SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

Il pensiero riformatore – Ivan Cavicchi

 

Durante il Convegno “La politica che non c’è”, tenutosi a Roma sabato 30 novembre, Ivan Cavicchi, docente dell’Università Tor Vergata di Roma ed esperto di politiche sanitarie, ha voluto riflettere sul legame tra diritti ed economia in ambito sanitario.

«A un certo punto il diritto fondamentale alla salute è diventato anche costituzionalmente un diritto finanziariamente condizionabile». Serve perciò un ripensamento culturale, un pensiero riformatore in grado di gestire il rapporto tra economia ed etica.

Secondo Cavicchi infatti le riforme fino ad ora messe in atto non sono state in grado di cambiare veramente le cose.

Come scrive nel suo libro “Il riformista che non c’è. Le politiche sanitarie tra invarianza e cambiamento“:

Il riformista che non c’è è colui che dovrebbe cambiare ma non cambia o cambia poco, è sempre in ritardo nei confronti del mutamento. Propone soluzioni superficiali, provvisorie ed inadeguate. Il riformista che non c’è è la vera causa dei più importanti problemi dell’attuale sistema sanitario”.


Accendi la Tv dei Cittadini anche a dicembre!

€33.034 of €40.000 raised

Grazie a voi abbiamo costruito il primo studio, a Milano. Ci vorrà un po’ di rodaggio, ma già da subito siamo operativi e iniziamo a trasmettere. Vogliamo costruire la nuova informazione: l’alternativa al mainstream, ma soprattutto una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti. E cambierà definitivamente le regole del gioco.

Adesso bisogna raccogliere la prossima sfida: dimostrare che siamo in grado di sostenere le spese vive, ogni mese. Ci sono 5 persone a Milano, 4 a Roma e alcune altre in telelavoro. Poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare e tanti conduttori liberi e intelligenti da coinvolgere nel progetto. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Byoblu costa solo 30 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Per continuare ad essere liberi e crescere, la nuova televisione dei cittadini essere sostenuta da te, e solo da te. Sei pronto a fare la tua parte? Sappiamo che non è facile, ma siamo centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. È venuto il tempo di dimostrare che il desiderio di cambiamento non è soltanto una parola, ma una volontà di ferro.

Abbiamo già fatto tanto. È un’impresa storica. Trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network. Nessuno ne parla. Questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi.

Che altro ti serve? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo novembre. Questa volta, la tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

CP

Carmelo Patanè

€25,00 18 Aprile 2021

Sono solidale.

EC

Eraldo Conte

€25,00 17 Aprile 2021

Molto Bravi

Dite Le Cose Come Dovrebbero Essere

sa

silvana addis

€10,00 17 Aprile 2021

Sono ferma da oltre un anno e non posso di più ma ... grazie

GM

Giuseppe Mongiello

€10,00 17 Aprile 2021
RC

Riccardo Confortini

€25,00 17 Aprile 2021

Che questo progetto non si fermi mai!

FB

Fabio Borrelli

€15,00 17 Aprile 2021

Cla dopo la tv con la stessa modalità delle donazioni ci toccherà costruire un intero ospedale, con un nuovo modo di pensare e curare, ci coordinerai tu? Con la tua TV è le donazioni si potrebbe riuscire

LR

Lara Regazzi

€25,00 17 Aprile 2021

Chiedo scusa per l importo basso... Appena possibile Vi sosterrò maggiormente... Siete la luce in questo mondo che proiettq un ologramma oscuro... Grazie di cuore per il Vostro prezioso lavoro

D

Daniel

€25,00 17 Aprile 2021

Buon lavoro!

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 17 Aprile 2021
GB

GIOVANNI BELLERINO

€20,00 17 Aprile 2021

Congratulazioni e avanti tutta contro l'informazione pilotata del Main Stream costruita per provare a trasformarci in polli di allevamento .

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 17 Aprile 2021
ad

anna darduin

€5,00 17 Aprile 2021
M

Michele

€10,00 17 Aprile 2021

Col cuore

Utente anonimo

Anonimo

€200,00 17 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 17 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 17 Aprile 2021
EQ

Emilio Quartiroli

€20,00 17 Aprile 2021

Grazie per tutto il Vs lavoro
E una battaglia difficile
Ma la "LIBERTÀ" deve VIVERE

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 17 Aprile 2021
AD

Anna Dagnino

€25,00 17 Aprile 2021

Siete grandi, grazie!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 17 Aprile 2021

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • grazie professore per la sua chiarezza, e per riuscire a mantenere quella calma di fronte a un soggetto dove c’è davvero da incazzarsi e cioè il profitto nei settori che toccano alle persone piu’ vulnerabili, come i pazienti in corsia o i pensionati.
    La prossima volta dica pure a Fusaro di aspettare al bar, ci fa migliore figura che non seduto vicino a lei con il suo smartphone.

Share via