Attentato Monaco, la polizia: con la strage ISIS non c’entra!

La conferenza stampa del capo della polizia di Monaco: “Isis non c’entra”.

Questa la relazione di pochi minuti fa del capo della Polizia di Monaco. Mentre in Italia molti media e molti giornalisti si ostinano a legare il gesto di un pazzo con l’estremismo islamico, l’attentatore non ha NULLA a che vedere né con Isis né con la matrice islamica. Alcune indagini tedesche inseriscono piuttosto i fatti di Monaco più al contesto interpretativo dell’attentato in Norvegia, di Anders Breivik. Il ragazzo era stato mobbizzato dai compagni di classe e viveva all’interno del piano di sostegno sociale cosiddetto “Piano Harz”, giunto alla fase IV, “la cosiddetta riforma dello stato sociale, che  ha ridotto le provvidenze e  previdenze per incitare  un sottoproletariato fatto di birre e droghe che si contentava del mensile pubblico,  a tornare sul mercato del lavoro” [M.Blondet

Il video dell’attentato di Monaco, che ha causato una strage di 9 morti

Per analisi più approfondite: “Monaco, il video dell’attentato al centro commerciale“.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi