Di veline di regime sul Brexit e altro

Europa Svegliati - Brexit - IlSole24Ore

Amici, Romani, compatrioti, prestatemi orecchio; io vengo a seppellire il popolo Inglese, non a lodarlo. Il Commentatorex mi dice che in maggioranza è formato da nerboruti e tatuati semianalfabeti che non sapevano cosa ca@@o stavano votando e io ci credo perchè il Commentatorex è un uomo d’onore. Il Direttorey mi dice che in maggioranza è formato da vecchi impauriti e mezzo rincoglioniti, stupidamente legati ad obsolesti simboli ex imperiali, e io ne convengo perchè il Direttorey è un uomo d’onore.

Ne consegue che deve essersi operata una nefasta stregoneria che ha trasformato il popolo inglese in una notte: dove sono finiti i festosi pagatori di tasse, gli infaticabili dipendenti pubblici, i sagaci ma non avidi imprenditori, i politici lungimiranti che erano la croce e la delizia delle Gabanelli e di fronte ai quali noi facevamo invariabilmente la figura dei cialtroni? Che ne è della land of opportunity verso la quale fuggivano i nostri migliori friggitori di hamburger, delle paghe da favola, del welfare rigoroso ma giusto mentre da noi è tutto un magna magna?

Tutto scomparso, vaporizzato; gli inviati si affannano a trovarli ma riescono ad intervistare per strada solo dei minus habentes che farfugliano slogan imparaticci da far invidia al miglio Borghezio. Si scopre all’improvviso che la scheda del referendum, semplice da far invidia a noi bizantini, è troppo semplice e non significa un ca@@o di niente. Poco più di un sondaggio su una nuova merendina.
Comunque sia egli (il popolo inglese) ormai tace. Tutti lo amaste una volta, né senza ragione: qual ragione vi trattiene dunque dal piangerlo?

(…gentlemen, it has been a privilege to be your guru…)

 (…nel FrecciaRossa ingolfato di garrule zoccole in carriera e di cialtroni roboanti deflagra una risata omerica. Grazie. Mi date la forza di resistere. E resisterò…)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi