Diego Fusaro su Papa Francesco: ispirato da George Soros

Diego Fusaro, filosofo noto ai dibattiti televisivi, critico sulla globalizzazione e sulle élite che la sostengono, analizza e critica il discorso di Papa Francesco sull’accoglienza dei migranti.

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • mi stupisce l’errore del papa che sostiene che la famiglia fosse “migrante”… loro stavano viaggiando per farsi registrare al censimento, mica erano in cerca di nuova casa!
    ho la chiesa ha deciso di cambiare anche quei passi del vangelo?

  • IL Papà sta tradendo in modo grossolano la cultura Cristina, interpretando in modo raffazzonato le Sacre Scritture, i cristianisono sinceramente disorientati e non si riconoscono più, nella sua guida. Evidentemente tale atteggiamento contrario alla nostra cultura è dettato da pure ragioni temporali ed economiche vedi la dipendenza dello Stato VAticano dalle grosse banche internazionali. Ma dov,è Gesù in tutto questo ?.? ? Dovrebbe ritornare nel Tempio ed impugnare di nuovo il bastone contro quest miser mercanti! ,

  • Stimo molto questo filosofo che ritengo controcorrente.
    Ritengo però che questa critica a Papa Francesco confonda il proprio pensiero con quello che può essere del Pontefice. Papa Francesco ragiona secondo il Vangelo che non tratta certo della vita di un politico ne è un trattato di politica. Il nostro Papa cerca di percorrere la via dell’Amore evangelico; per questo invita all’accoglienza di coloro che in questo momento vede come gli ‘ultimi’. Per quanto riguarda il sig. Soros, egli è uno dei tanti che in modo sbagliato cerca la sua felicità, che non potrà trovare finché non si libera da certe convinzioni sbagliate condizionate dal suo stato di ricchezza e potere.
    Ovviamente questa è una mia analisi personale

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi