ABBONATI SOSTIENI

NEMMENO DI FRONTE ALLA MORTE CAMBIANO IDEA – Valerio Malvezzi di fuoco a #Byoblu24

A Bruxelles siamo andati per suonare, e siamo stati suonati. Volevamo i supercazzola bond, e abbiamo avuto in cambio il MES che è una “puttanata”. Innanzitutto perché prevede di erogare solo fino al 2% del PIL, che in Italia sono circa 35 miliardi. Noi stiamo perdendo 100 miliardi al mese, a fine aprile saranno 200, ma poi è prevedibile che le aziende e le famiglie non si riprenderanno subito, per cui saranno centinaia e centinaia i miliardi persi a fine anno. A cosa servono 35 miliardi? Ma soprattutto, è ora di finirla con questa economia del debito, qualcuno deve avere il coraggio di dire che noi abbiamo bisogno di contributi a fondo perduto, altro che debiti! Se c’è anche un solo cittadino che muore di fame, deve esserci una Banca Centrale dipendente dalla politica che stampa moneta e gli dà i soldi per mangiare. Questa crisi sarà peggiore di quella del 1929, perché almeno a quel tempo in America c’era Roosvelt con il suo piano, adesso invece c’è l’Olanda, un “paese di merda i cui due grandi pregi sono l’avere inventato le zoccole e la droga”. E questi ci fanno la morale!

Torna Valerio Malvezzi a #Byoblu24, ed è più arrabbiato che mai!

Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter

Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24


Finanzia Byoblu24 per tutto aprile

€49.996 of €40.000 raised

Grazie a voi stiamo producendo tante trasmissioni ogni giorno. Abbiamo un Tg, un TgTalk, facciamo tante interviste e riusciamo anche a riprendere i convegni che dovreste proprio vedere. Stiamo lavorando a una tv che sia dei cittadini. Avrà un palinsesto, andrà tutta in diretta, si potranno rivedere i programmi, andrà anche sul digitale terrestre. Sarà di tutti e per tutti.

Adesso bisogna raccogliere questa sfida: dimostrare che la Tv dei Cittadini sta in piedi da sola, ogni mese, senza l’aiuto di gruppi di potere organizzato, di interessi di parte o della politica. In televisione, per fare una sola puntata alla settimana ci vogliono decine di giornalisti e decine tra tecnici e registi. Ogni mese, per una sola trasmissione spendono centinaia di migliaia, se non milioni di euro. Noi invece siamo in undici, poi ci sono gli affitti, i servizi, le utenze, i materiali che si consumano, quelli ancora da comprare… ma Byoblu costa solo 40 mila euro al mese. Come ci riusciamo? Lavoriamo con passione, dalla mattina alla sera, e non sprechiamo nulla.

Siamo in centinaia di migliaia di persone a guardare ogni giorno Byoblu. Già così è un’impresa storica: quattrocentomila iscritti su Youtube, quasi centomila in più ogni mese, centinaia di migliaia sugli altri social network, centotrenta milioni di video visti, ma nessuno ne parla: questa è la dimostrazione che siamo veramente liberi. E adesso stiamo costruendo le App: potrai vedere Byoblu (e non solo) sul tuo smartphone, sui computer, sui tablet e sulle smartTv. Manca poco ormai!

Non ti basta per deciderti ad essere dei nostri? Aiuta la nuova televisione dei cittadini a trasmettere anche questo mese. La tua generosità sarà ricompensata.

Grazie!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

LD

Lamberto Dallari

€5,00 30 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 29 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 29 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€2,00 29 Settembre 2020
ML

Massimiliano Livieri

€15,00 29 Settembre 2020

grazie Claudio per le informazioni preziose, un abbraccio Manuel Livieri

L

Lorenzo

€10,00 29 Settembre 2020

Camerieri sei brava, ma la "S"... LOL!

RM

Rocco Minniti

€20,00 29 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 29 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 29 Settembre 2020
tg

tirabassi giotto

€5,00 29 Settembre 2020
SA

Sergio Anzalone

€10,00 29 Settembre 2020

Grazie

Ma

Massimo ansaloni

€5,00 29 Settembre 2020
M

Marinella

€25,00 29 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 28 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 28 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€30,00 28 Settembre 2020
AG

Aldo Gardin

€10,00 28 Settembre 2020

grazie per tutto quello che fate

MS

Massimiliano Seggio

€10,00 28 Settembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 28 Settembre 2020
AM

Alberto Monaco

€10,00 28 Settembre 2020
UM

Umberto Maffei

€10,00 28 Settembre 2020
cf

cinzia finotello

€30,00 28 Settembre 2020
MU

Mauro Uscidda

€1,50 28 Settembre 2020

Buon lavoro Claudio nn mollate!!!

SC

Susanna Casaroli

€25,00 28 Settembre 2020

Grazie di tutto!!!

LZ

Luca Zanetti

€2,00 28 Settembre 2020

grazie

10 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Nella lettera aperta inviata a questo governo e condivisa con questo sito vi era l’idea di una banca centrale pubblica che stampasse denaro di proprieta del popolo per una moneta di una nuova europa. Mi sembra che stiamo andando in una direzione totalmente di distruzione di questo paese al suono di trombe che tutti i giorni ci raccontano come è brava l’italia a resistere. Siamo veramente ai tempi dell’inganno universale. Stolti che parlano di come bella è l’italia dei dottori e degli infermieri che si danno un gran da fare e ne parlano solo perche non si veda la stoltezza con cui stanno schiavizzando questo popolo.

    Se fossimo italiani faremmo la rivoluzione per una nuova italia basata veramente sulla liberta e sul rispetto, onorando nei fatti la parola “liberta” e “rispetto”.
    Se fossimo europei faremmo la rivoluzione per una nuova europa basata veramente sulla libertà e sull’onorare la parola “rispetto” e per onorare la parola “futuro” o le parole “bellezza della vita”.
    Se fossimo terrestri faremmo la rivoluzione per essere una nuova terra e una nuova umanità.

    Per ora siamo individui isolati che hanno un grande potenziale, ma che non lo sanno nemmeno e se ne stanno seduti a guardare internet, video, informazioni dentro i propri corpi soravviventi adattati alla sopravvivenza dei propri corpi o dei corpi dei propri cari, e che si adattano al contesto per spirito di sopravvivenza. Sopravvivere non è vivere. Dovremmo insegnarlo ai nostri figli e insieme loro andare in prima linea per ESSERE RIVOLUZIONE ITALIANA, EUROPEA, MONDIALE PER UNA NUOVA ITALIA, PER UNA NUOVA EUROPA, PER UN NUOVO MONDO, NUOVA O NUOVO COME NON E’ MAI STATO DA MILLENNI…….
    E quando dico “nuova” o “nuova” intendo nuova coscienza e consapevolezza di vita, dove le parole “liberta” e “rispetto per tutto e tutti”, sono vissute in pieno nei pensieri, nei sentimenti e nell’esperienza della vita. Il potere attuale sulla Terra non ha nessun rispetto e nemmeno conosce tale parola, lo vive solo in parole stolte o ipocrite o di nessuna capacita di sentimento di esserle…………………………
    Vale la pena morire per questa idea di nuovo mondo? dal mio punto di vista si……………….

  • Una Domanda:
    Ma Conte presidente del consiglio,
    Conosce Malvezzi, perché Malvezzi non ci prende un appuntamento per esporre queste nuove soluzioni? A me sembrano talmente elementari che francamente non capisco perché non si possono applicare.

  • Frasi come “voglio solidarietà”…”voglio piena occupazione”… non la possiamo chiedere perchè fino a pochi mesi c’è chi voleva il reddito di cittadinanza mentre 200mila lavoratori erano extracomunitari. Quindi la solidarietà e la piena occupazione deve volerla la totalità del popolo italiano con un bagno di umiltà…chi scrive è un contadino(autonomo che zappa la terra e che non ha dipendenti) che è dottore in ingegneria, quindi mi sembra di essere un alieno in confronto alla maggioranza dei cittadini italiani. Ognuno è artefice del proprio destino, se oggi il cittadino ha fatto scelte e si è indebitato o muore di fame probabilmente nel proprio bilancio non ha tenuto conto delle passività del proprio bilancio che sono fondamentali per sopravvivere. Ciò che ha scelto di fare ogni singolo cittadino per almeno tre decenni è stato quello di INDEBITARSI…se c’è DOMANDA del popolo di indebitarsi l’OFFERTA dello Stato italiano non può che essere di fare debito…C’entra nulla il governo italiano.

  • Gent.mo Malvezzi non hai risposto a Messora. L’abrogazione degli art dei trattati non avverranno. Messora ti ha chiesto cosa faresti per l’emergenza che c’è ORA se fossi il Presidente del Consiglio…..

  • E’ tutto molto chiaro, ma ho un dubbio: questo “contributo a fondo perduto” di cui Lei parla, dovrebbe coprire le perdite di esercizio di tutte le imprese italiane per circa un mese.
    Dovrebbe avere perciò il valore di circa 1/12 del PIL.
    Considerato che il PIL italiano del 2019 e’ di 1.787 miliardi di euro, questo contributo dovrebbe essere di 148 miliardi di euro.
    Mi chiedo: dove li troviamo?

  • Ho solo la licenza di scuola media inferiore più un po di letture ed esperienze di vita ma, non mi è stato minimamente difficile comprendere le argomentazioni di Valerio Malvezzi nella loro interezza. Forse perché il mio primo pensiero a sentir parlare di Mes ed Eurobond, è stato: “non si può invocare nuovo debito per risollevare la nostra economia”; quindi mi chiedevo come fanno i nostri illustri politici (chissà se poi lo sono davvero) ad invocare quegli strumenti come necessari.
    Mi dispiace di non poter contribuire maggiormente all’esistenza di Byoblu, l’abbonamento minimo è quello che posso, ma sappiate che se potessi lo centuplicherei perché ve lo meritate! Grazie Claudio e tutti per quello che fate! GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!

Share via
Top