Il politologo russo: gli americani dietro a Charlie Hebdo

Alexei Martynov Lifenews

LifeNews, un canale di news mainstream russo, ha mandato in onda un intervento in cui un opinionista politologo, ospite fisso, ha dichiarato che dietro all’attentato a Charlie Hebdo, a Parigi, ci sarebbero le agenzie di intelligence degli Stati Uniti d’America. Alexei Martynov ha osservato che solo due giorni prima dell’attacco, Francois Hollande aveva rilasciato dichiarazioni nelle quali sosteneva l’inopportunità di continuare con le sanzioni nei confronti della Russia. Le due cose, secondo il commentatore, possono essere collegate.Secondo Martynov, gli Stati Uniti sono interessati a innalzare il timore del terrorismo in Europa, per rendere i suoi leader più accondiscendenti verso le politiche antiterroristiche americane e rafforzare l’egemonia sul vecchio continente, impedendo nello stesso tempo agli stati europei di cercare nuove alleanze con la Russia.

LifeNews non è un canale di stato ed è considerata un’emittente pro-Putin, ma viene vista molto di più rispetto ad altri canali pubblici. Martynov, direttore del think tank International Institute for New States, considerato da The Nation un esperto di politica estera statunitense, è ospite frequente di trasmissioni allineate con la politica del Cremlino. Questa netta presa di posizione anti americana rafforza le recenti dichiarazioni di Michail Gorbaciov, che teme un escalation in grado di sfociare in un conflitto nucleare.

14 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ma dai, quando mai gli americani hanno interferito nella politica europea, dallo sbarco in normandia in poi…

  • “Questa è una ricetta senza tempo e capirla forse aiuterebbe”

    RICETTA PER LA GUERRA
    Di Angius Nazareth

    INGREDIENTI:
    500 gr. di Paura
    700 gr. di Fame
    2 cucchiai di odio extravergine
    Rabbia q.b.

    Aggiungete un misurino di nemico plausibile e condite con abbondante incomunicabilità.

    Mescolate e lasciate riposare il composto sino a che non si gonfia da solo.

    Aggingiute un pizzico di attentato.
    Ungete la teglia con del pregiudizio.
    Mettete in forno con strumentalizzazione a 360° gradi sino a cottura ultimata.

    Servite in tavola ancora caldo.

    P.S. C’è un nemico perfetto per ogni occasione.

  • io comincio ad avere molta paura

    domanda….
    allora considerato che putin è il miglior amico di berlusconi e viceversa
    se percaso berlusconi torna alla presidenza del consiglio cosa succede? cominciano gli attentati pure qui?

  • ma russo della stampa russa controllata o russo dell’assassinio Litvinenko? umm forse russo della mitraglietta di Berlusconi alla giornalista, o russo mai in tv come Politoskaya? oppure russo che difende la Siria (dove risiedevano i parenti di Osama bin Laden lato sua madre e parte degli espulsi dall’Arabia Saudita) o russo stile guerra in Ucraina e presidente ucraino filorusso con la villa piena d’oro? nono, forse russo stile avvelenamento Viktor Juščenko.
    Russo significa troppo poco, bisogna distinguere.
    ^_^

    • Quando succedono queste cose bisogna in primo luogo chiedersi a chi giovano. Si sospetta siano azioni di intelligence perchè di solito servono per muovere le simpatie delle masse verso chi le subisce, sopratutto nelle vicinanze di eventi importanti.

  • che esista un problema di fondamentalismo islamico, ovvero di religione-stato, e di neo stati e vecchi stati nell’area che parte dall’africa ed arriva fino in pakistan che si rifanno a tale modello e’ innegabile , ma la russia tale problema c’e l’ha in cecenia e li e’ intervenuta duramente nell’impedire il solo nascere di uno stato con ideologie islamiche. Cosa c’entra il fondamentalismo islamico con le sanzioni alla russia che nascono per un conflitto tra cristiani? Non riesco ad individuare il nesso. C’e qualcuno che me lo puo’ spiegare?

    • nessun nesso, per questo la tesi false flag ha certamente più senso di quella islamica terrorista. Oggi i musulmani hanno manifestato per la pace.

  • A Parigi si sfila per la Pace e contro tutti i terroristi , 2 milioni di persone straordinario …A ROMA grossi disordini dopo la partita Lazio-Roma
    CHE FIGURA DI MERDA ……..ma andiamo a nasconderci che è meglio …..

Top