ABBONATI SOSTIENI

DA CITTADINI A UNTORI, E INFINE NOI STESSI VIRUS – Paolo Becchi – #Byoblu24

Paolo Becchi, intervenuto a #Byoblu24, teme il graduale scivolamento verso una dittatura, con il nostro stesso consenso. Secondo il filosofo del Diritto stiamo perdendo tutte le nostre libertà, giorno dopo giorno. La legge va rispettata, ma va rispettato anche il diritto di critica: mai come oggi qualunque opinione dissenziente viene diffidata e mette a rischio chi la esprime e chi ne permette la diffusione. Ed è paradossale, perché perfino tra gli scienziati non vi è consenso unanime su quanto sta succedendo, specialmente in Lombardia. Di contro, questa corsa ad invocare restrizioni sempre più asfissianti rischia, per salvarci da un’infezione, di infettare la democrazia stessa, che in Italia è già stata già chiusa: le opposizioni non ci sono e non chiedono conto al Governo delle sue misure, mentre all’estero i parlamenti sono perfettamente funzionanti. In Germania, ad esempio, è in corso un ampio dibattito sul bilanciamento tra la libertà e il diritto alla salute. Perché da noi è impossibile? Il vero danno che stiamo subendo è quello mentale: abbiamo imparato a guardare al nostro vicino di casa come a un nemico. Il trionfo del neoliberismo che ha bisogno di individui in continua competizione. Becchi non ci sta a vivere in uno “Stato terapeutico”, che si arroga il diritto di scegliere chi deve vivere e chi può essere abbandonato. Uno Stato dove non esiste neanche più il rispetto per i cari estinti, trasportati via di notte, su camionette militari, sottratti all’abbraccio dei loro cari. E mentre in Israele si sperimentano tecnologie di tracciamento di massa che individuano e puniscono chi si sposta al di fuori dei perimetri consentiti, stiamo tutti assistendo ad una trasformazione in cui da vittime di un agente patogeno, ci trasformiamo noi stessi in virus da estinguere.

Claudio Messora torna ad intervistare Paolo Becchi, Filosofo del Diritto dell’Università di Genova.

Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter

Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24


Teniamo aperto Byoblu anche a marzo!

€63.366 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: trecentomila iscritti su Youtube, centinaia di migliaia sugli altri social network, centodieci milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

G

Giovanni

€25,00 19 Ottobre 2020
MM

Marco Moroni

€10,00 19 Ottobre 2020

Continuate cosi, siete il nostro faro

Utente anonimo

Anonimo

€50,00 19 Ottobre 2020
SM

Silvia Micheli

€10,00 19 Ottobre 2020

Continuate per il bene dei nostri figli, non mollate

Utente anonimo

Anonimo

€50,00 19 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 19 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Ottobre 2020
DC

Davide Cocchis

€5,00 19 Ottobre 2020

Siete i precursori di un nuovo modo di informare (quello corretto) nel mondo nuovo che ci aspetta. Grazie per quello che fate.

AT

Alex Trip

€10,00 19 Ottobre 2020

Siamo in molti! Grazie per quello che fate💪🏻

FB

Fabrizio Bottaro

€10,00 18 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 18 Ottobre 2020
GR

Gianluca Raia

€10,00 18 Ottobre 2020

Avanti Byoblu e DavveroTV

RM

Roberto Moro

€30,00 18 Ottobre 2020
BP

Benedetto Piacentini

€10,00 18 Ottobre 2020

Sono anni che non guardo più la TV tradizionale che copre di una "coltre" desissima le case degli italiani. Vengo dall'estero ed ero al corrente della cappa mediatica, ma non avevo le chiavi di lettura attraverso le TV e le testate giornalistiche… Leggi tutto

Sono anni che non guardo più la TV tradizionale che copre di una "coltre" desissima le case degli italiani. Vengo dall'estero ed ero al corrente della cappa mediatica, ma non avevo le chiavi di lettura attraverso le TV e le testate giornalistiche tradizionali. Ho scoperto Giulietto Chiesa e poi Massimo Mazzucco e tutto si è chiarito. Seguo voi e la "Casa del Sole" giornalmente. God bless you
Benedetto Piacentini

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Ottobre 2020
a

antonio

€25,00 18 Ottobre 2020
PR

Paolo Rigoni

€10,00 18 Ottobre 2020

Grazie

10 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Molto interessante, come sempre. Condivido soprattutto l’appunto fatto a Monti & Co.
    E’ decenni che i vari governi succedutisi ci hanno portato a questa situazione sanitaria, con tagli prepotenti e senza senso. Oppure un senso c’era!?

  • COSA DEVE FARE UN GOVERNO PER RISOLVERE TUTTI I PROBLEMI DEL NOSTRO CARO PAESE E RIPORTARLO ALLO SPLENDORE ?

    1) RIFORMARE L’INPS

    a) Separare l’assistenza dalla previdenza contributiva (-64 MLD)
    b) Ricalcolare tutte le pensioni retributive al contributivo (-70 MLD)
    c) Ridurre il contributo Inps dal 33% al 20%
    d) Instaurare una Pensione di Base Fiscale 1.000 Eu mese per tutti
    e) Portare l’età pensionabile da 67 a 62/60 anni (3 milioni di pensionati in più che lasciano il loro lavoro ai giovani)

    2) RIFORMARE LA SCUOLA

    a) Portare l’obbligo scolare da 14/16 a 18 anni (più 2,5 milioni di studenti tolti dalla disoccupazione)
    b) Instaurare scuole professionali di 3 anni anche nella tecnologia
    c) Riformare, riadeguare i programmi, educazione civica

    3) RIFORMARE ESERCITO E PROTEZIONE CIVILE

    a) Ripristinare il servizio di Leva di difesa 500mila giovani
    b) Instaurare il servizio di Leva civile insieme a quello di difesa

    4) RIFORMARE COMPLETAMENTE IL SISTEMA FISCALE

    a) Far partire l’Irpef dal 15% e riadeguare le altre aliquote, no tax-area a 10k
    b) (Ridurre il contributo Inps dal 33% al 20%) Riforma Inps
    c) Ridurre Iri Ires e tasse imprese dal 64,8% complessivo al 32%
    d) Ridurre l’Iva dal 22% al 10%
    e) Rimettere in tasca ai cittadini i 400 MLD di tasse in eccesso (con coperture) : 400 MLD il taglio – 168 MLD il nuovo gettito – 192 MLD risparmio tasse sulla spesa pubblica – 40 MLD deficit = 0
    f) Instaurare un Reddito di Disoccupazione 500 Eu mese permanente
    g) Instaurare una Pensione di Base fiscale a 1.000 Eu per tutti
    (a compensazione dell’assistenza e del ricalcolo pensionistico)

    5) STATALIZZARE SERVIZI E AZIENDE STRATEGICHE

    a) Statalizzare tutti i servizi pubblici (150 MLD di utili)
    b) Statalizzare tutte le aziende strategiche (50 MLD di utili)
    c) Statalizzare tutte le Banche e le Assicurazioni
    d) Statalizzare il 3° settore oggi business solidarietà (50 MLD di utili)
    e) Statalizzare parzialmente o totalmente le aziende a forte automazione

    6) DOPO 5 ANNI UNA MONETA PUBBLICA DI PROPRIETA’ POPOLARE

    a) Inserire un Biglietto di Stato a corso legale senza uscire da Eurozona, solo interno, solo elettronico
    b) Escludere dai cambi la Moneta Pubblica solo interna e dagli attacchi e speculazioni internazionali, la moneta pubblica solo elettronica non conteplata dai trattati internazionali
    c) Utilizzare l’Euro per import/export acq. materie prime e vendita del Made in Italy all’estero

    7) ABOLIRE LE TASSE A FONDO PERDUTO PER LEGGE E PER COSTITUZIONE E PASSARE ALLA (Fiscalità a Scambio)

    a) Si paga solo il contributo Inps 20% gettito 350 MLD ad occupazione piena
    b) Si incassano 150 MLD dagli utili dei servizi pubblici di Stato
    c) Si incassano 50 MLD dagli utili delle aziende strategiche
    d) Si incassano 50 MLD dal 3° settore
    e) Si paga una spesa pubblica di 600 MLD anno esentasse senza sprechi
    f) Creazione monetaria del tesoro per il denaro necessario quando manca, compensare o favorire la crescita economica
    g) Prestiti e mutui con Moneta di Stato senza interessi a tasso 0%, su rete di Banche Pubbliche

    Moneta Pubblica – Marco Cristofoli

  • Sarebbe importante in una conversazione di questa serieta di almeno osservare una volta che i test stessi utilizzati dagli medici devonno essere dubitati. Ricordo alla intervisa di Dottssa Bolgan qui a byoblu credo il 13 marzo lei disse molto chiaro Non lo sappiamo con certezza se uno positivo falso positivo etcc..

  • L’imposizione ai cittadini di restare a casa d’ una disposizione temporanea, dovuta al fatto che in Italia vi e’ una pandemia che, ad oggi, ha gia’ provocato 7000 morti.
    E’ assolutamente ragionevole che si vieti alla gente di uscire e tanto meno di trasferirsi ad un altro comune, perché’, semplicemente, cosi’ facendo si diffonderebbe il virus.
    Non occorre essere Burloni, che peraltro e’ un bravo medico, per capirlo.
    Gli scienziati che contestano questi provvedimenti, non hanno argomenti a sostegno della loro tesi.
    Non c’e’ nessun tentativo dittatoriale in corso; le vere limitazioni alla liberta’ politica e personale le ha introdotte il fascismo, con la limitazione della liberta’ di espressione, di costituire partiti politici e di costituire delle associazioni sindacali.
    E non ha avuto bisogno di una epidemia per farlo.

  • ilaria capua dice a floris che la colpa dell’intasamento delle terapie intensive è di chi non si è vaccinato per l’influenza l’anno scorso. purtroppo non riesco a trovare il video dell’intervento che avevo visto su youtube.

  • Ciao,
    Premesso che vi adoro e che considero il vostro contributo VITALE per il paese, ho due considerazioni da fare:
    1) Perchè non vi siete occupati della relazione tra vaccini e morti di covid19, anche dopo le dichiarazioni delle autorità inglesi? Questa è una bomba che non solo può impedire l’obbligatorietà di questo nuovo vaccino, ma può far fare dei passi indietro sulla politica vacinale in generale.
    2) Lo stupore del vostro ospite sulla questione dei medici che scelgono chi vive e chi muore, mi sembra del tutto fuori luogo. Loro seguono già delle linee guida, in base a prospettive di sopravvivenza, ecc. Quindi mi sembra che ci siano ben altre questioni per cui valga la pena indignarsi.

    Grazie a tutti.

    • ha cominciato a parlarne Eodardo nella rassegna di oggi. Continueremo.
      Per quanto riguarda lo stupore di Becchi, ho risposto io direttamente in trasmissione.

  • ..da emergenza ad emergenza…
    In effetti pensate ad una cosa: il riscaldamento globale antropologico -emergenza plaentaria da panico- non ha spaventato abbastanza. Pioggia acida, buco dell’ozono, il nucleare, orsi polari (cha sanno nuotare benissimo) su piccoli iceberg che si sciolgono ecc ecc ecc. Idee iniziate già negli anni 70, su ideologie naziste. In 50 anni di emergenza, tutto sommato non ci credevamo veramente.
    Ora, in un paio di settimane il panico invece è nella mente di tutti, e fatalità il mondo è più green. Fuori però fa un freddo cane 😉
    Greta ha (quasi) vinto, saranno contenti e faranno gran festa nei circoli Greenpeace (movimento estremista anti umanità= uomo cancro del mondo).
    Grazie a voi di esistere!

  • Concordo pienamente purtroppo le persone non riescono a capire il pericolo in cui ci hanno fatto incamminare sarebbe il caso di ribellarci ma se il parlamento non agisce se l’opposizione non valuta il contesto in cui si sviluppa questa dittatura anche della medicina dogmatica Burioni, allora siamo un paese finito.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via
Top