Nulla di fatto a Bruxelles: la Grecia e la UE ancora in stallo

Grecia Varoufakis bruxelles eurogruppo bailout

L’incontro tra Yanis Varoufakis e gli altri ministri delle finanze dell’eurozona, organizzato con un urgenza questo pomeriggio al Consiglio europeo di Bruxelles, ha portato a un nulla di fatto. Dalla riunione non è emersa neppure una dichiarazione comune, segno che un accordo di compromesso sui debiti della Grecia è ancora molto lontano. Un nuovo incontro è programmato per lunedì.

Jeroen Dijsselbloem, presidente dell’eurogruppo nonché presidente del board di governatori del MES (il fonto Salva Stati) ha specificato che i partecipanti non sono entrati neppure nei dettagli delle proposte della Grecia. “La nostra ambizioni era quella di definire alcuni passi ma sfortunatamente non siamo stati in grado di farlo“.

Nulla di fatto dunque. E domani c’è una riunione straordinaria dell’Eurogruppo sul terrorismo e sulla crisi in Ucraina. Io sarò presente. Cercherò di aggionarvi sui dettagli.

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • domanda da profano

    ma c’è qualche editto divino che impedisce alla Grecia di ritornare alla loro moneta nazionale?

    ricominciano a stampare moneta in dracme, la Grecia riassesta i conti, paga i debiti con l’estero (non stampando mioneta, beninteso, ma col miglioramento netto dell’economia dopo il ritrorno alla dracma, quando parlo di stampare moneta mi riferisco alla necessità di stampare la vecchia valuta per far cambiare gli euri ai greci in dracme)

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi