Tre giorni di fuoco: Napoli, Firenze, Empoli

Questi saranno giorni duri. Un vero e proprio tour de force che mi porterà domani a Napoli, sul palco di “150 proposte per l’Italia” insieme ad ospiti eccellenti. Nello splendido scenario di piazza Dante, a due passi da Castel dell’ovo, dalle ore 14 in poi ci sarò anche io, a presentare le proposte che ho lanciato in questo video.
 
 

Venerdì sera, alle ore 21, sarò a Firenze, ospite del Movimento 5 Stelle al Circolo Andreoni, via A.D’Orso, 8. Insieme ai cittadini del Comitato Aquilano 3.32 e a Paolo Sottocorona, il meteorologo di LA7, daremo vita al convegno “150 anni: l’Aquila chiama, Firenze risponde!“. Se volete firmare per una legge popolare che regolamenti la gestione delle catastrofi naturali, e che permetta a L’Aquila di rialzarsi in volo, portatevi un documento in corso di validità.
  Sabato 19 alle ore 17 si replica ad Empoli. L’appuntamento è a Palazzo Pretorio, in Piazza Farinata degli Uberti. Oltre alla proposta di legge popolare sulle catastrofi naturali, parleremo insieme di prevedibilità dei terremoti. Cliccate sull’immagine a fianco per ingrandire la locandina.
Non essendoci (ancora) una redazione, ed essendo io a spasso per l’Italia, Il blog avrà qualche difficoltà a restare aggiornato. Cercherò di tenermi in contatto con voi tramite Facebook e Twitter, dal dispositovo mobile. Se Dio vuole, domenica o lunedì sarò tornato nel pieno possesso delle mie facoltà informatiche e informative.
Nel frattempo, prosegue la raccolta fondi per consentire la sopravvivenza del blog e, dopo i risultati conseguiti nel 2010, aprire una finestra su un 2011 ricco di progetti. Vi invito a prelevare il codice del canale tv disponibile in streaming, che ora trasmette una selezione di contenuti ma che presto si doterà di un vero e proprio palinsesto. Chi fosse interessato ad arricchirne i contenuti o ad acquistare uno spazio per comunicazioni sociali o commerciali (in linea con la politica etica del blog) può scrivermi dal modulo contatti.
Grazie alle vostre donazioni, siamo arrivati a coprire il 53% dell’importo necessario per buttarci a capofitto in un 2011 ricco di sfide, e soprattutto di informazioni.
Non mollate adesso (nè mai!).

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ok mo ti manderò un’altra botta da 100…

    comunque per guadagnarti un pò di indipendenza economica potresti vedere se ti fanno lavorare per europa 7 o anche mettere una schermata di pubblicità che appaia quando si clicca su un post (tipo repubblica.it); o ancora vedere se puoi fare qualche servizio per ilfattoquotidiano.it…. boh questo mi è venuto in mente, magari sono cavolate.

    in ogni caso non mollare mai

  • Saliendo de tema queiria recidar a todos lo que pasa en japon:LOS RIESGOS: 1º El riesgo de Accidentes Nucleares (como se ha demostrado) siempre esta haí por baja que digan que es la probabilidad (Errores Humanos, Desastres Naturales, Terrorismo, Sabotaje Informático, Ataques de Guerra, Fallos de Diseño ó Fabricación, etc.), y nunca puede contenerse lo Incontenible ni Preveerse todos los accidentes Impredecibles, y menos AÚN las Cadenas de Eventos Catastróficos, ni los accidentes aleatorios). Y si las centrales están obsoletas ó viejas, por postergar su vida útil más allá del año para el que fueron diseñadas, todo por un asunto de dinero, pues al final como los coches, por mucho mantenimiento y recambios, llega un momento que todo son averías. 2º Las consecuencias de un accidente nuclear pueden ser Desastrosísimas, por Graves y por muyyy Duraderas, como: Poblaciones enteras desplazadas, Ciudades abandonadas, Territorio y Entorno Natural estériles e inhabitables para SIEMPRE JAMÁS por el polvo radictivo, niños con malformaciones, mutaciones genéticas que pueden pasar a los descendientes de los afectados vía genetica, etc. Cuál es el Coste Económico de todo esto??, De una Autonomía entera abandonada?? Y No olvidar que la Vida Media de desintegración de por ejemplo el Plutonio es de 24.360 años, luego para que se desintegre y desaparezca el 90 % de una muestra de un kilo hacen falta unos 200.000 (Doscientos Mil años) en los que seguirá emitiendo radiación. Eso es más tiempo que desde que salieron de África los primeros Neandertales para hábitar las Cavernas de Europa, hasta la actualidad!

  • Non ho parole!nel precedente post dedicato al finanziamento del blog avevo scritto che avrei preso in considerazione il finanziamento del blog con un contributo solo se e quando avessi ricevuto il dvd di giuliani che ho pagato l’anno scorso ma che non ho mai ricevuto.Avevo già fatto presente la cosa un paoi di volte senza ottenere niente.poi scrivo il commento e nel giro di qualche ora compare una risposta al mio messaggio dove mi si spiega la perdita dei dati e altri problemi dovuti all’akereggio del sito e che avrei dovuto contattarlo dall’appositafinestra contatti!!   bene ho mandato due messaggi a distanza di un paio di giorni con la ricevuta del versamento e dopo una settimana silenzio assoluto,nessuna risposta.Sono semplicemente stato ignorato!

     

  • ho lo strano presentimento che si arriverà a 9999 euro e poi si dirà….scusate non ce l’ho fatta….ma i 9999 euro intanto restano in saccoccia!

    sveglia!!!!

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi