Oltre mezzo milione di euro di finanziamenti pubblici per un piccolo settimanale del figlio di Poletti. Questo blog quanto dovrebbe chiedere allora?

Il figlio di poletti finanziamento pubblico

Il figlio di Poletti dirige un settimanale da 5 mila copie a settimana che in tre anni ha ricevuto oltre mezzo milione di euro di finanziamenti pubblici. Facciamo due conti.

5000 copie a settimana fanno 260 mila copie all’anno (di cui non si sa quanti siano i resi), cioè 750 mila copie in tre anni ad essere generosi. Questo blog sviluppa 50 milioni di impression su Facebook, di cui 30 milioni di total reach, 6 milioni di visualizzazioni video solo su Youtube e 8 milioni e mezzo di pagine sul blog. Il resto a Poletti glielo abbuono.

Adesso ditemi: se per 260 mila copie l’anno scarse e per eccesso, il figlio del ministro si prende oltre mezzo milione di euro di finanziamenti pubblici, quanti ca@@o di soldi dovrebbe dare lo stato a me?

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • E’ una magra consolazione (dal punto di vista economica)…Personalmente ti ritengo un eroe dell’informazione italiana. L’informazione vera ovviamente…

    Mi auguro con tutto il cuore che qualcuno ti ricordi sui libri di storia…

    Un abbraccio!!!

  • Scopriamo adesso il marcio delle coop rosse? Se vi ci addentrate scoprivate un mondo particolare cammufffato di spirito imprenditoriale in realtà puro amicalfamilismo antimeritocratico.

  • Oltre per il Tuoi meriti sul campo ingiustamente negletti, penso a quanti ricercatori e startap italiane meritino MOOOOOOOOOOLLLLLLLLTTTTTTTOOOO di PIU’quei soldi rispetto a questi figli di signorotti (…lo facciamo l’elenco ..più intricato delle fogne di parigi…) che nascono baciati dalla dea della Fortuna poltica ed economica della loro Gens.
    Grazie sempre Claudio Messora e a quelli come te, Partigiani della Libertà!
    Lancio un idea per il Movimento 5 stelle e a Te: il Governo italiano crea e finanzia un Canale gratuito tipo vimeo o youtube in HD che dia spazio a chiunque voglia pubblicare i propri blog e video ( con contenuti nel rispetto della legge) su qualunque cosa: dall arte alle invenzioni ecc. Ogni anno lo stato investe in questo portale che diventa la piazza d’Italia. Otterrebbe anche molti soldi di sponsor per investire in startap, ricerca ed iniziative intelligenti ecc. Ministero della cultura Egida.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi