ABBONATI SOSTIENI

IL PESO DELLE POLITICHE NEOLIBERISTE IN GRECIA – #Byoblu24

La Grecia è stata negli ultimi decenni il terreno di una delle applicazioni più radicali delle politiche neoliberiste. Il popolo greco è stato vessato da decenni di austerity e sembra non vedere via d’uscita. Un documentario no-profit realizzato dal Collettivo “Vox Popoli.xyz” ci racconta la Grecia nel corso della storia: dal fascismo alla Resistenza, passando per la Guerra fredda, fino ad arrivare alle politiche neoliberali della troika. Un viaggio che è al tempo stesso un documento e una speranza. Parleremo poi delle tensioni USA-Cina riguardo a Huawei. L’amministrazione americana valuta l’ipotesi di impedire l’approvvigionamento di processori da Taiwan. Le conseguenze di tale politica – avvertono i cinesi – saranno globali e disastrose. Questo ed altro nella rassegna di #Byoblu24

A questo link trovate il documentario completo realizzato dal Collettivo “Vox Popoli.xyz”: https://labgreece.org/it/home/

Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter

Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24


Finanzia Byoblu24 per tutto aprile

€49.032 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: quattrocentomila iscritti su Youtube, quasi centomila in più ogni mese, centinaia di migliaia sugli altri social network, centotrenta milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

bs

bruno sagoleo

€10,00 5 Agosto 2020
SS

Stefano Scialpi

€10,00 4 Agosto 2020

Faccio parte facendo la mia parte

AG

Alessio Gordini

€5,00 4 Agosto 2020

Grazie!
Grazie per la vostra volontà di verità.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 4 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 4 Agosto 2020
OL

Olimpia Lancini

€10,00 4 Agosto 2020

Grazie per la vostra informazione

EM

Evelina Molinari

€10,00 4 Agosto 2020

Avanti così!!

FM

Floriana Montemitro

€15,00 4 Agosto 2020

Vi seguo assiduamente, con molto interesse e stima per l'intelligenza, la trasparenza e l'amore per la verità, la libertà e la giustizia che testimoniate. Continuate così.Buon lavoro

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 3 Agosto 2020
FZ

Francesca Zarba

€6,00 3 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€120,00 3 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 3 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€150,00 3 Agosto 2020
FD

Francesca Dario

€10,00 3 Agosto 2020

Davvero un ottimo lavoro di informazione, se posso trovo sempre un poco troppo “sensazionalistiche” le immagini di locandina delle vostre interviste( ad esempio le figure dei nani banchieri di Harry Potter dietro il volto di Elisabetta Frezza),diciamo spesso inadeguate al… Leggi tutto

Davvero un ottimo lavoro di informazione, se posso trovo sempre un poco troppo “sensazionalistiche” le immagini di locandina delle vostre interviste( ad esempio le figure dei nani banchieri di Harry Potter dietro il volto di Elisabetta Frezza),diciamo spesso inadeguate al contenuto poi delle interviste, volendo girare ad altri il vostro servizio la prima cosa che viene vista è appunto la locandina che secondo me a volte non invoglia ad ascoltare.
Grazie del vostro lavoro
Francesca

pr

paola ravaglia

€10,00 3 Agosto 2020

coraggio e pazienza. anche una goccia costante scava in profondità.

R

Raffaele

€20,00 3 Agosto 2020

Siete grandiosi, una vera scossa alla coscienza per guardare al mondo con occhio critico 🙂

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 3 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 3 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 2 Agosto 2020
EC

Erica Candolfo

€10,00 2 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 2 Agosto 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 2 Agosto 2020
LC

LOREDANA CALIARI

€15,00 2 Agosto 2020
LD

Luca Della Fornace

€35,00 2 Agosto 2020
A

Alberto

€15,00 2 Agosto 2020

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • scusate se, esco dala discussione attuale, ma volevo mandare una mia considerazione.
    Sig.ri della Redazione di Byoblu, ma possibile che nessuno contraddica i dati sui decessi giornalieri, che vengono pronunciati tutte le sere dal Sig. Borrelli della Protezione civile
    720,750,810 ogni sere numeri che creano paura e terrore nelle persone comuni, quando se si vanno a vedere i dati ISTAT nel 2019 abbiamo avuto 647.000 mila morti 55.000 al mese
    cioè 1.800 al giorno ma perchò nessuno fà notare queste cose , ma cosa stà succedendo
    qua siamo alla follia, e perchè oggi con internet la gente non va a leggere questi dati che sono publici.

Share via
Top