IL LUPO TRAVESTITO DA AGNELLO – Maurizio Blondet

Prima visione alle 21.30, su questa pagina

È come se avessimo perso una guerra: il 25% delle nostre industrie sono andate, grazie all’Euro e all’Europa. Ogni italiano ha perso 73 mila euro in opere pubbliche, cioè in mancate modernizzazioni del Paese. Ma non è finita qui: i grani che arrivano per nave sono pieni di muffe, ciononostante lo compriamo e lo consumiamo. Siamo autosufficienti dal punto di vista alimentare? E da quello industriale? Per Maurizio Blondet siamo in guerra: in caso di conflitto, i rubinetti degli approvvigionamenti per noi si chiuderebbero, perché siamo in fase di de-globalizzazione: non c’è più il liberismo, quel che ne resta serve solo a saccheggiarci. Di questo, di Ilva, di Tav, di elezioni europee, di scuola, di informazione, di Maduro e di molto altro vi parla in questa intervista Maurizio Blondet, giornalista indipendente e decisamente un outsider tra gli intellettuali italiani. Per lui viviamo oggi in una dittatura, nella quale il dittatore non ha la divisa militare ma veste in giacca e cravatta, frequenta i salotti televisivi, sorride, appare un sincero democratico, e questo è un problema, perché non permette al popolo di rendersi conto delle condizioni in cui si trova. Siamo amministrati da un lupo travestito da agnello.

È molto importante aiutare Byoblu in questo momento.

La libertà è gratis, ma costa sempre cara

€10.891 di €10.000 raccolto

La libertà è di tutti, perché tutti nascono liberi. Ma crescendo impariamo che perderla è facile: continuare ad essere liberi costa caro, in termini di fatica, perdite, volontà… Ognuno deve sacrificare qualcosa. Io sacrifico il mio tempo, la mia famiglia, una carriera, rinunciando a servire ideologie e partiti, perché tutti abbiano la possibilità di avere un media completamente libero su cui fare affidamento. Potersi fidare dell’onestà di chi vi racconta le cose significa avere la libertà di prendere le decisioni migliori.

Se anche tu sei disposto a sacrificare qualcosa, qui di seguito troverai un modo. È uno dei tanti, ma, se te lo puoi permettere, è certamente tra i più efficaci.

Grazie, dunque, per la volontà che saprai dimostrare nella difesa della libertà di tutti.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00

FB

FRANCESCO BACCARI

€20,00 28 June 2019
DM

DAVIDE MAZZOLA

€10,00 5 June 2019

Piccolo contributo per una giusta causa.
Ps:continuate a parlare di vaccini e se possibile di ambiente, energie rinnovabili, risparmio… Leggi tutto

Piccolo contributo per una giusta causa.
Ps:continuate a parlare di vaccini e se possibile di ambiente, energie rinnovabili, risparmio energetico.
A proposito di ambiente potreste fare una ricerca sulle motivazioni che hanno portato alla scomparsa delle coltivazioni di canapa a partire dal xix secolo ad oggi e della continua demonizzazione e proibizione dei suoi derivati.
Grazie.

GM

Giorgio Misuri

€5,00 26 May 2019

Ogni comunità umana si divide sempre in due filoni:
(a) Onesti, altruisti, desiderosi del benessere di tutti...
(b) altri che si… Leggi tutto

Ogni comunità umana si divide sempre in due filoni:
(a) Onesti, altruisti, desiderosi del benessere di tutti...
(b) altri che si riempiono di questi bei propositi a fini di potere
C'è dunque un comunismo di tipo (a) e uno di tipo (b)
un fascismo di tipo (a) e uno di tipo (b)
una democrazia di tipo (a) e uno di tipo (b)
Fai un esame di coscienza, sei di tipo (a) o uno di tipo (b)?

gm

germana mamone

€10,00 6 May 2019

Grande Claudio

Anonymous User

Anonimo

€10,00 30 April 2019
C

Chiara

€5,00 16 April 2019

Grazie!

MC

Michele Crudo

€10,00 2 April 2019

Grazie per il vostri lavoro!

Anonymous User

Anonimo

€10,00 25 March 2019
Anonymous User

Anonimo

€10,00 25 March 2019
Anonymous User

Anonimo

€5,00 25 March 2019
Anonymous User

Anonimo

€10,00 22 March 2019
Anonymous User

Anonimo

€10,00 22 March 2019

15 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Blondet supporter sfrenato della lega..indubbiamente sempre un rispettabile intellettuale, ma ho la sensazione che stia perdendo i lumi della ragione. Commenti da nostalgico missino

  • Anche Blondet parla senza sapere, vergognoso. La TAV è quasi finita? Costa menofinirla che bloccarla? Si informiiii!!!
    C’è l’ ACB che parla chiaro, la studi se ci capisce qualcosa. E poi la popolazione: l’ha messo nero su bianco TELT nella sua relazione che si prevede un incremento delle malattie respiratorie e cardiovascolari del 15 per cento; chi se ne frega dirà lei. E per favore non faccia il tuttologo.

  • Ma perche il governo non paga subito il debito che ha nei confronti delle aziende con i mini bot ? Metterebbero subito in circolo 50-60-70
    miliardi che diventerebbero l’ossigeno indispensabile alla sopravvivenza delle aziende e rivitalizzerebbe anche il mercato interno

    Un piccolo imprenditore

  • COSA DEVE FARE UN GOVERNO PER RISOLVERE TUTTI I PROBLEMI DEL NOSTRO CARO PAESE E RIPORTARLO ALLO SPLENDORE ?

    1) RIFORMARE L’INPS
    a) Separare l’assistenza dalla previdenza contributiva (-64 MLD)
    b) Ricalcolare tutte le pensioni retributive al contributivo (-70 MLD)
    c) Ridurre il contributo Inps dal 33% al 20%
    d) Instaurare una Pensione di Base Fiscale 1.000 Eu mese per tutti
    e) Portare l’età pensionabile da 67 a 62/60 anni (3 milioni di pensionati)

    2) RIFORMARE LA SCUOLA
    a) Portare l’obbligo scolare da 14/16 a 18 anni (2,5 milioni di studenti)
    b) Instaurare scuole professionali di 3 anni anche nella tecnologia
    c) Riformare, riadeguare i programmi, educazione civica

    3) RIFORMARE ESERCITO E PROTEZIONE CIVILE
    a) Ripristinare il servizio di Leva di difesa 500mila giovani
    b) Instaurare il servizio di Leva civile insieme a quello di difesa

    4) RIFORMARE COMPLETAMENTE IL SISTEMA FISCALE
    a) Far partire l’Irpef dal 15% e riadeguare le altre aliquote no tax-area a 10k
    b) (Ridurre il contributo Inps dal 33% al 20%) Riforma Inps
    c) Ridurre Iri Ires e tasse imprese dal 64,8% complessivo al 32%
    d) Ridurre l’Iva dal 22% al 10%
    e) Rimettere in tasca ai cittadini i 400 MLD di tasse in eccesso (con coperture)
    f) Instaurare un Reddito di Disoccupazione 500 Eu mese permanente
    g) Instaurare una Pensione di Base fiscale a 1.000 Eu per tutti
    (a compensazione dell’assistenza e del ricalcolo pensionistico)

    5) STATALIZZARE SERVIZI E AZIENDE STRATEGICHE
    a) Statalizzare tutti i servizi pubblici (150 MLD di utili)
    b) Statalizzare tutte le aziende strategiche (50 MLD di utili)
    c) Statalizzare tutte le Banche e le Assicurazioni
    d) Statalizzare parzialmente o totalmente le aziende a forte automazione

    6) DOPO 5 ANNI UNA MONETA PUBBLICA DI PROPIETA’ POPOLARE
    a) Inserire un Biglietto di Stato a corso legale senza uscire da Eurozona
    b) Escludere dai cambi la Moneta interna e dagli attacchi e speculazioni int.
    c) Utilizzare l’Euro per import/export acq. materie prime e vendita made in Italy

    7) ABOLIRE LE TASSE PER LEGGE E PER COSTITUZIONE
    a) Si paga solo il contributo Inps 20% gettito 300 MLD ad occupazione piena
    b) Si incassano 150 MLD dagli utili dei servizi pubblici di Stato
    c) Si incassano 50 MLD dagli utili delle aziende strategiche
    d) Si paga una spesa pubblica 500 MLD anno esentasse senza sprechi
    e) Creazione monetaria del tesoro per il denaro necessario quando manca
    f) Prestiti e mutui con Moneta di Stato senza interessi tasso 0%

    Moneta Pubblica – Marco Cristofoli

  • A parte qualcosa di sensato dice una marea di cazzate, comunque è difficile ascoltarlo, ci vorrebbe un interprete. Se sta poco bene mi dispiace, ma se si atteggia è pessimo. Comunque grazie d’aver denunciato l Elite.

  • Sinceramente , mi sa che il signore qui presente ha le idee , sempre che siano idee , un po confuse .

  • E’ sempre un piacere ascoltare Blondet !!! Grazie Messora !!!
    Chissa’…conoscendo Blondet, forse gli piacera’ sentir parlare il Dr. Piero Mozzi sull’alimentazione degli antichi Romani in questo breve video davvero molto interessante:

    https://www.youtube.com/watch?v=RIp80GNd3hc

    La problematica del Grano si risolverebbe del tutto se ascoltassimo i consigli del giornalista Adriano Panzironi promotore dell’Alimentazione Ancestrale, quelli del dr. Piero Mozzi che sconsiglia i Cereali, di Claudio Tozzi esperto di fitness e pioniere della Dieta Paleolitica e di Giovanni Cianti pioniere della Evo Diet ovvero di professionisti che studiando la funzionalita’ dell’organismo umano hanno messo al bando i Cereali tutti, in quanto motivo delle patologie odierne… Questi studiosi di nutrizione umana promuovono il ritorno all’Alimentazione Ancestrale dei nostri precedessori, che sostanzialmente erano Cacciatori e Raccoglitori e sulla quale si e’ plasmato il nostro DNA… ovvero carne, pesce, molta verdura, poca frutta… I Cereali tutti {ma anche i Latticini ed i Legumi!!!} fanno parte della storia dell’umanita’ solo dagli ultimi diecimila anni e sono causa di picchi glicemici, che con gli anni deteriorano il sistema immunitario e fanno ammalare di patologie autoimmuni, tumori ecc… quanto sostiene Adriano Panzironi ed i colleghi promotori suddetti e’ il risultato di ricerche scientifiche serie ed ufficiali che vengono pubblicate ufficialmente, ma che purtroppo non vengono divulgate dalla medicina convenzionale, poiche’ i medici non approfondiscono gli studi sulle ricerche scientifiche piu’ recenti e non si aggiornano…
    In moltissimi hanno sperimentato l’Alimentazione Ancestrale risolvendo molte patologie anche gravi… sono numerosissime le testimonianze !!! Io stessa sto sperimentando l’Alimentazione Ancestrale e togliendo i Cereali, Legumi ed i Latticini dall’alimentazione ho notato l’aumento di energia ed una maggiore resistenza, che invece negli anni purtroppo avevo perso…

    https://www.youtube.com/watch?v=2s-UU-bu4uk&t=214s

    https://www.youtube.com/watch?v=GNBuxqx0SAE&t=74s

    https://www.youtube.com/watch?v=34FfIRHD9ng

    https://www.youtube.com/watch?v=4Zg6bQG97qM

    https://www.youtube.com/watch?v=HfOyl-NfvMI

    https://www.youtube.com/watch?v=bMX7po5MlxY&t=557s

  • Grande Blondet, quelli che storcono il naso almeno criticassero controbattendo su questioni di merito, altrimenti diventano non-critiche e non-commenti.
    Ce ne fossero di Blondet al giorno d’oggi…

  • Caro Dott. Blondet!
    Mi dispiace molto per la sua malattia, davvero. Un vulcano di idee e di curiosità. Un uomo curioso. Che vuole conoscere, che ha sempre voluto conoscere. Forse ha serie difficoltà ma queste le si affrontano.
    Spero riesca a mediare il 18 marzo l’incontro a Milano perché i temi sono davvero interessanti, mi interessano. E per me rimane un pioniere dell’informazione

  • Capisco che con l’eta’ la demenza senile progredisca e possa far dire parecchie idiozie … Fino ad offendere l’intelligenza altrui.. patetico sulla Tav e gli auguro che la “buca “la facciano nel suo giardino , il movimento e’ l’unica vera possibilita’ di cambiamento putroppo parte degli italiani meno lungimiranti gli attaccato agli zebedei quel nulla facente di Salvini eletto 10 anni in Europa e non ha mai fatto nulla per l’Italia. Intervista sgradevole !

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi