3 miliardi all'anno per 5 anni. Altro che Lusi

Oggi non so da che parte incominciare. Dai 13 milioni che Lusi, tesoriere della Margherita, ha alienato in Canada e fatto rientrare dalla sua controllata “TTT” con lo scudo fiscale? O dal blitz di Pdl, Lega + franchi tiratori del PDmenoELLE che introducono, con una norma inesistente ovunque in Europa, il diritto per gli imputati a rivalersi direttamente sui magistrati che li hanno accusati e magari condannati? E perché non dalla Fornero, che lavora per smembrare l’articolo 18 entro 2/3 settimane al massimo perchè, si sa, il posto fisso è una noia mortale, quando sua figlia lavora nell’Ateneo dove lei e il marito insegnano e – come se non bastasse – fa la ricercatrice finanziata dalla fondazione HuGeF, a sua volta controllata dalla Compagnia di San Paolo, della quale la Fornero è stata vice-presidente fino al 2010? O vogliamo parlare del MES, questo sconosciuto e innocuo Meccanismo Europeo di Stabilità che ieri è stato cristallizzato nella sua nuova versione e firmato dai paesi dell’area euro?
Sono in uno stato di prostrazione e di imbarazzo profondo. Dovrei avere dieci blog che pubblicano dieci post e dieci video al giorno, ma anche 20 mani, 10 paia di occhi, 20 orecchie, 10 televisori e 10 cervelli in parallelo, con conseguente espansione della scatola cranica e consumo extra di suolo pubblico, solo per elaborare tutta questa serie di informazioni e darvene conto. Oppure basterebbero dei soldi. Tanti soldi, ma molto meno di quelli che ogni giorno spariscono nelle casse dei partiti sotto forma di finanziamento pubblico, per poi prendere le strade della Tanzania o del Canada.
Visto che ci stracciamo le vesti – giustamente – per 13 milioni di euro, ma nessuno parla dei 14,32 miliardi che – è ufficiale – pagheremo in un massimo di 5 anni, cominciamo dall’ultimo punto: il MES. Ecco il trafiletto che la cosa si merita sul Corriere della Sera.

Poche righe a pagina 11. Vuoi mettere le inchieste sulle etichette “salva privacy” per le ricette mediche, che hanno sprecato qualche milione di euro di fondi destinati alla Sanità? Se facciamo prime pagine per cifre a 6 zeri, mi aspetterei un mega paginone colossale affisso sulla facciata del Pirellone di Milano per quelle a 9 zeri, quantomeno per dibatterne l’opportunità. Ma così vanno le cose del mondo.
Aprite il pdf del Trattato che è stato approvato ieri (la ratifica entro luglio). Andate al primo allegato. Vedrete una tabella con le percentuali di contribuzione dei singoli paesi, che per l’Italia è del 17,9137%. Siamo i terzi maggiori contribuenti in assoluto. Poi andate al secondo allegato, ottava riga. Abbiamo un milione e duecentocinquantamila quote (1.253.959, per la precisione) e contribuiremo con la bellezza di 125.395.900.000 EUR. Dicasi 125 miliardi, come vado ripetendo dalla notte dei tempi. Ma non fa niente: continuiamo pure a fare le prime pagine su Rutelli, se proprio Martone non ne dice una delle sue.
Ora, se non volete leggervi tutto il trattato, andate al resoconto di quanto è stato deciso ieri al Consiglio d’Europa. Scoprirete che il capitale del MES ammonta a 700 miliardi e che, di questi, 80 andranno saldati subito. Bontà loro, in cinque anni. Ma ci fanno anche sapere che se facciamo prima è meglio. Il resto bisognerà corrisponderli non appena i 17 super governatori (tra cui Mario Monti) lo decideranno, insieme ad ogni altro aumento di capitale (quindi ben oltre i 125 della nostra quota parte) che verrà decisa a insindacabile giudizio dal MES. Cui nessuno potrà chiedere conto, essendo le sue sedi e i documenti personali di tutti i governatori assolutamente inviolabili e immuni a qualsiasi istituzione giustizia.
Facendo due conti, il 17,9137% di 80 fa 14,32. Il che significa che dovremo conferire (suona meglio che pagare) 14,32 miliardi cash in cinque anni. Fanno quasi tre miliardi all’anno.
Ora continuate a preoccuparvi dei vitalizi e delle auto blu. E mentre restate in apnea, ovvero confinati ai margini del dibattito che conta, concentrati su questioni secondarie come le battute di Monti e quelle di Martone, in Europa ci appendono per il collo senza che a nessuno di noi venga neppure l’idea di parlarne, come si converrebbe in una piena democrazia.

41 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Che schifo, ma cosa posiamo fare ?

    Ma devono fare attenzione perche stanno tirando troppo la corda e se il popolo esce dal apnea potrebbe essere una fuoriuscita molto violenta di chi ormai non ha piu futuro.

    Come dice un vechio proverbio di non mi ricordo quale popolo :

    Solo quando l’ultimo fiume sara prosciugato ,quando  l’ultimo albero sara abbattuto,quando l’ultimo animale sara ucciso , solo allora capiremo che il denaro non si mangia.

  • Claudio, perché non provi a convincere Gianluigi Paragone a parlare di questo argomento questa sera alla trasmissione “L’ultima Parola”? Potrebbe essere un’ottima occasione per fare in modo che i soldi del canone non sembrino poi così buttati.

    p.s. SE NON IN QUESTO MODO; COME?

    • Anche io avrei un suggerimento per la trasmissione: perché non parlare del fatto che AVIO(azienda leader del settore aerospaziale in Italia, che sta fabbricando il razzo vettore dell’ESA) sta per essere comprata da una azienda francese con l’aiuto complice(e miope) di Mediobanca? Questo sì che è svendere l’Italia e la nostra ricerca al miglior offerente(straniero!)!!! E’ uno scandalo!! E nessuno ne parla!! Nessuno…

  • Sui tre miliardi all’anno da saldare per il MES, non so che dire. Certo pagare tre miliardi all’anno in cambio di un paracadute finanziario da 700 miliardi a me non sembra un’eresia, ma non me ne intendo minimamente. Forse è davvero follia, ma non saprei. 

    A me dà più fastidio l’immunità assoluta del gruppo di controllo del MES, anche se, ma non vorrei sbagliarmi, mi era parso di leggere nel trattato che, in caso di bisogno, ogni stato membro poteva mandare viain ogni momento il proprio rappresentante. Comunque, secondo me, sarebbe stato meglio una qualche forma di governo economico europeo(e democratico). Questo MES mi sembra una soluzione di corto respiro, giusto per pararci le c***ppe in attesa(spero) di riforme vere della zona euro.

    Mi sembra, inoltre, che il MES, nella sua struttura, serva più che altro a venire incontro alle fobie tedesche!

    Sulla figliola della Fornero la pagina che hai linkato è molto interessante! Il sospetto c’è(eh! eh!), ma nei commenti sotto si dice che ha pubblicato 61 articoli scientifici, poi qualcun’altro fa notare la prassi di mettere le firme dei raccomandati in automatico sui lavori e, infine, qualcuno che la conosce interviene dicendo che si merita quel posto. Secondo quel che ho capito, è brava, ma FORSE ha ricevuto una spintarellina! Chissà!

    Su Lusi, NO COMMENT! Vadano a casa lui e i suoi compari. Rivaluto, invece, Parisi, che, se fosse vero che aveva sollevato delle obiezioni contro Lusi, comunque, avrebbe potuto fare di più!

    Che banda di cilatroni che abbiamo mandato in Parlamento: fra Lusi e il genio del marketing immobiliare Conti non so cosa scegliere! Vuoi vedere che mi tocca votare M5S?

  • Occhio però che ragionando così (non paghiamo 14 miliardi in 5 anni perchè sono tanti soldi) dovremmo scontare l’effetto negativo sull’aumento degli interessi sul debito. A conti fatti, se i tassi diminuissero anche solo dell’1% per effetto del MES per un solo anno, avremmo ampiamente ripagato la nostra contribuzione al MES. Senza dubbio il MES non è l’unica misura ad avere impatto sui tassi, ma probabilmente la principale. nel caso li influenzi, come successo in passato per altri piani di salvataggio auto-finanziati, si ripagherebbe ampiamente da solo. 

  • bravo bravo bravo!

    ma dov’è l’informazione???

    Cosa fa Servizio Pubblico???

    Fortuna ci sei tu che mi fai fare grasse risate!

    Luglio sarà proprio un mese caldo!tra le altre cose se non sbaglio si passa con iva al 23%…

    E ci faremo tutti delle belle vacanze visto che la benzina costerà poco!…

     

  • Ragazzi, forse non avete capito che la democrazia in Italia (ma anche altrove) non esiste veramente.

    O meglio: è come avere davanti un paesaggio meraviglioso e scoprire che è fatto di carta velina non appena tentate di toccarlo. Dietro c’è la realtà !!

    Soltanto quando l’essere umano non avrà più la smania di potere, soldi e consegnuente voglia di predominio su se stesso… che arriverà il progresso VERO con la VERA democrazia !!

    Qualsiasi cosa si faccia c’è sempre in mezzo il denaro e MAI le risorse fisiche (con le quali l’umanità potrebbe vivere tranquillamente tutta senza “fame” ).

  • Per chi pensa che forse conviene pagare il MES vediamo se semplificato vi fa un altro effetto:

    MES: paghiamo 125 miliardi (per ora) per avere un “paracadute” di 700 miliardi (per ora).

    Paracadute = Se siamo nella cacca arriva il MES e ci da i miliardi che ci servono…in prestito..

    Allora..stà sempre tutto li, è semplice, questa gente non regala nulla. Ci chiedono soldi per poi eventualmente salvarci..prestandoci a tassi convenienti i NOSTRI soldi.

    CI PRESTANO I NOSTRI SOLDI, E’ CHIARO? Un affarone vero? 🙂

    Il FMI fa così, anche adesso in grecia. Se fotti i tuoi cittadini e il tuo patrimonio ti “prestiamo” i soldi ad un tasso conveniente.

     

     

    • non posso non dar ragione a bigalfry…. i numeri sono numerì yoyo…

      esempio.

      ci sono 10 stati: ognuno mette 10 euro, (sono 100 euro)

      uno stato sta male, gli vengono dati 100 euro…

      NON SONO 10 EURO!!!! numeriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

       

       

  • facciamo un giroconto, sullo stile bancario paghiamo con un debito, cediamo al fondo i soldi dovuti dagli esercenti la macchinette rubasoldi, le sale gioco devono 98 miliardi di euro al fisco. Magari loro riescono a spillarglieli.

    Tanto ci siamo cediamo al fondo anche equitalia, che lo stato si riiprenda lu funzioni proprie ma, soprattutto, che i cittadini si riapproprino dello stato.

  • la gente, il popolo non farà assolutamente niente. qualche mugugno e qualche vuota astratta minaccia al vento. non c’è coscienza, non c’è determinazione, i tecnocrati della finanza hanno campo liberissimo. peccato.

  • Il piano criminale di questi “burocrati” prende sempre forme più nitide e svelate. Oggi Monti ha dichiarato:”per decenni i partiti hanno avuto troppo cuore, hanno profuso troppo buonismo sociale, che ha accumulato anno dopo anno disavanzo e debito pubblico”. Quindi basta col “buonismo sociale”, che tradotto significa minor spesa pubblica (per non accumulare disavanzo, è ovvio) e magari un modello di assistenzialismo americano, oppure un modello di diritti sul lavoro come in cina, oppure un modello mercantile come nel XVI secolo… perchè dove si finisce non si può mai sapere. Ma come dice lei, caro Messora, l’informazione in Italia si preoccupa della Margherita. La Grecia è già in apnea e si stanno creando generazioni di persone in apnea, perchè è chiaro che quando si denuncia malnutrizione infantile diventa difficile pensare che quei bambini malnutriti possano andare all’università e diventare massa critica. Il piano è doloso.

     

  • D’accordo con tutto… escluso l’accenno alla responsabilità civile dei magistrati!!! E’ vergognoso che proprio chi dovrebbe garantire “legge uguale per tutti” poi pretende una legge differente ed impunità per se! E’ vergognoso che per gli errori dei magistrati debba pare lo Stato (quindi i cittadini / contribuenti)!!! Io personalmente (come la maggior parte delle persone che conosco) non farei mai un lavoro se non fossi consapevole di prendermi le responsabilità di eventuali errori e volessi invece scaricarli sugli onesti cittadini. Se i giudici non vogliono pagare personalmente e vogliono scaricare i loro errori sui contribuenti… cambiassero mestiere!

  • Bigalfry ha scritto

    “Direi che la cosa può essere riformulata così: io ti do dei soldi a una banca insieme ad altre persone alla condizione che essi vengano prestati a chi di noi si troverà in cattive acque(io do tot soldi, ma prendo in prestito i soldi di tutti). Non mi sembra nè una fregatura, nè un affare. Spero solo che la Cina stia fuori!!”

    1. Il problema è che la quota che tu debba pagare 125 milliardi non ce l’hai, e devi pagare subito 80 milliardi, perciò devi stringere la cinghia alla tua familia, devi rompere i salvadanai dei tuoi fratelli e devi privarti di ogni lusso
    2. In ogni momento io” banca” posso decidere di farti aumentare la quota senza che io debba dare conto a nessuno.
    3. Non è detto che quel “TOT” 700 milliardi tu li ricevi quando vuoi, ma quando io “banca” dico e decido che tu sei nelle “cattive acque
    • Byoblu:

      Ora continuate a preoccuparvi dei vitalizi e delle auto blu. E mentre restate in apnea

      Quello che ci stai svelando da mesi è IMPORTANTE è un furto che avverrà entro qualche mese. I vitalizi, autoblu, 13 milliardi, pensioni, articolo 18….sono soldi e un diritto che ci hanno già rubato o al limite lo faranno tra qualche settimana! L’unica differenza è che sull’altro furto non parla nessuno.

    • Byoblu:

      Ora continuate a preoccuparvi dei vitalizi e delle auto blu. E mentre restate in apnea

      Quello che ci stai svelando da mesi è IMPORTANTE è un furto che avverrà entro qualche mese. I vitalizi, autoblu, 13 milliardi, pensioni, articolo 18….sono soldi e un diritto che ci hanno già rubato o al limite lo faranno tra qualche settimana! L’unica differenza è che sull’altro furto non parla nessuno.

    • Byoblu:

      Ora continuate a preoccuparvi dei vitalizi e delle auto blu. E mentre restate in apnea

      Quello che ci stai svelando da mesi è IMPORTANTE è un furto che avverrà entro qualche mese. I vitalizi, autoblu, 13 milliardi, pensioni, articolo 18….sono soldi e un diritto che ci hanno già rubato o al limite lo faranno tra qualche settimana! L’unica differenza è che sull’altro furto non parla nessuno.

  • ho 2300€ in banca poi sono quasi alla fame,ho dovuto togliermi da FB perchè hanno scavalcato le "sicurezze" bloccato l’antivirus, etc; comunque dalla settimana prossima sono in cerca di lavoro, se vuoi posso darti un aiuto,(per un tozzo di pane);

    daltronde ho " quasi sempre " creduto in ciò che scrivi, ma avendo avuto vari attacchi di scrotociclosi, sono pronto a lavorrci sopra. Sono daccordo sul testo, Tuo, un pò meno sui commenti, forse la libertà di espressione o forse : (cito) " messaggi il cui contenuto costituisca violazione delle leggi italiane: istigazione a delinquere…." Ora tu scrvi di una "bomba" che è già esplosa; per non offendere le leggi italiane cosa posso fare?

    Mauro Miotto, in attesa di risposta.

     

  • @ Byoblu

    Poi l’esperienza ci ha insegnato che Monti & Co hanno SEMPRE fatto quello che hanno annunciato ( con la complecità di quasì tutti i partiti) e quindi bisogna prendere sul serio pure le battutine che sparano !

  • CVD. Non hanno fatto altro che cambiare il nome e qualche vincolo, IMF (In USA) con MSI (In Europa) e presentarcelo come la salvezza da questo famoso debito pubblico (innescato e perpetuato proprio da loro). Loro sono la causa e l’effetto!

    Se non vuoi che il bambino (NOI) faccia i capricci per un leccalecca (I NOSTRI DIRITTI) mettigli paura, magari dicendogli che l’uomo nero stà arrivando a prenderlo (IL DEBITO PUBBLICO) ma tutti noi sappiamo che l’uomo nero non esiste; così il bambino smetterà di piangere (DOBBIAMO FARE SACRIFICI) e sarà più governabile senza fare sforzi (TASSE, LAVORI SENZA GUADAGNI E SENZA DIRITTI, ecc..) tutto ciò si chiama SCHIAVITU’ MODERNA.

    Volete un esempio reale? Vedete l’Argentina. Uno “Stato corrotto” compromesso a causa dei debiti con le banche locali, che prendono soldi dalle banche centrali, è costretto a chiedere aiuti al Fondo Monetario Internazionale (cioè un ente privato istituito e finanziato da alcune banche private) stando però ad alcuni vincoli che hanno però portato al disfacimento delle leggi costituzionali e di tutti i diritti umani guadagnati con le lotte sociali (lacrime e sangue) causa il risanamento del debito non più contratto con le banche ma bensì con l’FMI ad un tasso di interesse talmente alto da non poter essere ripagato creando così una sorta di agonia da cui non ci si può liberare. Questa è stata la fase della prima tornata di guadagni. A questo punto, con un paese ridotto all’astrico lo stato, addebitato fino al collo, si vede costretto a svendere completamente ai privati tutte le attività statali (gas, luce, acqua, gestori telefonici e quant’altro) regalando così a prezzi stracciati la sovranità nazionale agli speculatori finanziari (gli amici dei banchieri) che fanno la loro seconda tornata di guadagni. Ma cè il risvolto positivo in questa storia, quando il popolo, ridotto ormai all’astrico, tramite una serie di manifestazioni indette dai famosi piqueteros (i manifestanti) che dopo lotte purtroppo sanguinose contro l’esercito e la polizia locale in un clima di corruzione generale riesce a rivalersi e a costringere il governo a cadere portando l’argentina al default e al ripristino se ben lento della normalità. l’FMI, nonostante il duro colpo, provò di nuovo a riprendere le redini dell’Argentina ma con un insuccesso clamoroso. Ora si è spostata dall’america meridionale verso occidente per rifocillarsi, mentre l’Argentina uscita ormai dalla crisi virtuale cresce il 4% annui.

    La storia ci insegna, prendiamo esempio prima che sia troppo tardi, o forse già lo è.

  • Ho seguito la trasmissione “L’ultima parola” ieri sera (fino a un certo punto…ho una certa età ).

    Mi sembrava di assistere ad una puntata del telefilm “Ai confini della realtà”.

    La cosa che più mi ha fatto paura è stata sentire dei ragazzi “lobotomizzati” inneggiare sorridenti e felici all’annientazione del loro/nostro futuro. Quando io ero una studentessa non ne facevamo passare una di ca**ata ai “grandi”; invece ieri sera ho assistito ad una scena pietosa. Alla ragazza che diceva “a noi non fa paura l’abolizione dell’articolo18 perchè chi se lo merita va avanti” avrei voluto urlare in faccia “sei un’ idiota!! in quale paese vivi se credi che vada avanti chi se lo merita?!!!”.

    Si parlava del nulla fino a che Claudio si è alzato e ha detto una semplice frase “la figlia della Fornero ha un posto fisso nell’università dove insegnano i suoi genitori ed è finanziata dalla banca dove la madre era dirigente”. A quel punto si doveva scatenare una reazione. La credibilità di questo governo non esiste!

    Monti & Co. devono essere cacciati a calci perchè (sai che novità) vivono in un conflitto di interessi mostruoso!

    Le trasmissioni televisive devono iniziare a distruggere la facciata falsa di queste persone. In America (e io, come direbbe Puffo Brontolone ODIO l’America),  almeno i giornalisti smentiscono i politici che dicono falsità.

    Ieri sera si doveva parlare di Monti e dei suoi interessi, della Fornero e di sua figlia, e ogni santo giorno si deve parlare incessantemente di questo schifo.

    Invece i ragazzi dicono sorridenti “Monti ci sta salvando”.

    In Italia solo i doveri e le tasse sono fisse, tutto il resto è precario.

    Provate a chiedere un mutuo, un prestito, un affitto senza un posto fisso. Sarete sommersi dalle risate.

    Però le tasse quelle si che sono fisse, eccome.

    Rendete anche i doveri flessibili, allora ne possiamo parlare.

    Vergogna.

  • byo onestamente, annzicchè guardarmi negli occhi leggimi bene:  ti pare che  quel ribollito discorso del signore di centrodestra sull’inattività dei dipendenti pubblici possa scatenare  un simile applauso tra gli spettatori? …si vede che sono pagati…. trasmissione finta..ha  senso informare in tv se  poi viene direzionato tutto verso il loro carretto d’interessi politici??..sbaglio?

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi