SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

MI RIFIUTO DI PERSEGUI(TA)RE I MIEI CONCITTADINI– Salvatore Baiocchi #Byoblu24

Tra l’eseguire un ordine e la propria coscienza spesso il limite è molto sottile. Tale confine si è spesso confuso in questi mesi, per questo il sito Poliziotti.it ha deciso di pubblicare una lettera in cui denuncia l’esagerazione nei controlli indiscriminati. “Mi rifiuto di mettere le mani nella busta della spesa dei miei concittadini, per controllare cosa hanno comprato e quanto hanno speso” spiega Salvatore Baiocchi, ideatore del sito. “Un ordine deve essere diretto, inequivoco e preciso. Non mi sembra che in questi mesi gli ordini abbiano sempre contenuto questi tre elementi” dice. “L’eccesso di zelo e la mancanza di una comunicazione chiara sulle regole da adottare ha contribuito a creare un senso di sfiducia e rabbia nei confronti delle forze dell’ordine” conclude Baiocchi. #Byoblu24
  1. Iscriviti al nuovo social network di Byoblu: libero, open source e decentrato http://social.byoblu.com
  2. Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter
  3. Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24

AIUTACI A COMPENSARE GLI ABBONAMENTI RUBATI DA YOUTUBE

€18.826 of €100.000 raised

Youtube ha rubato alla TV dei cittadini migliaia di abbonamenti e ci ha tolto la possibilità di fare pubblicità. Vogliono soffocarci perché siamo “dannosi”. Omettono di dire che in realtà siamo “dannosi” solo per loro e per la loro brutale bramosia di controllo. Siamo invece aria fresca e pura per i cittadini.

Stiamo lavorando da mesi alla conversione delle entrate di Byoblu e di DavveroTV a formule che il potere non può controllare, ma abbiamo bisogno di comprare ancora un po’ di tempo. Siamo sul ring e non abbiamo finito di combattere.

Solo tu puoi suonare quel gong e permetterci di fare un altro round, perché il potere, che nulla ammette se non se stesso, non deve averla vinta: la tv dei cittadini deve continuare ad esistere. Devono capire che tutti i loro soldi non sono niente di fronte alla determinazione dei cittadini che si organizzano per fare da soli.

Siamo centinaia di migliaia. Forse milioni… Diamo una risposta secca. In cambio avrete qualcosa che neanche loro possono comprare: la libertà! Vi daremo programmi ancora migliori e ancora più coraggiosi. Noi non abbiamo paura di essere “controversi”.

Comprateci solo un altro po’ di tempo!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Si capisce che al di la della divisa ci sta un grande uomo purtoppo habbiamo visto pero‘ altro e mi domando perche‘ larma per prima non reagisce screditando chi ci vuole mettere gli uni contro gli altri. Che ne pensa del caso Musso che be penza di Sara sarei felice di avere polizziotti cosi che hanno non solo la divisa ma anche un cervello!!

  • Bello sentire un poliziotto vicino alla gente! Grazie sig Baiocchi, di tutto cuore! Ogni tanto un fascio di luce Nell oscurità, ci dà speranza che non tutto sia perso.

  • Sono con voi sono un Sott.le E.I. in pensione mi ricordo che feci un giuramento ufficiale quando presi il grado di sergente davanti a testimoni ALLA Bandiera del CORPO e al Comandante del Battaglione Se ben ricordo si dichiarava Di OSSERVARE la COSTITUZIONE ITALIANA e le sue LEGGI ,in accademia ci insegnavano che un ordine si esegue se non in contrasto alle norme costituzionali,se un ordine si ritiene che contrasta con il giuramento prestato si deve chiedere l’ordine per iscritto e rifiutarlo, chiedere rapporto al superiore dell’ufficiale che a emanato l’ordine se non si ottiene parere favorevole agire per vie legali.Ho appena visto video il blocco in una strada di Roma carabinieri che impediscono ai manifestanti di ritornare alle proprie macchine per tornare a casa è una vergognia dove il diritto di manifestare senza violenza il proprio dissenso.Mi chiedo DOVE sono i sindacati sono spariti o sono conniventi. Spero che non vengano a sequestrare i dati che conservate di noi che interagiamo con voi.Sul sito Sguardi di confine.com cercate “Prima vennero”La poesia che ci ricorda i pericoli dell’apatia politica sta succedendo ORA La poesia era indirizzata da un abate tedesco alle persone benestanti:vennero e portarono via i rom e diceste danno fastidio.vennero e …gli ebrei mi sono antipatici e vennero portarono via …… infine vennero e presero voi non c’era più nessuno che poteva difendervi.

  • Non credo a 1 parola di questa lettera.
    Le forze dell’ordine, tutte, continuano a vessare e multare i cittadini che gli pagano lo stipendio. È solo una mossa mediatica per riacquistare fiducia, che mai e poi mai avranno. Come le uova ai bambini negli ospedali date a pesqua dai carabinieri. Estremamente viscido!
    Certa gente non si pente…MAI!
    Il G8 di Genova ce lo insegna.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 SOSTENITORI

Sostieni l’Informazione Libera

Share via