ABBONATI SOSTIENI

IL TRIBUNALE SUPREMO DEI NUOVI AYATOLLAH – Carlo Vulpio difende #Byoblu24 dal PTS

Il giornalista, scrittore e autore televisivo Carlo Vulpio difende Byoblu dal Patto Trasversale per la Scienza di Roberto Burioni, che paragona al tribunale supremo della Santa Inquisizione. “Cosa c’è di più antiscientifico di non accettare la versione altrui, la versione di chi non la pensa come te, di un Galileo Galilei che ti propone un’idea assurda? Cosa c’è di più antiscientifico di questa ortodossia con i suoi custodi che devono decidere chi deve parlare e come?”.

Per Vulpio, “non tutti coloro che dissentono devono essere considerati un Galileo Galilei, ma non può avvenire nemmeno il contrario: nemmeno Lo Palco e Burioni possono impedire agli altri di parlare”. È preoccupante leggere, tra gli scopi dichiarati del PTS, che “per conseguire lo scopo di promuovere e diffondere la scienza, contrastando altresì ogni azione condotta da parte di chiunque possa pregiudicarla” si ricorra “all’autorità giudiziaria e/o amministrativa con azioni individuali e collettive, nonché tramite la costituzioni di parte civile in processi penali ove risulta leso il bene primario dello scopo associativo: la correttezza dell’esercizio della scienza e del metodo scientifico sperimentale in Italia”.

Il Patto Trasversale per la Scienza, per Vulpio, è “antico” e “arrogante”. Tra un po’, oltra alla Gismondo – virologa eccellenza dell’Ospedale Sacco di Milano, denuncerà anche Giulio Tarro, votato in america come miglior virologo italiano. Si tratta quindi, per il giornalista, di un modo di intimorire, di minacciare da parte di una “Santa Inquisizione” che “si arroga il diritto della verità, e il potere dell’oscuramento di una tv. Tra poco cosa chiederanno, anche”, continua Vulpio, “il sequestro dei giornali? Il silenziamento delle radio libere? In nome di che cosa: di un’ortodossia che non esiste?”.

“Siate sereni, siate tranquilli, ragionate con la vostra testa, leggete, confrontate, esercitate il vostro senso critico e, soprattutto, al mondo scientifico dico: non abbiate paura di essere eretici, perché questo Patto Trasversale per la Scienza ha questa unica funzione: trovare degli eretici e trovare dei finanziamenti”. “Nel suo appello”, conclude Vulpio, “il PTS chiede l’immediato raddoppio dei finanziamenti per la ricerca biomedica, come se questo non rientrasse già nei compiti di uno Stato e ci fosse bisogno di loro come conditio sine qua non”.
Carlo Vulpio ha lavorato con L’Unità, Avvenire, L’Espresso, il Corriere della Sera, è stato inviato nelle guerre jugoslave ed è stato autore televisivo in Rai.


Finanzia Byoblu24 per tutto aprile

€47.541 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: quattrocentomila iscritti su Youtube, quasi centomila in più ogni mese, centinaia di migliaia sugli altri social network, centotrenta milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

BF

Barbara Froner

€50,00 28 Maggio 2020

Grazie mille per il vostro servizio sempre più fondamentale

ED

Elena Duca

€15,00 28 Maggio 2020
SK

Stefano Kdz

€10,00 28 Maggio 2020
ST

STEFANO TOZZI

€15,00 28 Maggio 2020

Continuate cosi, abbiamo bisogno di giornalismo al servizio della gente e non manipolatorio.
Grazie!

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 28 Maggio 2020
GA

GIULIA ALESSANDRINO

€15,00 28 Maggio 2020

Complimenti per il vostro lavoro!

ML

Marco Antonio Lion

€25,00 28 Maggio 2020
nm

nicola martinelli

€5,00 28 Maggio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 28 Maggio 2020
ET

Enrico Testolin

€15,00 28 Maggio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 28 Maggio 2020
BP

Biagio Pistone

€10,00 27 Maggio 2020

Siete meravigliosi

NA

Nicoletta Anzelini

€15,00 27 Maggio 2020

Forza andate avanti grazie a voi non ho perso la fiducia nei giornalisti

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Maggio 2020
MF

Marzia Fabro

€10,00 27 Maggio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Maggio 2020
CD

Cinzia Di Sabatino

€10,00 27 Maggio 2020

Forza

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Maggio 2020
ED

Emidio D'Astolfo

€18,00 27 Maggio 2020

Vi invito, come diceva l’Amico Giulietto, ad unirvi, a fare rete anche con le altre realtà, perché in giro c’è tanta gente validissima, come Fracassi, Ratto, Gero Grassi e mille altri che non ricordo o conosco: divisi cadiamo, uniti soltanto possiamo fare qualcosa.

AT

Alessandro Talamonti

€10,00 27 Maggio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 27 Maggio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€6,00 27 Maggio 2020
DE

DANIELE EGIDI

€20,00 27 Maggio 2020

Hasta siempre, companeros!

MD

Massimo Della Torre

€35,00 27 Maggio 2020
LF

Lisa Florio

€15,00 27 Maggio 2020

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • https://youtu.be/xemA2zX7y7w

    in questo breve e vecchio filmato si può vedere come il co-fondatore del M5S e firmatario del PTS, patto per la scienza trasversale, si esprimeva liberamente a proposito del tema vaccini. Successivamente avrà cambiato idea… dopo, probabilmente aver maturato nuove convinzioni scientifiche. Libero di farlo in uno stato democratico o no?

  • Non sapevo nulla di questa querela. Non conoscendo le carte non posso esprimere un parere. Invece posso dire che ero in uno stato semi confusionale costretto ai domiciliari per decreti ministeriali ed ordinanze regionali . Una settimana fa per caso ho visto un video del dr Montanari, a prescindere la simpatia a pelle che ho provato per la persona, alcune considerazioni espresse mi hanno aiutato a superare il momento di crisi psicologia che aveva completamente offuscato la mia mente. Sicuramente io avrò un opinione diversa su altri temi ma il dr Montanari ragionava a differenza di tanti in tv che recitano o peggio delirano. Il mattino seguente ho rivisto la luce, si era rotto l’incantesimo e nella mio social ho invitato tutti a ragionare, cogito ergo sum, il dubbio metodico cartesiano alla base della conoscenza. Sono rinato e sento dal profondo di ringraziare voi tutti. Da qui è stato un volano, la mia mente lucida e perdonatemi anche per San Gennaro che ho per la prima volta invocato, mi ha permesso di pormi delle domande che per formazione non scientifica non avrei dovuto fare in condizioni normali. Ma siamo in guerra ed io non volevo fare più il paguro come mi ordina il governo. Ho iniziato a cercare su Google argomenti sulla risposta immunitaria degli asintomatici al Sars-Cov-2 e sempre per caso, ho trovato uno studio pubblicato da tre ricercatrici del CNR di Roma. La phd Luisa Bracci Laudiero immunologa del Cnr Immunology Network ha fatto un ragionamento lucido che nella situazione d’emergenza nazionale mi è apparso molto opportuno e fondamentale per sconfiggere la patologia del Covid-19. Dunque mi sono impegnato con tutto me stesso ed a tutti i livelli possibili ed immaginabili, per decreti ed ordinanze non posso svolgere la mia attività, alla divulgazione del pensiero, lo screening sierologico alla ricerca degli anticorpi per isolare i sintomatici ed asintomatici che attualmente sono al lavoro per mantenerci in pseudo vita a casa. E devo dire che qualcosa si muove anche perché è l’unica salvezza atteso la provvisorietà dell’esame a tampone. Ma non è tutto.
    Sempre per caso, mi è arrivato su whatsapp un video notizia-satirico nel quale il prof. Burioni, ospite da Fazio affermava che non c’era nessun pericolo per il virus perché erano state adottate delle precauzioni. Nello stesso video il Ministro Fontana ripete le stesse cose più o meno. Poiché il professore con la stessa determinazione, smentita dai fatti, si prese la briga pochi giorni fa di smentire e mettere a tacere le “scemenze” dette dai somari che circolano su internet riguardo la presunta natura biogenetica modificata del virus, addusse a prova determinante una pubblicazione sulla “prestigiosa rivista Nature Medicine”. Bene, da somaro socratico sono andato alla ricerca di questo studio condotto in un laboratorio californiano. Premesso, che lo Scripps Research Institute funziona con il “soft money system”, l’istituto ti concede in uso uno spazio poi sono problemi tuoi a procurati le risorse per la ricerca, dunque al momento non sono note le fonti di finanziamento per lo studio di cui stiamo parlando. Nella pubblicazione de qua il professore Kristian Andersen collaziona delle sequenze genetiche e deduce delle evidenze della natura del virus ma nelle conclusioni da prudente scienziato afferma: “it is currently impossibile to prove or disprove the other theories “ cioè matematicamente esistono delle evidenze della naturalezza del virus ma allo stato non è possibile essere certi di questa affermazione. Concludendo, io sono un somaro e so di esserlo ma ho il dubbio, quel dubbio che ci porta a ragionare. Auspico che nessun procuratore possa giammai ravvisare nelle vostre condotte elementi di rilievo penale anzi che possa individuare nelle contestazioni che si intendono addebitare azioni di rivalsa perché la libertà di pensiero è un valore supremo inalienabile alla base dei diritti dell’uomo . Ancora grazie Vincenzo

  • Oggi mio padre avrebbe 101anni ha partecipato piu che Attivamente alla ripresa della libertà individuale del nostro Paese, ( vice comandante partigiano alla Brigata che agiva in provincia di Belluno,firmando personalmente l’armistizio con gli Americani)questo per dare un idea in quale Nido sono cresciuta, oggi ho quasi 70anni,e dai suoi insegnamenti ( che non sono mai stati di parte) uscivano le parole che anche Lei oggi ribadiva con Forza! PENSIAMO CON LA NOSTRA TESTA!!!!,molti sono i camaleonti travestiti, al quale purtroppo non manca il POTERE che anno sicuramente conservato anche grazie al trasformismo di cui sono eccellenze! la ringrazio per le sue parole mi aiutano a pensare che non sono sola,e che per i nostri giovani dobbiamo continuare a ripetere (come diceva mio padre ai suoi figli…..PENSA CON LA TUA TESTA!!!!!) Le Auguro un BuonTutto felice di averla ascoltata nava

Share via
Top