ABBONATI SOSTIENI

BULGARIA FOGNA D’ITALIA – #TgByoblu 27

#TgByoblu 27 – Oggi parliamo dei rifiuti tossici italiani scaricati in Bulgaria, del possibile licenziamento di 35.000 persone da parte di HSBC, della nuova nomina di Capitano Ultimo ad assessore all’ambiente in Calabria e delle intenzioni del Sindaco di Amsterdam riguardo al turismo selvaggio legato alla cannabis.

BULGARIA FOGNA D’ITALIA

Le cosche italiane scaricano i rifiuti tossici nei Balcani

Città di Pleven, 130 km dalla capitale della Bulgaria, Sofia. È qui che 9 mila tonnellate di metallo, plastica e carta, ufficialmente destinate al riciclo, sono state abbandonate. Si tratta dell’ultima montagna di rifiuti illegali scoperta dalla polizia bulgara.

Il Paese è invaso da migliaia di tonnellate di rifiuti, potenzialmente tossici, provenienti soprattutto dalla Campania e che nascondono un business tanto sporco quanto redditizio gestito dalle cosche. Lo schema operativo adottato nella nuova terra dei fuochi è questo: a causa dei costi elevati in Italia delle operazioni di riciclo, le montagne di rifiuti vengono spedite in Paesi più economici, dove vengono riversarti e nascosti con il beneplacito di società del settore disposte, per un pugno di soldi, a distruggere il materiale in modo irregolare avvelenando la terra e chi vi abita.

La Bulgaria viene menzionata di frequente nelle conversazioni intercettate tra membri della ‘ndrangheta; a conferma che il legame tra la mafia calabrese e il crimine organizzato bulgaro starebbe diventando sempre più solido. Tra i motivi che spingerebbero le cosche a puntare alla nazione balcanica vanno considerati i controlli, facilmente eludibili, in un Paese dove la corruzione è ancora endemica e la tassazione favorevole.

di Virginia Camerieri

TAGLI HSBC

Continua il periodo nero per il colosso bancario: a rischio 35.000 posti di lavoro

Sono 35 mila i posti di lavoro a rischio nella più grande banca europea, la HSBC. Dopo le 5 mila persone licenziate lo scorso anno, ora la banca conta 235 mila dipendenti, ma necessita ancora di una drastica riduzione dei costi. Saranno perciò ridimensionate le operazioni negli Stati Uniti, nell’Europa continentale e nella propria banca di investimenti.

Nel 2019 la società aveva registrato un calo del 53% sull’utile netto e l’amministratore delegato del gruppo ha affermato che parti del business stanno offrendo performance inferiori alle aspettative, dunque è necessario ridistribuire il capitale per rilanciare la crescita. In progetto investimenti in Asia e Medio Oriente, ma con il Coronavirus in circolazione ed il rischio di ripercussioni economiche, potrebbe non essere la strategia vincente.

di Mariachiara Stella

NOMINE IN CALABRIA

Capitano Ultimo è il nuovo assessore all’Ambiente della regione

Sergio de Caprio, 58 anni, è diventato celebre per aver arrestato il Capo dei Capi Totò Riina, impresa poi immortalata ed amplificata mediaticamente dalla miniserie televisiva avente come protagonista Raoul Bova.

La sua carriera è contraddistinta dal costante impegno sociale e dal senso del dovere nei confronti delle istituzioni, che gli è costato l’assegnazione di una scorta e la costrizione all’anonimato dovuti alle minacce subite dalla mafia.

Anche durante la formale accettazione della nuova nomina come assessore all’Ambiente della regione Calabria, conferitagli dalla neo eletta governatrice della regione Jole Santelli, è comparso in pubblico a volto coperto, dichiarando: “Sono emozionato perché è un incarico di grande responsabilità. A prescindere dai temi, il concetto di autodeterminazione delle comunità, senza manipolazioni mafiose di alcun tipo, è alla base di tutto. Le scelte vanno condivise. Questa è civiltà, questa è democrazia”.

Ci congratuliamo con Capitano Ultimo augurandoci che questo incarico contribuisca a migliorare le complesse condizioni della Calabria.

di Caterina Rappoccio

AMSTERDAM E CANNABIS

Le autorità locali propongono un limite al flusso di turisti da coffee shop

Troppo turismo può far male. Questo pensano le autorità cittadine di Amsterdam, che vorrebbero porre un limite al crescente flusso di turisti nella capitale dei Paesi Bassi. In particolare un recente studio fatto tra turisti internazionali tra i 18 e i 35 anni e commissionato dal sindaco di Amsterdam Femke Halsema, ha rivelato che il 57% dei giovani turisti si reca ad Amsterdam per sperimentare i cannabis-café.

Il problema non è tanto il consumo di cannabis, quanto il consistente numero di turisti che affollano le strade di Amsterdam. Davvero troppi secondo il sindaco. Dal 1 aprile 2020 scatteranno nuove misure per regolare l’accesso e il transito in aree specifiche del centro, tra le quali quelle con la maggiore presenza di coffee-shops e il distretto a luci rosse.

Lo studio commissionato dal sindaco rivela anche che, se si dovesse pagare per entrare nel centro storico, nel quartiere a luci rosse, il 32% dei rispondenti rinuncerebbe, mentre il 44% lo visiterebbe meno.

di Edoardo Gagliardi


Sostieni il miracolo di Byoblu a febbraio

€22.577 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network, centodieci milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

mm

m.loredana meloni

€10,00 12 Agosto 2020
AC

Anna Maria Cividin

€15,00 12 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€150,00 11 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 11 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Agosto 2020
SG

Sandra Gualtieri

€10,00 11 Agosto 2020

Grazie per il Vs supporto nell'Informazione LIBERA e aggiungo SERIA e pacifica, sempre pronti a farsi domande e tenere aperto il confronto, grazie grazie grazie.

Vi seguo ormai da un po' e il mio piccolo contributo mi auguro che sia una goccia che… Leggi tutto

Grazie per il Vs supporto nell'Informazione LIBERA e aggiungo SERIA e pacifica, sempre pronti a farsi domande e tenere aperto il confronto, grazie grazie grazie.

Vi seguo ormai da un po' e il mio piccolo contributo mi auguro che sia una goccia che forma un vasto Oceano limpido e imponente.

CC

Carmela Carbonere

€10,00 11 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Agosto 2020
GC

Giovanni Cavallieri

€10,00 11 Agosto 2020

Ciao byoblu, grazie per la vostra luce.

SM

Stefania Maltoni

€35,00 11 Agosto 2020

Grazie!!!

D

Demetrio

€15,00 11 Agosto 2020

La piccola informazione viene soffocata dai Grandi, la Grande informazione non può essere ignorata da nessuno... Contribuisco come posso per farvi diventare Grandi

CM

Cesare Mancinelli

€15,00 10 Agosto 2020

Con grande piacere

ob

osvaldo benvenuti

€10,00 10 Agosto 2020

In momento in cui l'oscurantismo ostenta senza riserve il suo potere, c'e bisogno di gente che sia capace di portare, con l'informazione, luce nelle nostre menti.
Grazie per il lavoro che fate.

F

Fausto

€5,00 10 Agosto 2020

Grazie, non cambiate mi raccomando: non scendete a patti con le "forze dell'oscurità"

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 10 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 10 Agosto 2020
SR

Stefano Restani

€10,00 10 Agosto 2020

Per una Vera Libertà

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 10 Agosto 2020
FC

Francesco Cervellera

€5,00 10 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 10 Agosto 2020

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Top