SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

PERCHÉ RESTARE A CASA È IMPORTANTE – #Byoblu24

Paolo Barnard e altri mostrano testimonianze dal fronte ospedaliero. Su #Byoblu24

Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter

Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24


Finanzia Byoblu24 per tutto aprile

€52.990 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: quattrocentomila iscritti su Youtube, quasi centomila in più ogni mese, centinaia di migliaia sugli altri social network, centotrenta milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Informazioni IBAN
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.
Fornendo il tuo IBAN e confermando questo pagamento, stai autorizzando BYOBLU, il blog di Claudio Messora, e Stripe, il fornitore di servizi di pagamento, ad inviare istruzioni alla tua banca per addebitare il tuo conto corrente in accordo con le istruzioni che hai fornito. Hai diritto ad un rimborso dalla tua banca in accordo con le condizioni contrattuali che hai stabilito con lei. Gli eventuali rimborsi devono essere richiesti entro otto settimane dalla data in cui l'importo è stato addebitato.
Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€50,00 2 Marzo 2021
DB

Dario Boni

€5,00 2 Marzo 2021
mp

maria peruzzi

€10,00 2 Marzo 2021

Grazie per il lavoro che fate! L'informazione libera è come una boccata di ossigeno!

CL

Chiara Luisi

€10,00 2 Marzo 2021

Grazie!

AF

Andrea Ferrari

€10,00 2 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 2 Marzo 2021
IN

Iride Noschese

€100,00 2 Marzo 2021
BB

Barbara Baroncelli

€10,00 2 Marzo 2021
BM

Barbara Meier

€10,00 2 Marzo 2021
DC

Dario Cinelli

€25,00 2 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 2 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€100,00 1 Marzo 2021
LS

Lisetta Sperindei

€5,00 1 Marzo 2021

Tenete duro!

A

Alex

€25,00 1 Marzo 2021
mp

matteo poletto

€10,00 1 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 1 Marzo 2021
sr

stefano ravizza

€25,00 1 Marzo 2021
FB

Fabrizio Bortolaso

€25,00 1 Marzo 2021
MS

MAURIZIO SACCENTI

€50,00 1 Marzo 2021
DB

Davide Basso

€10,00 1 Marzo 2021

Coraggio!!!

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • C’è qualcosa che non quadra e che mi inquieta …..il video prima fino alle 15.00 del 30 marzo si intitolava “chi detta la linea della narrazione ufficiale” e adesso ore 15.30 ha cambiato titolo ed è diventato”perché restare a casa è importante”… e non so se abbiamo anche modificato il contenuto
    Tutto bene? O ormai la censura ha contagiato tutto più del virus?

  • La limitazione di whatsapp sullo “stato” è già attivo, i video non possono essere caricati per intero. Comunque basta mettere il link oppure inviarli agli indirizzi diretti (max 5 per volta).
    Ho notato anch’io quanto indicato da sig. Ivan nel suo commento.
    Saluti.

  • Per quanto riguarda la notizia che avete dato sull’Ungheria, sono delusa da Voi. Come è possibile che date retta ad un giornale come The Guardian che è il peggior giornale di regime, peggiore di La Repubblica e Corriere della Sera messi insieme??? Perché non approfondite prima di riportare una notizia? Almeno Voi che dite che state facendo informazione indipendente?? Io sono ungherese, vivo in Italia, ma ho i genitori in Ungheria e ci torno spesso. Posso dirvi che in Ungheria la situazione è completamente diversa da quella che dipingono i mainstream dell’Europa dell’Ovest. Orban gode un larghissimo consenso, appunto ca. il 66% del popolo lo ha eletto, e la maggior parte della popolazione lo adora. I partitini dell’ opposizione dei quali nessuno supera il 5% di consenso hanno solo una cosa in comune: l’odio infinito verso Orban, motivo per il quale dicono delle menzogne e delle interpretazioni fantasiose e totalmente false di tutto quello che fa Orban, e ovviamente tutti i mainstream di regime dell’Ovest pubblicano queste menzogne perché gli sta scomodo un politico che lavora per il suo popolo e non per l’elite del mondo delle finanze. Ho letto velocemente di questo nuova legge, la quale non fa altro che rende possibile fare dei decreti in merito alla situazione di emergenza sul coronavirus senza passare per il parlamento, visto che in Ungheria è stato dichiarato l’11 marzo lo stato di emergenza. Insomma ne di più e ne di meno che c’è anche in Italia, dove lo stato di emergenza è stato dichiarato il 31 gennaio e il governo rilascia delle disposizioni tramite strumenti come il decreto legge o dei decreti del presidente del consiglio dei ministri!!! Tra l’altro in Ungheria è solo una questione pragmatica, di risparmiare tempo per emanare dei provvedimenti, cioè risparmiare circa 2 settimane, visto che le leggi se dovessero passare per il parlamento sarebbero cmq approvate perché il partito di Orban ha la maggioranza di 66%!!! Maggioranza affidatogli dal popolo, perché lavora bene e lavora per il suo popolo!! Ho aperto il primo sito che ne parlava, passatelo nel traduttore di google: https://azonnali.hu/cikk/20200330_most-akkor-diktaturat-csinal-orban-elmagyarazzuk-a-felhatalmazasi-torvenyt (nell’articolo vengono spiegate tutte le tesi dell’opposizione sulla presunta “dittatura” di Orban).
    In Ungheria non c’è nessunissima dittatura, se ci fosse, questi sciacalli non potrebbero diffondere queste menzogne sul governo ungherese.
    Cerchiamo di verificare le notizie, almeno Voi.
    Grazie per l’attenzione,
    Cordiali saluti

Share via