Il web ha un mese e mezzo di vita

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, l’AGCOM, sta per concedere agli editori, soprattutto alle televisioni, la possibilità di far cancellare in sole 72 ore i contenuti presenti sul web, anche interi siti, senza nessun vaglio della magistratura, con una semplice segnalazione. Con la scusa del diritto d’autore, il rischio è ancora una volta il controllo e la censura dell’informazione libera. Una norma simile non esiste in nessun altro Paese del mondo, perlomeno tra quelli che consideriamo democratici. Se il Parlamento non interviene, la delibera sarà operativa entro un mese e mezzo. Ho intervistato Fulvio Sarzana, avvocato esperto di tematiche legate alla rete. Qui sotto il video e la trascrizione.

Fulvio Sarzana Claudio Messora Byoblu Agcom Delibera Copyright Diritto d'Autore

Fulvio Sarzana, avvocato esperto di questioni inerenti al web, animatore della campagna sitononraggiungibile.info. Cosa sta succedendo?

Sta succedendo qualcosa di molto grave, a mio giudizio, perché l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (l’Agcom, un’autorità indipendente i cui membri sono nominati dal Parlamento e che oggi è tuttavia senza un membro che si è dimesso) ha deciso di far sì che i contenuti presenti sul web, senza nessun vaglio della magistratura, possano essere cancellati entro 72 ore dalla loro segnalazione.

Tutto questo mi ricorda una delibera analoga di qualche tempo fa, proprio dell’Agcom.

Già, ma il Presidente dell’epoca, Calabrò, decise che non si poteva rilasciare perché non c’era l’autorizzazione del Parlamento. Le disposizioni contenute erano lesive della libertà di espressione. Calabrò decise di soprassedere poiché ritenne di non avere il potere di farlo.

Invece, questo nuovo Presidente…

…decide di farlo comunque, senza ascoltare tutte le istanze che provengono dalla società civile in ordine alla libertà di espressione. Tante organizzazioni internazionali, ma anche ad esempio Noam Chomsky, o Stefano Rodotà, hanno definito la delibera un attacco fondamentale ai diritti dei cittadini e alla libera espressione. Il nuovo Presidente ha deciso di ignorare tutti. Anzi, ha accelerato, proponendo la nuova delibera che è addirittura molto più restrittiva, a giudizio di tante associazioni del mondo delle imprese e del mondo del consumo.

Chi si è attivato per contrastarla? Ci sono Articolo 21, AltroConsumo, AssoProvider…

Sì, sono in tanti a dire: “Perché dobbiamo cancellare il web? Perché dobbiamo censurare?”.  Tenete presente che è proprio attraverso i provider italiani, cioè coloro che forniscono l’accesso a internet, che in 72 ore sarà possibile cancellare un singolo contenuto oppure, se l’infrastruttura è all’estero, tutto il sito.

Spieghiamo come funziona questa delibera. 

La delibera ha due aspetti fondamentali. Il primo riguarda il web in generale: chiunque ritenga che ci sia anche solo qualche secondo di materiale che gli appartiene, un video o una fotografia per esempio, pubblicata in rete senza la sua autorizzazione, si rivolge all’Agcom. L’Agcom cerca in prima battuta di trovare colui che avrebbe violato il diritto d’autore. Se non lo trova, cosa più che frequente (spesso i siti sono ospitati su server che si trovano all’estero, oppure più semplicemente l’autore del caricamento è in viaggio, o ha subito un lutto, o è malato, o magari ha una momentanea interruzione della connessione a internet e così via), l’Agcom ordina ai provider di cancellare il contenuto segnalato o addirittura l’intero sito.

Il secondo aspetto è a beneficio delle televisioni. Le televisioni commerciali – e non – hanno il potere di far cancellare i contenuti presenti sul web in tempi molto rapidi, se ritengono che vi siano anche pochi secondi tratti dai loro palinsesti televisivi. L’Agcom sta creando uno strumento potentissimo che consentirà alle televisioni di mettere le mani sul web. Il web viene così trasformato in una grande televisione.

Non è una novità: volevano già farlo con il Decreto Romani

Esatto. L’Agcom ha deciso di basarsi proprio sul Decreto Romani. La nuova delibera si fonda sul Decreto Romani proprio per dare all’Agcom il potere di intervenire nel settore web come se si trattasse di una televisione.

Si potrebbe obiettare che la protezione del diritto di autore è cosa buona è giusta.

Il diritto d’autore è una cosa importante, però va contemperato con il diritto all’informazione. In 72 ore non ci sarà il tempo di valutare se la libertà di informazione prevale: tante fonti informative sul web, che vivono per esempio grazie ai banner pubblicitari, saranno le prime vittime di questa delibera. Se tu hai un banner che ti rende 5 euro al mese, quello è già considerato uno sfruttamento di carattere commerciale che legittima la procedura abbreviata dell’Agcom: in 72 ore ti cancellano il sito.

Ci sono precedenti internazionali poco rassicuranti… 

A Cuba, il canale “Cuba Debate” (dibattito cubano) è stato cancellato dopo aver fatto un’intervista a un agente della Cia che aveva rivelato informazioni esclusive su una serie di attentati. L’agente non aveva in seguito dato l’autorizzazione a mostrare l’intervista e così è stato cancellato l’intero canale, per violazione del diritto d’autore. Questo è quello che potrebbe accadere anche in Italia. Cioè da un singolo contenuto si passa direttamente alla cancellazione dell’intero contenitore. Se pensiamo ai blog, alle testate informative online e alle web-tv è un grave pericolo per la libertà di informazione del cittadino in rete.

E poi, spesso l’informazione libera è fatta anche di frammenti tratti dal dibattito pubblico che vengono commentati. Oppure accade più spesso che immagini realizzate da blogger, semplici cittadini, caricate magari su YouTube, vengano riprese dalle televisioni. A quel punto, le televisioni lo marcano come proprietario, lo rivendicano e il tuo video (o l’intero canale) vengono cancellati. C’è uno strapotere delle lobby dell’editoria. 

L’esempio che hai fatto è un classico. Se una persona riprende un’immagine, fa uno scoop e la televisione lo marca, il rischio è che quella stessa televisione chieda all’Agcom di cancellare i contenuti originali, realizzati con tanta passione e sacrificio. Oppure può accadere che io vada in vacanza, faccia delle foto alla mia fidanzata o alla mia famiglia, ci metta sotto distrattamente qualche secondo di una qualunque musica coperta dal diritto d’autore e, nel giro di 48/72 ore, quel video venga cancellato dalla rete  grazie alla delibera dell’Agcom. O ancora, magari, può accadere che un blog rielabori immagini prese dal web, già a disposizione di tutti tramite i motori di ricerca, per illustrare un post, magari farne un mash-up e comunicare meglio un’idea. Se queste immagini sono tutelate dal diritto d’autore…

Cioè qui stiamo impedendo alla cultura di diffondersi.

Questo è il problema! Qui non è un problema di pirateria, perché la pirateria commerciale è una cosa grave.

La pirateria è lo sfruttamento a fini di lucro, in maniera massiva, di un’opera di ingegno.

Esattamente: questo deve essere penalizzato e l’ordinamento lo deve prevedere. Quello che però si fa con questa delibera è andare a colpire non la pirateria massiva ma il singolo individuo, il singolo cittadino che mette un contenuto anche solo di pochi secondi. Siamo in presenza della violazione della circolazione dell’informazione. Ci sono trasmissioni Rai che la Rai non mette sul web, di cui non fa il podcast. Fino a qualche tempo fa, ad esempio, era così per la trasmissione Report. Perché un cittadino italiano che vive in Australia non deve potersi vedere su YouTube Report, senza che la Rai (che finanziamo noi, ndr) richieda la cancellazione del video su YouTube perché viola i suoi diritti? Questo impedisce la circolazione delle informazioni perché un cittadino, se non riesce a vedere un programma a casa sua, magari perché fa un lavoro che lo porta a stare fuori spesso,  non può fruire di un certo contenuto. Questo meccanismo fa sì che il web, un mondo libero ricco proprio di informazioni, diventi una grande televisione.

Ma chi c’è dietro?

Io non so chi c’è dietro, ma questa delibera va a beneficio di tanti soggetti, soprattutto dei soggetti del settore televisivo. Su questo non c’è alcun dubbio.

Beh, visto che la delibera si basa sul Decreto Romani, è utile ricordare che Romani era un grande imprenditore televisivo, e fa politica insieme al più grande imprenditore televisivo italiano. Si tratta di uno strumento di censura molto potente. Di controllo e di censura. 

Assolutamente sì, specialmente data la brevità del termine: quelle 72 ore. Il diritto d’autore per questi temi è oggetto di lunghe discussioni in tribunale proprio per il diritto alla libera informazione. Un tribunale ha gli strumenti per valutare, ma come fa un’autorità amministrativa, che non si è mai occupata di queste tematiche, a valutare in 72 ore se quella richiesta viola la libertà di informazione oppure se prevale il diritto d’autore? Non lo può fare.

Tra l’altro questa autorità amministrativa col web ha un rapporto che non mi sembra sereno. Il commissario Francesco Posteraro si è riferito al  web come “una comoda copertura per calunnie, diffamazioni, pratiche odiose come la pedopornografia, episodi di cyberbullismo che sfociano talora tragicamente in suicidi di adolescenti”. Ha dipinto un quadro veramente a tinte fosche dove si elimina qualsiasi riferimento alle potenzialità positive della rete, che sono quelle preponderanti. “Una sorta di generalizzata licenza di fare strame dei diritti altrui. L’anonimato serve a realizzare una predazione di opere dell’ingegno”. Ma l’anonimato serve anche a dare copertura a chi deve fare una denuncia, magari sul luogo di lavoro. E ancora: “L’Agcom vuole tutelare la loro produzione”, riferendosi alle grandi società di editoria. Ma è normale che l’Agcom sia così sbilanciata a favore delle lobby della produzione dei contenuti?

L’Agcom è un’autorità di garanzia. Una garanzia sussiste solo interpretando un ruolo di totale indipendenza. Le parole che tu hai citato del commissario sono tratte da un convegno. Credo che volesse fare degli esempi. Io non condivido le sue affermazioni per quanto riguarda la rete: secondo me la rete è uno strumento molto positivo. L’anonimato serve, nelle dittature, per consentire ai soggetti di poter esprimere liberamente i propri pensieri. Le primavere arabe non ci sarebbero state senza l’anonimato, e non sarebbe stato possibile nessun rivolgimento sociale. Il whistleblowing, che negli Stati Uniti è considerato un elemento importante, è proprio quello che dicevi tu prima, cioè la possibilità che, coperto dall’anonimato, qualcuno denunci le magagne della pubblica amministrazione, oppure della politica.

Ovviamente una delibera analoga a quella che vuole rilasciare l’Agcom non esiste in nessun’altra parte del mondo civilizzato. O sbaglio?

In nessun altro paese un’autorità amministrativa, senza un’autorizzazione del Parlamento, e senza il controllo della magistratura, cancella contenuti in termini così brevi. In nessun altro paese del mondo.

E quindi che cosa possiamo fare per impedire a questa società di trasformarsi in una enorme televisione alle dipendenze dei soliti noti?

Innanzitutto l’opinione pubblica dovrebbe prendere una posizione. Fino ad oggi i mainstream generalisti non se ne sono occupati, per motivi vari. Quindi è fondamentale far circolare le informazioni, perché un cittadino informato è un cittadino che sa scegliere. Abbiamo inoltre richiesto agli organi parlamentari di riprendere in mano i disegni di legge attualmente pendenti che regolamentano il diritto d’autore in maniera armonica, cioè tenendo in considerazione anche i diritti dei cittadini, introducendo il cosiddetto “Fair Use”, l’uso non commerciale.

E’ una cosa che esiste negli Stati Uniti e non esiste in Italia.

In Italia non abbiamo il Fair Use come negli Stati Uniti. Fair Use vuol dire che se tu non entri in contrasto commerciale con la televisione, se per esempio ti limiti a mettere un video su YouTube che non ha nessun tipo di possibilità di entrare in conflitto con la televisione, hai il diritto di farlo.

Se per esempio voglio commentare quello che hanno detto Tizio e Caio in un telegiornale, faccio vedere un breve spezzone…

Esatto.

E’ l’ABC del dibattito pubblico: questi vogliono veramente mettere la museruola…

Esatto! Il presidente dell’Agcom ha detto che, trattandosi di diritti fondamentali, “se interviene il Parlamento, noi rispettiamo il Parlamento”. Eh beh! Rispettiamolo, il Parlamento! Quindi abbiamo chiesto al Parlamento di occuparsene.

Ma quanto tempo c’è?

Abbiamo un mese e poco più, forse un mese e mezzo. Dopodiché l’autorità varerà la delibera. Su sitononraggiungibile.info c’è la possibilità di firmare la nostra petizione, che poi verrà inviata sia a tutti i parlamentari sia al presidente dell’Agcom. La petizione, sostanzialmente, afferma che la magistratura dovrebbe essere coinvolta in questo procedimento, il quale dovrebbe essere materia di competenza del Parlamento, non dell’Agcom.

Sarebbe opportuno che prima o poi anche all’interno di queste istituzioni, come l’Agcom, magari ci fosse qualche commissario sensibile ai temi della Rete. Qualcuno che la conosca.

Questa è una cosa fondamentale! Nelle prossime settimane il Parlamento dovrà scegliere il nuovo commissario Agcom, che sostituisce il dimissionario Decina. Se l’Agcom entra nella Rete, cancellando i contenuti, la Rete dovrebbe entrare in Agcom. In Agcom dovrebbe esserci un commissario esperto di tematiche legate al web. Poi, oggi abbiamo il paradosso che l’Agcom non corrisponde più, nella geografia politica, alla composizione delle forze parlamentari. Le nomine erano state fatte un anno e mezzo fa, con un altro Parlamento, con tutta un’altra composizione politica. Ci sono forze che oggi sono in Parlamento e che non sono minimamente rappresentate all’interno dell’autorità. Ci sono forze politiche in parlamento che addirittura oggi che vengono proprio dal web. E’ importante che oggi un’autorità di garanzia abbia la possibilità di avere qualcuno che rappresenti le istanze dei cittadini che vogliono una rete libera. Quindi chiediamo alla politica di scegliere bene chi metterà lì, perché sarà probabilmente colui che salverà il web.

119 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Caro messora come ho scritto anche nel commento n.35 dello scorso articolo ieri la commissione giustizia con i voti dei 5 stelle ha varato un disegno di legge che impedira’ a chiunque lo voglia fare di esprimere opinioni o cercare fatti storici che siano in contrasto con la verita’ ufficiale imposta dalla maggioranza.La domanda che ti faccio e’ questa e’ giusta quella legge? se la tua risposta e’ si se quella legge e’ giusta se ne consegue anche che sia giusto che la maggioranza decida quali contenuti,commenti,articoli,o addirittura interi siti web debbano essere rimossi e quindi e’ giusto che la maggioranza decida quali informazioni e contenuti debbano o non debbano circolare in rete,se la tua risposta e’ no allora se ne consegue che tu dovresti dare le dimissioni da portavoce del 5 stelle perche’ il movimento sta’ avvallando una legge bavaglio liberticida completamente agli antipodi della libera opinione e libera informazione che da sempre tu difendi e della quale ti sei fatto paladino ( almeno sino a prima di diventare portavoce 5 stelle).In coda metto un link di chui non condivido moltissime parti infatti essendo cristiano per me la vita umana ha un valore per cui non esiste nessuna ragione al mondo per cui un uomo possa uccidere un altro essere umano ma l’ho messo solo per far riflettere tutti noi forse qualcuno si dimentica che chi controlla il passato ( i libri di storia) controlla ( e manipola) il futuro,percio la morale e” mai mettere bavagli a nessuno siano essi blogger o ex ufficiali delle SS perche’ si inizia cosi’ e probabilmente si finira’per mettere a tacere per legge anche chi parla di Bilderberg, moneta sovrana,ecc…
    http://www.nocensura.com/2013/10/lintervista-testamento-di-erich-priebke.html#_

    • … solo per precisare, il portavoce del movimento 5 stelle è Beppe Grillo, Claudio mi risulta essere il responsabile della comunicazione del gruppo al Senato !!
      Alla luce di una tale precisazione, la rilettura del suo commento potrebbe assumere altra connotazione …

    • Emar

      si inizia cosi’ e probabilmente si finira’per mettere a tacere per legge anche chi parla di Bilderberg, moneta sovrana,ecc…

      Cit

      Non entro sul resto del commento (a prescindere dalle dinamiche storiche e “vere” responsabilità dirette o indirette di chi ha determinato quello scempio:: secondo me l’olocausto c’è stato….i treni partivano dalla Germania e da tutta Europa….ci son migliaia e migliaia di testimonianze….possibile che siano stati tutti manipolati ?…dire che l’olocausto non c’è stato è un obbrobrio orrendo (semmai è la cifra esagerata: con tutti i lager conosciuti…pur a ritmo pieno giorno e notte….6 milioni…in tot tempo….è tecnicamente poco credibile …ma milioni di sterminati ci son stati… e questo basta e avanza…per condannare quell orrore ).

      Se mai…e se qualcuno nega i Gulag? i campi di concentramento siberiani? i milioni di morti per mano di Mao Tze Tung? i milioni di morti cambogiani di Pol Pot ?,,,le Foibe Jugoslave ? le migliaia di persone uccise per vendetta o regolamento di conti in Italia subito dopo la seconda guerra mondiale…dai Partigiani Rossi..(quelli che lottavano per liberarci da certe catene…per reincatenarci con altre “catene rosse ” di sovietica memoria ?

      su questi…. leggi di verità storica non se ne fanno??

      E’ il trionfo della “dittatura dell’opinione” politically correct …di sinistrosa memora (con il voto di tutti i partiti )…puoi dire questo e non dire quest’altro…questo è giusto questo no….il tutto per legge.

      E la legge sull’ omofobia (sotto pressione di certe Lobby internazionali..tutt’altro che socialmente deboli )…che va oltre il giusto e civile rispetto dei gay o chiunque altro….che impone “”categorie”” più o meno uguali di altre?…ove è previsto…l’obbligo di una “opinione” per legge (da imporre anche nelle scuole )…pena la “r-ie-d-u-c-a-z-i-o-n-e”..?

      DITTATURA NAZIPROGRESSISTA DELLO STRUMENTALE POLITICALLY CORRECT.

      Avanti tutta massoneggiando……..;-)

      ciao

    • detto e premesso che io non sono assolutamente fascista.
      Mi auguro che l’estrema destra di tutta Europa si svegli….!!!!!

      si dirà: ma son fascisti???!!!…risposta: e questi cosa sono??? naziprogressisti da fogna. Poi vogliono far entrare a frotte i musulmani.cioè milioni e milioni di persone che già sono stabilmente in Europa ed aumenteranno sempre di più ..da una parte dicono di voler rispettare il multiculturalismo etnico.con le rispettive tradizioni e visioni culturali..e dall’altra parte ..impongono direttive coercitive ed obbligatorie per tutti che sono all’antitesi…del rispetto del multiculturalismo….ma anche del rispetto della semplici diversità cultura (anche di tradizioni europee e annesse diverse visioni della vita). Questi son dei farabutti…e tutti quelli che sposano una certa linea…altrettanto (M5s compreso….che con l’Euro/Ue ..è fuffoso, tentennante , vigliacco e glissa….e con questi temi è in prima linea…in perfetta sintonia con il moto: lo chiede l’Europa).

      Li voglio vedere sti vigliacchi progressisti (non si offenda il termine progresso….che non ha nulla a che fare con il progressismo )..che in nome di un falso (e strumentale ) buonismo..vogliono che non ci siano freni per l’immigrazione di massa (senza specificare come integrarli …perché non lo sanno manco loro …pensate a che punto son fuori di testa e incoerenti )…lo JusSoli…etc etc e nel contempo ..imporre una certa cultura progressista per legge. QUESTI SONO SCELLERATI DA COMBATTERE….(e purtroppo anche nel M5s c’è ne stanno tanti …troppi…il piddinismo è radicato anche nel loro dna…aimè ).

      Solito slogan: Siamo progressisti e libertari…siete liberi di pensarla come volete….ma GUAI..a voi se non la pensate come noi !!!.———————>>> C-o-g-l-i-o-n-i.

    • Da specificare:
      il male non sta in una visione progressista (di qualsiasi genere…anche il progressismo ha diversi aspetti…alcuni anche ottimi che io condivido )….il MALE la violenza sta nel volerlo imporre.a tutti ..in modo coercitivo. Tutti quelli che vogliono imporre la loro visione (e togliere la libertà culturale al prossimo )…e se ne fanno promotori pontificando ciò che è giusto o sbagliato…hanno la dignità sociale e culturale di uno sputo…(e non si offenda lo sputo ).

    • L’ “”UNIONE EUROPEA”” STA DECIDENDO ANCHE COME DOBBIAMO IMPOSTARE LA NOSTRA VITA. (oggi una “linea guida” domani una legge coercitiva per tutti. (vero cari M5s ? )

  • Tutto corretto, complimenti.
    Un solo appunto. Definire romani un grande imprenditore televisivo è una bestemmia. romani è stato un piccolo imprenditore televisivo fallito ( e questa è la sua unica esperienza imprenditoriale) Poi, ha fatto il servo di un grande imprenditore televisivo il quale lo ha premiato anche con la carica di ministro (in uno dei famosi governi di nani e ballerine) Tecnicamente è quindi un nano.

  • Complimenti il mio commento che era il n. 35 dello scorso articolo e’ scomparso in meno di un ora,altro che 72 ore vedo che qui ci siamo gia’ adeguati alla nuova normativa.

  • MA E’ DA 15 ANNI CHE QUESTO PAESE DI MERDA, DI TRADIZIONI CLERICO-FASCISTE, CERCA DI DISTRUGGERE LA PARTECIPAZIONE DEI SUDDITI AL WEB.
    SPETTA NOI OPPORCI,DISOBBEDIRE, LOTTARE, CONTRO UN REGIME SEMPRE + OPPRESSIVO.
    MA QUAND’E’ CHE LA GGGENTE COMINCERA’ A CAPIRE?
    QUANDO COMINCIAMO DI SMETTERE DI PARTECIPARE A CAZZATE COME LE ELEZIONI?
    QUANDO TOGLIAMO I SOLDI DALLE BANCHE (CHE IL REGIME CADE DOMANI)?
    QUANDO BUTTEREMO NEL CESSO LA TV E QUEI GIORNALI DI MERDA CHE NON SON BUONI NEMMENO PER PULIRCISI IL CULO?
    QUAND’E’ CHE CAPIREMO CHE LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E’ FINITA E CHE DOBBIAMO AUTORGANIZZARCI DA NOI, NEI COMUNI, NELLE REGIONI?
    QUANDO E’ CHE CAPIREMO CHE IL NEMICO SONO LE BANCHE, QUESTA PSEUDO DEMOCRAZIA NEOLIBERALE E QUESTI MEDIA SERVI DI REGIME?
    QUANDO E’ CHE CAPIREMO CHE NON DOBBIAMO + COLLABORARE COL REGIME E DARE IL VIA AD UNA VERA RIVOLUZIONE?
    OGNI GIORNO CI STANNO PORTANDO VIA UN PEZZO DI DIGNITA’ E DI VITA.
    MA QUAND’E’ CHE QUESTO POPOLO DI PECORONI DIRA’ BASTA!?
    DISOBBEDIENZA E BOICOTTAGGIO CONTRO IL REGIME ORA!
    CON QUESTE LEGGI INFAMI L’UNICO VERO CRIMINE E’ QUELLO DELL’OBBEDIENZA.
    NOI NON RETTIFICHIAMO UN BENEAMATO CAZZO DI NIENTE. E NON GLI BASTERANNO I LORO SBIRRI PER ARRESTARCI TUTTI. SPECIE SE SAPREMO LOTTARE.
    SE INVECE SIAMO SOLO DEI FOTTUTI SUDDITI, DEI SERVI, SE SIAMO ANCORA E SEMPRE QUEI VERGOGNOSI “FRANZA O SPAGNA BASTA CHE SE MAGNA”, ALLORA FA BENE IL REGIME A TRATTARCI DA SCHIAVI, PERCHE’ LO SIAMO.
    DIPENDE SOLO DA NOI.
    LORO SEMBRANO IN ALTO SOLO SE NOI CI INGINOCCHIAMO.

    • Baradel

      QUANDO COMINCIAMO DI SMETTERE DI PARTECIPARE A c**zATE COME LE ELEZIONI?

      Cit

      Secondo la mia opinione…il resto con alcuni distinguo…va bene.

      Sull’elezioni non son d’accordo.Bisogna partire dagli strumenti che abbiamo….cercando di non farsi strumentalizzare (guarda come è conciato il M5s…che è partito bene o apparentemente bene ),,,,,,,cioè voglio dire: entrare nelle dinamiche del sistema…per scardinarlo…

      Non si va a votare? ok….però tanti altri lo faranno…e farà testo la loro voce…..voce che deciderà anche per chi non ha votato. Piaccia o non piaccia.

      Se mai….come primo passo….se è vero che il Parlamento..dovrebbe riflettere ..proporzionalmente all’intera massa elettorale …il voto degli italiani….bisognerebbe ..per regolamento…lasciar vuoti ..i seggi di chi non ha votato o votato scheda bianca.

      Scheda bianca…o astensione dalle urne….è una scelta politica…un espressione politica….e dovrebbe riflettersi nel Parlamento…come tutte le altre espressioni politiche. Una parte delle aule parlamentari vuote….dovrebbero far riflettere…i cialtroni politicanti.

      In questo caso…il non votare…sarebbe una forte e incisiva arma di dissenso…..

      Su 100 elettori votano solo 50….perché questi ultimi devono essere espressi in Parlamento come se fossero 100?

    • @ Shardan:
      credo che se votare servisse a qualcosa non ce lo lascerebbero fare.
      Guardalo il M5S in parlamento: ha moralmente vinto le elezioni e il regime lo ha disinnescato con un bell’inciucio, un golpe bianco in salsa presidenziale.
      Sembriamo l’URSS di Bresnev…
      e comunque in questo “monopartitismo competitivo” non c’è nulla di democratico. E’ solo un inciucio di merda, Punto.
      E il popolo bue che crede alle cazzate della democrazia.
      Ma vaffanculo quanto sono coglioni gli italiani!….
      Ma questi bastardi che ci comandano e ci succhiano il sangue con tasse sempre + assurde vanno rovesciati con una guerra civile o una rivoluzione, poi vanno processsati e poi vanno fucilati alla schiena come traditori.
      non è uno stato, è una mafia.
      non sono partiti ma associazioni a delinquere.
      non sono banche ma usurai.
      non sono informazione ma solo propaganda.
      non sono sindacati ma traditori del popolo.
      questo non è + un paese, uno stato, un patto sociale.
      l’italia è solo + una merda da buttare nel cesso.
      l’esperimento stato nazione è finito.
      la Costituzione ci si puliscono il culo questi bastardi.
      i diritti sociali ce li cancellano, questi infami.
      vogliono ammazzarci.
      non ci riusciranno.
      ma finchè ci sarà ancora qualche illuso che crede al teatrino usum populi del loro regime, non capiremo mai chi è il nemico.
      e finchè non si prende coscienza del NEMICO non ci si ribella.
      Le elezioni sono il fulcro del loro prenderci per il culo.
      Usciamo da questa caverna di Platone che ci hanno costruito intorno conn le loro tv di merda.
      E lottiamo.
      Ma non col voto nel regime dell’inciucio,bensì con la disobbedienza civile.
      Questi bastardi temono solo una cosa: che noi prendiamo coscienza e ci attiviamo.
      Se ci pensi, vedi che è così.
      Fanculo le elezioni di regime.
      La libertà non ce la daranno mai. Dobbiamo prendercela da noi. Come sempre nella storia. Serve solo il coraggio, la volontà. La disperazione.

    • è semplicemente una pseudo democrazia…che elargisce finta e manipolata libertà di pensiero e d’azione ad hoc….di fatto …è una democrazia sin dalla Rivoluzione Francese..partorita, strutturata e permeata…dalla Massoneria (quella con la M maiuscola nel senso più ampio e profondo del termine …non le massoneriete deviate e non di italiaca memoria…quelle son lo zerbino della vera Massoneria )…e funzionale ad essa. Tutto il sistema occidentale funziona in questo modo. E non è mica facile…non dico cambiarlo….ma anche provare ad iniziare ……è strutturata in tal modo…che ti fanno abortire il tutto o in partenza o strada facendo……diversamente usano la violenza (la stragrande maggioranza delle guerre , guerrette, rivoluzioni, controrivoluzioni, repressioni etc etc…nel percorso storico… le han costruite e pilotate ad arte.)

      Il M5s?….se fosse veramente per pericoloso per il potere….non sarebbe arrivato in brevissimo tempo dal nulla….quasi alla stanza dei bottoni. (il resto non lo dico………ma hai capito cosa voglio dire).

      A meno che …non si voglia essere ingenui….(purtroppo…i baccalà stanno ovunque…e non son mica pochi…son tanti , son milioni …;-))

      Ciao

      ps. l’ importante è non rassegnarsi mai….avere la schiena dritta…e provarci sempre….a reagire…anche servendosi dei loro strumenti…..

    • Mah! mi sembra opportuno un aggiornamento sulle tradizioni, che da tempo non mi sembran più tanto clerico-fasciste ma piuttosto democristo-social-comuniste…
      Tutto il resto è condivisibile, come condiviisibile è quanto scritto da Shardan.

  • Questa nuova genialata può avere un legame con quando detto da Napolitano ai giovani che partecipavano all’iniziativa di Telecom sui pericoli derivanti dai siti web definiti dal Presidente “propagandisti di odio, truffatori, venditori di falsi miti”. Non vorrei che qualche zelante personaggio a lui vicino ne approfitti per imbavagliare la rete.

    • Questa cosa come confermato pure nell intervista ha che fare col berlusca..che ovviamente ha nel web il primo nemico politico e commerciale..svegliatevi una buona volta e smettetale di sbraitare contro tutto e tutti disperdendo le forze

  • segnaliamo subito che il sito del AGCOM offende e facciamolo chiudere, poi quello della Camera, poi quello del Senato, poi quello di tutti i giornali che prendono sovvenzioni statali, ecc..,

  • Bravo Messora..ottima iniziativa..nel mio piccolo andrò a firmare :(.

    Comunque vorrei sottolineare

    ” Ma chi c’è dietro?

    Io non so chi c’è dietro, ma questa delibera va a beneficio di tanti soggetti, soprattutto dei soggetti del settore televisivo. Su questo non c’è alcun dubbio.

    Beh, visto che la delibera si basa sul Decreto Romani, è utile ricordare che Romani era un grande imprenditore televisivo, e fa politica insieme al più grande imprenditore televisivo italiano. Si tratta di uno strumento di censura molto potente. Di controllo e di censura ”

    E voi del M5S ancora non vi siete convinti che il primo problema è eliminare il BERLUSCA e tutte le sue clientele come priorità assoluta nazionale ??!!!
    Senza libera informazione non avremo MAI un paese libero e non risolveremo nessun problema alla radice.

  • Non voglio insinuare che è sempre colpa del Pre…te, ma l’altro giorno ha dichiarato mettendo in guardia i giovani che il web è il male del secolo. Ritorna la democrazia cristiana e la santa inquisizione. Poveri loro.

  • ahahahah… ma se un gruppo di quattordicenni qualche tempo fa è entrato nei computer della pentagono e della nasa ed ha messo lo stato d’all’erta per 24 ore, in avamposti dove ci sono antivirus dedicati, sviluppati da ingegneri miliardari… mi viene da sorridere questa gente non sa che i loro periti, diplomati laureati sono delle cacchette a livello scientifico rispetto a gente che non ha studiato neanche informatica ed devasta i servizi di controllo di centrali o avamposti che contengono armi nucleari, forse dovrebbero comprendere che se parte un’offessiva ci sarà una contr’offensiva che bloccherà tutto il paese… ordita da un 13 enne brufoloso, senza neanche troppo impegno tra un cartoccio di patatine fritte, una pippa, ed un algoritmo programmato da lui stesso, che eravamo arretrati di 200 anni rispetto all’europa del nord e dall’america si sapeva, ma le nuove generazioni nascono con un palmare in bocca…. se fanno guerra c’è gente in grado di bloccare il paese e questo significa che quando c’è un incidente la centrale operativa dell’ospedale è in tilt uguale per quella delle “forse” dell’ordine, la posta, le banche… non vorrei creare il panico, ma mi faccio una grassa risata, c’è gente che ha clonato 4 server, altri siti più paranoici addirittura dieci… ce ne sono molti, potranno cancellare tutto ma poi scatta la guerra ed avoglia a ricercare numeri IP etc etc io non sono in grado, cioè non m’interessano simili approfondimenti ma è sicuro che 4 teenager incazzati ora come ora possono bloccare stazioni di pilotaggio per l’atteraggio degli aerei, cambiare passaggi a livello a piacere fare cose che… io ci andrei con i piedi di piompo, sono le solite proposte di legge di persone che vivono in una realtà politica fittizia e non con la rete che non ha politica ne confini e che sa parlare inglese.

    • Messora digliele queste cose prima chel a nazione piombi nel caos completo, credono che la rete siano i bloggers diglielo che non è così parlagli di http://it.wikipedia.org/wiki/Mark_Zuckerberg e di quello che combinò prima di diventare miliardario da semplice studente macchietta di Award… in italia ce ne sono almeno un milione come e meglio di lui.(un milione è un’approssimazione per difetto) gagli vedre il film The Social Network di David Fincher, 🙂 non sanno dove si stanno ficcando.

    • Rameron..il punto è proprio un altro. Per esempio credi che il governo centrale cinese possa star dietro a tutti i milioni ( o centinaia di milioni ) di internauti, blogger e hacker cinesi ???.
      il problema non è l applicabilità di una legge ma il potere di deterrenza.
      Non è bloccare l informazione, ma limitarla al massimo evitando che notizie scomode si diffondano (come se ce ne fosse bisogno in italia).
      E’ logico che una roba del genere ad hacker o a chi intraprenderà una guerra personale contro la censura di stato farà il solletico…ma a tutti gli altri ?
      Tutti gli altri lasceranno perdere perchè “così vanno le cose” e sarà un altro passo verso la dittatura cinese..

    • Luca il governo cinese è una dittatura comunista, c’è una discreta differenza, tra una repubblica(di nome e non di fatto) che chiude il rubinetto alle donne e gli permette solo un figlio e tante altre cose, l’Italia è una repubblica democratica(sempre per finta ma un po più elastica della cinese) e poi siamo vassalli dell’america dalla seconda guerra mondiale l’america ha inventato internet, i jazzisti americani, ove il jazz è se vogliamo la nuova musica classica, dunque matematica pura, dicono che noi italiani siamo gli unici europei a fare il jazz…

    • questa gente non ha nessun carisma politico e pratico da almeno 40 anni, il turismo è la risorsa, dovrebbe essere la risorsa principale del paese e lascino opere che valgono millioni di euro in mano allo smog, alle termiti, alla normale decadenza delle vernici usate 250 anni fa…. una mia cara amica canadese storica dell’arte aa Toronto che ospitai qualche tempo fa mi disse, voi italiani, non fate più niente dal punto di vista artistico, e quei pochi che fanno arte devono andare all’estero per essere apprezzati, noi turisti arriviamo per vedere i lavori del rinascimento, o di epoche posteriori o antecedenti e ci troviamo di fronte a spettacoli amarissimi, i lavori di artisti che noi studiamo a scuola nelle nostre nazioni qui dove sono nati ed hanno partotiro sembrano el rovine del film Il pianeta delle scimmie quello con Charlton Heston, dove si ammirano post olocausto le rovine di un’antica civiltà… come mai? mi chiedeva sta dottosessa, sai gli go risposto quando arrivano i soldi per i restauri i promotori dell’iniziativa si comprano lo jatch, la stessa cosa succede per qualsiasi opera pubblica tipo la salerno-reggiocalabria, la ricerca sul cancro le associazioni invalidi, pensa che ultimamente sono stai scoperti i nuovi paradisi fiscali alle bahamas,a thaiti non ricordo bene, tra i tanti faccendieri e politici italiani che che investivano i”loro” soldi in società offshore è stata trovata anche l’associazione dei ciechi italiani… No ti prego fermati non voglio sapere più niente.

    • sapete chi li ha trovati le associazioni umanitarie, le associazioni invalidi, i ricconi con conti a 37 zeri fuori dalla finanza italiana? ragazzini di 13 anni e non certo prendendo voli charter, e travestendosi da diplomatici…. sarà una bella partita. Io ci sarò come spettatore. 🙂 per ridere.

    • Luca hai ragione ma c’è da considerare anche un’altra cosa che l’accesso al web e in genere una piattaforma harware informatica che sia un pc o un notebook è ancora un fenomeno di nicchia, non c’è un pc in tutte le famiglie italiane, per questo parlavo di arretramento culturale colossale, saranno un 10% gli italiani che si connettono, quindi è una legge che va a mettere il bavaglio ad una sacca sociale ridottissima ed è su questo secondo me che si dovrebbe puntare cioè sulla formula razzistica, sarebbe un po come vietare di leggere che ne so il giornale comunista dei trozkisti leninisti che ti vengono a bussare a casa, considerandola come una legge appunto ad personam, tipo gli ebrei non possono entrare in parlamento, oppure gli italiani di colore non possono entrare al bar perchè oscurano lo spettro della luce solare che invece è magnificamente restituita dalla pelle caucasica(per girarla alla demenziale così com’è questa legge, i presupposti della stessa), quanti italiani di colore ci sono? non sono forse una minoranza, non è dunque una legge che colpisce una minoranza? quando entra in circolo la parola “minoranza” approposito di divieti e di leggi che li promulgano, spuntano fuori una casino di problematiche programmatiche, sulle quali una “resistenza” sempre all’interno del parlamento può ampiamente lavorare per non dire speculare…. meditiamo.

  • Io mi rifiuto di pensare che passi un provvedimento del genere. Si solleverebbe tutta l’Italia…….

    Se dovesse passare …internet non serve più ad un tubo. Si possono mettere in atto…forme di protesta….del tipo…disdire in massa…l’abbonamento alla connessione internet…magari inviando una comunicazione di disdetta uniforme per tutti…ove se ne spiega il motivo. Vorrei vedere cosa fanno………….

  • sarebbe sufficiente avere un provider di un Paese straniero libero e democratico per bypassare la legge bavaglio AGCOM, ….e altri soldi italiani finirebbero all’estero!

  • @Shardan tra quello che dice Priebeke e la verita’ ufficiale ve ne’ una di alcuni storici seri che supportati da documenti ufficiali e ricerche dimostrtesi attendibili parlano di 800,000/1milione di morti una tragedia immane il punto e’ un’altro ora questi storici che hanno come unica colpa quella di ricercare la verita’ potranno venire denunciati ed inquisiticon il voto dei 5 stelle e qui Messora ci viene a parlare di liberta di informazione sul web

    • RICCARDO PACIFICI (presidente della comunità ebraica di Roma)

      Abbiamo un unico strumento per contrastare questo fenomeno: approvare una legge, che una volta per tutte in Italia, renda reato il Negazionismo e il ridimensionamento dei numeri (*) della Shoàh.

      Cit. estratta da un suo articolo.

      Non so cosa dica sta legge…suppongo che si sia “costretti” a dire che son stati per forza 6 milioni. (è impossibile……)..ma il numero morto più morto meno ..non toglie nulla a quell’orrore….ma quel numero è una balla.

      Da premettere: io sono tutt’altro che antisemita…per me il razzismo per qualsiasi ragione ….è roba da bestie sottosviluppate.. Anzi credo che se c’è un popolo che ha una marcia in più …è proprio quello Ebreo (detto e premesso che siamo tutti uguali…) Tutto gli puoi dire tranne che son stupidi e incapaci: durante i secoli hanno prodotto i migliori cervelli..in tutti i settori.Poi i cattolici non possono permettersi di essere antisemiti….i Lefebvriani….son da ricovero (probabilmente non sei d’accordo….ma io la penso cosi )

      Un altra cosa invece è “”certo sionismo””” …..qui entriamo in un altro terreno …….

      Non ne son mica tanto sicuro..che l’opuscolo dei “Saggi di Sion”…sia un falso come dicono…..può darsi….però…..ecco……

      Il resto hai capito cosa voglio dire…………………………

      ciao

  • Ma che c’entra la sacrosanta difesa del diritto d’autore con la censura? Dovremmo imparare noi italiani a non rubare sul web, perchè anche se è vero che google indicizza tutto, dalle immagini ai video, è anche vero che quelle immagini e video sono di proprietà intellettuale di chi di questo lavoro ci vive. Basterebbe non fregare nulla, e mandare una semplice mail domandando prezzi e diritti di pubblicazione di questi materiali. E questo deve valere per tutti, soprattutto i grandi portali d’informazione.

    • Secondo questo principio, qualsiasi acquisizione di informazione che un qualsiasi “ignorante” fa per accrescere il suo livello di conoscenza dovrebbe esser monetizzata e retribuita. Se tu fai una foto ad una particolare onda del mare, io trovo quella foto su internet dovrei chiederti o pagarti moneta per utilizzare questa tua foto per qualsiaisi uso io voglia farne, tu hai pagato il mare o all’onda per fare quella foto?? quella è stata un espressione della sua libertà intellettuale e l’ha condivisa a sua insaputa con te che in quel momento passavi di li con una macchina fotografica… fino a che punto è giusto retribuire moneta per il diritto d’autore?? quale autore al mondo non è influenzato da componenti gratuite che ha incontrato nella sua vita e che in qualche modo hanno contirbuito alla creazione delle sue opere??? se ogni scambio di informazione diventa a pagamento quanti possono o potranno usufruirne??
      Se io scopro il modo di fare qualcosa e te lo spiego, tu lo apprendi e siamo in due a conoscerlo, tu ti accorgi che questo modo potrebbe avere dei limiti e lo elabori, ci investi tempo e conoscenza e forse anche denaro… se io ti avessi chiesto dei soldi per la condivisione e magari tu non ne avevi a disposizione, sarei rimasto l’unico a conoscere il mio metodo.. da solo che me ne faccio?? utile solo se il mio obiettivo è lucrare, se penso al futuro e a rendermi utile la conoscenza proprietaria è inutile, se non c’è condivisione non c’è sviluppo

  • lucky hai ragione,.,–.,,.- comunque .,-,-.,-.
    Prevedo molti problemi, l’attuale generazione giovanile fortemente legata al web se la lega al dito questa cosa e i partiti dell’attuale governo perderanno questi giovani elel prossime elezioni perchè per loro il web ha molto più valore di quanto si pensi.
    Quanti recideranno i contratti web?
    Mi sa un pò, povera telecom &Co.,,. tuttavia lo faranno, cosa veramente vogliono COPRIRE?

    E’ sospettoso perchè questa cosa avrebbe ripercussioni Commerciali, di libertà d’espressione, di culto, informazione eccetera; cosa giustifica un pestone sui propri piedi cosi?
    Anche il costo supera l’effettivo guadagno per lo stato e l’economia.

    • Cricri

      Prevedo molti problemi, l’attuale generazione giovanile fortemente legata al web se la lega al dito questa cosa

      Cit

      Infatti…..se fanno una stronzata del genere…ci sarà una reazione fortissima…i giovanissimi hanno conosciuto sempre sto sistema…ma anche il resto..le generazioni via via più grandi…internet…in quel modo non serve a nulla. Se fanno una cosa del genere…si ritorcerà contro di loro. Non è accettabile……

  • Si potrebbe proporre di applicare la legge anche alle televisioni, così si potrà tutelare in maniera più equa il “diritto d’autore”.

  • Di Euro non si parla si fanno invece leggi contro l’omofobia e contro il revisionismo storico adesso è veramente chiaro da chi è stato creato e a che poteri è funzionale il M5S infatti stà applicando alla lettera il loro programma (nel programma de 5 stelle non c’era ne si parlava ne di legge sull’omofobia ne di legge sul negazionismo non sono state neanche discusse o votate dalle rete ma in questi casi la coerenza al programma non si applica vero?).Chi non vede queste evidenze fà come gli struzzi che non vogliono vederema questa è la realtà ed i fatti parlano da soli.Ci tengo a precisare che io sono contro ogni forma di razzismo ed antisetemitismo e considero ogni essere umano aprescindere dalla razza o dalla religione un mio fratello ma purteroppo chi Governa
    il mondo invece è razzista ed antisemita infatti basta leggere il Talmud per capire chi è che si considera la razza eletta e tutti gli altri popoli della terra suoi schiavi per cui è giusto che vengano schiavizzati a partire dalla moneta.Comunque voi continuate pure a seguire il M5S e vedrete come vi porteranno nella terra promessa, si ma la vostra terra promessa bensì la terra promessa per i bankesters.
    http://www.youtube.com/watch?v=IN1E7q3YZyE

    • Emar…pure la bandiera d’Israele..è taroccata. Quella impropriamente chiamata “Stella di David”…disegnata nella bandiera a sfondo bianco….non ha nulla a che vedere con la stella di Davide di ebraica memoria. Son due triangoli rovesciati ..a mo di Stella (un simbolo esoterico…).

      Tanti in Israele hanno proposto di modificarla….ma ormai quello è il simbolo conosciuto…è così resta.

      Il problema …giustamente non son gli Ebrei….Israeliani o meno (che è un grande popolo…)…il problema appunto…è il “sionismo ideologico”….

      ciao

    • Emar gli Of Topic… non si fanno….ehhhhh…..mahh…..eheheh

      ahahahahahahahahahhahahahah….

      ciao

      Ps- posta altro in proposito ……interessante l’argomento….un Off Topic…di contorno non guasta ;-)))

    • amarabacicicocotregallinenelcomochefannoquoquoquoamarabacici———->coccòòòòòòòòòòòòòòò
      trallalà trallalà………ahahahah 😉

    • Emar
      Di Euro non si parla si fanno invece leggi contro l’omofobia e contro il revisionismo

      .Chi non vede queste evidenze fà come gli struzzi che non vogliono vedere ma questa è la realtà ed i fatti parlano da soli

      Cit

      Gia…….sono decisamente d’accordo……hai perfettamente ragione.

      ciao

      ps- interessanti certi off topic……;-))

    • Emar
      Di Euro non si parla si fanno invece leggi contro l’omofobia e contro il revisionismo

      .Chi non vede queste evidenze fà come gli struzzi che non vogliono vedere ma questa è la realtà ed i fatti parlano da soli

      Cit

      Gia…….sono decisamente d’accordo……hai perfettamente ragione.

  • il web si è dimostrato fallimentare nella diffusione di VERE NOTIZIE O MOBILITAZIONI per cui onestamente non me ne frega più di tanto…

    la gente era incapace di comprendere la realtà e continuerà ad esserlo indipendentemente dal web libero o no…

    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

      • non mi è servito internet per capire che tra dx e sx non ci sono differenze…

        basta solo essere obbiettivi e non dogmatici per comprenderlo

    • per cui onestamente non me ne frega più di tanto…

      Cit.

      lelam…….capisco il resto che dici…ma a prescindere del prendere coscienza o meno………ma con un web….voluto come lo vogliono loro…..ti ci troverai male pure tu. E’ come una bistecca senza sale…….un cosa castigata e insipida che non serve più a nulla.

      ciao

    • il web ha messo a disposizione ricerche scientifiche di gente come Linus Pauling, Irwing, Sone, Habram Hoffer: la medicina ortomolecolare che valse 2 premi nobel al chimico Pauling, e che stampo un testo in 3000 copie dove suggeriva l’integrazione delle vitamine in megadosi, opportunamente equilibrate da studi di almeno 40 anni su uomini, animali da laboratorio, cani, gatti curandoli, le bigpharma hanno steso un cono d’ombra vergognoso sugli studi “scientifici” degli ortomolecolari, bloccando la stampa del testo di Paulig per 30 anni, ora si trova in pdf sul web, fotocopiato da gente di buona volontà, sta veicolando una nuova controcultura sull’omeopatia, che i prof di medicina considerano acqua fresca, grazie all’intervento del nobel per la medicina Luc Montagnier http://it.wikipedia.org/wiki/Luc_Montagnier, il capitale culturale, la conoscenza che circola nel web permette ad un analfabeta di diventare uno scienziato, senza andare negli universimentifici, se c’è un motivo per cui vogliono “filtrare” è proprio questo, e non parte certo dai politici che sono prezzolati dalle multinazionali. Il libero accesso alla conoscenza non è gradito dai poteri forti che vogliono mantenere la dimensione medievale, oscurantista che soffre l’uomo medio che ha accesso ad una cultura manipolata a favore di.

    • questo video che ho già postato, dove parlano scienziati di tutto il mondo gente quotata, non santoni, è stato censurato da tutte le tv italiane un motivo evidente ci sarà stato, parla dell’ingerenza reale del DNA sulle malattie rispetto all’Habitat ove l’habitat la fa da padrone, il perfetto contrario di ciò che dice la medicina convenzionale per la quale ogni malattia anche un raffreddore ha radici genetiche… per fare questo video sono stati spesi migliaia di dollari per intervistare prof universitari del globo, non mi sembra una cosa da sottovalutare

      http://youtu.be/7gSRg_zoBgA

      • ok Remeron capisco quello che vuoi dire ma il web ha una capacità limitatissima per una crescita culturale di massa per cui che c’è oppure no non cambia…

    • questi testi non li troverai in nessuna biblioteca, neanche la più anarchica.

      http://files.meetup.com/294043/Herbert%20M.%20Shelton%20-%20Il%20digiuno%20puo%20salvarvi%20la%20vita.pdf

      http://www.roccomanzi.it/IMP-VITAMINERALI/SCIENZIATI/scienziati-docu/stone/stone-TRAD/Homo_AscorbicusIT.pdf

      http://www.laleva.cc/cura/librovitamine.pdf

      questa è la Bibbia

      http://www.scribd.com/doc/475056/Come-vivere-piu-a-lungo-e-sentirsi-meglio-Vitamina-C-Linus-Pauling

      non ho ttrovato il pdf scaricabile qua su sto sito mi pare che vogliano soldi, ma si può leggere l’opera completa, comunque se uno gira troverà anche il pdf da scaricare

      sono queste le informazioni che non devono passare.

      • dove hai trovato queste info?
        darò un’occhiata anche perchè dietro potrebbero esserci tizi che ci lucrano sopra…

        nel frattempo ringrazio

    • Messora ho usato la parola “anarchica” come sillogismo, non come posizione politica, sono documenti scientifici e non politici, ammesso che vi sia una reale, ormai, differenza tra politica a scienza, sono libri in pdf che ognuno dovrebbe avere il diritto di leggere per poi buttarli nella spazzatura oppure riflettere. Grazie, parlo di un’anarchia morale, naturale che fa rima con coscienza civile, ove la scienza, la biologia fanno delle scoperte in continuazione ed i poteri forti gli dicono di metterle nel cassetto perchè non sono funzionali ad una politica da business, ove il corpo umano è una slotmachine, anzi un conto bancario sicuro ed empio di soldi: il Consumatore.

    • @lelamedispadaccinonero.blogspot.it
      circa sessantanni fa di più forse dicevano persone come te la stessa cosa per la TV, poi però la tv è entrata in ogni casa ed ha rimodellato la nostra civiltà, come ho già avuto modo di ripetere non sono i politici o i governi a fare l’epoca ma il media, la stampa a caratteri mobili di Gutemberg fu la prima forma di catena di montaggio, i testi, la cultura prima del nuovo media erano dominio dei pope, dei preti, dei guru, degli shamani, ogni testo era scritto, da un amanuense e costava come un palazzo, dunque si viveva in una società tribale dove c’era un capobranco, detentore della cultura, pope, prete ripeto guru o shamano che aveva la possibilità di accedere ai testi sacri e li leggeva alla tribù: i campagnoli illetterati ed analfabeti che vivevano la loro condizione di pedine, di immondizia umana che doveva pagare anche se il raccolto era stato zero ogni volta che passavano gli scagnozzi del duca, del re, del barone, se non pagavano gli bruciavano la casa con figli dentro, li crocifiggevano, li tagliavano a pezzi con l’ascia in pubblica piazza, il sermone del prete era sempre lo stesso, confessate i vostri peccati, non rubate, non desiderate la donna d’altri, pagate i tributi al re(inventato di sana pianta) bene dicevo dopo aver sterminato donne incinta bambini, anziani adulti, handicappati, ad un certo momento arrivò la stampa a caratteri mobili di Gutenberg che scoperchiò la lobby chiesa amanuense; re… perché?
      La tecnologia del nuovo media permetteva di stampare la conoscenza a costo ridottissimo ed anche un campagnolo poteva permettersi un libro, si passò da una società tribale chiusa ad una società aperta, nacque il concetto di privacy perchè un lavoratore seduto sul buco dove cagava si leggeva il suo bel libro, da solo senza l’ingerenza del prete, nacque dunque anche il concetto di critica, nacquero le rivoluzioni successive al 1430 circa… Internet è una rivoluzione chi cercherà di cancellarla sarà cancellato. non sono mie affermazioni le leggo in giro per web, gli eletti che guadagnano 14.000 euro al mese si devono scontrare con una realtà che campa a malapena con 500 euro, devono rendersi conto che c’è il rischio di una guerra civile, e quando scoppia una guerra civile in un paese che campa grazie all’euro perchè la parmalat s’è mangiata mezza italia e nessun politico l’ha tolta dal commercio, e che se tornassimo alla lira proprio per colpa della parmalat stremmo peggio della grecia, credo che queste legi da froci ve le dovete rificcare in culo!!!

    • comunque io non ho letto di sitin da nessuna parte a quanto pare questa proposta di legge non fa paura a nessuno…questa proposta di legge senza legge, ve lo dico io non sarà applicata, non hanno le palle per fare niente, minacciano, intanto si beccano 14.000 euro al mese senza fare nulla per il cittadino che fa la spesa nei cassonetti, e quando verremo a fare la spesa a casa vostra? e quando occupiamo il governo e dx sx grlilli e leprotti devono sparire tutti? che leggi fate ammesso che riuscirete ancora a leggere!?

    • @lelamedispadaccinonero.blogspot.it questa letteratura scientifica fuori dal www non la troverai, se tu consideri il web aleatorio non si comprende bane la tua necessità di commentare, ti hanno pagato e poi sei una contraddizione in termini nel momento in cui lasci l’indirizzo del tuo blog, c’è grossa crisi nella tua mente ammesso che tu ne abbia.

      http://files.meetup.com/294043/Herbert%20M.%20Shelton%20-%20Il%20digiuno%20puo%20salvarvi%20la%20vita.pdf

      http://www.roccomanzi.it/IMP-VITAMINERALI/SCIENZIATI/scienziati-docu/stone/stone-TRAD/Homo_AscorbicusIT.pdf

      http://www.laleva.cc/cura/librovitamine.pdf

      questa è la Bibbia

      http://www.scribd.com/doc/475056/Come-vivere-piu-a-lungo-e-sentirsi-meglio-Vitamina-C-Linus-Pauling

      non ho ttrovato il pdf scaricabile qua su sto sito mi

    • @lelamedispadaccinonero.blogspot.it
      è la seconda volta che cerco di postare testi scientifici fondamentali e messora mi blocca questa mi sembra una conferma evidente che uno degli stessi che promuovono la legge che non passerà sia egli stesso e questo post è pubblicità autoreferenziale,

      ok Remeron capisco quello che vuoi dire ma il web ha una capacità limitatissima per una crescita culturale di massa per cui che c’è oppure no non cambia…
      dice @lelamedispadaccinonero.blogspot.it

      il web ha una portata di fuoco enorme, altrimenti non legifererebbero in merito, Internet ancor più della tv è un media che sta rimodellando la società nel verso della consapevolezza del cittadino e dalla realtà globale ossia asservimento a diktat che partono da burocrati miliardari, ha già da tempo iniziato a rimodellare, ristrutturare il conscio collettivo,
      Sei un ignorante in culturologia ed in mass-media, altrimenti non sciveresti queste cose, comunque il materiale che messora censura lo ritroverete sul mio sito, il web non ha un mese di vita, siamo www da ormai 30 anni, queste sono sparate da testata di cronaca che non hanno nulla a che fare con la realtà, ripeto, vedrete che ci sarà una guerra civile, e la chiamo civile solo per prosa, mettere divieti in una società che muore di fame significa sobillare il popolo, il popolo quando si scatena taglia teste, vedi rivoluzione francese, state giocando col fuoco, basta leggere la cronaca rispetto ai suicidi, molte di quelle persone motivate si farebbero esplodere coe i camikaze palestinesi…. le cazzate si fanno una alla volta non tutte insieme, non siete riusciti a fare un governo e non avete un riscontro nell’opinione pubblica, ci sono uomini virili e capopopolo, guideranno le masse affamate e voi dovrete scappare via come conigli, è già successo, siamo uomini, l’evoluzione consta almeno 15.000 anni… ne sono passati molto meno e dunque succederà ancora, ci sarà una guerra civile perche ormai nessuno ha niente da perdere. Cercate di lavorare invece di scrivere cazzate s’un blog.

      • remeron

        alla fine siamo sempre noi quattro gatti…
        e di quale rivolta parli?

        ma ascolti mai le opinioni dell’italiano medio in strada???

  • Si possono conoscere i nomi dei componenti la commissione? Chi l’ha nominata? Chi da loro un sì gran potere e perchè? Perchè “dobbiamo” subire sempre le imposizioni di qualche BASTARDO? Siamo UMANI liberi o schiavi?

  • Perchè pressano sulle cancellazioni? semplice..perchè esiste il clone”capisc ammè”.e l’informazione che proviene dall’estero la vogliono censurare a tutti i costi.
    Questo ennesimo colpo alla democrazia e libertà d’espressione porta un nome, autore, rtegista “Rè giorgio”.
    Possibile soluzione ai problemi:
    uscita dall’euro e l’espulsione forzata dei dinosauri della politica dalle stanze dei bottoni.

    • uscita dall’euro e l’espulsione forzata dei dinosauri della politica dalle stanze dei bottoni.

      Cit

      Ottimo…….ma ci vogliono palle. E il M5s……non……

  • @Tristhan.io ti faccio ridere mentre a me invece fa piangere il fattoche tu non riesca a vedere il nesso tra i miei commenti ed il post di Messora infatti ora ti dimostrero’ che non sono Off Topic.Messora e’ il responsabile della comunicazione del gruppo 5 stelle al senato ( grazie quintavalle per la precisazione) qui sul suo blog mette un post dove giustamente denuncia il rischio di limitazione della liberta’ di informazione in rete mentre la sera precedente la pubblicazione del suo post i 5 stelle presenti nella commissione giustizia hanno approvato un disegno di legge sul reato di negazionismo e revisionismo censorio in modo ben piu’ grave di quello che si denuncia in questo post infatti se quel disegno di legge verra’ approvato in via definitiva nessun storico potra’ piu’ indagare sui fatti tragici dei crimini nazisti per ricercare la verita’ dei fatti pena la denuncia ed il carcere con l’accusa di revisionismo,quindi Messora ci mette in guardia sulla censura del web ma nel contempo viene stipendiato da un movimento che sta’ per approvare una legge che mettera’ una censura grande come un dinosauro sulla storia.Visto che sei un po’ duro a capire ti faccio un esempio pratico,se ci fosse stata quella legge in Polonia l’eccidio di ventimila e dico ventimila polacchi con un colpo di pistola alla nuca nel bosco di Katyn attribuito a Norimberga come crimine ai nazisti con i Russi come testimoni accusatori nessuno avrebbe potuto indagare e mettere in dubbio quella versione dei fatti pena la denuncia per revisionismo mentre per fortuna qualcuno ha indagato ed ha scoperto che a commetere quell’eccidio furono i Russi e dopo la caduta del muro di Berlino negli archivi sovietici sono stati ritrovai i documenti ufficiali con l’ordine Firmato da Stalin in persona di recente e’ stato fatto anche un film su quei fatti film molto bello di cui non ricordo il titolo esatto ma se cerchi qualcosa tipo film Catyn di sicuro lo trovi.Quindi in conclusione se non hai capito cosa c’entri questo con il post di Messora non e’ un problema mio ma tuo.Comunque se il M5S approvera’ in aula quella legge liberticida e censoria per quello che puo’ valere non avra’ mai piu’ il mio voto e Messora per coerenza su quanto ha sempre scritto su questo blog in merito alla liberta’ della circolazione delle informazioni dovrebbe dimettersi dall’incarico altrimenti a mio parere questo blog non potra’ piu’ essere credibile quando parla di libera informazione.Ha scusa sugli struzzi ,i poteri forti mondiali non vogliono che si parli di moneta ma vogliono approvare leggi sull’omofobia il negazionismo il divorzio breve ecc.. cosa c’entra questo con il M5S? per ora sembrerebbe che il movimento stia mettendo in pratica propio quell’agenda mondialista,comunque spero tanto di essere smentito e sbugiardato nel prossimo futuro sai a me non dispiacerebbe essermi sbagliato sul movimento anzi tuttaltro sarei prontissimo a fare pubblica ammenda.

    http://www.youtube.com/watch?v=qHZi_9oUNhM&feature=youtube_gdata_player

    • Complimenti Emar più chiaro di così non si può, sarebbe interessante anche un chiarimento di Claudio per avere un punto di vista diverso.

    • Emar

      i poteri forti mondiali non vogliono che si parli di moneta ma vogliono approvare leggi sull’omofobia il negazionismo il divorzio breve ecc.. cosa c’entra questo con il M5S? per ora sembrerebbe che il movimento stia mettendo in pratica propio quell’agenda mondialista

      Cit

      Chi segue le faccende…della Massoneria…(quella che conta….)..sa benissimo che tutte queste cose son nella loro agenda.

      Il M5s…non so se ne è cosciente o meno….sta “”sistematicamente””…promuovendo quei temi cari a “quelli là”….(che poi lor signori Massoni internazionali…sti temi gli promuovono..attraverso Istituzioni …tipo l’ONU….istituzione che non serve a nulla…. oppure la Communita Europea )…..e “sistematicamente” eludendo e minimizzando ben altri temi…(da loro stessi promossi in campagna elettorale..e poi “ridimensionati” o eliminati del tutto )

      Che poi i temi che sta promuovendo sono i temi cari al PD (servo di quelle istituzioni).

      Bravi cari del M5s….veramente bravi. I Massoni ringraziano di cuore.

      Un altro po e vi faranno una proposta di assunzione ufficiale.

      W la Massoneria–&–Il NeoPiddinoM5s !!!!!! evivaaaaaaa!!!

    • e poi si vantano di essere gli unici ad aver citato il Bilderberg…in parlamento !!!!! per quelle 4 coglionate..che ha detto Sibilia.

      Guardate che al Bilderberg..,.all’Ambrosetti.& affini…MINIMO MINIMO…SON CONTENTI !!!! STATE FACENDO
      UN O-T-T-I-M-O LAVORO.

      Cari i miei GateKeeper….(perché siete questo e null’altro)

    • Quando …tanti che non son mai stati di sinistra…vi hanno dato il voto (io tra quelli ) anche con entusiasmo…sapevamo ed eravamo certi di votare un movimento “trasversale”.ne di destra ne di sinistra…non un cazzo di movimento che di fatto è un para-partito…che porta avanti i temi cari al PD e alla Massoneria. Perché passettino dopo passettino è questo che state facendo………

  • negazionismo è un termine che indica un atteggiamento storico-politico che, utilizzando a fini ideologici-politici modalità artificiose e tendenziose di negazione di fatti storici acclarati e accertati, nega contro ogni evidenza il fatto storico stesso.

    Non ha niente a che vedere con la ricerca della verità storica e ciò che in Senato si approverebbe, tanto meno va confuso con la libertà d’espressione e/o di stampa.

    • Caro Clesippo

      detto e premesso che io sono tra coloro che credono nell’Olocausto (non credo ai sei milioni di morti….ma l’olocausto…c’è stato ed è stato atroce come vien descritto….e che sia stato 1 o 2 milioni invece che 6…non cambia nulla….se avessero avuto il tempo materiale per farlo ne avrebbero sterminato molti di più di 6…..quindi…)-

      Questa legge mette lacci poderosi alla libertà di ricerca..e di non saprei come dire….libertà di interpretazione storica….(di qualsiasi tipo…anche negazionista )….chi è che può avere il superpartes ‘ “onore” di poter certificare a mo di dogma assoluto e indiscutibile la certificazione sulla “storica verità” sino al punto di determinare “il carcere” se si afferma il contrario o una semplice opinione differente in una democrazia che possa essere definita tale? N-E-S-S-U-N-O…

      diversamente si stanno gettando i “semini” (vedasi altre leggi in progetto …ove chi dissente come opinione…va denunciato e r-i-e-d-u-c-a-t-o …..parola orrenda )……semini..per la fine della democrazia che è già sballata di per se…..ma stiamo scherzando???!!!!

      Sono le premesse legislative …perché un domani…ti possano per legge imporre..di non seguire un pensiero politico, religioso, ateo, o una visione culturale…. invece che un altro…..

      Chi difende la Costituzione (e quindi l’Art. 21 ) non può ASSOLUTAMENTE promuovere leggi del genere MAI.

      A-S-S*U-R-D-O & PERICOLOSO DIFENDERE LA VERITA’ STORICA CON LA COERCIZIONE DI LEGGE.

      I falsificatori della storia (che siano negazionisti o altro )…si combattono con LA FORZA DELLA CULTURA …..non con leggi che son uno sputo alla democrazia….e una premessa per la sua definitiva sepoltura.

      perché non fanno anche un “ministero della verità storica”…d’hoc….che certifichi…le VERITA’ STORICHE….da includere nei reati in caso di contradditorio ???

      Ma per caritààà…….

    • @ Shardan, fai demagogia, di solito nelle democrazie chi asserisce e propina il falso in qualunque ambito viene denunciato, perché non dovrebbero rientrare in tale reato anche i negazionisti?

    • Shardan, fai demagogia,

      cit

      ma che demagogia e demagogia d’Egitto….ma non farmi ridere….

      ciao ciao

      LA VERITA’ STORICA NON SI IMPONE CON LA COERCIZIONE DI LEGGE…..

      ma stiamo scherzando????

    • Clesippo

      Shardan, fai demagogia, di solito nelle democrazie chi asserisce e propina il falso in qualunque ambito viene denunciato

      Cit

      ehhh …cosaaa???……..ma dico…caro Clesippo…stai scherzando???? …secondo me si.

      ciao

      E la verità storica cristallizzata….chi la garantisce???….su che criteri????….

    • @ Shardan,

      Leggo i tuoi commenti su vari argomenti e spesso vedo il riflesso della demagogia, fai leva su sentimenti irrazionali e bisogni sociali latenti, alimentando la caciara nei confronti del M5S come fosse l’avversario politico da giudicare negativamente al fine di costruire un fronte comune per screditarlo o abbatterlo.

      Usi uno strumento mediatico di diffusione di massa ne più ne meno di un giornalista o di un politico per esprimere tue opinioni, ma cercare anche il più piccolo o insignificante pretesto per attaccare il M5S di rende demagogo.

    • Caro Clesippo..te lo dico con molta simpatia…..io invece in te vedo una strana “perfetta” aderenza a tutto cio che il M5s fa.Sempre. E non dico altro…..perché ho detto tutto.

      Caro Clesippo ciao 🙂

      Ps-Su un soggetto politico suscettibile di governare …quindi di decidere anche la mia vita…..ho diverse attitudini….per mia fortuna.;-)) di critica anche intensa in politica non è morto mai nessuno. ….

      Poi ognuno è liberissimo di porsi…come meglio crede……con tutto il rispetto.

      ciao ciao

      Fai demagogia (posto che demagogia non è )…..è una NON risposta….e conferma il prima detto.

      Poi ognuno ha il suo stile…..sono i contenuti buoni o cattivi condivisibili o meno che contano…e a quelli che bisogna fare il contradditorio….

      ri ciaoooo :-))

    • aggiungo: nonostante cio che dico….lo ho votato….e ti dirò….molto probabilmente lo voterò anche alle Europee….anche perché spero che a Bruxelles …con una forte presenza di altre forze politiche di altri paesi…antieuro/Eu…come gli inglesi UKIP di Nigel Farage e i francesi della fortissima Le Pen….magari possano essere stimolati a incanalarsi nel “giusto modo”..

      Come vedi ..critico critico…poi…..

      Discorso diverso per le eventuali elezioni Italiane…quando ci saranno. Cosi come è (fa schifo )…rispetto alle aspettative….non ci dedico manco un mezzo sputo.

      W la sincerità…..;-))

      un altra cosa: caro Clesippo….ti posso gararntire…che all’interno del M5s…non tanti ma tantissimi…hanno il “mal di pancia”…per le stesse mie ragioni. E’ la politica…..

      ciao ciao 😉

    • Clesippo
      sai da dove viene certo forse esagerato disappunto?

      – da un forte entusiasmo iniziale con molte aspettative (io ed altri ci siamo detti: forse è la volta buona …)
      -da una forte delusione…per come sta procedendo…(stanno inseguendo farfalle…e le peggiori….)
      – dalla consapevolezza …che non c’è un’altra forza politica potenzialmente “incisiva”…all’orizzonte…
      – da una speranza (probabilmente vana )…che si indirizzi in un altro modo….
      – dalla certezza…che se certe cose non le fa il M5s…..è il sicuro precipizio per l’Italia….(stavolta …un altro po…e finiamo “seriamente” male )
      – da un incazzatura permanente.(non sono il solo…siamo diversi milioni )

      tutto qua

      Ciao Clesippo

  • evidentemente gli scopi di quella normativa sono due:

    1- eliminare la concorrenza, INTERNET sta segnando la fine dei network tradizionali, il WEB è uno strumento versatile multimediale interattivo facile da usare per tutti, sta portando via SPOT PUBBLICITARI=SOLDI alle TV commerciali…. qual’è quell’imprenditore-politico che ha un cospicuo numero di network tv e come se non bastasse ha una società facente parte della sua holding eco-fin. che tratta e vende la maggior parte degli spot televisivi?

    2- evitare con cura che certe informazioni/notizie arrivino alla massa, perché l’informazione forma le opinioni, quindi sarebbe difficile forviare e dirottare il consenso elettorale ai propri interessi particolari, anziché favorire quelli collettivi.

    Tutto ciò in un trionfo di conflitti d’interessi che nemmeno i 28 Stati della UE assieme riuscirebbero a superare.

    • bene quindi ti sei convinto finalmente che la priorità nazionale è neutralizzare il berlusca e che continuare a gridare che son tutti uguali non serve a niente ?

    • @ Luca,
      i conflitti d’interesse non sono un invenzione di S.B.!
      Sono una piaga economica sociale e culturale per l’Italia, per la quale il PD (ex PDS ULIVO DS) è stato garante visto che ci son dentro a piè pari anche loro!

      Caro Luca negli ultimi 20 anni ogni L.R., D.M., D.P.R, D.Lgs, perfino parte della normativa tecnica è stata STUDIATA ELABORATA e VARATA su misura delle lobby-cricche affaristiche.

      Potranno mai quelli del PDPDL avere una crisi di coscienza per cambiare il sistema a loro propizio?

      Per uscire dalla crisi eco-fin quindi dal declino culturale è necessario trovare UOMINI E DONNE fuori dalle logiche partitocratiche e spartitorie cioè una politica scevra da interessi particolaristici, oggi gli unici ad avere questa caratteristica sono gli esponenti del M5S.

    • ” @ Luca,
      i conflitti d’interesse non sono un invenzione di S.B.!”

      ma lo so bene..ma che c’entra il passato ? che c’entrano le altre lobby affaristiche ?
      Se adesso te ne esci col definire il conflitto di interessi berlusconiano come quello più grave , evidente e castrante per la società a che serve parlare di tutti gli altri.
      Che se ne fa il M5S di quelle caratteristiche di purezza e qualità per salvare il pianeta se non riesce ad applicarle e non riesce ad affrontare la guerra per priorità seguendo un agenda dettata dal realismo.
      Dai suvvia , dovevate mediare , gira e rigira sempre lì si ritorna..oppure va bene aspettate pure il 51% dei consensi

  • @Clesippio
    Cit. di solito nelle democrazie chi asserisce e propina il falso in qualunque ambito viene denunciato, perché non dovrebbero rientrare in tale reato anche i negazionisti?
    Quindi ad esempio se io nego che la versione ufficiale dell’11 settembre sia veritiera ed affermo che ci sono molti punti ancora non completamente comprovati e indago per cercare delle prove che confermino queste mie convinzioni secondo te dovrei venir indagato ed arrestato perche’ nego o metto in dubbio la verisione ufficiale?andiamo bene a quando allora una legge per cui chi nega che chi partecipa al Bilderberg lo fa’ solo per scopi filantropici ( questa e’ la versione ufficiale e quindi non si puo’ negare) deve essere arrestato.A clesippio ma fammi il piacere i fatti storici si appurano ricercando indagando e portando delle prove non facendo delle leggi liberticide.E poi se io sono un pazzo e dico ad esempio che Hitler era un bravuomo ( cosa che certamente non mi passa neanche per l’anticamera del cervello )e lo scrivo nei commenti in rete ma non offendo non meno non organizzo squadracce ecc… solo per le mie idee stampalate dovrei per questo andare in prigione? ( sono previsti da 1 a 5 anni) mentre se inneggio al comunismo che come regime criminale non scherza con i gulag l’uccisione di ventimila polacchi con un colpo di pistola a sangue freddo alle spalle e molti altri crimini tra i vari Mao tze tung Pol pot ,Chausechu ecc… invece non vado in prigione ma stiamo scherzando?.Non si puo’ gridare alla censura su quello che ci interessa come fa’ messora e poi su bito dopo approvare una legge ben piu’ censoria su un’altro tema.

    • Emar
      Quindi ad esempio se io nego che la versione ufficiale dell’11 settembre sia veritiera ed affermo che ci sono molti punti ancora non completamente comprovati e indago per cercare delle prove che confermino queste mie convinzioni secondo te dovrei venir indagato ed arrestato perche’ nego o metto in dubbio la verisione ufficiale?

      Cit

      Ottimo esempio. 🙂

      Giampaolo Pansa.pochi anni fa..uno decisamente di sinistra…ha fatto una “rigorosa ” inchiesta…e poi scritto diversi libri (il più conosciuto : Il sangue dei vinti )…sulle stragi fatte dai Partigiani comunisti…nel dopoguerra.. per vendetta , per regolamento di conti …per finalità politiche ..qualsiasi siano state le ragioni…le ha documentate…nessuno può smentirle.( si tratta di circa 30000 morti…ma altri dicono molti di più). Questa “sinistra”…65 anni dopo…non ha gradito…non ha gradito che uno di sinistra…abbia detto “quella” verità…è stato ostracizzato dai giornali di sinistra….dal radical chic La Repubblica…agli altri. Sti signori…poi promuovono leggi antinegazioniste….loro i bugiardi per natura.

      Stalin…fece trucidare migliaia e migliaia di italiani nella allora Unione Sovietica….però per ogni “stock” di carne italiana da macellare…bisognava che ci fosse la controfirma…del leader del PCI..di allora : Togliatti. Questo criminale…passato per “roba bona”…firmava regolarmente.con lo pseudonimo di “Ercoli” ..è tutto dimostrato e documentato …ne avete sentito qualcosa? pochissimi lo sanno: “voluto”sinistro silenzio.

      Idem per le Foibe…nonostante la sicura verità storica…le hanno negate sino ad ieri…oggi ammettono il tutto…ma a denti stretti……(ma potrei fare altri esempi…di tanti orrori…da loro “dimenticati” e omessi di scrivere nei libri di testo scolastici…dai signori storici della sinistra ).

      ma poi mi domando: i cosiddetti “negazionisti”…sono letteralmente 3 gatti….di cui la metà…gentucola.

      La stragrande maggioranza..crede nell’Olocausto…..come mai tutto sta necessita?. E qui bisognerebbe aprire tutto un capitolo……meglio lasciar perdere.

      Gentaglia.

      ciao.

    • Gentaglia.

      Cit

      Ovviamente mi riferisco a “certo” establishment di sinistra.(neanche a tutto ..a sinistra come in altre parti politiche…c’è gente…che le cose le vede…e sono intellettualmente onesti..si parla in generale…ma poi bisogna fare i distinguo..)…

    • Emar, confondi la ricerca della verità storica con il produrre e diffondere documentazione priva di fondamento per confutare e negare fatti acclarati ed accertati, dicesi NEGAZIONISMO.
      Puoi scrivere come e quando vuoi che “Hitler e Stalin erano dei Santi” perché rimane una tua opinione, ma non puoi produrre documentazione attendibile e veritiera alla tesi per NEGARE che fossero due dittatori violenti e sanguinari, è chiaro il concetto?

  • @ Clesippo 28.2

    “Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere”
    Voltaire

    “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
    La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.”
    Costituzione italiana art. 21

    “La libertà è condizione ineliminabile della legalità; dove non vi è libertà non può esservi legalità.”
    Piero Calamandrei, Discorso sulla Costituzione, 1955

    La censura sia che colpisca il web sia che limiti la libertà di ricerca storica è un male assoluto è dimostra chiaramente il livello democratico del nostro paese.
    Non solo abbiamo ceduto gran parte della sovranità che caratterizza uno stato ma non potremo neanche esprimere il nostro dissenso.

  • @ Luca 29.3,
    Si continua a non voler vedere la nuda e cruda realtà tipicamente italiana gravemente malata di illegalità e corruzione, il passato il presente ed il futuro sono spazi temporali continuativi uniti tra loro da questa malattia apparentemente endemica.
    Il M5S è l’unico medico in grado di guarirci, a patto che non si contagi col sistema corrotto.
    Quindi i cittadini sani che non vogliono ammalarsi e quelli già malati che desiderano guarire devono affidarsi al M5S, ultimo presidio “sanitario” di legalità, democrazia e civiltà, perché portatori sani degli anticorpi=principi sanciti nella Carta Costituzionale.

    Italiani non facciamo come quei malati affetti da gravi patologie che non vogliono riconoscere d’esserlo.

    Grillo e Casaleggio non mi sono simpatici, a volte non ne condivido le opinioni e modalità, ma per onestà intellettuale riconosco quei due leader insieme al M5S come l’unica speranza di guarigione, per ora questo offre il panorama politico-sanitario, vista l’impellente necessità di uscire dalla malattia non possiamo aspettare altri dottori in politica.
    Oppure ci accontentiamo di questi fasulli rimedi e palliativi proposti da stregoni e macellai dell’attuale politica?

  • grazie Claudio Messora per aver pubblicato i miei commenti in attesa di moderazione ora sembrerò(lo sono) un nevrotico che posta gli stessi commenti 2 o 3 volte(repetita iuvant), comunque mi sta bene considerando che i più grossi nevrotici nel tempo hanno fatto la storia nel bene e nel male, Cristoforo Colombo poteva starsene a casa sua a prendere a pedate marmocchi invece si era fissato con le indie, scoprì l’america, la sua nevrosi fu funzionale ad un ampliamento dell’orizzonte umano con tutte le conseguenze disastrose(carneficine dei conquistadores, la distruzione di un popolo come i nativi americani etc) ma anche meravigliose come New York, l’uomo sulla luna, il sogno americano(rimasto purtroppo tale), e tante altre cose, piccole, che possiamo salvare della fottutissima america occidentale, come il web ad esempio. 🙂

  • giusto per apportare informazioni vere e credibili per evidenziare la malattia cancerogena della quale siamo affetti:

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/11/commissione-antimafia-arriva-fazzone-lex-autista-di-mancino-che-blocco-scioglimento/740927/

    Tant’è che Il gruppo parlamentare del M5S ha scritto al presidente del Senato P.Grasso informandolo sull’inopportunità della nomina in Commissione Antimafia da parte dei gruppi di appartenenza dei senatori G.Bilardi (Gal) e C.Fazzone (Pdl).
    «Il senatore Bilardi, già consigliere regionale per la Lista Scopelliti Presidente, della quale fu coordinatore e capogruppo, è indagato dalla Procura di Reggio Calabria per peculato, falso e truffa», scrivono i senatori M5S, che riguardo a Fazzone dicono: «È sotto giudizio davanti al tribunale di Latina per abuso d’ufficio».

    Per favore spiegate “furbate” a quei 2/3 che votarono PDPDL.

  • Shardan, ma quanto ca77o scrivi, ogni post è imbrattato almeno per il 50% solo da te, ma quanto ca77o di tempo hai a disposizione ?

    Beato te che puoi stare qui a disquisire e riempire la bacheca, fortunato te che te lo puoi permettere, io invece devo lavorare (per fortuna), tu sei mantenuto o stai bene di natura ?

    Ah già, stai studiando, io ho terminato gli studi molti anni fa anche se in realtà il mio lavoro è uno studio continuo.

    Invidio il tempo che hai a disposizione, tienilo da conto e fanne buon uso ragazzo, chissà che un giorno non lo rimpiangerai.

    Un abbraccio 😉

    • Con un piccolo particolare:….

      sono “relativamente” giovane….faccio il geometra….lavoro con il computer.e praticamente son sempre connesso ..eccetto quando sono in cantiere….e sono indipendente da quando avevo 19 anni…(10 anni in nord Europa…la maggior parte in Inghilterra ).

      Iscritto all’ Università in economia….per un “conto in sospeso”..da realizzare….(vado pure a rilento per ovvie ragioni…e frequento raramente…sono organizzato in altro modo….)

      Quanto ci impieghi tu a fare un post? io al max 10 minuti……..per “imbrattare”…un forum…complessivamente…se ci impiego 45 minuti è troppo.

      ps: ho il tempo pure per scrivere in altri forum;-) (cosa che faccio puntualmente…e pure divertente…mi rilassa).

      PS- preferirei parlare di Euro/Ue &affini ….non è forum per argomenti personali…ne miei ne di altri ( credo che non freghi un tubo a nessuno )

      ciao ciao

      Ps- ti invierò un certificato…del mio modus vivendi….autenticato e firmato dal sindaco e dal prefetto…..’naggia…ohh….mi hai preso proprio di mira…ehhh….

      grazie per il “ragazzo”…ma dalla giovinezza ne son “quasi ” uscito.

    • No no tranquillo, non prendo di mira nessuno, non ne avrei motivo, e condivido anche quello che dici sull’euro… solo che non si può sempre e solo parlare di euro… prima di entrare nell’euro avevamo gli stessi problemi di oggi, poi con l’euro abbiamo aumentato i problemi. Ora io dico che se usciamo dall’euro e torniamo alle condizioni pre-euro torneremo ad avere i problemi pre-euro (più qualcosina…), e siccome uscire dall’euro non lo si fa per insistenza martellante sui blog, ci si potrebbe concentrare su azioni praticabili.

      Nel tuo caso, qualora uscissimo dall’euro, poi di cosa parleresti ?

      Buon we

      • si inizierebbe a parlare di sovranità politica, stato sociale, mandare a fanculo manodopera e merci da concorrenza sleale e tanto altro…

  • Proposta di legge di Hitler , Stalin , Mao Tse Thung . Ai dissenzienti l’oste Sig. Benito, proporrà assaggi di olio di ricino . W La DEMOCRAZIA !!!!!!! Tanto vinciamo NOI !!!!!!!!!!!

  • AGICOM è uno scoglio che non può arginare il mare… tantomeno “cancellare” siti, due cose renderanno vani i loro tentativi di sopprimere la rete, la prima è una semplice riconfigurazione del dns utilizzandone uno free anzichè quello del proprio provider, la seconda è l’installazione nel pc di “Tor Browser”… molto semplice… Però ditelo alla gente nei vostri post, createne qualcuno (di post) che spieghi queste cose… Un caro saluto a voi e un bel gesto dell’ombrello all’AGICOM…

  • Ma un bel boicottaggio della rete? Tanto initalia le reti fanno schivo…per navigare a %M o poco piu…non usiamola piu del tutto.

  • Questa decisione europea è un’altra violazione dei diritti inalienabili del uomo e della donna non posso farlo per legge non permettiamo che questa cosa accada

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi