SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

#TgTalk 10 – Stasera, il TG lo fate voi – 15.11.2019

Quando è nato il #TgTalk di Byoblu, l’abbiamo subito denominato “il Tg dei cittadini”. In un contesto in cui spopola l’informazione del mainstream, al servizio dei soliti “Padroni del discorso”, è stata una piccola rivoluzione.

Come per tutte le rivoluzioni, la strada che conduce all’obiettivo è in salita e gli ostacoli si svelano a poco a poco, ma combattiamo senza paura una battaglia quotidiana per sostenere una struttura che si fonda esclusivamente sul vostro supporto.

Oggi, al termine di un’altra settimana di #TgTalk, vogliamo coinvolgervi in diretta: dal “Tg dei cittadini” passiamo al “Tg CON i cittadini”. Se avrà successo, potrebbe diventare una formula stabile per il venerdì.

Se avete qualcosa da dire, mandateci il vostro contatto Skype e preparatevi ad andare in diretta tra le 18 e le 19, senza filtro e senza rete, ma ricordatevi: siate brevi ed efficaci.

Mandate un messaggio WhatsApp con Nome, Cognome, Età, Professione e Nome profilo Skype da chiamare e due righe su cosa volete dire al +39 388 859 1942.

Cliccate su “imposta promemoria” per prenotare la notifica alle 18.


Lo studio è pronto. Adesso facciamolo funzionare anche a novembre!

80% raccolto

Grazie a voi abbiamo costruito il primo studio, a Milano. Ci vorrà un po’ di rodaggio, ma già da subito siamo operativi e iniziamo a trasmettere. Vogliamo costruire la nuova informazione: l’alternativa al mainstream, ma soprattutto una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti. E cambierà definitivamente le regole del gioco.

Adesso bisogna raccogliere la prossima sfida: dimostrare che siamo in grado di sostenere le spese vive, ogni mese. Ci sono 5 persone a Milano, 4 a Roma e alcune altre in telelavoro. Poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare e tanti conduttori liberi e intelligenti da coinvolgere nel progetto. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Byoblu costa solo 30 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Per continuare ad essere liberi e crescere, la nuova televisione dei cittadini essere sostenuta da te, e solo da te. Sei pronto a fare la tua parte? Sappiamo che non è facile, ma siamo centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. È venuto il tempo di dimostrare che il desiderio di cambiamento non è soltanto una parola, ma una volontà di ferro.

Abbiamo già fatto tanto. È un’impresa storica. Trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network. Nessuno ne parla. Questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi.

Che altro ti serve? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo novembre. Questa volta, la tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

GD

Giovanna Di Benedetto

€5,00 11 Aprile 2021

Ero una vostra abbonata ricorrente, come molti cittadini è stata inghiottita nella realtà distopica e assassina, per colpa dei 2 ultimi governi (Conte e Draghi), che hanno fatto e continuano a fare danni irreparabili per i cittadini Italiani. Ora siamo in un bivio,1 vogliamo… Leggi tutto

Ero una vostra abbonata ricorrente, come molti cittadini è stata inghiottita nella realtà distopica e assassina, per colpa dei 2 ultimi governi (Conte e Draghi), che hanno fatto e continuano a fare danni irreparabili per i cittadini Italiani. Ora siamo in un bivio,1 vogliamo morire per un Virus Invisibile (amato dai padroni di casa), per tenerci a cuccia con restrizioni e lockdown con mascherine per silenziarci, 2 nonostante la presenza del Virus e varianti (da febbraio/marzo 2020 ad oggi) almeno 6/7mila varianti ci sono state e continueranno ad esserci. (Ricordiamo che non c'è solo l'Inghilterra, Brasile, Cina/Giappone), il pianeta ha molte nazioni, com'è che non ci sono varianti diverse dal solito elenco? Comunque oggi il rischio si fa sempre più elevato di morti suicida per via: disoccupazione in crescita esponenziale (immaginiamo quando sbloccheranno i licenziamenti), bambini/ragazzi entrano in contatto con droghe e farmaci per le restrizioni tentando il suicidio, famiglie con problemi di violenza domestica (inclusi minori) in aumento perché costretti a vivere nello stesso tetto, imprenditori, P. IVA e piccoli artigiani che si suicidano perché non riescono a mantenere la famiglia e i suoi dipendenti. Per non parlare di intere famiglie e comunità che non riescono ad unire i pasti fondamentali per sopravvivere, famiglie, ambulanti e commercianti che stanno perdendo case, bottega e chioschi perché non riescono a stare dietro a tasse, pagamento affitti e utenze (si tolgono la vita), Teatri, Cinema, Palestra chiuse ormai da marzo 2020,che si trovano a scendere i macchinari per poter pagare i dipendenti a casa e oe loro spese, Ristoranti, Pizzerie, Trattorie che ogni 15 giorni li fanno chiudere (dopo che si sono messi in regola e fatto la spesa per i commensali, devono buttare gli alimenti perché alla fine chiudono. Hotel, Bad&Breakfast, Alberghi, ormai chiusi da marzo 2020 (tra luglio e agosto 2020) non hanno recuperato neanche un mese. Piste da Sci e Lidi, organizzati per i villeggianti e poi chiusi anche loro da marzo 2020. Di tutte queste categorie alle spalle ci sono i lavoratori, i fornitori, fattorini ecc..... Ogni lavoro, fabbrica, negozio, attività, ecc... Ci sono milioni di persone che girano attorno al mercato delle piccole e micro aziende, anche loro ne hanno risentito con perdite e chiusure, licenziamenti e cassa integrazione. Molti di chi è in cassa integrazione hanno visto pagati forse 1,2,3 mesi (a quale prezzo), spesso erogati con grandi ritardi. Quindi mi domando e ne sono sicura, la seconda opzione è quella che provocherà molti più morti e ammalati. Mettendo nel piatto della bilancia qual'è la probabilità maggiore di MORIRE? IL VIRUS - O - TUTTO QUELLO CHE GIRA INTORNO AL LOCKDOWN, ALLE ZONE COLORATE, RESTRIZIONI, DIVIETI, MULTE, DENUNCE, MASCHERINE, DISTANZIAMENTO SOCIALE (in famiglie come tra amici e colleghi), TACHIPIRINA E VIGILE ATTESA (imposta dal Ministero della sanità e AIFA), per CURARE I CASI COVID?
Capisco la paura e la preoccupazione tra i giovani i memo giovani e gli anziani di poter risultare positivo al Tampone, questo non è sinonimo di morte certa (esistono le cure già dall'inizio dell'emergenza) medici del territorio hanno curato i pazienti da casa loro, senza averli trasportati in ospedale, sono guariti tutti. Allora di cosa stiamo parlando. Si morirà molto di più sicuramente di FAME, di Suicidio per rimanere senza un tetto dove vivere e dormire per famiglie e figli, il tutto per l'ostilità continua delle chiusure e colori egionali. Ormai non abbiamo più una bandiera a 3 colori 🇮🇹.... Abbiamo i colori a zone x distinguere le regioni, mi sembra di essere tornati al Medioevo dove città e ragioni erano divisi da marchesati, ducati, repubbliche, stati, città....tutti indipendenti tra loro, dove non c'era Unione tra loro era solo (ideologia dell'Italia Unita). Non lo eravamo prima e contiamo a non essere una Nazione Unita. Ci scanniamo per la mascherina tra noi per strada, come in luoghi chiusi, ci denunciamo tra vicini, tutto questo sembra che sia giustizia e Etica? A me non sembra, sembriamo in una Dittatura Sanitaria e Scientifica, dove la scienza è diventato il DOGMA di tutto. I nostri bisnonni hanno vissuto la prima e secondo guerra mondiale, insieme ai nostri nonni hanno vissuto le Pandemie che portano pe Guerra, i nostri genitori e figli degli anni 60/70/80, anno vissuto con le radiazioni delle esplosioni dei Termo Nucleari (Cernobil), tra gli anni 80/90 abbiamo vissuto con HIV, Epatite, ecc.... Nessuno ci ha chiuso in casa, non ci hanno distanziati, non ci hanno messo le mascherine neanche per un solo giorno. Dagli anni 90 in poi abbiamo visto 20 anni è più di guerre, tra missili nucleari ecc..... Non ci hanno chiusi in casa. Per non parlare dell'Amianto che ancora ci circonda che continua a fare malati e morti. Dal 2000 abbiamo avuto terrorismo con il crollo delle torri Gemelle a NY, non ci hanno chiuso in casa, terrorismo a Londra, Parigi, Madrid, ecc.... Non ci hanno chiuso in casa per paura di poter morire per gli Emulati della Fede o Causa. Abbiamo avuto la Mucca Pazza, la Viaria dei Polli, dei Maiali, più recentemente abbiamo avuto l'Ebola che a fatto vere stragi di morti. In tutto ciò nessuno ci ha chiuso in casa, hanno chiuso intere città, regioni, Stati, ecc.... Adesso abbiamo il SarsCov2 con le mutazioni e varianti, una buona parte del pianeta continua a vivere e convivere con il Virus senza aver preso scelte Draconiane, altre Nazioni che hanno aderito al lockdown e/o restrizioni hanno comunque provveduto comunque a indennizzare tutti coloro che vi sono stati costretti a chiudere e senza lavoro. Arriviamo all'Italia che ha fatto il peggio di tutta l'Europa Unita (🤣😆😂), non ha aiutato e favorito la sua popolazione, anche nella sanità. Da un anno non hanno investito nella sanità con posti letto, sale rianimazioni, personale qualificato per prevenire ed aiutare i pazienti, hanno chiuso scuole i ragazzi si sono dovuti adattare e arrangiare con la dad, senza che nessuno gli avesse spiegato il funzionamento e l'organizzazione della piattaforma, ecc.... Sono stati bloccati in casa senza poter uscire, senza attività sportiva del dopo scuola, senza un appoggio di integrazione allo studio, ecc.... Sino ad un anno fa, era un male per i bambini e ragazzi trascorrere il tempo nella tecnologia, da un'anno li hanno obbligati ad usare la tecnologia ovviamente piena di falle e problemi, l'unico punto di sfogo ovviamente sono videogiochi.... C'è logica in tutto ciò? In un anno hanno messo a disposizione BANCHI A ROTELLE (alla fine messe in cantina perché inutili), biciclette e monopattini e le piste ciclabili (un costo inutile almeno in questa emergenza), bastava intensificare il trasporto pubblico e treni regionali (avrebbero dato la possibilità ad alcune categorie di lavorare), l'unico investimento nella sanità sono Stati 1 - i TAMPONI, che ormai si sa che non sono attendibili e possono provocare fratture, sanguinamento letto, ecc...nel naso come gola altri organi se, si rompono o non fatto in modo corretto. 2 i Vaccini, che da come vediamo ormai in molti casi ha effetti secondari da lievi a medio lievi, con possibilità di paresi facciale o altri arti, trombosi, coagulazione, ecc.... Questi sono i danni a corto raggio lievi e meno lievi, non sappiamo a lungo tempo questi e quali danni da vaccini cosa possono provocare, non è detto sapere perché nemmeno per case farmaceutiche lo sanno (ovvio siamo noi le varie da lavoratori). Insomma non c'è stato e non ci sarà una vera e propria corsa ai ripari per i cittadini, anzi ap contrario vivremo così sino a data da Definire.
Visto che le TV mainstream e i giornaloni, non si pongono questioni e/o dubbio nella logica dei fatti reali sia sui vaccini, che i dati da tamponi, come per le morti sembrerebbe che si muore solo di COVID 19-Sarscov2 e le sue mutazioni, direi che nella disgrazia ha debellato malattie come il Cancro, Infarti, Dialisi, Problemi vascolari, Epatite, HIV, Diabete, incidenti stradali e lavorali, omicidio, suicidio, annegamento, ecc.... Pensa un po che casualità. Se muori dopo un vaccino non c'è collegamento, se muori senza vaccino allora entra morti da COVID.
Se devo accendere la tv Preferisco Ovviamente un canale come Byoblu/Davvero tv, come pa Casa del Sole, Contro tv, il Vaso di Pandora, Me+, Borden Night, 100 giorni da leoni, ecc.... Almeno li ti raccontano fatti e avvenimenti, hanno un repertorio ampia con interviste con medici, economisti, virologi, avvocati, ecc... Che ogni giorno ci trasmette la vera Verità.
Graziee a tutti i collaboratori, giornalisti e Claudio Messora.

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 11 Aprile 2021
MP

Massimo Paniccia

€25,00 11 Aprile 2021
EM

Elia Monica

€10,00 11 Aprile 2021
C

Cristina

€25,00 10 Aprile 2021

In sintesi: Art. 21

TP

Tony P

€10,00 10 Aprile 2021

Ripongo la mia fiducia su byoblu. Forza!

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 10 Aprile 2021
LP

Lorena Pastrello

€10,00 10 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 10 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 10 Aprile 2021
PS

PIER DOMENICO SCHIARATURA

€5,00 10 Aprile 2021
PM

Paride M

€10,00 10 Aprile 2021
FM

Federica Montani

€50,00 10 Aprile 2021

Con tutto il nostro sostegno. Vogliamo continuare a seguirvi.
Federica e Alessandro

SR

Simona Romolini

€10,00 10 Aprile 2021

Grazie per quello che fate!

F

Francesco

€50,00 10 Aprile 2021

Forza, non mollate!

GD

Giuseppe D'Auria

€10,00 10 Aprile 2021
E

Enzo

€100,00 10 Aprile 2021

continuate sempre così , l'unico modo per sperare di salvarsi da tutto questo è rendere sempre più persone consapevoli di quello che sta succedendo : la verità rende liberi
grazie per quello che state facendo

EC

Erica Comazzi

€10,00 10 Aprile 2021

Grazie per il Vostro lavoro.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 10 Aprile 2021

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via