Rudolf Steiner e la rivoluzione dell’Antroposofia e delle scuole Waldorf

Rudolf Steiner è stato uno dei più grandi pensatori del XX secolo. Spaziando dalla filosofia all’agricoltura, dalla scienza alla pedagogia e alla medicina, ha lasciato un’impronta importante che oggi più che mai è da riscoprire.

Nella nostra era tecnologica, in cui è più che mai forte e talvolta anche violenta la concezione dell’uomo come macchina (pensiamo al transumanesimo), c’è l’assoluta necessità di riportare al centro di tutto l’uomo come essere dotato di mente e spirito. 

L’umanesimo di cui oggi tutti si riempiono la bocca è in pratica divenuto la divisa del nuovo materialismo, mentre le risposte che offre la filosofia antroposofica di Rudolf Steiner sono diverse e improntate alla valorizzazione della nostra umanità vera: quella composta sì dalla parte materiale, ma anche da aspetti trascendenti e spirituali.

È questo l’approccio che oggi l’antroposofia suggerisce non solo all’individuo, ma anche alla società, alla politica, alla scienza.

Byoblu ha provato oggi ad esaminare la vastità della scienza antroposofica parlandone con il dott. Stefano Gasperi, medico antroposofo e Segretario generale della Società Antroposofica in Italia; dott. Sergio Gaiti, fondatore di Etica Sostenibile, consulente aziendale, responsabile esecutivo del convegno “Quale società per la dignità dell’uomo”, dott. Giorgio Capellani, ingegnere e insegnante, laureato al Politecnico nel 1985.


La nuova televisione è quasi pronta. Aiutaci a fare l’ultimo miglio!

€42.882 of €40.000 raised

Byoblu è pronto per fare il salto. Stiamo costruendo la nuova informazione: l’alternativa al mainstream. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti. E cambierà definitivamente le regole del gioco.

Per continuare ad essere libera dovrà essere sostenuta da te, e solo da te. Sei pronto a fare la tua parte? In cambio, sarai protagonista dell’informazione che verrà.

Dobbiamo raggiungere il nostro obiettivo entro l’autunno. Sappiamo che non è facile, ma siamo centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. È venuto il tempo di dimostrare che il desiderio di cambiamento non è soltanto una parola, ma una volontà di ferro.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

mp

massimo paone

€9,99 12 December 2019

grazie ed andate avanti cosi

MR

Massimo Riguzzi

€30,00 12 December 2019
AS

Andrea Svampa

€25,00 12 December 2019
Anonymous User

Anonimo

€15,00 12 December 2019
Anonymous User

Anonimo

€15,00 12 December 2019
Anonymous User

Anonimo

€30,00 12 December 2019
J

Joy Jovy

€9,99 12 December 2019
Anonymous User

Anonimo

€25,00 12 December 2019
PC

Pasquale Cerroni

€5,00 12 December 2019

Sostengo un progetto che ritengo valido e pieno di buon senso. Sostengo un UOMO che dimostra ogni giorno tenacia ed obiettivita'.
FORZA CLAUDIO.

Anonymous User

Anonimo

€5,00 12 December 2019
AC

Andrea Castagnoli

€15,00 12 December 2019

Sostengo Byoblu dopo aver visto il video sul canale di Montemagno. Sostenevo byoblu già dalla critica al governo Monti. Felicissimo di sostenere questo nuovo progetto.

EA

Enzo ABBONDANDOLO

€10,00 11 December 2019
LL

LORENZO LAZZERINI

€9,99 11 December 2019
EB

Elena Bulgarelli

€9,99 11 December 2019

Claudio Messora stai facendo un grande lavoro di informazione e vai premiato per la tua perseveranza, puntualità, passione, preparazione! Ti stimo moltissimo e ti seguo con piacere! Bravi anche gli altri membri dello staff! Continuate così!

Anonymous User

Anonimo

€30,00 11 December 2019
Anonymous User

Anonimo

€9,99 11 December 2019
ra

riccardo aglietti

€15,00 11 December 2019

grazie a voi

Anonymous User

Anonimo

€15,00 11 December 2019
Anonymous User

Anonimo

€20,00 11 December 2019
bp

barbara pittoni

€15,00 11 December 2019

grazie

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Da vecchio frequentatore dell’ antroposofia mi ha meravigliato il fatto che non si sia parlato del concetto di reincarnazione che è alla base appunto della scienza dello spirito Steineriana. L’ opera omnia di Rudolf Steiner comprende tra conferenze e testi oltre 300 volumi.

  • . . .

    Ad attirare verso l’Antroposofia di Rudolf Steiner,
    che non dimentichiamolo mai
    apparteneva alla Società Teosofica …
    forse non è tanto la visione del mondo,
    quanto piuttosto la prassi reale:
    tutto ciò che riguarda l’agricoltura biodinamica, la pedagogia Waldorf
    e i metodi di cura della malattia.
    Nell’Antroposofia si vede spesso una risposta
    alla ricerca di uno stile di vita “alternativo”.

    Dal momento però che gli antroposofi
    considerano se stessi
    parte di un movimento che porta il “vero” Cristianesimo …
    su Antroposofia e Rudolf Steiner
    vorrei proporci alcune letture critiche :

    http://scritticristiani.altervista.org/antroposofia.html
    http://www.dimarzio.info/it/articoli/non-cattolici/43-antroposofia-cristianesimo.html
    http://www.cattoliciliberi.it › steiner_delirio_11
    http://www.benmelech.org/altre-religioni/antroposofia/antroposofia.htm

    e, infine
    l’articolo di Daniele Arai :
    La Fede teandrica della Carità e l’Antroposofia
    http://www.effedieffe.com › Filosofia

    La Grazia sia con Noi

  • Visione molto condivisibile quando descrive la persona nella sua effettiva complessità plurima, con tutto ciò che ne consegue in termini sociali, medici, pedagogici, confessionali.
    Ciò che invece stento a condividere, perché tra l’altro in distonia con la visione della più grande complessità del mondo, è il continuo ribadire la centralità dell’essere umano rispetto al mondo, all’ambiente circostante.
    Come se il nostro sentirci uomini ci ponesse in una qualche posizione di guida o privilegio o diversa dignità.
    Cioè quando per esempio si parla di malattia non ho sentito cenno al fatto che la persona è un pezzo del mondo; e, per essere pratici, delle cose vicino alle quali vive. Sembra banale ricordarlo, ma se si da troppa enfasi all’uomo, per quanto giustamente riconosciuto nella sua complessità, è facile scordarsi tutto ciò a cui è “indissolubilmente collegato” e che lo rende parte di un organismo più grande.
    Opinione mia.

  • Tu sei persona. Noi uomini siamo persone. Nessun’altra cosa, per quanto a noi vicina e per quanto importante, è persona su questa terra. Un po’ speciali lo siamo, non credi?

Top