PROVAVANO SOLO A CAMBIARE IL MONDO

Il 19 settembre, su Byoblu, Mauro Scardovelli e Alberto Micalizzi annunciavano la nascita di un nuovo Think Tank orientato all’interesse dei cittadini. Riguardatevi “La luce in fondo al tunnel“.

Oggi, ancora su Byoblu, i due fondatori presentano alcuni dei pensatori che ne faranno parte, e il loro programma.

In studio, con Claudio Messora, oltre a Mauro Scardovelli e Alberto Micalizzi, oggi anche gli economisti Nino Galloni e Valerio Malvezzi, con Glauco Benigni e Claudio Cerretti in collegamento.


La nuova televisione è quasi pronta. Aiutaci a fare l’ultimo miglio!

€44.044 of €40.000 raised

Byoblu è pronto per fare il salto. Stiamo costruendo la nuova informazione: l’alternativa al mainstream. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti. E cambierà definitivamente le regole del gioco.

Per continuare ad essere libera dovrà essere sostenuta da te, e solo da te. Sei pronto a fare la tua parte? In cambio, sarai protagonista dell’informazione che verrà.

Dobbiamo raggiungere il nostro obiettivo entro l’autunno. Sappiamo che non è facile, ma siamo centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. È venuto il tempo di dimostrare che il desiderio di cambiamento non è soltanto una parola, ma una volontà di ferro.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

AC

Andrea Castino

€50,00 25 February 2020

Bravi Claudio

AS

Alessandro Sergio

€9,99 25 February 2020
GA

Gianpietro Altinier

€25,00 24 February 2020

Grazie Grazie Grazie

BC

BYOBLU CONGUAGLIO

€9.831,00 24 February 2020
Anonymous User

Anonimo

€5,00 24 February 2020
FC

Franco Casini

€15,00 24 February 2020

Grazie per mantenere vivo il senso critico e per l'impegno a contrastare il pensiero unico. Attenzione che il mainstream vuole insinuarsi nell'informazione ragionata con canali apparentemente antisistema come Mappamundi (Limes-Repubblica)

mr

massimo rosso

€5,00 24 February 2020

Forza che cè la fate!!

Anonymous User

Anonimo

€15,00 24 February 2020
Anonymous User

Anonimo

€15,00 23 February 2020
FT

Fabio Tres

€50,00 23 February 2020

Grazie per il vostro lavoro

Anonymous User

Anonimo

€100,00 23 February 2020
Anonymous User

Anonimo

€35,00 23 February 2020
ar

andrea raffellini

€20,00 23 February 2020
EA

Ernesto Aiello

€15,00 23 February 2020
AZ

Agnieszka Zygmunt

€10,00 23 February 2020
Anonymous User

Anonimo

€15,00 22 February 2020
GS

Giacomo Savio

€15,00 22 February 2020

Grazie

RF

Raffaele Frasson

€15,00 22 February 2020

Un piccolo contributo per un grande progetto. Spero in futuro in una puntata sul dialogo interreligioso...

EM

EDUARDO MASCI

€50,00 22 February 2020
GP

GIORGIO PIOVESAN

€30,00 22 February 2020

In bocca al lupo. Vi ascolto sempre

9 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Una ricchezza di contenuti ed uno spessore di personaggi …un valore ed un impegno inestimabili.!!! Grazie Messora, grazie. A presto. P.S. Conta anche sulla mia disponibilità umana e professionale.

  • Magnifico, e giustissimo quanto ho ascoltato. E un grandissimo complimenti a Messora per come dirige e guida il dibattito lasciando i tempi agli ospiti per poterne così sentirne i concetti. Antitetico rispetto a talk televisivi.
    Un suggerimento per allargare la divulgazione … Coinvolgere artisti, musicisti, attori, … Vedi l’audience che Grillo ha ottenuto. Ovviamente SOLO gente di comprovata fede e allineamento con il progetto, meno egoica possibile.

  • Io stimo e seguo tutti ma ADORO Malvezzi. Anche il nostro gruppo Politica_mente è un piccolo think tank con gli stessi principi. E ce ne sono moltissimi altri…una parte dell’umanità si sta risvegliando…è l’inizio di una nuova era!

  • LA NOTIZIA DEL FAMOSO BRITANNIA LA SAPEVO DAL BORGHESE FIN DAL DICEMBRE 2012 QUANDO NESSUNO NE PARLAVA. E TUTTA LA COMPAGNIA CANTANTE CHE FECE PARTE DI QUEL TRISTO CONVEGNO DI TRADITORI DELLA PATRIA ,CHE POI CONDIZIONO’ LE NOSTRE VITE ,ERA NOTO INVECE COME UOMINI ILLUMINATI CHE SALVARONO IL PAESE DAL FAMOSO ”BARATRO,,DI MONTIANA MEMORIA. E’ STATOMOLTO DIFFICILE NON VOMITARE TUTTE LE VOLTE CHE SI VEDEVANO ,MA IL POPOLO ITALIANO PURTROPPO NON ESISTE E L’ITALIA E’ ANCORA UNA ESPRESSIONE GEOGRAFICA DEFINITA COSI’ DALL’AUSTROUNGARICO METTERNICH.

  • Ditemi se e come posso essere elemento attivo in questo progetto. Credo in voi e di voi e delle vostre competenze mi voglio fidare. Vi appoggio in pieno. Ottima iniziativa, ce n’è proprio bisogno. Per la Nostra Italia.
    Irene dalla provincia di Venezia, mamma single e ingegnere gestionale.

  • Il malato è così grave che morirà per l’attesa di insegnargli le cause della malattia. A qualcuno potrebbe anche interessare, ma di norma, la maggioranza vorrebbe guarire.

    E chi è malato e vuole guarire si affida al taumaturgo del momento, se la promessa di guarire appare credibile.

    Per dire che le capacità intellettuali sono indispensabili per affermare una forma sociale ed economica, capace di inverare il superamento del capitalismo neo liberista.

    Ritornare, cioè, alla pace e alla prosperità dell’umanità tutta, nella coerente lettura del presente continuo che appartiene a tutti noi, tra ricerca scientifica, economia e umanesimo della regola d’oro.

    Concludo, la via politica elettorale e la via politico economica, con l’attualità degli strumenti digitali disponibili, nella centralità d’uso per costruire il nuovo che ci attende, sul significato “open innovation” (standard per tutti, costruttori e utilizzatori, per merito del liberismo minoritario che governa di già il NWO), accettando che non ci sia bisogno di ricercare l’umanità sensibile all’economia umanista, è già lì disponibile e cosciente.

    Allora, l’umile consiglio di un vostro concittadino è che il cambiamento che auspicate abbia bisogno di taumaturghi credibili.

    Quindi, invece di un think tank, create un manifesto politico fondato sul principio etico dell’associazionismo politico, per la formazione di una cabina di regia che governi un tavolo dei valori, sporcandosi le mani, il tempo e la vita, rimestandosi di umanità con i malati, perché li attendono per guarire. Un modo per arrivare al think tank, ma dall’interno di un fenomeno organizzativo funzionale che conduca al “Governo del Popolo” (guarito e informato).

    Anche perchè in Italia c’è una sorta di numero magico, attorno a 30 milioni di concittadini, cui tutti noi apparteniamo (in effetti, di più, ma giusto per intenderci), che sono contribuenti fiscali, almeno di 1 Euro e che utilizzano le tecnologie digitali nel quotidiano, per comunicare, informarsi, lavorare, progettare il nuovo che è tra noi.
    E sono cittadini che operano nel mercato domestico, e tutti hanno il medesimo valore per il liberismo funzionale: sono la letterale e reale cinghia di trasmissione che permette al neoliberismo di alimentarsi.
    Entrambi subiscono, a diverso grado, le mancanze del diritto ai diritti e appartengono alla classe uniformata dei consumatori e dei fornitori di beni, servizi, prestazioni professionali per, più o meno, 130-140 milioni di transazioni a valore economico al giorno e per 365 giorni all’anno nel mercato domestico, e sempre con una intermediazione lungo il flusso che porta una transazione alla sua conclusione a valore giuridico, attraversando una o più servizi digitali sulla rete, dove comunque ci sarà una fee da pagare come costo ulteriore dei consumatori.

Top