Conferenza stampa Renzi – Merkel: l’Europa a rischio Maya.

Conferenza stampa Renzi Merkel - L'Europa a rischio Maya - play
La conferenza stampa appena conclusasi a Berlino tra Angela Merkel e Matteo Renzi. Tra le frasi da ricordare: “L’Italia è unita alla Germania dal desiderio di dire che noi vogliamo più Europa“. “Il nostro avversario è lo stesso: è il populismo, che cerca di minare la stessa idea di Europa“. “Quando sento alcune espressioni sull’Europa, io da convinto europeista mi sento male“. “Noi siamo i primi a dire che dobbiamo far scendere il debito. Non lo dico per far piacere ad Angela: lo dico per far piacere ai miei nipoti. L’Italia non crede che si possa tornare a politiche allegre di bilancio“. E la rivelazione dell’idea di Angela Merkel secondo la quale la cultura europea potrebbe fare la fine di quella Maya.Domani, Renzi sarà a Ventotene. L’isola dove Spinelli, al confino, redasse quel manifesto nel quale l’idea di un’Europa federalista, gli Stati Uniti d’Europa, iniziò a trovare attuazione politica, dopo i giochi del conte Kalergi, i finanziamenti dei banchieri Warburg e le trattative sottobanco della massoneria trasversale Usa-Europa.

E mentre Renzi torna a Ventotene, a noi piace ricordare quello che Sandro Pertini (che i media amano ricordare perché alzò la Coppa del Mondo ai Mondiali di calcio del 1982, e non per altro) disse già nel 1949, circa i veri scopi di chi lavorava per costruire un’Europa ad uso e consumo dei colonizzatori.

“Ormai a tutti è noto che l’Unione Europea e gli organismi derivanti dal Piano Marshall non sono l’espressione spontanea della volontà e delle esigenze dei popoli europei, bensì sono stati artificiosamente creati con lo scopo politico di fare d’un gruppo di nazioni europee uno schieramento in funzione antisovietica, e con lo scopo economico di fare dell’Europa Occidentale un campo di sfruttamento della finanza americana“.

12 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • 20 anni forse 30 di partitocrazia hanno raschiato via la coscienza alla maggior parte del popolo italiano assuefatto ad ogni nefandezza politica, economica, sociale e culturale, agli occhi degli stranieri il nostro establishment politico si palesa come una masnada di pazzi malati di mente, incapaci di fare gli interessi della nazione, incoerenti e menefreghisti, furbi ma affatto lungimiranti, dediti a fottersi l’un con l’altro ma poi spartirsi la carogna putrefatta dell’Italia come fossero iene e avvoltoi dopo averla ammazzata con l’aiuto degli sciacalli stranieri.

  • stamattina il Premier ballonaro è atterrato sull’isola di Ventotene per portare un mazzo di fiori sulla tomba di Altiero Spinelli politico e autore del “Manifesto di Ventotene” confinato dal regime fascista nel supercarcere di Santo Stefano.
    Altiero Spinelli fu l’ispiratore del vero progetto europeo fondato sulla democrazia e libertà dei popoli non delle banche che il Premier ballonaro sta salvando con i soldi dei cittadini italiani.

    Quel mazzo di fiori li dovrebbe portare sulla tomba dell’Italia ammazzata da lui e quelli come lui mai eletti dal popolo e attorniato da individui indagati per bancarotta fraudolenta intenti a modificare la Costituzione della Repubblica, principi e valori universali per cui uomini come Altiero Spinelli, Sandro Pertini, Antonio Gramsci ed altri furono incarcerati da un regime autoritario dittatoriale che oggi si sta riappropriando del potere politico.

  • Bravo clesippo, ottimi commenti. Un paese nelle mani di gente marcia senza vergogna che non fa certo gli interessi della gente comune…

  • avete sentito il discorso del premier ballonaro da Ventotene?
    Trasudava ipocrisia mistificando la realtà appropriandosi del concetto di Europa Unita sancita nel “Manifesto di Ventotene” nel quale si auspicava la libertà dei popoli proponendo un sistema civile e democratico per sviluppare un benessere diffuso nel rispetto delle diverse origini culturali, l’esatto contrario dell’UE di oggi fondata e affondata con la dittatura delle banche e BCE che detta le regole capestro per centinaia di milioni di esseri umani, che Renzi il fenomeno sta salvando con i soldi dei cittadini italiani.

    Nella legge salva-banche “bail in” non vengono considerati per l’eventuale risarcimento danni gli AD veri responsabili dei fallimenti o bancarotta fraudolenta.

  • Negli altri paesi hanno salvato le banche e i risparmiatori, in italia solo le banche…
    E migliaia di famiglie sono nella merda, grazie a questo governo. E il reddito minimo in italia non esiste…

  • O stolto Toscano il debito lo fai scendere quando cacci dalla Banca d’Italia I Rothschild, la rimetti sotto il controllo dello Stato, esci da quest’Europa e ti riprendi la sovranita’ monetaria.Hai le competenze e le palle per farlo? ” Senza la capacita’ di emettere moneta uno Stato perde la sua ragion d’essere” [ Francois Perroux 1943 ] Ma il Mr. Bean nostrano non sa nemmeno di cosa parlo

    • Basterebbe un governo serio onesto intelligente, al posto di questo pessimo governo marcio incapace. Purtroppo le elezioni politiche sono lontane…

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi