EUROPA: COSÌ TUTTO EBBE INIZIO, COSÌ FINIRÀ – Marco Guzzi

Marco Guzzi, poeta e filosofo, già protagonista su Byoblu del primo Web Talk e di una intervista su “come restare umani in un mondo di zombie“, parla delle origini dell’Europa e del nostro senso di appartenenza identitario, tracciando un percorso che ci porterà verso una destinazione che era già chiara da secoli, in cui l’Italia avrà – ed inizia già ad avere – un ruolo da protagonista.

Questa la registrazione del suo intervento all’incontro “Parole guerriere“, lunedì 25 giugno, alla presenza del presidente della Camera Roberto Fico, del senatore Alberto Bagnai e del deputato Dalila Nesci.

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Parlare dell’Europa senza ricordare il dato religioso vuol dire dimenticare la condizione che rende possibile la lotta continua contro l’asservimento del potere. Lla legge positiva infatti diventa necessariamente il solo criterio morale comune, cioè fondamento della vita sociale. E questa è l’insidia più radicale all’esigenza che l’uomo ha di essere se stesso, cioè libero.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi