ABBONATI SOSTIENI

DIVORANO TUTTO, E LE ECONOMIE CROLLANO – Speciale #TgTalk

L’aggressiva invasione di locuste che si sta diffondendo in Africa orientale sta mettendo a rischio la sicurezza alimentare di milioni di persone, già in situazione di povertà e indigenza.
Kenya, Somalia, Etiopia ed ora anche Tanzania e Uganda sono i paesi più colpiti.
La Fao ha lanciato un appello alla comunità internazionale: servono 76 milioni di dollari per far fronte all’emergenza e ad ora ne sono stati ricevuti solo 21 milioni. Le invasioni di locuste ci sono sempre state, ma avanza l’ipotesi che il numero così elevato sia dovuto ai cambiamenti climatici.
Questo fenomeno rende ancora più complicata la situazione economica africana già di per sé critica.
Senza interventi tempestivi ed efficaci, entro giugno il numero degli insetti potrebbe aumentare di 500 volte.
Di conseguenza potremmo assistere ad un’ulteriore migrazione della popolazione africana verso l’Europa.

Ospiti dell puntata: Alessandro Gilioli, giornalista e vicedirettore “L’Espresso”; Riccardo Bubbolini, agronomo del Cefa; Enzo Moretto, entomologo; Enzo Pennetta, biologo; Sandro Pintus, giornalista per “Africa Express” e Fabio Santucci, economista ed esperto in Cooperazione internazionale e paesi in via di sviluppo.

P.S.: si tratta della registrazione della diretta dello speciale #TgTalk di stasera, che su Youtube nessuno ha potuto vedere perché il video, per ragioni sconosciute, si bloccava continuamente, fino ad interrompersi del tutto. Un fatto che non dipendeva da noi, visto che i collegamenti con gli ospiti andavano alla perfezione e che eravamo in una situazione di banda internet piena. Nella speranza che si sia trattato di un episodio isolato, teniamo duro e aspettiamo l’arrivo delle App.

Con l’occasione, ricordiamo che abbiamo raggiunto il 41% del fabbisogno del mese di Byoblu. Se volete sostenere il nostro grande lavoro, potete abbonarvi o fare una donazione. Sul blog (byoblu), in alto a destra i link per abbonarsi o donare.


Sostieni il miracolo di Byoblu a febbraio

€22.947 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network, centodieci milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Informazioni IBAN
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.
Fornendo il tuo IBAN e confermando questo pagamento, stai autorizzando BYOBLU, il blog di Claudio Messora, e Stripe, il fornitore di servizi di pagamento, ad inviare istruzioni alla tua banca per addebitare il tuo conto corrente in accordo con le istruzioni che hai fornito. Hai diritto ad un rimborso dalla tua banca in accordo con le condizioni contrattuali che hai stabilito con lei. Gli eventuali rimborsi devono essere richiesti entro otto settimane dalla data in cui l'importo è stato addebitato.
Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 3 Dicembre 2020
bL

bonaventura Laise

€10,00 3 Dicembre 2020

Grazie a Voi per il lavoro che fate. Resistere Resistere Resistere e Libertà di opinione qiesta è Democrazia. Grazie

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 3 Dicembre 2020
MM

Manuela Maresca

€50,00 3 Dicembre 2020

Grazie

RD

RICCARDO DIMIDA

€10,00 3 Dicembre 2020
MZ

Marzio Zanin

€10,00 3 Dicembre 2020
pc

paola castiglioni

€50,00 3 Dicembre 2020

Grazie per il Vostro lavoro....speriamo in studi fatti da ricercatori indipendenti validi per comprovare/evitare vaccinazioni covid dannose....

LD

Lorenzo D'Attoma

€10,00 3 Dicembre 2020
AB

Angelo Bonacini

€10,00 3 Dicembre 2020

Per la Patria, quella Patria Costituente per la quale mio padre ha combattuto i Nazisti.

pM

patrizio MASSERONI

€10,00 3 Dicembre 2020
A

Andrea

€10,00 3 Dicembre 2020

grazie

CA

Cristina Alessi

€50,00 3 Dicembre 2020
D

Davide

€5,00 3 Dicembre 2020

Per la Patria 🏴

DC

Daniele Alessandro Campana

€5,00 3 Dicembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 2 Dicembre 2020
GB

Giorgio Bertazzoni

€50,00 2 Dicembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 2 Dicembre 2020
gr

giancarlo rosati

€10,00 2 Dicembre 2020

Avanti così.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 2 Dicembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 2 Dicembre 2020

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • …Cercano i milioni di dollari…
    Quando avrete inquinato l’ultimo fiume, pescato l’ultimo pesce, abbattuto l’ultimo albero, vi accorgerete che non si può mangiare il denaro.
    Toro seduto 1831-1890

  • Buonasera
    A parte il fatto che le maschere cibo e fornitura di energia elettrica acqua e gas dovrebbe essere forniti e garantiti dallo stato o per forza maggiore per legge come sarebbe già ma non viene applicata e non dai cittadini che non potendo lavorare chi il lavoro lo avrebbe come fanno se vengono messi in quarantena paesi e città? La legge per i beni primari non consente di non fornirli. Un privato che fornisce luce e acqua se qualora chi ne usufruisce non li paga sono costretti per legfe a fornirli.mentre enel o chi per loro o acquedotti vari e società fornitrici di gas se non si pagano le fatture chiudono il bocchettone e adesso? Con il corona virus lo stato chiude paesi ed è solo l’inizio e mon da rassicurazioni sulla sopravvivenza che dev’essere garabtita per tutti . Potete fare luce su questo
    Altra questione le locuste si potrebbero catturare e mangiare invece di continuare ad arricchire i fabbricanti di pesticidi o no? Potrebbero venderli ad altri hanno proteine etc… come mai questo nom viene pensato da catastrofe a risorsa?
    Combattiamo la FAO che invita a dare soldi per pestici con la paura dei migranti…
    Per favore fate un servizio su questo sentimento arreso di tutti quando si parla di questioni da cambiare di situazioni assurde come le mascherine cibo acqua etc… la frase che sento tanto non c’è niente da fare… e si sente che tutti sono infastiditi da chi dice che non si può andare avanti che bisogna fare qualcosa… questo è un problema vero che io stessa ho vissuto e accolto finora ma che non posso più accettare. Una volta erano i potenti uomini che governavano e schiavizzavo il mondo adesso è il mercato che non ha umanità per nessuno.

    Vorrei tanto abbonarmi ma davvero non li ho. Sono impoverita al limite e mi vendo tutto ciò che ho.
    Se qualcosa cambierà lo farò senz’altro.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via