ABBONATI SOSTIENI

De Donno contro Burioni al Senato: UNO SCIENZIATO PAGATO PER ANDARE IN TV NON È CREDIBILE! #Byoblu24

“Questa emergenza ci ha reso persone diverse e professionisti diversi. Ci ha cambiato e non torneremo più quelli di prima”. Con questa consapevolezza si apre l’audizione in Senato di Giuseppe De Donno, direttore di Pneumologia e dell’Unità di Terapia intensiva respiratoria all’ospedale Carlo Poma di Mantova. E prosegue: “Le armi a disposizione per combattere il virus, fino a quel momento, erano armi spuntate, per questo l’ospedale di Mantova ha iniziato a fare molta ricerca e alla fine abbiamo sperimentato sui pazienti la cura del plasma”. 

Una cura che si è rivelata da subito molo efficace e che il dottor De Donno, oltre a difendere, definisce “democratica” perché capace di esprimere una grande solidarietà, quella del guarito verso il malato. Nonostante i risultati evidenti a tutti, la scienza si è divisa su questa metodica.

Nell’audizione il dottor De Donno si rivolge proprio agli scienziati da salotto, che oltre a non essere in prima linea nello sconfiggere la malattia, hanno subito criticato l’utilizzo del plasma, senza valide argomentazioni: “In prima serata vediamo sempre il virologo che si è permesso di dire tutto e il contrario di tutto e probabilmente è pure pagato dalla Rai – e prosegue – uno scienziato che viene pagato per andare in tv non è uno scienziato credibile.” 

Ascolta su #Byoblu24 tutta l’audizione.


  1. Iscriviti al nuovo social network di Byoblu: libero, open source e decentrato http://social.byoblu.com
  2. Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter
  3. Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24

REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!

€73.743 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

ByoBlu - Il video blog di Claudio Messora

1.00
REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!
Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Onore al Dottor De Donno, un Medico che, sulla base di conoscenze scientifiche note a qualunque medico di tutto il mondo, è riuscito a ricordarsi di una terapia “pionieristica” contro le infezioni, da troppi scienziati dimenticata.

    Anche se la terapia per COVID-19 con plasma iperimmune dovrà essere supportata da evidenze scientifiche (che ancora non ci sono) in realtà tale terapia è l’equivalente dell’ “uovo di Colombo”, cioè “una soluzione insospettatamente semplice a un problema apparentemente impossibile da risolvere”.

    Intendiamoci, usare il plasma iperimmune per curare un’infezione è come usare i segnali di fumo per inviare un messaggio ma, in mancanza del cellulare, meglio i segnali di fumo che niente.

    Tale terapia sarà utile fino a quando non si troverà qualcosa di meglio.

  • Fortunatamente in Italia e nel mondo, esistono ancora delle persone, dei professionisti che antepongono il bene comune ai propri interessi. Solo con questo spirito possiamo cambiare il futuro dell’umanità. Grazie Dott. De Donno, grazie Byoblu, grazie a tutte le persone illuminate che lottano quotidianamente per portare alla luce la verità.

  • Per favore, non abbiamo bisogno di un dottore che ancora ci dice che dobbiamo stare chiusi in casa e indossare la mascherina per colpa di diagnosi e conseguenti trattamenti sbagliati perpretrati per più di due mesi e che hanno poi causato quello che ormai è chiaro a tutti.
    La cura col plasma esista da 50 anni e ben venga che qualcuno come De Donno se ne sia ricordato e lo abbia praticato.
    E’ inaccettabile che un medico ancora pretenda di infamare misure prese in altri paesi tipo la Germania alludendo a fantomatici scoppi di nuove infezioni fuori controllo che poi risultano non vere.
    Capisco che si meriti un po di popolarità anche lui ma che non inizi a Burioneggiare anche lui perchè veramente sarebbe troppo. Che pensiono a curare e lavorare dal momento che è il loro mestionere e che sono pagati per queto. Siamo stanchi di prime donne , dottori o virologi che siano, pronti a dire la loro in ogni occasione.
    Quando parliamo della situazione Italiana dobbiami discendere due o tre provincie dal resto del paese dove di fatto la situazione non è mai sfuggita di mano.
    In queste provincie la magistratura dovrebbe invece indagare sulle vere cause che hanno portato ad un incremento della mortalità tra gli anziani e gli immunodepressi del 500% dispetto all’anno prima… inquinamento? forse… somministrazione di massa agli over 65 del vaccino quadripolare? forse…
    Quello che è vero è che qualcosa di strano in queste tre provincie è sicuramnte successo ed è di questo che bisognerebbe parlare anche per ripulire l’immagine di un paese che sta passando per untore nel resto del mondo e che ne sta pagando a caro prezzo le conseguenze.

  • Intervento interessante perche porta la soluzione di una persona che ha lavorato sul campo. Porta anche la testimonianza di un medico che ha visto un crescere vertiginoso di morti nel suo ospedale. E curando il coronavirus con questo plasma ha guarito diverse persone. Questo mi induce a pensare che ci possono essere stati un certo numero di casi di morti per questo virus. Alcuni morti per un virus che probabilmente, per mio parere, è artificiale.
    La causa dei numerosi morti probabilmente è molteplice e non ancora ben individuata. Ci vorrebbe un serio confronto in una trasmissione tra un montanari e un de donno e magari un montagnair. Ne uscirebbero cose interessanti.
    La scienza è una dice de donno; vero ma le intenzioni portanti e fondamentali con cui gli scienziati fanno scienza sono diverse….. …….

  • Ho proprio paura che questa sperimentazione farà la stessa fine di quella del prof. Di Bella… Poveri noi…

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via