ABBONATI SOSTIENI

CORONAVIRUS: L’ITALIA COME WUHAN? IL PESANTISSIMO DECRETO DEL GOVERNO CONTENERE IL CONTAGIO

La Lombardia (e non solo) si sta trasformando in Wuhan. Mentre il numero dei contagiati da Coronavirus sale continuamente, è stato disposto il contenimento attivo (militare) degli abitanti delle zone dove esiste almeno un paziente contagiato senza che l’origine sia chiara. Condizione questa che potenzialmente da domani potrebbe essere applicata ovunque. Il Decreto del Governo Conte parla chiaro: quarantena, isolamento, impossibilità di riunirsi, di andare a lavorare, chiusura degli uffici e degli esercizi commerciali non strettamente essenziali, chiusura delle scuole e impossibilità di spostarsi.

Leggiamo insieme il Decreto del Governo e cerchiamo di immaginare cosa potrebbe succedere da domani. Guarda il video.

Guarda anche questo video:Coronavirus: guerra biologica o complottismo?

Sostieni il miracolo di Byoblu a febbraio

€22.402 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network, centodieci milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

EM

Eugenia Misley

€100,00 11 Luglio 2020
UZ

Umberto Zambon

€10,00 11 Luglio 2020

Credo in voi!!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 11 Luglio 2020
mc

mario cesari

€10,00 11 Luglio 2020
ob

osvaldo benvenuti

€10,00 11 Luglio 2020
GA

Gian Carlo Abbaneo

€15,00 11 Luglio 2020

Avanti tutta!!!

M

Massimiliano

€10,00 11 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 11 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 11 Luglio 2020
GC

Graziella Carrozza

€15,00 11 Luglio 2020

Liberi di pensare,liberi di scegliere..

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 11 Luglio 2020
MC

Maurizio Cantone

€15,00 11 Luglio 2020

Dobbiamo farcela a scardinare il sistema!

AT

Aurelio Tonini

€15,00 11 Luglio 2020

Evviva la libera informazione

cb

claudio bizzo

€15,00 11 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 11 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€100,00 11 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 11 Luglio 2020

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • #CoseCheVedevoDaPiccolo
    #14
    #ViaTV

    “La sigla di testa riassume in brevissime inquadrature l’antefatto: un organismo patogeno, studiato o creato in un laboratorio cinese, sfugge al controllo e si diffonde globalmente, come simboleggiato dai timbri aeroportuali di varie nazioni.”
    https://it.wikipedia.org/wiki/I_sopravvissuti

    Mnemosi Regressiva di un vegliardo esploratore.

    Non è
    #iSopravvisutiLoAvevanoPredetto `.’

  • Ciao Claudio, prima di cestinare quello che sta scritto sotto, ti prego leggilo fino in fondo, poi fanne quello che vuoi .
    Grazie . Giancarlo
    Provo a dire la mia sul coronavirus COD19 sulla base di quello che ho ascoltato sia da parte dei virologi (Burioni e altri esperti), sia dei vari commenti e nozioni molte delle quali di dubbia veridicità ma che contengono a mio avviso importanti concetti.
    E’stato detto dagli esperti del settore che la mortalità di questo virus, risulta essere inferiore a quella della SARS verificatasi nell’anno 2003. Poi sempre dagli esperti si viene a sapere che in Cina l’aggressività del virus viaggia sul 2% contro il 10% dei contagiati della SARS. Quindi questi dati, confermano quello sempre sostenuto dagli esperti sulla pericolosità di questo virus , rapportato a quello della stessa famiglia (coronavirus) del 2003. Poi c’è un’altro dato sulla mortalità in base al contagio riguardo a tutti i contagiati del resto del mondo, che si aggira stranamente ad una percentuale molto inferiore al 2%, si parla di uno 0, …- Come mai questa differenza? Non per fare delle facili associazioni di idee, ma a volte servono ad aprire delle ipotesi. L’ipotesi su questa discrepanza che evidenzierebbe una maggiore vulnerabilità a COD19 per i cinesi rispetto al resto del mondo potrebbe essere piu di una.
    1) Il livello di inquinamento 20 volte superiore delle metropoli cinesi rispetto a quelle del resto del mondo, potrebbe farci riflettere , visto che la polmonite, è molto piu pericolosa per un individuo con le vie respiratorie in qualche modo compromesse.
    2) La seconda ipotesi cavalca l’idea di una azione militare biologica, ipotizzata dal professor Fusaro .
    Una delle tre ipotesi per cui il professore è stato acriticamente ed ingiustamente attaccato da molti, non è affatto campata in aria e merita di essere considerata fino a prova contraria come le altre due, una delle quali era accidentale quindi conseguente ad un esperimento militare biologico che sarebbe sfuggito di mano presso il noto laboratorio di Wuhan, mentre la terza ipotesi, possibile anch’essa, sarebbe quella casuale quindi lontana da ogni intenzione antropica.
    Ma torniamo alla pericolosità del cod19 e come è stata diffusa la notizia e sul perchè è stata posta l’attenzione in ritardo.
    Da quando è stato scoperto il primo caso , sono iniziate le ricerche e dopo pochi giorni si è venuto a sapere, dagli esperti di settore (virologi/biologi) , che si trattava di un virus ignoto anche se appartenente al ceppo dei coronavirus , molti dei quali gia’ noti. Si è quindi data una stima del periodo di incubazione che si sarebbe aggirata intorno ai 15 giorni ( da qualche giorno si è rivista la stima sulla base di ulteriori ricerche e da 15 si è passati a un mese) .
    Questo cosa vuol dire?
    Vuol dire che il famoso “punto zero” in Italia, potrebbe essere ovunque e non necessariamente laddove è stato scoperto il primo caso di contagio di Codogno. Questo perchè , sempre a dire dagli esperti, il periodo di incubazione non è sempre lo stesso e potrebbe benissimo uscire prima di un mese e prima dei 15 giorni.
    Quindi il virus potrebbe benissimo essere nascosto ed incubato ovunque vi sia stato uncontatto avvenuto da almeno 15 giorni prima di una data di apparizione in Cina che non è sicura nemmeno quella, visto che sembra che le autorità cinesi, per prudenza o per paure legate ad altro, non hanno immediatamente informato della cosa.
    Detto questo, oggi assitiamo a delle misure restrittive esagerate che non servono a nulla se non ad aumentare il panico e farci del male anche economicamente.
    Oltretutto per un virus che ad oggi risulta di pericolosità in linea con quella di una normale influenza. Non lo dico io , vai/andatevi a leggere la notizia apparsa sul quotidiano Il Giornale di oggi e ascolta/ascoltate il parere autorevole del Direttore responsabile di macrobiologia clinica, virologia e diagnostica bioemergenze del laboratorio dell’Ospedale Sacco di Milano, postata anche su Facebook.
    Di cosa stiamo parlando ?
    Di una mossa mediatica che non è detto che è nata da un complotto, peraltro possibile, ma che comunque è stata presa prontamente dal sistema e veicolata in modo da avere gli effetti sperati.
    Quale sistema e quali effetti?
    Non è difficile da intuire se si vuole approfondire l’analisi delle due ipotesi antropiche ( due su tre) , contemplate da Fusaro.
    Non sto nemmeno a perdere molto tempo su questi dettagli e vado al sodo:
    La Cina è il nemico n°1 per il dip state americano?
    Si! e non lo dico io, lo dicono le autorità USA , quindi Trump ma non solo ( forse la maggioranza del congreso)
    L’ipotesi di una guerra atomica USA vs CINA/RUSSIA , rimane ancora valida ma troppo rischiosa.
    Occorreva pensare ad un intervento meno rischioso, che mirasse al sodo, e penso stiano facendo centro!
    Si puo pensare che questa ipotesi sia folle, ma penso che la follia di questo sistema mondo sia nettamente superiore 😉
    Buona giornata e … niente panico per favore 😉
    [email protected]

Share via
Top