L’era della Fake Economy – Fabio Dragoni

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00

Fabio Dragoni, imprenditore, manager e giornalista economico, parla dell’emissione di base monetaria – volgarmente detta “stampa della moneta” -, di banche centrali, di inflazione e iperinflazione, di agenzie di rating, di debito pubblico, politiche monetarie, vigilanza bancaria, gestione dei cosiddetti NPL, i crediti non performanti, e di tutti gli attrezzi e gli utensili che oggi vengono usati dai nuovi alchimisti della moneta, dagli apprendisti stregoni che ogni giorno creano in laboratorio nuove assurdità che fanno erigere ad incontestabili verità, quando l’unica cosa vera è che viviamo nell’Era della Fake Economy.

p.s. a causa di un problema audio, la voce di Claudio Messora è stata recuperata da quello ambientale, con degrado qualitativo. Ce ne scusiamo.

Di Fabio Dragoni, su Byoblu, guarda anche “Stanno arrivando i Minibot. Eccoli!“, e “La moneta che ci serve“.

Combatti con noi, a Marzo e ad Aprile

€25 of €15.000 raised

La libertà è di tutti, perché tutti nascono liberi. Ma crescendo impariamo che perderla è facile: continuare ad essere liberi costa caro, in termini di fatica, perdite, volontà. A Byoblu ogni mese servono tante risorse per organizzare contenuti in grado di competere con i mezzi dei grandi media mainstream, sostenuti dai grandi magnate della finanza. Ognuno deve sacrificare qualcosa. Io sacrifico il mio tempo, la mia famiglia, una carriera, rinunciando a servire ideologie e partiti, perché tutti abbiano la possibilità di avere un media completamente libero su cui fare affidamento. Potersi fidare dell’onestà di chi vi racconta le cose significa avere la libertà di prendere le decisioni migliori.

Preservare la libertà significa combattere. Se anche tu sei disposto a sacrificare qualcosa, qui di seguito troverai un modo per combattere insieme a noi. Scegli il tuo grado. Per ora è simbolico, ma presto potresti essere chiamato a prestare la tua opera sul campo.

Grazie, dunque, per essere un volontario per la difesa della libertà di tutti, e non un mercenario per la tutela degli interessi di pochi.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00

Anonymous User

Anonimo

€100,00 7 April 2020
Anonymous User

Anonimo

€10,00 7 April 2020
PC

Pietro Cantafio

€15,00 7 April 2020

Vogliamo ringraziare voi e tramite voi, tutte le persone che sono fari di luce. Il faro sta' fermo, deve solo fare luce. Più si fa'luce più lo sporco si vedrà.

TP

Tullio Pagotto

€15,00 7 April 2020

👍💪

SP

Stefano Poggi

€15,00 6 April 2020
GM

Giulio Mecca

€25,00 6 April 2020

Credo nella libertà di farsi un'opinione ascoltando informazioni diverse. Grazie a Claudio Messora per il suo impegno

Anonymous User

Anonimo

€15,00 6 April 2020
A

Alfio GT

€15,00 6 April 2020

Oltre all'abbonamento mensile, credo che in questo momento serva, più che mai, un piccolo supplemento economico.

Anonymous User

Anonimo

€15,00 6 April 2020
AM

Alfredo Madeo

€25,00 6 April 2020

Continuate così !!

PE

Pedrito El Drito

€25,00 6 April 2020

Avanti così. Bravi.

Anonymous User

Anonimo

€50,00 6 April 2020
FP

FABIO PICCOLI

€25,00 6 April 2020
Anonymous User

Anonimo

€10,00 6 April 2020
Anonymous User

Anonimo

€15,00 6 April 2020
lP

luigi maria PEROTTI

€50,00 6 April 2020

Un grande P.M. mi ha detto di seguirvi. Ha avuto veramente ragione!
Grazie.

Anonymous User

Anonimo

€20,00 6 April 2020
M

Marinella

€20,00 6 April 2020

Grazie per le informazioni che la stampa mainstream non fornisce.

GM

Giovanni Malogioglio

€15,00 6 April 2020

forza Claudio, vi aiuto come posso, buon lavoro

EB

Eugenio Bonacorsi

€50,00 6 April 2020

....piu' la notte si fa' buia , piu' l'alba e' vicina.

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Credito d’imposta in minibot: di qunti miliardi/anno stiamo parlando ? Elemosina?
    Secondo me con i minibot dovrebbero venire pagati il 10-15% di stipendi pubblici, pensioni e lavori pubblici in modo da abolire per equivalente 21 miliardi di imu, 30 di irap, 20 di costo del lavoro e 10 di accise carburanti.

Top