ABBONATI SOSTIENI

L’ESPERIMENTO DI RIDUZIONE DELLA DEMOCRAZIA – Mazzucco, Grimaldi, Sansoni – #Byoblu24

#Byoblu24 – Ci stiamo abituando all’emergenza e alla militarizzazione. Le guerre mondiali hanno sempre portato con sé una riduzione della popolazione mondiale: questa emergenza raggiungerà gli stessi scopi, ma senza cannoni. Ne è convinto Fulvio Grimaldi, giornalista ed inviato di guerra, storico collaboratore della Rai, che insieme alle analisi di Massimo Mazzucco e Alessandro Sansoni, giornalista di Limes e direttore di Cultura & Identità, ci aiuterà ad interpretare gli spaventosi tempi che stiamo attraversando.

Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter

Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24


Teniamo aperto Byoblu anche a marzo!

€63.051 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network, centodieci milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

AS

Andrea Straccia

€50,00 26 Settembre 2020
ds

denis sbrogiò

€10,00 26 Settembre 2020

COMPLIMENTI
LANGA PROSPERA VITA A BYOBLU
Denis

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 26 Settembre 2020
SL

Salvatore La Bella

€5,00 25 Settembre 2020

Forza e coraggio!

Fd

Federica di Rienzo

€40,00 25 Settembre 2020
V

Vito

€10,00 25 Settembre 2020
GP

Grazia Palazzolo

€10,00 25 Settembre 2020
PB

Patrizia Balzani

€10,00 25 Settembre 2020

Bravi!! Avanti tutta!!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 25 Settembre 2020
AP

Antonella Panariello Weber

€10,00 25 Settembre 2020

forza byoblu😊

AP

Adriano Pratofiorito

€8,00 25 Settembre 2020
MC

Marco Cichellero

€10,00 25 Settembre 2020

Desidero che Parlate di più su come districarsi da chi impone il falso obbligo della mascherina. Mi interessa molto anche quando parlate di geopolitica.
Complimenti per la vostra iniziativa

GT

Giulio Truscelli

€3,00 25 Settembre 2020

Forza byoblu
Oramai vi sostengo da mesi
Grazie

AM

Alessandro Mikla

€25,00 25 Settembre 2020

Forza Claudio!!!

ED

Esmeralda DE BARROS

€30,00 25 Settembre 2020

Buonasera! Speriamo sia la volta buona per toccare il massimo di cittadini ed invogliarli ad aprire gli occhi su quanto ci circonda, nel bene e nel male. Cari saluti a tutti. Esmeralda

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 25 Settembre 2020
MM

MEUCCI ROSSANA MARIA

€10,00 25 Settembre 2020

grazie per il vs.costante impegno

S

Stefano

€25,00 25 Settembre 2020
AM

Andrea Mariotti

€5,00 25 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 25 Settembre 2020

11 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • C’è solo una cosa che non mi torna… Se il Virus non è una reale emergenza, perché in Cina lo è stato? Chi lo ha deciso? La Cina ha preso parte all’esperimento?

  • Buon giorno a tutti. Ma davvero nessuno ha pensato che il virus in realtà non esista e che potrebbe essere solo un sistema per spingere le persone a volere il vaccino, e che proprio il vaccino potrebbe essere il mezzo con cui sterminare buona parte della popolazione mondiale? Fermo restando altri biechi interessi e obbiettivi di questi malvagi personaggi che comunque pagheranno per i loro crimini. C’è una giustizia universale che loro conoscono e alla quale non potranno sottrarsi nonostante abbiano con mezzi confusi messo l’umanità al corrente dei loro infami intenti.
    Grazie per avermi permesso di esprimere il mio modesto e opinabile pensiero.
    Buona vita.

  • …”Whatever has occurred inside China at this point it is almost impossible to say owing to conflicting reactions of the Beijing authorities and several changes in ways of counting COVID-19 cases. The question now is how the relevant authorities in the West will use this crisis. Here it is useful to go back to a highly relevant report published a decade ago by the Rockefeller Foundation, one of the world’s leading backers of eugenics, and creators of GMO among other things.

    The report in question has the bland title, “Scenarios for the Future of Technology and International Development.” It was published in May 2010 in cooperation with the Global Business Network of futurologist Peter Schwartz. The report contains various futurist scenarios developed by Schwartz and company. One scenario carries the intriguing title, “LOCK STEP: A world of tighter top-down government control and more authoritarian leadership, with limited innovation and growing citizen pushback.” Here it gets interesting as in what some term predictive programming.

    The Schwartz scenario states, “In 2012, the pandemic that the world had been anticipating for years finally hit. Unlike 2009’s H1N1, this new influenza strain — originating from wild geese — was extremely virulent and deadly. Even the most pandemic-prepared nations were quickly overwhelmed when the virus streaked around the world, infecting nearly 20 percent of the global population and killing 8 million in just seven months…” He continues, “The pandemic also had a deadly effect on economies: international mobility of both people and goods screeched to a halt, debilitating industries like tourism and breaking global supply chains. Even locally, normally bustling shops and office buildings sat empty for months, devoid of both employees and customers.” This sounds eerily familiar.

    Then the scenario gets very interesting: “During the pandemic, national leaders around the world flexed their authority and imposed airtight rules and restrictions, from the mandatory wearing of face masks to body-temperature checks at the entries to communal spaces like train stations and supermarkets. Even after the pandemic faded, this more authoritarian control and oversight of citizens and their activities stuck and even intensified. In order to protect themselves from the spread of increasingly global problems — from pandemics and transnational terrorism to environmental crises and rising poverty — leaders around the world took a firmer grip on power.”

    A relevant question is whether certain bad actors, and there are some in this world, are opportunistically using the widespread fears around the COVID-19 to advance an agenda of “lock step” top down social control, one that would include stark limits on travel, perhaps replacing of cash by “sanitary” electronic cash, mandatory vaccination even though the long term side effects are not proven safe, unlimited surveillance and the curtailing of personal freedoms such as political protests on the excuse it will allow “identification of people who refuse to be tested or vaccinated,” and countless other restrictions. Much of the Rockefeller 2010 scenario is already evident. Fear is never a good guide to sound reason.”

    F. William Engdahl is strategic risk consultant and lecturer, he holds a degree in politics from Princeton University and is a best-selling author on oil and geopolitics, exclusively for the online magazine “New Eastern Outlook”

  • Anche io ho lo stesso dubbio sollevato da Leonardo rispetto alla Cina: se davvero qui è stato ingigantito per i motivi spiegati (e che ritengo credibili), per quale motivo è stato fatto anche in Cina? lì non mi pare che abbiano da limitare molto la democrazia.
    inoltre trovo un’incongruenza tra quanto da voi affermato circa la situazione sanitaria. credo anche io che l’allarme è stato eccessivo rispetto ai dati statistico-numerici della normale influenza (lo stesso afferma il sito di Veronesi); però credo che non siano pompati i dati relativi al maggior impiego di posti di rianimazione. cioè: Grimaldi asserisce che siamo in ginocchio di fronte a questa situazione a causa dei tagli della sanità. ma ritengo che, per quanto questo sia assolutamente giusto in generale, se le due influenze fossero uguali, la carenza di posti di rianimazione si sarebbe dovuta sentire anche l’inverno passato. questo ceppo virale mi pare che abbia una particolare aggressività verso l’apparato respiratorio, anche nelle persone di media età. spero di essere riuscia a spiegarmi e mi piacerebbe avere un vostro commento in merito

  • Vi lamentate che vi danno dei complottisti?? Io direi che siete una combriccola di pazzi alienati e che la ricerca della verità non equivale alla sua negazione o distorsione per far quadrare le vostre teorie.Al momento non ci sono prove certe e documentate che facciano considerare ipotesi terze e il motivo più plausibile e quello delle abitudini culturali e alimentari dei Cinesi mangiare pipistrelli o serpenti, aumenta le probabilità di sviluppare naturalmente un nuovo ceppo C,tutto questo abbinato all’alta densità di popolazione crea situazioni ad alto rischio sanitario. Ricordiamo la pandemia del 1918 portata nelle trincee europee dai labour corps Cinesi- Asiatica 1957-Hong Kong flu 1968. In tutti tre i casi partite dalla lontana Cina. Trattasi di banale coincidenza??
    A oggi ci sono 600.000 morti e qui ce gente che nega l’esistenza di uno stato d’emergenza gravissimo a livello sanitario ed economico per fantasticare su teorie complottistiche..in Europa dove abbiamo un welfare elevato e assistenza sanitaria garantita a tutti che interesse avrebbero i governi a creare una situazione di questo tipo? Per ingrassare le lobby farmaceutiche? E tutte le altre lobby che stanno perdendo miliardi di euro starebbero zitte e ferme a guardare?? Qualcuno me lo potrebbe spiegare con prove scientifico economiche ?
    Se siete alla ricerca di verità invitate alle vostre interviste anche altre persone che possano confrontarsi con le vostre teorie perché volendo ci sarebbero parecchie teorie da poter smontare.

    • Noi invitiamo tutti, ma i tuoi amici non vengono. Quindi te la devi prendere con loro, non con noi.

      • Egregio Claudio non sono miei amici e non voglio prendermela con nessuno e sono ben contento che qualcuno cerchi di fare informazione al di fuori del coro.
        A tal proposito visto che i canali d’informazione comuni non lo fanno perché non provate voi a denunciare come la Cina con le sue menzogne e sotterfugi sia stata causa di un disastro sanitario ed economico a livello mondiale.
        Il governo Cinese invece di incarcerare i dottori che volevano dare l’allarme avrebbe dovuto avvisare l’OMS della gravità della situazione e collaborando insieme avremmo potuto agire per tempo.
        Sicuramente hanno fornito dei numeri palesemente falsi e forse qualche dubbio comincia ad affiorare anche nelle menti offuscate di chi ci governa.
        Totalmente incuranti delle conseguenze invece di chiudere le loro frontiere al momento dello scoppio dell’epidemia hanno consentito di far viaggiare migliaia di cittadini potenzialmente infetti.invece oggi che il pericolo viene da fuori non hanno esitato a bloccare le frontiere..
        Fatti realmente accaduti e documentabili a differenza delle scuse accampate dal regime che ora prova a confondere le acque con storie di sabotaggio internazionale che al momento sono solo ipotesi.
        In questi giorni sento parlare del gigante buono … sta cercando goffamente di riparare alle proprie azioni ma ormai il danno e fatto e solo alla fine potremo capirne le reali dimensioni.

Share via
Top