ABBONATI SOSTIENI

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Diego Fusaro: “Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l’Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l’élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta ribellando e può vincere il No. Se vince il No, imporranno un governo tecnico. A mio giudizio imporranno il nome di Mario Draghi, cioè la Troika direttamente in casa, modello Grecia.
Quindi l’élite sta organizzando e sta anche gestendo univocamente le politiche, determinandole in maniera univoca, con un popolo precarizzato che subisce queste scelte e non è in grado ad oggi ancora di organizzarsi. Manca quella che si definiva un tempo la “coscienza”, la “consapevolezza dei processi”.

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Se non ci “svegliamo” e facciamo qualcosa di eclatante, questa “dittatura” che ci opprime avra’ la meglio e il popolo non sara’ piu’ “sovrano” ma suddito!!!

  • Mi auguro proprio che cio’ non avvenga…anche perché se Mario Draghi lascia la guida della BCE al suo posto verrebbe nominato un governatore più vicino alle posizioni tedesche ( dopo 2 “latini”) e questo non sarebbe molto funzionale per le elite italiane, le quali puntano sul tirare a campare e dunque sul prolungamento dell’agonia dell’euro.

  • Chi va a votare non capisce una mazza, legittima una classe politica di ladri delinquenti e incompetenti da destra a sinistra. Non votate più, mandiamo a casa tutti questi ragazzetti, che non hanno mai fatto un cazzo in vita loro…se non danni per il paese.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via