Ecco i derivati di Draghi: 34 miliardi di passivo

Ecco i derivati di Draghi - 34 miliardi di passivo

Quando Draghi era al Tesoro, l’Italia si riempì di titoli derivati. Servivano a coprire i rischi dell’emissione del debito. Oggi quei derivati, che sono in mano agli specialisti del debito italiano (Morgan Stanley, JP Morgan, Deutsche Bank e soci), proprio grazie alle “immissioni di liquidità” effettuate da Mario Draghi in qualità di presidente della BCE fanno guadagnare le stesse grandi banche d’affari che hanno il monopolio del nostro debito, caricando i cittadini di una passività che al momento assomma ad oltre 34 miliardi di euro. E Renzi vuole continuare sulla stessa strada. Sono i paradossi di uno Stato che per finanziarsi non può battere moneta ma è costretto a farsela prestare dalla grande speculazione finanziaria.In questo video cerchiamo di semplificare lo scenario.

16 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ok , gli interessi sul debito sono una rapina..il punto è: mandare affanculo tutte le banche al motto “me ne frego”, battere moneta quando ti ritrovi ad essere un paese bunga bunga (tipo zimbabwe) in un mercato terrorizzato o interessato (con tutti gli istituti che lavorano per farti fallire) a trasformare la “lira” in carta straccia non è proprio una soluzione appetibile.
    Ormai avete spiegato fino allo sfinimento come ci rapinano, dovreste spiegare che tipo di roadmap avete in mente, quale sarebbe la vostra strategia nella guerra senza frontiere che volete dichiarare contro le banche mondiali. Non è dando il paese già per morto e fallito, che si conquista un’elettorato. Non si conquista un’elettorato offrendogli solo una prospettiva di morte, distruzione o guerra totale contro un nemico che è palesemente più grande di noi.
    Ormai quasi tutti hanno capito che l’europa così com’è non funziona, ma senza un’alternativa valida, continueranno a scegliere chi vuole aggiustarla (almeno a parole).

    • La risposta é molto semplice e sta nel primo art. Della costituzione. Il popolo é sovrano non la BCE, Draghi o la commissione €uropea! Ti ricordo che noi siamo già usciti in passato da un sistema di cambi fissi (ecu) e ne abbiamo tratto grandi vantaggi, quindi parlare in quei termini di svalutazione é solo terrorismo.

    • Il problema e’ che non ci sono soluzioni “appetibili”.
      Per andare avanti bisogna forzatamente tornare indietro….e’ per questo che peggiore diventa la situazione in italia maggiori sono le possibilita’ di cambiamento !!
      Beppe “cassandra” Grillo disse:
      “alla fine riusciremo a governare il problema e’ che ci lasceranno solo macierie!!”

  • Credo che sia necessaria una nuova intervista a Nino Galloni che spiega chiaramente quale sia la necessità del mondo finanziario di vendere sempre più derivati (le crisi economiche volutamente indotte servono proprio a questo scopo) e indica in modo realistico una strada per uscire rapidamente da questa situazione di profonda crisi (credo un facile primo passo possano essere i certificati di credito fiscale di cui si è già parlato in questo blog con Cattaneo).

    • Visto che circa il 98% della moneta circolante é creditizia credo che i certificati fiscali risolvano solo in minima parte il problema. Piuttosto per cominciare occorrerebbe creare una banca nazionale pubblica che faccia credito alle imprese e ai cittadini. In alternativa come spiegato dallo stesso galloni o saba modificare il bilancio bancario per far emergere l’enorme quantità di moneta creditizia che viene creata in nero da tutto il sistema bancario privato. Stiamo parlando di circa 2000 miliardi di €uro all’anno solo in italia che spariscono nelle camere di compensazione europee.

    • D’accordo all 100%, ma una strategia ci vuole e io partirei in sordina coi CDCF che potrebbe convincere a far firmare anche un Fassina per dire. Vedo più difficile cambiare la contabilità bancaria tassando gli utili delle banche.

  • Mr. Age….”noi siamo già usciti in passato da un sistema di cambi fissi (ecu) e ne abbiamo tratto grandi vantaggi”……un passaggio non mi e’molto chiaro…..chi sarebbero coloro che ne hanno tratto grandi vantaggi???

    • Non dico che non sia vero quello che dici l’uscita dallo SME porto a livello economico grandi vantaggi , sono convinto che anche l’uscita dall’euro in valore assoluto avrebbe gli stessi effetti.
      Ma questa e’ solo una parte del problema.
      Se dopo che siamo usciti dallo SME ci hanno fatto ripiombare nell’euro e’ segno che non ero solo lo SME il problema……o mi sbaglio!?!?!?

    • Il problema è la SOVRANITà in senso lato!

      Uno Stato è costituito da Popolo, Territorio e Sovranità, senza quest’ultima al massimo si può parlare di colonia!

      Bisogna accettare il fatto che dalla seconda guerra mondiale ad ora non siamo più uno Stato sovrano!

  • Mi fa piacere che qualcuno cominci finalmente a caipire cosa è questo EURO-TERRORISMO FINANZIARIO…..
    Meglio tardi che mai.
    Speriamo che il popolo bue capisca anche il resto, ovvero che il debito è una tecnica di governo. Punto. Non la finanza cattiva. Non i biechi avidi trader….SVEGLIATEVI!
    IL DEBITO E’ UNA TECNICA DI GOVERNANCE NEOLIBERALE.
    E non li abbatteremo con i refendum ridicoli di Grillo ( che finalmente si è svegliato, ma tardi) ma con le disobbedienza e la NON collaborazione col regime.
    Con la RIVOLUZIONE del quinto stato, dei beni comuni etc…
    Quanto siamo indietro, in questo paese corrotto, razzista e ignorante.
    Quanta strada da fare prima della liberazione. Ma che dico, pri

  • italiani popolo disgregato scientemente dalla politica infame, incapaci di fare gruppo o fare sistema Paese, ognuno perso per i fatti suoi, a torto o ragione caparbiamente ed ignorantemente da soli o riuniti in sparuti gruppi insignificanti e nichilisti in certi casi onanisti intellettuali dell’economia fai da te o delle teorie marxiste o neoliberiste a ragion veduta o torto marcio comunque incapaci di vedere davanti al loro naso che la soluzione dei guai di tutti anche i loro si chiama M5S.

  • caro Luca, le monete di oggi sono TUTTE carta (straccia). la copertuta aurea è abbandonata da decenni da TUTTI i paesi del mondo.
    Leggi qualche libro, informatevi,…soprattutto buttate nel cesso la tv.
    Serve abolire le banke
    Servela SOVRANITA’ MONETARIA.
    Moneta creata dal ministero del tesoro, tassi fissati dallo stato.
    Speriamo che un giorno, anche su questo sito, si cominci a parlare di SOVRANITA’ MONETARIA. Anzi, a spiegare alla gente COSA E’ la MONETA….
    anche senza ordini di scuderia….

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi