E nessuno che fermi questi pazzi

Giulio Tremonti parla dell’Europa, oggi, in conferenza stampa. La politica in Europa è fallita: la curva della sua finanziarizzazione continuerà a salire fino a schiantarsi. I soldi dati alla Grecia e quelli che stiamo per dare alla Spagna servono per finanziare le banche tedesche e le banche francesi. Il conto glielo stiamo pagando noi. I fondi salva-stati e gli aiuti servono solo a quello. Un processo né politico né democratico.
 
Lo spread è oggi il triplo dei primi tre anni del Governo Berlusconi. Monti si attribuisce il merito della sua recente discesa, ma tutti gli spread sono temporaneamente calati, anche in Francia, e della stessa percentuale. Il professor Monti è come il selvaggio che si alza la mattina, vede il sole ed afferma che sia sorto perché lui si è alzato dal letto. Lo scorso luglio, il differenziale tra i btp italiani e i bond omologhi tedeschi toccò il suo culmine, a 534. Ma se lo spread batte ogni record, allora quello non è merito suo, ovviamente, bensì colpa nostra. Siamo nelle mani dei selvaggi e del loro pensiero magico, venduto come oro colato, a un costo democratico altissimo.
L’Italia è un contribuente netto dell’Europa. Da quando c’è Monti siamo contribuenti netti anche del sistema bancario privato degli altri paesi. Diamo in Europa più di tre miliardi. Ne prendiamo indietro uno e mezzo. Di quel miliardo e mezzo che ritorna, ne spendiamo una quota minima. L’Europa deve accettare la filosofia della solidarietà, per la quale era nata. I fondi di cui dispone sono prevalentemente italiani: vanno su, ce li pelano, ci restituiscono le briciole, che noi non usiamo neppure per intero. Se non li usiamo, finiscono anche quelli agli altri paesi concorrenti. Non “europei”, ma proprio “concorrenti”. E’ una gara, non una unione. Per di più, truccata.
A questi soldi aggiungiamo i miliardi dati ai fondi salva-stati che servono a salvare le loro banche (le nostre ce le salviamo da soli, perchè le abbiamo ricapitalizzate con l’acquisto di nostri titoli di stato, che significa interessi su interessi da caricare sulle tasche dei cittadini), fiumi di denaro che finiscono investiti nei titoli di stato dei paesi con la tripla A: Germania, Olanda, Finlandia, Svezia, Danimarca, Inghilterra, Lussemburgo.
Monti va a Dubai a implorare gli sceicchi di comprarsi le nostre aziende, i cui profitti usciranno così definitivamente dal Paese. Aziende che torneranno in vendita, non appena il capriccio sarà finito. Vogliono vendersi caserme, scuole, la sanità pubblica, le pensioni, anche l’oro. E nessuno che fermi questi pazzi.
Nel frattempo, il Paese trepida per sapere quale nome avrà il figlio di Kate, e guarda dal buco della serratura Brad Pitt colto in castagna da Tyson mentre spiega alla di lui moglie che i colpi sotto alla cintura sono validi eccome. Specialmente gli affondi.
 

55 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Qualcuno che ci sta provando c’è, non certamente in Italia, il paese dei chiaccheroni e degli sbruffoni. In Germania, paradossalmente la fonte del problema e forse la futura soluzione, una coppia di Tedeschi, SARAH LUZIA HASSEL REUSING e VOLKER REUSING, insieme ai giornalisti greci Georgios Trangas, Panagiotis Tzenos e al politico Dimitrios Konstantaras (Nea Democratica), hanno denunciato Lagarde, Van Rompuy, Barroso, Merkel e Schauble per crimini contro l’umanità alla Corte Europea per i Diritti dell’Uomo in Hague. La denuncia è stata accettata dalla Corte. Meglio di così c’è solo lo sciopero fiscale e la rivoluzione. Un articolo sul fatto lo trovate QUI . Il testo della denuncia in inglese lo trovate QUI, da leggere con attenzione perché molto interessante ed istruttivo.

    Sarebbe bello che si sentisse parlare in televisione di questo fatto assolutamente senza precedenti. Ancora più bello sarebbe se qualche giornalista si degnasse di dare la notizia, invece di parlare di Renzi e di Bersani.

    • bgaluppi, mi sa che quelli che ci sgoliamo sull’argomento siamo io e tu. E agli altri non gliene importa un fico secco! Aprrezzo il tuo sforzo e ti voto, ma con gli altri, mi sembra di parlare col muro.

    • io l’ho letta e commentata ieri insiseme a tanti altri, ho scaricato la versione in inglese, qualcuno ha scritto che da pag 34 a pag 37 si parla id monti…

      sicuramente è stata anche presa in esame da Claudio, dateve pace, un po’ de pacenzia, a naso se ben supportata può essere una bomba ma bisogna prima valutarla bene… aspettiamo che qualcuno la traduca in italiano e la renda disponibile a tutti.

  • Ho aperto la pagina del tubo solo per scrivere il commento,ho messo IMMEDIATAMENTE in pausa. (L’articolo lo leggo volentieri)

    NON MI INTERESSA QUELLO CHE AVETE DA DIRE.NON ME NE FREGA UN BENEAMATO STARVI AD ASCOLTARE.

    Da Bersani a Berlusconi,da Di pietro a Casini andate a __________ !!! 

    Dovreste vergognarvi e invece nel metterci la faccia e la lingua non vi batte nessuno. Menefreghisti,ruffiani e disonesti. Avrò anche sbagliato ma un figlio,soprattutto il futuro di un figlio non me la sono sentita di darlo in mano a voialtri. E’ una scelta. Anche questa.

     

  • Beh, in questo caso il selvaggio non ci crede manco per niente alla storiella del sole che si leva grazie a lui, ma gli piacerebbe tanto che ci credessimo noialtri.

  • La gente ha il cervello fuori onda. Non credevo che il lavaggio mentale fatto dalla propaganda avesse fatto tutti questi danni. OOOOOOOOOH! Avete letto sopra?! La denuncia! C’è qualcuno in casa?! A nessuno interessa?! Preferite parlare delle elezioni?!

    Roba da pazzi.

    • yawn…si?? chi e’? stavo dormendo…sai, ho il turno di notte…arrivo arrivo, mi lavo la faccia e arrivo…

      eccomi.

      cosa vuoi che ti dica? siamo vicini al natale, il diciassette si paga l’imu,al ventuno la fine del mondo, e chi si e’ visto si e’ visto…ne parleremo, se ci saremo ancora, l’anno prossimo con le elezioni.

      auguri

  • Nel frattempo, il Paese trepida per sapere quale nome avrà il figlio di Kate, e guarda dal buco della serratura Brad Pitt colto in castagna da Tyson mentre spiega alla di lui moglie che i colpi sotto alla cintura sono validi eccome. Specialmente gli affondi.

    Io a Vespa ieri sera l’ho mandato a v…, ma non credo che mi abbia sentito!

  • Per Tremonti: Se magari avesse detto, quello che dice ora, quando era Minestrone dell’Economia, magari a questo punto non c’eravamo arrivati. Adesso le sue dichiarazioni e la “fuffa” si equivalgono. Ce ne siamo accorti da soli; e gli altri non hanno ancora capito una beneamata mazza e vanno a votare alle primarie.

    • e invece quelle parole le diceva anche prima e le scriveva sui suooi libri… un no global all’ennesima potenza giò dai tempi del g8 di genova, però invece di stare alla “diaz” lui era nella zona rossa… ??? strano personaggio… per me ancora indecifrabile…

    • ribadisco che l’anno scorso avevano le spalle al muro, non potevano fare altro che piegarsi alla famosa lettera della BCE. ma vi ricordate la figuraccia che hanno fatto nel cercare di presentare tre o quattro manovre per allinearsi al volere della commissione europea? e’ meglio dimenticare quei momenti…

      l’alternativa era far saltare tutto, uscire subito dall’euro, nazionalizzare le banche e prendere la leadership dei piigs per rivoltarsi a questa specie di unione come dice perfettamente Claudio.

      avremmo dovuto avere al governo uno statista con i fiocchi e non un imprenditore  proprietario di una banca!

      con i se e con i ma  comunque la storia non si fa’.

  • @roby67, Il 21 non c’è la fine del mondo. Scade il signoraggio (dopo 99 anni di concessione) che la Federal Reserve ha sul dollaro americano. Se Obama non rinnova, ammazzano anche lui come già fecero con JFK. il quale, aveva osato, con il dispositivo 11110 (ancora in vigore), stampare moneta sovrana. Allora, se Obama non firma e lo fanno fuori, saltano i patti sommersi col Bilderberg, e succede la fine del mondo davvero.

  • Hai dimenticato di dire che l’accesso a quella parte dei fondi che tornano indietro, è gestito in maniera clientelare, per cui rimane difficile, se non impossibile, riuscire ad accedere senza dare mazzette, senza il solito amico del politico, o peggio ancora, amico del mafioso locale.

    Se avete occasione di rileggervi la storia del caso “Why not”, e in misura minore anche l’inchiesta “Poseidon”, due indagini condotte da De Magistris a Catanzaro, successivamenye avocate, nella quale erano coinvolti notabili locali, spesso massoni, collusi con i capi ‘ndrangheta, che andavano d’amore e d’accordo nello spartirsi i fondi europei e non, controllando così le uniche iniziative imprenditoriali possibili, quindi gli unici posti di lavoro disponibili, creando il circolo perfetto:

    io ti do il mio voto, tu acquisisci potere con il quale riesci ad ottenere i finanziamenti per creare il mio posto di lavoro, rigorosamente a tempo determinato.

    Se io smetto di sostenerti tu perdi potere, non ottieni i finanziamenti e io resto disoccupato.

    In tutto questo c’è anche la “stecca” per gli amici e tutti i salmi finiscono in gloria. 

  • Equitalia e’ stata costituita nel 2006, uno dei firmatari per la nascita e’ stato Bersani

    ma tutto questo potere l’ha preso dal 20006 al 2011 sotto il governo PDLLEGA.

    iL MAGGIORE RESPONSABILE DI QUESTA MANO ARMATA CONTRO I POVERI E’ STATO IL MINISTRO DEL TESORO

    ……………GIULIO TREMONTI……………..

    PERO’, tuttI i decreti fatti da TREMONTI sono stati avallati e votati da tutto il centrodestra,
    ………..BERLUSCONI E LEGA IN PRIMIS…………

    Solo che adesso fanno i verginelli, specialmente le facce da c…. di  Tremonti e Maroni, se li sentite parlare in TV sembrano angeli, loro con Equtalia non centrano nulla e non la vogliono.

    A me, persone di questo tipo FANNO SCHIFO, mi viene il vomito solamente a vederli.

  • Caro Claudio,io sono una persona alquanto anziana e quindi fuori gioco.Ma mi domando chi potrebbe essere quel nessuno che ferma questi pazzi. Non voglio lasciarmi andare al disfattismo, ma……

  • Non ci sono speranze in questo paese oramai sotto una dittatura politico presidenzial finanziaria. Solo una rivoluzione. M%s unica possibilità per far saltare l’inciucio che si stà perpetrando alle spalle e dove non batte il sole dei cittadini.

  • E il parlamento PD e PDL continuano a sorreggere sto governo che sembra molto ad una banda di delinquenti. Mio nonno diceva, chi si assomiglia si piglia !! 

  • Euroleso ha scritto :
    Se la cosa ti può aiutare a capire … Tremonti è dentro al Bilderberg anche lui. Che andasse a farsi f…

    al “bilenmberd” si va anche su invito, le cose che sono uscite e che sappiamo le dobbiamo proprio a questa specie di “quinta colonna” al loro interno, ripeto, strano personaggio… uno che tira fuori, a breve distanza, prima da sntoro e poi addirittura da v(iscido)espa e riferito a d’alema “questi pazzi illuminati…” lo abbiamo visto tutti, credo…

    per me ancora indecifrabile

  • Quello che fino a poco tempo fa poteva essere solo un pensiero, un ipotesi un pò bislacca, diviene realtà.

    Chi ci ha governato finora, non aveva tutta la millantata competenza e tirava a caso. Il nostro Ministro dell’economia di più lungo corso è uno a dir poco confuso. Le manovre a cui ci ha sottoposti non erano nè più nè meno che un grosso calcolo di ragioneria. E hai voglia ad aspettare manovre strutturali, il taglia taglia lineare era l’unica cosa che sapeva fare.

    E pure se TreMonti avesse fatto davvero il Ministro dell’economia, tutto questo l’avrebbe tirato fuori a tempo debito. MA ormai parlare del passato non serve più se non a comprendere quante volte abbia sbagliato alle precedenti elezioni.

    • Letto. Ha ragione su tante cose, praticamente quasi tutto, ma se avessi la possibilità di comunicare con lui gli chiederei una cosa: se non vuoi l’attenzione della gente, chiudi quel cazzo di blog e sparisci una volta per tutte. Poi, quando avrai salvato l’Italia da solo coi tuoi economisti semidio, ti incoroneremo come il Re.

  • X Claudio.

    Caro Claudio spero tanto che tu voglia verificare la notizia della denuncia che i coniugi Reusing hanno presentato al tribunale dell’Aia contro la Merkel, Van Rompuy, Barroso, Schauble e la Lagarde per crimini contro l’umanità.

    Se fosse vera questa iniziativa andrebbe sostenuta e diffusa il più possibile.

    In Italia solo Barnard e la Musu hanno avuto il coraggio di sporgere denuncia contro Monti, Napolitano e l’attuale governo per colpo di stato finanziario, ma la denuncia degli Reusing si estende anche a tutti i politici che hanno sottoscritto lo SME e quindi chiamerebbe in causa anche i parlamentari del PDL, PD e UDC e conferma le accuse di Barnard e della Musu.

    Al parlamento europeo Nigel Farage ha rivolto accuse simili direttamente a Van Rompuy  denunciando la scomparsa della democrazia in Europa.

    Queste persone coraggiose vanno aiutate e sostenute e ciò è possibile solo se la gente viene informata correttamente affinchè capisca cosa sta realmente accadendo in Europa e perchè milioni di persone si trovano in una situazione di miseria e disperazione.

    Ti sarei molto grata se volessi occuparti anche di questa vicenda. Grazie per il tuo lavoro.  Un bacio Ornella

  • Mr Age, Credo che Tremonti e Berlusconi avessero preparato il DDL sulla nazionalizzazione della Banca d’Italia perché avevano intenzione di farlo, altrimenti non l’avrebbero fatta, non ti pare? Peccato gliel’abbiano impedito. Ti ricordi che Merkel e Sarko non parlavano più con Berlusca, lo prendevano in giro, facevano i risolini… Ti ricordi che non gli rivolgevano la parola… E dopo poco è stato fatto fuori senza voto di sfiducia… Ti ricordi quando Berlusca dette giustamente del Kapo’ a Shultz… Ti ricordi quando dette dell’abbronzato ad Obama (non era una battuta razzista, voleva indicare il fatto che in realtà Obama appartenesse a gruppi di potere tutt’altro che neri)… Spesso non bisogna demonizzare a tutti i costi e a tutti i livelli… Tremonti cerca di rivelare da un bel po’ i piani dei gruppi finanziari allora occulti. Peccato che ogni volta che si pronunciava sulla cosa la gente lo prendesse in giro e gli desse del cospirazionista bugiardo berlusconiano. Adesso non è più tanto cospirazionista…

    • Ciao bgaluppi

      C’è qualcosa che non mi torna. La legge è del 2005 mentre i fatti a cui fai riferimento se non ricordo male sono molto successivi. Oltretutto non ho mai sentito dire chiaramente ne da Berlusconi ne da nessun altro membro di quel governo che la Banca d’Italia era stata privatizzata illegalmente.

      la legge è stata approvata in sordina, praticamente durante le vacanze di natale quando si sa bene che l’attenzione degli Italiani è spostata sui festeggiamenti!

      Questo sinceramente è un pò strano, io credo che se avessero spiegato la cosa avrebbero avuto molti consensi dagli italiani ma hanno preferito mantenere il “segreto”, continuando a tenere il popolo italiano nell’ignoranza!

      Scusa ma secondo me questi fatti non sono chiari come dici te forse ci sta sfuggendo qualcosa.

       

  • Mamma mia ragazzi, quanta carne al fuoco mettete…

    Comunque in ordine…

    Oltre alla denuncia dei coniugi tedeschi, all’Europarlamento cominciano a fioccare parole grosse (fra cui anche Nigel Farage come afferma Luminosa)

    http://www.youtube.com/watch?v=rrc1lbgPA8o

    http://www.youtube.com/watch?v=u__llrYjsi0

    Tremonti deve solo andare a nascondersi viste le sue amicizie particolari…

    Alla FED rinnoveranno il signoraggio perchè Obama non nasce sotto un cavolo…

    Mi dispiace assistere al “guano” che vola fra Barnard e Bagnai (coinvolgendo un pò anche Claudio) e mi chiedo se non potevano fare come le sinistre italiane: litigare, forse odiarsi, ma cercare di restare unite per il bene comune (l’uscita dall’Eurozona).

    Berlusconi torna in campo…vedrete cavalcherà l’antieuropeismo…che guaio per il M5S, dopo che avevamo pregustato i voti dei Renziani, ci toccherà perdere quelli delle vecchiette berlusconiane.

     

     

  • Tremonti come dico sempre, ha fatto solo un grande errore nella sua vita… trovare spazio con Berlusconi.

    Avrà fatto i suoi impicci anche lui, ma il più delle volte ha detto le cose come stanno. Ha parlato di illuminati di massoneria, di signoraggio ecc.. anche nelle famose puntate di Annozero.

     

  • Euroleso ha scritto:

    bgaluppi, mi sa che quelli che ci sgoliamo sull’argomento siamo io e tu. E agli altri non gliene importa un fico secco! Aprrezzo il tuo sforzo e ti voto, ma con gli altri, mi sembra di parlare col muro.”

    E una volta che vi siete “Sgolati” cosa risolvete? Se vuoi contribuire all’informazione apriti un blog come ha fatto Claudio! A tutti quelli (compreso il sottoscritto) che non hanno il tempo materiale per scrivere 5-6 commenti in un giorno non gliene fregherebbe una beneamata mazza? E’ questo,come dici te,il vostro sforzo?? Ci sono molte persone che non “viaggiano” sul web ma che poi scendono in piazza quando arriva la chiamata. Voi ci andate li ??  

    Bisogna partecipare attivamente non solo con la tastiera!  (Visto che avete tirato in ballo anche Barnard,con il suo blog “chiuso”

    Andate nei bar a spiegarglielo alla maggior parte dei pensionati “rinco” che sono ancora rimasti a Berlinguer cosa servirebbe al nostro paese.

  • Euroleso ha scritto :
    bgaluppi, mi sa che quelli che ci sgoliamo sull’argomento siamo io e tu. E agli altri non gliene importa un fico secco! Aprrezzo il tuo sforzo e ti voto, ma con gli altri, mi sembra di parlare col muro.

     

    mi aggiungo a quelli che si incazzano e provano a parlarne agli altri.

  • ORGANIZZARE LA NUOVA RESISTENZA PER RIBELLARSI ALLA TIRANNIDE CHE INCOMBE SULL’ EUROPA.

    LA DECISIONE SECONDO CUI I GIORNALISTI NON POSSONO RICHIEDERE E CONTROLLARE I DOCUMENTI DELLA BCE, DOVREBBE SERIAMENTE PREOCCUPARE OGNI CITTADINO SERIO E CONSAPEVOLE CHE VUOLE DIFENDERE L’ UNITA’ POLITICA EUROPEA.
    INVECE SENZA DISCUTERE I PROGRAMMI, IMPAZZA IL PETTEGOLEZZO NOIOSO ED INCONCLUDENTE INTORNO AI CANDIDATI DEI PARTITI FALLIMENTARI CHE SI RIPROPONGONO GRAZIE AL CIECO ED IRRESPONSABILE SANFEDISMO DELLA BASE ACRITICA.

    COSI’ LE ASSOCIAZIONI FINANZIARIE, CHE DOVREBBERO ESSERE A DISPOSIZIONE DEGLI EUROPEI, IMPONGONO LE REGOLE ANTIDEMOCRATICHE DELLA BCE CHE AGISCE SENZA CONTROLLI NEGLI INTERESSI DELLE ASSICURAZIONI E DELLE BANCHE.
    Inquietante sentenza Corte di Giustizia UE: i giornalisti non possono richiedere documenti sulla BCE
    Nel più assoluto silenzio dei media e, naturalmente, della politica impegnata in una faticosa opera di autoreferenzialità, almeno in Italia, la Corte di
Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi