ABBONATI SOSTIENI

LA COSA PIÙ IMPORTANTE ADESSO per il Ministro della Difesa di Israele Naftali Bennet – #Byoblu24

Ecco qual è la cosa più importante da fare adesso per il Ministro della Difesa dello Stato di Israele Naftali Bennett, che parla al suo popolo. Sottotitolato per voi da #Byoblu24

Sono Naftali Bennet e sono il ministro della Difesa dello Stato di Israele. Desidero condividere con voi l’unica e più importante intuizione riguardo all’intera epidemia da Coronavirus: la cosa più importante, più della distanza tra le persone, più dei tamponi, tamponi, tamponi, più di qualsiasi altra cosa è il separare le persone anziane da quelle giovani. L’unica combinazione davvero letale è quando una nonna abbraccia suo nipote. Perché? Perché il Corona è un virus unico, nel senso che è molto più letale per le persona anziane che per i giovani. In diversi paesi non si registrano morti tra i giovani e nei paesi in cui ci sono molte morti è deceduta solo lo 0% o lo 0,1% della popolazione inferiore ai 20 o 30 anni, mentre tra gli anziani oltre i 70 o 80 anni, uno su cinque o uno su sette di coloro che hanno contratto il virus è morto. Quindi ciò che dobbiamo fare nel prossimo periodo di tempo è prenderci cura delle nonne e dei nonni, ma da lontano: molto Whatsapp e Skype, gli telefonate, gli portate da mangiare, pulite la scatola prima di andarvene, loro la prendono e se la portano a casa, ma non entrate in casa, non li abbracciate, perché li mettete in pericolo. Infine la gente mi chiede: gli anziani rimarranno isolati per sempre? La risposta è no. Nei prossimi mesi accadrà questo: gradualmente il resto della popolazione, che lo voglia o meno, contrarrà il Coronavirus. La maggior parte della popolazione che sarà infettata dal Coronavirus non se ne accorgerà nemmeno, durerà tre o quattro settimane e non sapranno nemmeno di averlo, e alla fine di queste tre o quattro settimane saranno immunizzati. Inizierà con lo 0,1%, 1%, 5%, 20%… quando arriveremo a circa il 60%, 70% della popolazione immunizzata l’epidemia sarà finita e allora le nonne e i nonni potranno uscire. Potrebbe volerci un mese, potrebbero volerci due o tre mesi, magari un po’ di più, ma questo è il piano. Buona fortuna! Prendetevi cura delle nonne e dei nonni, ma non vi avvicinate a loro.

Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter

Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24


Teniamo aperto Byoblu anche a marzo!

€60.806 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network, centodieci milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

DG

Daniele Gallinari

€15,00 28 Maggio 2020

Grazie!

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 28 Maggio 2020
SL

Sauro Lolli

€25,00 28 Maggio 2020

Grazie infinite perché date una voce all'ardua battaglia della verità.
perché solo la verità ci rende liberi.

Sauro

CP

Clelia Perin

€20,00 28 Maggio 2020

Grazie

AD

Agostino Delaiti

€5,00 28 Maggio 2020
GP

Giancarlo Pacchiarotti

€5,00 28 Maggio 2020

continuate così, senza ideologie preposte e informando sui reali propositi di questi banditi che ci "governano", stato di emergenza dino a gennaio 2021... MA SIAMO MATTI?

J

JP MTB Rider

€100,00 28 Maggio 2020

Grazie, siete forti

AG

Alberto Gilardi

€15,00 28 Maggio 2020

Sempre seguito fin dagli albori. Faccio questa piccola donazione per continuare a coltivare il sogno di una tv di informazione sul digitale finalmente libera

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 28 Maggio 2020
P

Paola

€25,00 28 Maggio 2020

Continuate così! Vi aspetto sul digitale terrestre

MB

Maxmiliano Bancheri

€10,00 28 Maggio 2020

Avanti così!

DC

Daniela Cirino

€10,00 28 Maggio 2020

Sapere è potere.
Il potere di creare, uniti nel cuore, una "Umanità nova", lucida, attenta, solidale, rispettosa, grata...

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 28 Maggio 2020
eu

elisabetta urbani

€5,00 28 Maggio 2020

Grazie per aiutarci ad aprire gli occhi!

sg

stefano giaccherini

€5,00 28 Maggio 2020

Aderisco con piacere, anche se con poco, per sostenere il "mio" canale di informazione.
Grazie a tutti voi.

CT

Claudia Tomasini

€10,00 28 Maggio 2020
GN

Giovanni Nisi

€10,00 28 Maggio 2020

Grazie per il lavoro che fate. Siete una boccata di aria fresca.
Continuate così

RS

Ramon Sist

€50,00 28 Maggio 2020

Continuate cosi!!! fino ad arrivare a 1000 volte di piu!!!!!

LN

Luigi Nervegna

€50,00 28 Maggio 2020
bp

bernardo piemonte

€15,00 28 Maggio 2020

Sono già abbonato da 3 caffè al mese (qui sul sito, non su youtube)...questo è un piccolo sostegno per arrivare al digitale terrestre che spero diventi un mezzo condiviso con pandora tv, Mazzucco ed altri canali liberi ed indipendenti come voi!

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Perchè il ministro della difesa israeliano parla alla popolazione in merito ad un problema di salute pubblica?!

  • Ma non è stato detto che se ci si ammala di Covid19 NON si è immunizzati? Come non ci si immunizza per l’influenza del resto.

  • Perché questo ministro parla in inglese alla sua nazione e non nella propria lingua? Non posso fare ricerche in merito per la vera identità del soggetto. Anche questo può essere un video ‘costruito’.
    Ormai la mia diffidenza è alta.
    Grazie
    Maria Teresa DN

  • Parecchi giorni fa associai questa epidemia a due aspetti che ritengo fondamentali:
    – la vaccinazione per tutti, senza fatica a questo punto perchè la stragrande maggioranza delle persone la cercherà e sarà disposta di accedervi al buio cioè anche se arriverà a sapere che sarà un vaccino non testato sufficientemente sotto nessun punto di vista né quello dell’efficacia né quello della tossicità;
    – è un vaccino estremamente utile a risolvere, almeno parzialmente, il problema della popolazione non più produttiva. Il sistema pensionistico non ce la fa ad erogare agli aventi diritto le pensioni, le misure che vengono varate dai governi nel tentativo di “tappare i buchi” sono estremamente impopolari, la sanità sostiene un costo altissimo per rispondere alle esigenze delle persone anziane, e queste non sono più “funzionali”; neppure in termini di consumi.
    Poi ho aggiunto da poco anche un’ultima considerazione: senza nonni, i bambini dovranno per forza essere collocati sulle strutture pubbliche, asili nido e materne, e questo faciliterebbe quello che “il Pedante” efficacemente illustra in un articolo che appare sul blog dal nome “bambini allo Stato”.
    Il Covid 19 è un virus polivalente: serve a indebitare ulteriormente quantomeno la nostra nazione in termini di sovranità, di ricchezza prodotta e di energie psichiche e voglia di reagire della popolazione, serve a implementare senza riserve e velocizzare le tanto desiderate pratiche vaccinatorie con tutti gli annessi e connessi non dichiarabili, serve a ridurre drasticamente la parte di popolazione non più utile al sistema, e faciliterebbe invece l’addomesticamento dei prossimi candidati alla vita produttiva. Fantastico. O terribile. Dipende dai punti di vista.

  • Al punto due la parola”vaccino” va sostituita con “mezzo”. Mi scuso ho scritto frettolosamente, di getto. Non ho nemmeno riletto. Me ne scuso

Share via
Top