intero governo (anche se basterebbe nominarne uno solo per tutti), e dell’intera economia, quello di Gino Strada è talmente piccolo, che mi sembra ridicolo definirlo “conflitti d’interessi”.

    Cordiali e civili saluti.

    • Se fossi stato un giornalista dell’ex “serpentone” non avrei parlato di conflitti d’interesse… questo esclude anche la mia appartenenza a tale corrente politica.

      Cordiali Saluti

    • Se fossi stato un giornalista dell’ex "serpentone" non avrei parlato di conflitti d’interesse… questo esclude anche la mia appartenenza a tale corrente politica.

      Cordiali Saluti

    •  

      “Quella che hai usato tu (volontariamente?), è proprio la modalità che usano i giornalisti Mediaset, i giornalisti Rai, o i funzionari, che non scrivono mai quello che veramente è, ma prendono solo la parte che più gli fa comodo, la estrapolano dal contesto, e così danno ad intendere, quello che vogliono! Ecco perché in ingresso, ti ho formulato quelle domande.”

      Ma perchè parli solo di giornalisti Rai e Mediaset? così fai un torto a tutti gli alti giornalisti che si sentono dimenticati!E fai torto anche a buona parte dei blogger!

    • Mario Circello……..una cosa che sto apprendendo è che si commenta e si scrive per togliere soprattutto dubbi a chi ne ha !!!!!!

      quando qualcuno legge i commenti vuole soprattutto capire e se scrive è soprattutto perche vuole togliersi o togliere dubbi !!!!!

      l’unica maniera per far andare i commenti produttivamente è spiegarsi con i migliori toni possibili anche quando ti sembra impossibile………..se stai tranky e rifletti bene c’è sempre qualcosa di utile da dire !!!!!

      detto questo, ritornando in merito alla facenda Gino Strada, grazie ai tuoi commenti, ma anche grazie a quelli che sono contrari ai tuoi, mi sto facendo una vaga idea della situazione……

      che Strada sia un ex 68ttino non vedo come possa essere un problema…anzi forse è una marcia in piu per la giustizia !!!!!

      il conflitto d’interessi di cui parlate anch’io ho dei dubbi, e come hai detto bene tu è ormai palesemente all’ordine delle questioni di tutti i giorni ormai sul pianeta terra!

      onestamente però Gino Strada non credo stia facendo leva su precisi interessi personali, anzi mi da piu l’impressione che stia facendo questi suoi interventi in merito a questioni molto gravi che riguardano tutti quanti, ovvero la libertà di poter aiutare e di essere aiutati da qualcuno anche in guerre sbagliate come quelle a cui ormai dobbiamo assistere, non che le guerre siano mai giuste, ma queste sorpassano i limiti della comprensione (anche quella animale), per cui dato che presumibilmente è un ex 68ttino e crede molto nei valori per cui lui ha lottato ora che li vede sgretolarsi davanti ai propri occhi e vede anche colpire la proprio immagine costruita con dignità negli anni sente il bisogno di far qualcosa…….

      certo darsi da fare per quest’italia è un po dura…..neanche ti viene voglia guardando come pensano alcuni e la voglia di fottersene altamente e scappare via da Chavez in america latina dove hanno dichiarato guerra al denarao è tanta e a volte irresistibile !!!!!

      onestamente non saprei cosa consigliare a Gino Strada ed a tutti quelli come lui che vorrebbero fare qualcosa per quest’italia…….mi sembra che sia un popolo un po troppo menefreghista, leccaculista, convenienzista, lavamanita, insomma un po tutti i peggiori difetti di strafottenza vari (si era già visto ai tempi di JESÙ quando se ne lavarono le mani)…..

      non riesco a capire se meritano aiuto o no !!!!!!!

      comunque se non meritano aiuto la vedo brutta….ci sono ETNA, VESUVIO ED UN’ALTRO IN MEZZO AL MAR TIRRENO CHE NON RICORDO che secondo me rimetteranno ordine !!!!!!

      guardate questo video sono 4 parti e prevede una serie di terremoti, ma soprattutto uno bello potente che colpira roma  nel 2011 (io credo che scoppieranno anche i vulcani sopra citati):

      L’UOMO DEI TERREMOTI – BENDANDI – VOYAGER – 28/ 9/ 09 – 1/ 4

  • Mauro B. ha scritto :
    “il problema? si chiama conflitto d’interessi!!! non puoi esser arbitro e giocatore allo stesso tempo! 

    Hahahahaha!

    Conflitto di interessi, Gino Strada? Con il Giornalem che guarda caso è edito da Berlusconi?

    Oddiomio! Grazie era tanto che non ridevo così di cuore!

    Mafammiilpiacere! Ma perché aprite bocca e gli date fiato in questo modo?!

    Gino Strada, per quelli che fossero troppo occupati a pensare che abbia interessi a compiere adesso questo gesto della querela, ha immediatamente controbattuto alle accuse infamanti portate avanti da questi pseudo-giornalisti, attirandosi le ire di questi e di tanta parte politica.

    Come si fa a pensare che persone come quelle che operano per Emergency non siano da ammirare senza riserve non lo capirò mai, a meno di non essere malfidati o plagiati da un modo di pensare che, quello sì ha interesse a infangare l’operato altrui.

    A me basta pensare che persone come il dottor Strada avrebbero potuto vivere agiatamente lavorando magari per qualche clinica privata in Italia e invece hanno deciso di dedicarsi ai più poveri sulla terra, rischiando in prima persona, visto che operano in paesi dove c’è la guerra, stando mesi lontano da casa e famiglia, beh, questo me li fa considerare persone di cui andare decisamente orgogliosi.

    Cosa rara e preziosa per un paese così povero e meschino come è diventato l’Italia e tanta parte degli italiani.

  • Gino Strada, Emergency, le famiglie dei 3 DOVEVANO denunciare: quella merda di giornali hanno infangato, insultato e messo in pericolo la vita di 3 operatori umanitari, difendendo, invece, criminali, ladri e assassini (eh si, perché tanta gente muore alle spalle dei loro affari!)

    chi non considera Gino Strada un eroe, chi lo vede solo politico, chi pensa che voglia far parlare di sé, ha seri problemi con la realtá e con il senso della vita: come dice Lalla70 quella é gente che ha scelto di non vivere nel lusso con la propria famiglia accanto ma di rischiare la morte TUTTI I GIORNI per curare e salvare le vite degli altri, lontani dalle comoditá, dagli affetti ma soprattutto difronte all’orrore della guerra, il tutto senza orari né onori!

     

    il fare politica non puó essere usato come dispregiativo, la politica organizza le cose della vita, anche fare la raccolta differenziata é politica, anche educare i figli e anche fare la spesa sono politica.

     

    in ultimo: non ce l’ha con berlusconi e quindi denuncia i giornali berlusconiani.

    é il gioco inverso: attacca giornali-spazzatura e non é colpa di Strada se in italia dove vai e dove guardi se c’é merda trovi berlusconi!!

  • il giornale (io ci metto anche libero) é spazzatura! lo ha detto anche la mussolini o non ve lo ricordate piu. e quelli che lo comprano sapendo che un giorno si e l’altro pure pagano per aver perso le cause contro quelli che loro diffamano per gli interessi politici dei loro padroni o sono dei masochisti oppure dei menomati mentali.

    non voglio nemmeno parlare di Strada che considero una persona molto al di sopra di questa caciara italiana e cosi dovreste fare voi, semplicemente non ne siamo all’altezza…

  • i pentiti di mafia VERI rischiano quando parlano di accordi tra mafia e servizi

    non come certi falsari alla Ciancimino

    GLI STRANI INCIDENTI DEI PENTITI CHE PARLANO DELLE “NAVI DEI VELENI

    In coma dopo uno starno incidente stradale il figlio del pentito Francesco fonti che parlò di “navi dei veleni”. Pochi mesi fa un altro strano incidente al pentito Di Giovine prima di essere ascoltato dalla Commissione Ecomafie

    di Nerina Gatti  – 16 aprile 2010

    Fonte: http://www.nerinagatti.com/?p=1031


    E’ in coma dopo uno strano incidente stradale il figlio di Francesco Fonti
    , il collaboratore di giustizia che per primo aveva parlato dell’ accordo tra ‘ndrangheta, servizi segreti e alcuni politici per lo smaltimento dei rifiuti tossici e radioattivi con le cosìdette “navi dei veleni”.

    Il giovane sarebbe finito con una macchina in un burrone, racconta l’avvocato di Fonti Claudia Conidi è ricoverato in terapia intensiva in un ospedale a Torino. “Mi auguro che questo sia solo un tragico incidente – afferma la Conidi– anche se trovo assai inquietante che pochi mesi fa sia capitato un altro strano incidente stradale al mio assistito Emilio Di Giovine, proprio nello stesso giorno in cui comunicò alla Commisione Ecomafie la sua volontà di essere ascoltato sulla vicenda delle navi dei veleni” .

    Le dichiarazioni del pentito Emilio Di Giovine, boss del clan Di Giovine – Serraino, potrebbero avvalorare ciò che Francesco Fonti va dicendo da anni. Nel memoriale che consegnò alla Direzione nazionale antimafia nel 2003 e in sede di colloqui investigativi, Fonti aveva parlato anche di traffici di sostanze nocive e nucleari effettuati dal noto trafficante di armi olandese Theodor Cranendonk , che era in affari con i clan Serraino-Di Giovine di Milano. Cranendonk era stato condannato a 10 anni di reclusione nel 1999 dal Tribunale di Milano per aver fornito 30 bazooka alla cosca dei Di Giovine-Serraino, ma era riuscito ad evadere ed è stato arrestato qualche settimana fa a Rotterdam dalla polizia olandese. L’Italia dovrebbe chiederne l’estradizione per finire di scontare la pena. Staremo a vedere.

    http://www.comitatodegrazia.org/Blog/strano-incidente-stradale-in-coma-il-figlio-di-francesco-fonti.html

  • La reazione di Gino Strada e’ perfettamente comprensibile e giustificata. Chi vive una guerra quotidianamente (a proposito, qualcuno ancora crede che in Afghanistan stiamo combattendo dei terroristi????) e vede lo scempio che si compie con la coscienza di fare tutto il possibile per alleviare le pene delle vittime, non puo’ accettare che dei servi ignobili e bugiardi lo accostino a chi uccide con disinvoltura: terrorista o combattente che sia. Querela in Italia perche’ Emergency e’ italiana e l’effetto delle ignobili bugie di Feltri e di Belpietro colpiscono soprattutto in Italia. La fortuna di questi giornali-spazzatura e’ che la gente non viene informata su cosa effettivamente stiamo combinando in Afghanistan, per la droga, il petrolio e i gasdotti.

    • Non è così, in realtà l’unico a diffondere notizie false è stato il TIMES, il Giornale e Libero, hanno pubblicato titoli che potevano essere equivocati(probabilmente per attirare l’attenzione e alzare le vendite), ma nel testo sono stati tra i primi a sbugiardare il TIMES. IN compenso la notizia data dal Times l’hanno ripresa in molti giornali, presentandola in forse. Poi ripeto il TIMES ha una risonanza internazionale, che il GIornale e Libero non avranno mai, anche per una questione linguistica(l’italiano all’estero non lo sa quasi nessuno)

      Quindi la reazione di Strada è semplicemente assurda, serve solo per far parlare di se, e attaccare i giornali che rappresentano la maggioranza

  • PRIVATIZZAZIONE DEL CIBO interessa a qualcuno?

    questa storia fa impallidire la privatizzazione dell’acqua!!!

    figuriamoci le quisquiglie dei politicanti

    COMUNICATO EQUIVITA 27/04/10

    STOP ALLA BREVETTAZIONE DELLA FILIERA ALIMENTARE!
    La Monsanto arriva a rivendicare la pancetta e la bistecca come proprie invenzioni

    Il controllo dell’intera produzione alimentare passa nelle mani delle multinazionali biotech-chimico-farmaceutiche, con una sistematica strategia globale, elaborata dopo avere esteso il loro mercato a tutto quanto riguarda la materia vivente.
    Come dimostra uno studio recente, Monsanto, Syngenta, Dupont e altre multinazionali hanno aggiunto alle richieste di brevetto sui vegetali gm (rilasciati a partire dagli anni ‘80 dopo che nuovissime leggi brevettuali avevano consentito di privatizzare la materia vivente) richieste di brevetto sui vegetali prodotti in modo tradizionale, senza modifiche genetiche. E numerose di queste sono già state accolte, tanto che il numero di richieste giacenti, in questo settore, è salito alle stelle: è raddoppiato tra il 2007 e la fine del 2009.
    La strategia delle aziende punta ad includere nel brevetto l’intera filiera della produzione alimentare – dalla semina al piatto – includendovi i mangimi animali, gli animali d’allevamento e i prodotti alimentari stessi.

    Alcuni esempi: 1) Nella richiesta di brevetto WO2009097403 la Monsanto esige diritti sulla pancetta e le bistecche, in quanto derivanti da suini nutriti con vegetali di suo brevetto. 2) Analoga richiesta è stata depositata per pesci di acquacoltura (marzo ’10). 3) Di portata ancor più ampia alcuni brevetti già concessi, come quello ottenuto dalla Monsanto nel 2009, che, partendo dalle sementi di piante gm, arriva ai prodotti alimentari che ne derivano, come la carne e l’olio.

    Poiché mancano regole internazionali contro simili monopoli, siamo tutti presi nella stessa trappola: consumatori, agricoltori e produttori. Il rischio (o la certezza, salvo interventi tempestivi) è che con questo tentativo immorale di approfittare di leggi brevettuali molto ambigue e discutibili, si giunga a mettere l’intera produzione di cibo del pianeta nelle mani di due o tre aziende, precipitando tutti noi in un regime di controllo totalitario, che distruggerà la biodiversità naturale e che, privilegiando i profitti delle industrie (che per regola devono essere massimizzati, poiché, a differenza dei governi, le industrie non sono nate per tutelare il benessere della collettività) aumenterà la fame nel pianeta, che già attanaglia più di un miliardo di persone. Anche in conseguenza di questo processo già in atto.
    L’esperienza degli Stati Uniti dimostra che i brevetti sulle sementi e la crescente concentrazione dei mercati conducono ad un drastico incremento dei prezzi, ad una minore varietà di sementi e a crescenti forme di dipendenza per gli agricoltori. Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e i Procuratori generali di diversi Stati degli USA, stanno già accertando se la Monsanto abbia abusato del proprio potere di mercato per escludere altri competitori e aumentare il prezzo delle sementi.

    il Comitato Scientifico EQUIVITA aderisce alla Coalizione “No Patents on Seeds” (“No ai brevetti sulle sementi”) portando avanti una battaglia comune iniziata negli anni ’90 contro le Direttiva europea 98/44, che ha consentito in Europa la brevettabilità della materia vivente.

    La Coalizione è sostenuta a livello mondiale da più di 200 organizzazioni. Essa esige che:

    * I Governi rivedano le leggi sui brevetti, in modo da escludere i brevetti sulla materia vivente, ovvero sulle sementi, sugli animali e parti di essi, come pure sulle parti del corpo umano (anche questi ultimi brevetti – in particolare quelli sui geni – sono attualmente messi fortemente in discussione negli USA).
    * Gli Uffici Brevetto dei singoli Stati applichino sin d’ora un netto cambiamento di politica e di pratica, tutelando il bene comune.

    SOTTOSCRIVETE L’APPELLO CONTRO LA “MONSANTIZZAZIONE DEL CIBO”, vedi:

    http://www.keinpatent.de/index.php?id=138&L=5

    Comitato Scientifico EQUIVITA
    Tel. + 39. 06.3220720, + 39. 335.8444949
    E-mail: equivita@equivita.it
    Sito internet: http://www.equivita.org

    http://www.equivita.it/Comunicato27.04.10.htm

  • Il Quirinale ammette l’esistenza dell’operazione “scie chimiche”!


    Un rappresentante del Quirinale ha risposto ad una nostra amica e collaboratrice che aveva interpellato, in una documentata ed incisiva istanza, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. La risposta, pur laconica, pilatesca e capziosa, è de facto un’ammissione che è in atto una gigantesca operazione di natura strategico-militare. L’assistente militare per l’Aeronautica, infatti, non nega che il problema sussiste, bensì cita non meglio precisate “disposizioni di legge” (veniamo avvelenati in ottemperanza alla normativa vigente), demandando (non a caso) al Ministero della Difesa (!) una replica più esauriente. Nella risposta quindi non si tenta neppure di confutare o ridimensionare la circostanziata denuncia della scrivente sulle scie chimiche: siamo al cospetto di un riconoscimento ufficiale, né più né meno.

    Di seguito il testo in riscontro alla lettera inviata e qui lo scanning in formato PDF..

    Segretariato generale della Presidenza della Repubblica


    Ufficio per gli Affari militari e Segreteria del Consiglio supremo di Difesa Roma

    Gentile signora ***,

    mi riferisco alla Sua lettera del 31 marzo 2010, fatta pervenire all’indirizzo del Capo dello stato. Nel merito di quanto prospettato, pur comprendendo le motivazioni ed il coinvolgimento morale ed emotivo che hanno originato la Sua istanza, devo mio malgrado informarLa che risulta impossibile intervenire su materie regolate da specifiche disposizioni di legge, la cui applicazione spetta ai competenti ministeri e su cui la Presidenza della Repubblica non può in alcun modo intervenire.

    Premesso quanto sopra, La informo che la Sua istanza è stata nuovamente portata all’attenzione del competente Ministero della Difesa, per un sollecito esaustivo diretto riscontro.

    Rammaricato di non poterLe fornire migliore risposta, Le invio i miei più cordiali saluti.

    L’assistente militare per l’Aeronautica

    Firma illegibile

    http://www.tankerenemy.com/2010/04/il-quirinale-ammette-lesistenza.html

    • FORSE PERO SI POSSONO EVITARE I PLASMOIDI PER BOMBARDARLI……

      si potrebbero utilizzare delle belle orgoniti ben realizzate e ben puntate, che grazie alle bobbine tesla magari collegate a terra con dei bei cristalli piezoelettrici che fanno da pick-up amplificando le vibrazioni della terra, si potrebbe tentare di ricreare un eventuale raggio della morte che neutralizzi le loro apparecchiature in maniera non guerragliola…..

      insomma li distruggiamo con la loro stessa arma (O MEGLIO QUELLA CHE SCOPRI/INVENTO NIKOLA TESLA) che loro hanno praticamente brevettato e chiamandolo progetto H.A.A.R.P. !!!!!!

  • rasentate il ridicolo…

    quando viene diffuso un comunicato ufficiale (o meno) viene sempre da voi screditato perchè ritenuto sempre e comunque creato ad hoc per creare voluta disinformazione e insabbiare verità “scomode”.

    In questo caso assistiamo al paradosso: dare credenziali a quanto giocherebbe a favore delle teolrie comploittistiche (una delle tante) quali le scie chimiche.

    firma illeggibile: la ciliegina sulla torta!

     

    Dovremmo credere anche a ciò che di ufficiale fu detto anche in meritoad “Ustica”?

     

    • Andrea…..scusami ma il discorso l’hai capito prima di scrivere ?!?!?!?!!?!?

      cos’è che resenta il ridicolo più precisamente secondo te ?????

      secondo me rasenta il ridicolo il comportamento dei nostri politici e dei cittadini che ci vanno dietro !!!!!!   

      hanno firmato degli accordi che lasciano fare quel che vogliono sui nostri cieli a degli enti che irrorano l’aria con materiali ancora da (analizzare a fondo)…….dalle telefonate fatte e che potresti fare anche tu al N.O.E. lo si capisce benissimo da come ti rispondono sulla questione scie kimike !!!!!

      il punto è uno solo caro Andrea…..

      …..PERCHÈ NON SI VOGLIONO FARE DEI CONTROLLI APPROFONDITI SU QUESTI AEREI CHE RILASCIANO QUESTE SCIE ??????…….

      QUALSIASI COSA RILASCINO, IO NON CREDO SIA IL NORMALE INQUINAMENTO DI UN AEREO, MA ANCHE SE FOSSE, CREA UNA NUBE TROPPO FASTIDIOSA CHE PERDURA PER ORE, DIVENTA GRIGIASTRA E CUPA E CREA UN APPESANTIMENTO NELLA MENTE E NEI PENSIERI AL PUNTO DA PORTARE ADDIRITTURA (A SECONDA DEI CASI PARTICOLARI IN CUI TUTTI CI POSSIAMO RITROVARE NELLA VITA LITIGI, CRISI, ECC..ECC..) AL SUICIDIO/OMICIDIO !!!!!!!!

      IO NON CAPISCO ANDREA…….MA TU CHE PROBLEMI HAI A FAR FARE UN BEL CONTROLLO QUOTIDIANO A QUESTI AEREI…..DALTRONDE STE NUBI CHE RILASCIANO NON MI DIRAI CHE NON LE VEDI E NON MI DIRAI NEPPURE CHE NON RIEMPIONO IL CIELO E LO FANNO DIVENTARE GRIGIO E CUPO ???????   SPERO CHE NON MI NEGHERAI COSI L’EVIDENZA !!!!!!  

      MA NON TI VIENE ALMENO SOLO VOGLIA DI CAPIRE COS’È CHE RILASCIANO, AVENDO PERÒ LA CERTEZZA CHE SI SIA VISTO EFFETTIVAMENTE IL MATERIALE CHE RILASCIANO CON DEI CONTROLLI COMPLETAMENTE TRASPARENTI ED INEQUIVOCABILI ??????

    • è questo il punto.

      dimostratelo…

      un po’ come per la leggenda metropolitana degli UFO e dei crop circles…

      non esiste un solo straccio di prova a favore

       

      ribadisco

      RI-DI-CO-LI!

    • Andrea….quello che tu chiami ufo in verità è tecnologia…….. si chiama megneto-fluido-dinamica dei plasmi io conosco solo un link che ti potrebbe aiutare a capire tutto meglio…..

      comunque consiste nella ionizzazione dell’aria (di un fluido in verità), viene bombardato di forze elettriche una struttura magnetica immersa dentro, fino a formare un plasma….questo plasma puo volare dove l’aria è ionizzata, per ionizzare l’aria la bombardano con le antenne wifi che funzionano sopra i 3 ghz (micronde) ed il controllo di queste frequenze appartieno solo ai militari, poi rilasciano materiali come alluminio tramite le scie kimike che serve anche a questo….a far volare i plasmoidi che molti chiamate ufo o ovni….

      questa per me è tecnologia e quelli che continuate a chiamare alieni per me non sono altro che civiltà anche antiche che potrebbero anche essere vissute sulla terra e che poi se ne son andati a causa di qualche catastrofe che avevano procurato ed ora magari dopo aver messo le cose apposto ci tengono costantemente d’occhio e non solo…..

    • @dl31

      “Andrea….quello che tu chiami ufo in verità è tecnologia…….. si chiama megneto-fluido-dinamica dei plasmi io conosco solo un link che ti potrebbe aiutare a capire tutto meglio…..”

      Si si, facci conoscere la “verità”. Tutti sanno che il modo più sicuro per sapere qualcosa della megneto-fluido-dinamica dei plasmi è quello di un link postato sul web dall’unico sedicente esperto mondiale in materia.

      A proposito, chi è questa mente eccelsa?

    • @dl31

      “questa per me è tecnologia e quelli che continuate a chiamare alieni per me non sono altro che civiltà anche antiche che potrebbero anche essere vissute sulla terra e che poi se ne son andati a causa di qualche catastrofe che avevano procurato ed ora magari dopo aver messo le cose apposto ci tengono costantemente d’occhio e non solo…..”

      Fico! E dove sarebbero andati di bello? Nascosti sulla terra è un pò difficile a meno di non ipotizzare l’invisibilità totale. O magari potrebbero facendo ricorso ad altre dimensioni a noi non accessibili (soluzione molto di moda però, forse anche abusata).

      Dicci dicci, che siamo molto interessati.

  • Andrea di lucca ha scritto :
    è questo il punto. dimostratelo… un po’ come per la leggenda metropolitana degli UFO e dei crop circles… non esiste un solo straccio di prova a favore   ribadisco RI-DI-CO-LI!

     

    Potresti partire dalla Bibbia, ma se sei ottuso non arrivi da nessuna parte.

    Ti conviene continuare a burlarti di tutto ciò che ritieni ridicolo, è la soluzione migliore per chi non riconosce i propri limiti.

  • carissimo Claudio

    sono un pò di giorni che non ti fai vivo sulle pagine di questo blog.

    spero non sia il caso di preoccuparsi,

    a presto,

    un tuo affezionato lettore

  • Andrea di lucca ha scritto :
    lascio a te l’arduo compito di svelare verità nascoste… a mio parere credi anche a goldrake e all’ape maya

     

    a mio parere per te è già difficile interpretare quelle già rivelate

  • Andrea di lucca ha scritto :
    lascio a te l’arduo compito di svelare verità nascoste… a mio parere credi anche a goldrake e all’ape maya

     

    a mio parere per te è già difficile interpretare quelle già rivelate

  • FitTizio ha scritto :
    Ehi! Non mi dire che Goldrake non esiste! Mi distruggi un mito!!!!

     

    si scrive “hey”, ignorante!

  • Claudio, spero tu sia ai tropici: unica scusa per averci lasciato a secco…

     

    scherzi a parte, spero non ci siano problemi.

    In relazione al Tupolev polacco, ti metto questo link a un post di Beppe. Magari qualcuno dei simpatici “scettici” potrebbe apprezzarlo… sicuramente è una macchinazione di internet, e chi ha fatto le riprese, per renderlo reale, si è anche accoltellato da solo…

     

    http://www.beppegrillo.it/2010/05/_questo_video_n.html

    E intanto, anzichè porsi le domande, i “tanti” sparano sentenze… e il mondo è esattamente come ce lo meritiamo

  • ragazzi secondo me vogliono farci smettere !!!!!!!!

    e credo anche che dovremmo fare di tutto per scoprire che fine abbia fatto il messora !!!!!

    mi sembra strano che proprio nessuno ci faccia sapere qualcosa, e al tempo stesso penso pure che BYOBLU abbia potuto dare fastidio a qualcuno e m’icaxxo troppo anche perchè non posso venire a capo alla situazione !!!!!!!

    ma a milano non ci sta nessuno che lo conosce e che lo possa andare a trovare ????

  • @Dl31  ciao! Qui a Milano la crisi segue il programma. Aumentano i cassaintegrati, l’offerta di lavoro è ormai tutta interinale, e il lavoro cala, in tutti i settori, compreso quello bancario (il mio).

    Tutto come da programma: però nn credo che gli effetti veri si avranno in 3 mesi come dici. Occhio e croce, il disastro sarà, come ovvio, per il 2012: per allora se non si interviene in modo deciso, si avrà il culmine di questa crisi farlocca… e non ci sono politici che potranno dire “la verità”, perchè quasi tutti non hanno la più pallida idea di chi guida veramente i governi di mezzo mondo e oltre… son tutti farlocchi, ciechi di avidità… Siamo nel secondo millennio, e i popoli credono possibile che si possa lucrare sui soldi… pensaci: il denaro è il valore di scambio dei beni. Senza denaro, rimangono cmq i beni. Però i geni hanno inventato la finanza: come lucrare sul denaro. Che di per sè, è un assurdità: i soldi sono un’espressione matematica, mica te li mangi… è grazie alla finanza, che hanno messo le mani su tutte le merci: rubando “formule matematiche”, hanno distolto l’attenzione dall’economia reale, lasciandoli indisturbati a prendersi tutte le merci…

    Ah, se la gente lo capisse, forse una speranza l’avremmo… se… ma se dici loro che li hanno presi in giro, coi “soldi”, ti rispondono “bè, ma il denaro serve! sei pazzo!”

    Ma chi è il pazzo? io che ho la fantasia di immaginare un mondo intelligente, dove si può fissare il valore di scambio dei beni, eliminando schiavitù e sfruttamento e povertà, o gli altri, che credono che con il denaro possono vestirsi, scaldarsi, mangiare??

    Andate a chiedere alla Grecia, o a tutti i paesi poveri, se mangiano i soldi, ora, o il prodotto dei loro orti? …se ne hanno ancora, pignorate dai debiti… beata ignoranza

    • schumyno…..dobbiamo prima chiarire per disastro cosa si intende ????

      per me il disastro, piu o meno è gia cominciato ed il culmine non riesco piu a delinearlo (il culmine che credevo io lo hanno gia sorpassato)….e mi pare che non abbiano limite questi qua, dalle verità/realtà che ho visto fino ad ora !!!!!!

      io penso semplicemente che tra un tre mesetti circa (forse 5 al max.) le cose si metteranno male forte….la grecia K.O…….dopo toccherà a qualcunaltro sicuramente, forse noi o forse la spagna o forse il portogallo o forse la svezia o l’irlanda, insomma è sicuro che qualcunaltro cadrà …….e poi a ruota anche altri….

      addirittura in inghilterra gia da un anno facevano le scommesse tra chi diceva che cadeva l’italia e chi invece diceva la grecia……ma l’italia (tra ‘ndranghete, mafie e camorre varie) serve troppo alle elite) percio secondo me nun se tocca !!!!!!!

      penso però che presto la situazione sarà molto brutta (tra i 3 e i 5 mesi) non piu gestibile dai manichini (berluskin-sarkozy-merkel-ecc..ecc..) e diranno in pubblico che loro in verità non contano piu nulla e hanno tutto in mano le elite (wto, bildemberg, ecc..) che gli informati conosciamo (creca “il vero potere di paolo barnard” su youtube) ……..

      in oltre credo pure che organizzeranno anche il nuovo esercito globbale in cui si ci arruoleranno in tanti con stipendi buoni e sicuri in un mondo alla rovina che ha bisogno di ordine e disciplina….è ovvio questo !!!!!!!

      il 2012 sia razionalizzando le realtà, sia mistificando è sicuramente preso di mira come un anno cruciale…..a quanto pare l’allineamento dei pianeti è vero (scentificamente provato), l’esplosione di macche solari scientificamente credo non ci siano tanti dubbi che avverrà pure, poi se guardi il clima e i disastri che l’uomo sta provocando e che provocherà potresti anche vedere il 2012 come una data cruciale, e poi se vuoi ci puoi andare a vedere anche le previsioni economiche e politiche come hai fatto tu nel tuo piccolo e vedere nel 2012 una data cruciale…..insomma è stato forse anche preso un po di mira da qualcuno secondo me per specularci (a livello proprio di potere)………

      da quando mi sono accorto che la realtà in verità poi alla fine è peggio di tutte le storie di fantasia piu allucinanti, mi sono deciso a guardarla meglio sempre piu da vicino cercando di filtrarla al massimo (tutta non si puo se no saremmo dei robot) e ti posso dire che la fantasia è quasi sempre un modo di vedere le cose in maniere diverse, ma se ci vai in fondo vedrai sempre che sono partite dalla verità……io personalmente col tempo ho imparato che la realtà sorpassa sempre la fantasia alla fine (se ci pensi bene) !!!!!!

      il denaro dovremmo semplicemente utilizzarlo come un gioco e non per mangiare…..per il mangiare e i fabbisogni di prima necessità, dovremmo organizzare un sistema in cui tutti abbiamo la nostra porzione  contribuendo noi stessi magari due ore o tre al giorno ai vari servizi della società……forse non mi sono spiegato tanto bene, ma è semplicissimo comunque……tipo organizzazione militare in cui tutti usufruiscono dei servizi degli altri che non sono a riposo e si fanno i cambi di guardia, solo che anzichè farlo per le guerre lo potremmo fare per mangiare e godere…..dei bei doni di DIO !!!!

  • Sono passati 10 giorni. Spero 2 cose, che Claudio si stia rilassando ed abbia staccato tutti i pc oppure che stia preparando qualcosa di interessante. 

  • Un medico che cura i feriti in zone di guerra è semplicemente un eroe, per me la politica non c’entra. Se poi uno fa politica solo perchè è contro la guerra, allora anche le brave donnine che vanno al mercatino a fare la spesa e che comprano prodotti provenienti da paesi sottosviluppati fanno politica. Anche chi firma un contratto per avere energia da fonti non rinnovabili fa politica, una politica che certamente non è di pace. La politica si fa in ogni momento, anche semplicemente omettendo….

  • Secondo me Claudio s’è preso una meritata vacanza e giustamente non ha detto niente su internet…non è bene imboccare eventuali malintenzionati o ladri facendogli conoscere i giorni in cui non si è a casa, come pure non è tenuto a renderci conto della sua vita privata. Se fosse successo qualcosa a Claudio credo che altri blogger ne avrebbero parlato, magari lo stesso Enzo Di Frenna che dovrebbe essere un amico di Messora o comunque un buon collega della rete. Aspettiamo il ritorno di Mr. Byoblu…

  • Claudio aspettiamo tutti il tuo ritorno..

    mannaggia a te non ci far stare in pena, prima ci droghi e poi ci togli la “roba”?

    Qui siamo tutti drogati d’informazione LIBERA!

    ps: mi sono perso un po’ di interventi e rileggendo ho incontrato le “solite” divagazioni 2012/alieni/crop circles/chipiùnehapiùnemetta.. sul 2012 non ne so molto, leggete e aspettate 🙂 ..per quanto riguarda il fenomeno ufologico per chiunque fosse interessato fatevi un po’ di ricerca su Corrado Malanga, lo trovo quantomeno affascinante.

    E smettiamola di imporre le nostre idee personali. Ogniuno è libero di credere in ciò che vuole e criticare in modo costruttivo gli altri, se prima si è informato adeguatamente (anche se l’argomento è di difficile approccio).

    Saluti a tutti gli assidui frequentatori del blog!

  • …..é stato sottratto da forze enigmatiche dalla sua volontà di espressione!!!!!

     

    Veramente preoccupante la sua assenza prolungata, qualunque cosa sia successa gli faccio i miei auguri…. spero ritorni il prima possibile.

     

     

     

     

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi