#TgTalk 32: La Francia in rivolta: “Mangiate brioches!”.

La Francia è ancora in preda a forti agitazioni. La contestata riforma delle pensioni voluta da Macron, il “Presidente dei ricchi”, ha provocato la decisa reazione di cittadini e lavoratori che combattono per difendere i diritti sociali ed economici continuamente minacciati. I francesi che protestano, a differenza delle “sardine” italiane o dei seguaci cosmopoliti dell’ambientalista Greta, non godono di buona stampa. Negli Stati Uniti d’America intanto entra nel vivo l’Impeachment contro il Presidente Trump, accusato di abuso di potere e ostruzione al congresso.


Accendi la Tv dei Cittadini anche a dicembre!

€33.035 of €40.000 raised

Grazie a voi abbiamo costruito il primo studio, a Milano. Ci vorrà un po’ di rodaggio, ma già da subito siamo operativi e iniziamo a trasmettere. Vogliamo costruire la nuova informazione: l’alternativa al mainstream, ma soprattutto una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti. E cambierà definitivamente le regole del gioco.

Adesso bisogna raccogliere la prossima sfida: dimostrare che siamo in grado di sostenere le spese vive, ogni mese. Ci sono 5 persone a Milano, 4 a Roma e alcune altre in telelavoro. Poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare e tanti conduttori liberi e intelligenti da coinvolgere nel progetto. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Byoblu costa solo 30 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Per continuare ad essere liberi e crescere, la nuova televisione dei cittadini essere sostenuta da te, e solo da te. Sei pronto a fare la tua parte? Sappiamo che non è facile, ma siamo centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. È venuto il tempo di dimostrare che il desiderio di cambiamento non è soltanto una parola, ma una volontà di ferro.

Abbiamo già fatto tanto. È un’impresa storica. Trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network. Nessuno ne parla. Questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi.

Che altro ti serve? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo novembre. Questa volta, la tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

BN

Bob Nice

€50,00 26 February 2020
Anonymous User

Anonimo

€9,99 26 February 2020
Anonymous User

Anonimo

€9,99 26 February 2020
PP

Piero Pigalarga

€5,00 26 February 2020

Siete Grandi!

CG

Casuale Giovanni

€10,00 26 February 2020

Buon lavoro per noi tutti!

DP

Danilo Pinelli

€10,00 26 February 2020

Come solito vi aiuto come posso avanti così

AB

Antonio Barbagallo

€5,00 26 February 2020

Forza avanti così.

PT

Paolo Tolomei

€15,00 26 February 2020
AT

Antonio Tumminello

€25,00 26 February 2020

Forza x il diritto alla informazione libera e indipendente dalla politica sovranista!!!

I

Igor

€5,00 26 February 2020
ln

lorenzo nicolini

€20,00 26 February 2020
GC

Gavino C.

€15,00 26 February 2020

Sostengo come posso. Non mollate!

Anonymous User

Anonimo

€10,00 26 February 2020
MC

Maurizio Caruso

€15,00 26 February 2020
FP

Francesco Protopapa

€15,00 26 February 2020

Grazie, ByoBlu!

aa

antonio aulicino

€30,00 26 February 2020

sono seguro che l'italiani non sono in grado de capire cose representano in tutto el mondo , nelle idee delle persone , e cose representerebero in termini de esperanza per l'umanità se reuchissero a superare lo stato de dominio intelectuale a cui sono sottoposti per i mezzi de… Leggi tutto

sono seguro che l'italiani non sono in grado de capire cose representano in tutto el mondo , nelle idee delle persone , e cose representerebero in termini de esperanza per l'umanità se reuchissero a superare lo stato de dominio intelectuale a cui sono sottoposti per i mezzi de comunicazioni più destrutivi e deturpativi del mondo . Como un non italiano che segue molto da vicino quello che acade in Italia e nel mondo , credo di sapere cosa doco

SC

SILVIA CHINAGLIA

€9,99 26 February 2020

Sono già abbonata, ma vi voglio sostenere, perchè siete INDISPENSABILI ! grazie Claudio e grazie a tutta Byoblu

SN

Simone Nosenzo

€20,00 25 February 2020
L

Laura

€15,00 25 February 2020
M

Michael M

€25,00 25 February 2020

Grazie per i vostri programmi. Vero servizio pubblico di altissima qualità.

va

vincenzo adamo

€50,00 25 February 2020
Anonymous User

Anonimo

€5,00 25 February 2020
MM

Maurizio Mosconi

€15,00 25 February 2020

Nuovo sostenitore dalla Danimarca. Grazie per un ottimo servizio.

da

daniela allaix

€5,00 25 February 2020

Buongiorno vi seguo da un pò di tempo.
Le informazioni che voi ci fornite sono più veritiere rispetto all'informazione mainstream.
Grazie.

AR

Alessandro Ricci

€15,00 25 February 2020

Grazie ragazzi

AC

Andrea Castino

€50,00 25 February 2020

Bravi Claudio

AS

Alessandro Sergio

€9,99 25 February 2020
GA

Gianpietro Altinier

€25,00 24 February 2020

Grazie Grazie Grazie

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Luttwak, impossibile ascoltarlo, mentalitá nordamericana e punto… vergognoso sentirlo parlare a questo guerrafondaio…
    Logicamente lui é neoliberista… I problemi mentali lo creano l’esclusione sociale… é il loro sistema che crea questa esclusione.
    Vergonoso!!!

  • E’ bello veder qualcuno così convinto delle sue opinioni come Lutwack …ma io ho molti dubbi: possibile che il 15 % (50 milioni su 330) degli americani sia “homeless” perchè fuori di testa ed è per strada perchè hanno chiuso i manicomi??? Sarebbe interessante approfondire questi dati e se le sue dichiarazioni sono un po’ “fantasiose” farglielo notare “educatamente” la prox volta che lo ospitate …se fosse vero quello che dice bisogna dedurne che il sistema economico neoliberale, se produce “scarti sociali” così alti, è un sistema a dir poco perverso.

  • Durante questo servizio, mi sembra, avete intervistato Luttwak. Ha dimostrato di non capire come il comportamento dei giovani e delle “bambine”, secondo la terminologia da lui usata, che partoriscono in USA a 16 anni , sia dettato dalla situazione socio-culturale. Francesco Toscano è giustamente trasalito quando Luttwak ha replicato violentemente ad un suo commento. . Sarebbe inappropriato, la prossima volta che capitasse, far notare all’interlocutore che i comportamenti balordi di certe fasce povere, sono causati da depressione culturale: mancanza di soldi, di buone scuole, di sani ambienti umani dove non sia necessario annegare il proprio dolore nell’alcol o nella droga ?

  • Il guaio che noi abbiamo in Italia i partiti di sinistra si fanno competizione non per migliorare la classe operai ma nel loro interno per tutelare le loro poltrone

Top