La Lega di Salvini, Conte, e la crisi di Governo: opinioni a confronto #MaratonaByoblu

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

Il Governo va in pezzi. Perché? Di chi è la responsabilità? È un male o può essere anche un bene? Byoblu interrompe la sua pausa di ristrutturazione per offrirvi la consueta rosa di interventi anche molto diversi tra loro, come diversa è la sensibilità degli italiani. Torna la #MaratonaByoblu.

Presentati da Claudio Messora, ecco l’analisi di Paolo Becchi, filosofo e docente, una volta noto come l’ideologo del Movimento 5 Stelle e adesso critico osservatore esterno, di Pino Cabras, giornalista e deputato del Movimento 5 Stelle, di Maurizio Blondet, grande vecchio del giornalismo italiano, che ha preferito l’isolamento al pensiero unico. E poi di Luca Telese, giornalista oggi conduttore di LA7, di Dalila Nesci, giornalista e deputata M5S, di Ilaria Bifarini, economista bocconiana redenta, di area sovranista ma critica con la scelta di scatenare la crisi. E non poteva mancare il professore televisivo no euro per eccellenza, Antonio Rinaldi, nonché il conduttore televisivo e giornalista più popolare per i temi sovranisti, oggi senatore del Movimento 5 Stelle, Gianluigi Paragone, insieme al novello eurodeputato a cinque stella Dino Giarrusso, con la sua “collega” in quota Lega Francesca Donato. Sorprendentemente, ecco poi un David Parenzo in una insolita veste di analista politico sobrio e quasi distaccato, cui segue Gianluca Ferrara, storico editore di Dissensi, oggi senatore del Movimento 5 Stelle. È quindi la volta di un eurodeputato prima “grillino” e oggi salviniano, Marco Zanni. Ci spiegherà se a suo avviso un governo tecnico oggi sia possibile, mentre a Francesco Amodeo chiederemo se l’ipotesi Mario Draghi, come lui ha ventilato mesi fa proprio su Byoblu, sia ora più vicina. E siccome, se si dovesse andare a nuove elezioni, la Lega non potrebbe governare da sola ma i sondaggi accreditano una eventuale maggioranza forte targata Lega e Fratelli d’Italia, sentiremo la senatrice di FdI Isabella Rauti commentare l’ipotesi di una futura possibile alleanza tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni. E se avrete resistito fino a questo punto, avrete l’occasione di ascoltare un Diego Fusaro mai arrabbiato come oggi, mentre a chiudere Ugo Mattei ventilerà la soluzione che nessuno vorrebbe davvero sentir nominare, un po’ come il nome Voldemort in un film di Harry Potter.

Byoblu, però, sa già che cosa bolle in pentola, e ve ne darà una piccola anticipazione… in chiusura del video.

Aiutatei a costruire la Byoblu della nuova stagione. Ne sarete entusiasti!

La nuova televisione è quasi pronta. Aiutaci a fare l’ultimo miglio!

€258 of €40.000 raised

Byoblu è pronto per fare il salto. Stiamo costruendo la nuova informazione: l’alternativa al mainstream. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti. E cambierà definitivamente le regole del gioco.

Per continuare ad essere libera dovrà essere sostenuta da te, e solo da te. Sei pronto a fare la tua parte? In cambio, sarai protagonista dell’informazione che verrà.

Dobbiamo raggiungere il nostro obiettivo entro l’autunno. Sappiamo che non è facile, ma siamo centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. È venuto il tempo di dimostrare che il desiderio di cambiamento non è soltanto una parola, ma una volontà di ferro.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

Anonymous User

Anonimo

€15,00 7 April 2020
FP

Francesco Paolo Piano

€5,00 7 April 2020

Grazie per l'informazione libera che ci garantire ogni giorno, fornendoci una visione democraticamente valida, e soprattutto realmente pluralistica, a differenza di chi a livello nazionale avrebbe il "dovere" di fare e non fa, trasformandosi di fatto in sola… Leggi tutto

Grazie per l'informazione libera che ci garantire ogni giorno, fornendoci una visione democraticamente valida, e soprattutto realmente pluralistica, a differenza di chi a livello nazionale avrebbe il "dovere" di fare e non fa, trasformandosi di fatto in sola propaganda di potere.
Grazie di essere liberi e indipendenti. Nel mio piccolo cercherò di contribuire più che posso ad alimentare la vostre voci , per alimentare il mio diritto di scegliere in maniera libera.
Grazie

EC

Edoardo Cavestro

€15,00 7 April 2020
A

Anonimo

€15,00 7 April 2020

Grazie, tanti auguri per la libera informazione, forza!

pr

pierluigi rossetti

€50,00 7 April 2020
VF

Venanzio Falcioni

€50,00 7 April 2020

per aggiungere un po di coraggio al vostro "mega coraggio".
Un abbraccio a te Claudio Messora e a tutto il tuo staff altamente "qualificato".

Anonymous User

Anonimo

€10,00 7 April 2020
MD

Marco Delmaestro

€50,00 7 April 2020

Grazie e in bocca al lupo!

Anonymous User

Anonimo

€20,00 7 April 2020
ll

luigi leonidi

€15,00 7 April 2020
ab

antonio bertinelli

€20,00 7 April 2020

La strada tracciata dalla casta egemone, che ha portato gli Italiani alla devastazione sociale, economica e culturale, che ci ha condotto nel deserto prodotto dalla rivoluzione valoriale, è lastricata di “contenuti falsi, non dimostrati o… Leggi tutto

La strada tracciata dalla casta egemone, che ha portato gli Italiani alla devastazione sociale, economica e culturale, che ci ha condotto nel deserto prodotto dalla rivoluzione valoriale, è lastricata di “contenuti falsi, non dimostrati o fuorvianti”.
L’upper class dispone di eserciti, polizie, servizi segreti, smisurati mezzi d’informazione, tecnologie d’avanguardia per il controllo
sistematico delle masse, inoltre può contare su un insieme di soggetti sensibili al fascino degli strumenti tipici dei totalitarismi più beceri.
Volendo, anche la pandemia di Covid-19 potrebbe essere impiegata per interessi inconfessabili.
Ma se chi detiene il potere non ne abusa … infine che potere è? Tutto ciò che è distopico, come ad esempio Byoblu, va rimosso.
Sursum corda, Antonio Bertinelli

LR

Laura Rogai

€15,00 7 April 2020
Anonymous User

Anonimo

€15,00 7 April 2020
Anonymous User

Anonimo

€25,00 7 April 2020
ht

haqim leonardo troplini

€5,00 7 April 2020

Avanti così, mai arrendersi.. 🙂

SM

Sandro Mulas

€10,00 7 April 2020

In un momento come questo credo che ci sia bisogno di grandi persone come te Grazie Claudio per quello che stai facendo

RC

Roberta Cipo

€10,00 7 April 2020

Grazie di tutto

CS

Carmela Santese

€10,00 7 April 2020

Per la libertà di espressione. L'informazione pluralista. L'esercizio del libero arbitrio. Byoblu, mi piaci tu!

Anonymous User

Anonimo

€10,00 7 April 2020
d

davide

€15,00 7 April 2020

rEsistiamo !

12 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mi ha molto sorpreso la presenza di Parenzo, Forse per questo mancava il parere di Giuletto Chiesa, e mi è mancato anche Marco Mori. Grazie Claudio!

    • marco zanzi è l’esempio Concreto di come non dovrebbe essere la politica … ma questo si accorge dopo essere stato votato nel Movimento che le sue idee non sono le stesse del Movimento … altro mestierante travestito da politicante e anche basta con questi personaggi … mestieranti come lo stesso salvini dal 93 in politica … aria nuova aria non inquinata …

  • Claudio, sintetizzo; interessante maratona che mi ha confermato l’idea che avevo molti personaggi di indubbio interesse culturale e di alto spessore ( ad es. Becchi, ecc. ) ruotassero nell’area 5S; manca a mio parere l’opinione di Giulietto Chiesa che tra l’altro aveva già su Pandoratv fatto delle previsioni ( chiamiamole così) “del futuro attuale” come molto interessante il monologo di Mario Albanesi ( altro ex 5s) giornalista valido ed intelligente; nonché Marco Mori … infine cosa o meglio, chi mancherebbe… beh ! La voce di quelle aree movimenti che predicano l’ autonomia vedi Veneto in un futuro di stampo Federale dell’Italia in una Europa dei popoli. Al termine a mio parere se il 5s si alleasse con il pd possiamo suonare il “te deum”
    Meglio le elezioni …. un cambiamento ci sara’ … anzi porterà un cambiamento ulteriore …

  • Colpisce, o meglio si conferma, il fatto che da parte dei m5s si usa il metodo dell’accusare gli altri di essere servi di interessi torbidi di potentati più o meno patenti. Sembra di risentire i discorsi fatti ai tempi di tangentopoli quando tutti erano puzzoni, ladri etc meno loro, i puri gli onesti. Allora il PD, oggi il m5s. Risibile e patetica analisi, anche se per futuri usi elettorali, e di basso conio il ridurre la volontà di crisi al tentativo di fare un favore ai Benetton. Perché allora in un anno non hanno fatto la commisione d’inchiesta? Avevano quasi tutto, pdc e ministri del settore e maggioranza parlamentare. Allora? Accusare appunto che la Lega obbedisce a interessi oscuri e comunque sitemici quando il loro capo politico prima delle elezioni del 4 marzo va a rassicurarare i centri economici di Londra anche promettendo di velocizzare la svendita dei NPL, quando a più riprese il m4s si fa paladino della difesa dei parametri LUE e poi vota Sassoli e infine la Ursula è abbastanza paradossale.
    Per finire è singolare vedere cosiddetti difensori del popolo della democrazia dal basso che auspicano soluzioni pateracchio purché non si vada a votare perché altrimenti vince Salvini! Si vota quando si è sicuri di vincere altrimenti no, perché gli altri sono un pericolo etc. etc. Democratici alla comunista maniera!

    • Da una mia statistica personale, praticamente tutti quelli che dicono che i politici sono tutti uguali, ladri, e che non votano piu sono i peggio cittadini, che affittano in nero, evadono, rubano allo stato, montagne di rimborsi spese finte, montagne di pagamenti accettati in nero, sgambetti ai colleghi etc etc. Ed e’ normale, i furbi-ladri sono quelli che vorrebbero che i politici gli riempissero il portafoglio, unico loro interesse. Per non parlare di m5s, siamo tutti peccatori quindi nessuno e’ l’onesto qui.

  • Penso che gli intervistati non tengano conto di un elemento importante: gli italiani. Salvini , nuova icona del Trota, ha fatto un errore di valutazione gravissimo. Nel periodo di maggior fulgore ha pensato di essere onnipotente e ha seguito solo i suoi interessi in maniera sfacciata mettendo alla sbarra milioni di italiani. A questo giro l’ha fatta troppo grossa. Finirà come il Matteo fiorentino alle prossime elezioni… I sondaggi sono fuorvianti e di parte. La lega non andrà sopra il 20-25%. Gli italiani hanno memoria e non sono tutti ipnotizzati dalle chiacchiere

  • siamo una colonia Usa, inutile pensare di avere autonomia… gli Usa ci impongono l’Euro, la loro politica espansionista, le loro porcherie… e i politici italiani sono allineati a questo…

  • Buongiorno Claudio
    Io non riesco a vedere su Brave le interviste tue,non tutte però per esempio le ultime non le trovo …sono veramente imbranato
    Grazie

Top