ABBONATI SOSTIENI

FAI LA TUA DOMANDA A BYOBLU

Venerdì sera Claudio Messora, Virginia Camerieri e Edoardo Gagliardi risponderanno ad alcune domande poste da voi abbonati e pervenute tra i commenti a questo post, o tramite il gruppo Telegram dedicato alle pillole rosse, o ancora attraverso i commenti del post equivalente, pubblicato nel tab Community del Canale YouTube di Byoblu. Gli abbonati hanno tempo fino a giovedì sera per proporre una domanda. Le risposte saranno accorpate.

Forza. Ci vediamo venerdì sera! Rigorosamente tra abbonati.

Per chi volesse abbonarsi: https://go.byoblu.com/abbonati

63 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Se a causa della propria professione o di altri contatti privilegiati, si é in possesso di informazioni rilevanti e significative come farvele avere?
    Ovviamente si tratta di informazioni/segnalazioni meritevoli di nota, non accessibili ai più, talvolta a completamento dell’informazione da voi fornita.

  • Domanda (richiesta)
    1) Complimenti!
    2) Forza, resistete!
    3) Perché non fate una puntata sui “numeri italiani veri” della sedicente pandemia Covid-19 con un’analisi dei dati ISTAT? Non sono riuscito ancora a trovare serie analisi comparative della mortalità media (per es. ultimi 5 anni periodo gennaio – aprile/maggio) confrontati con i numeri del 2020.
    Grazie & saluti,
    Michele C.

  • Questa società ha preso una direzione distopica, colpa anche della nostra passività e abitudine a delegare altri a far valere i nostri diritti. Ci troviamo, finalmente forse, in un periodo in cui possiamo fare qualcosa di concreto, attivamente e permanentemente. Creare una società “parallela”, fondata su autosufficienza e benessere psicofisico è una strada che Byoblu vorrà intraprendere? Ci sono già tante piccole realtà sparse sul territorio nazionale. Non sarebbe bello allargare queste realtà in una rete unica ed unita?

  • 1) Mi son ritrovato, come il Vs video informava, installata da Google subdolamente senza chiedermi alcuna autorizzazione, la app di tracciamento del covid-19. Inoltre non è possibile disinstallarla (mi sono accertato che fosse almeno disattivo il Bluetooth). Esiste la possibilità di un class action contro Google?
    2) Lo Stato italiano, servendosi eventualmente della stessa rete ENEL, avrebbe grandi costi a istituire server italiani che possano ospitare dei social italiani, anche privati, sottoposti alla Costituzione Italiana (cosa che non è ora nei fatti per Google, YouTube, Facebooh, etc)?
    Grazie.

  • IO DOMANDO

    Quante e quali tasse paghiamo complessivamente, reddito + consumi, dal nostro reddito lordo, cioè partendo da un reddito lordo di 4.000 Eu mese, una volta speso tutto quanti Eu sono finiti nelle tasche dello stato ?

  • IO DOMANDO

    Perche se abbiamo 12 milioni di disoccupati reali, l’istat afferma che ne abbiamo 2,6 milioni ? E come si fanno a ricollocare i 12 milioni di disoccupati, dai 15 ai 67 anni magari a scuola fino ai 18, in pensione dai 60 anni in poi, ed al lavoro creando nuovi posti di lavoro ?

  • IO DOMANDO

    Perche se sui 350 MLD di gettito Inps, 64 MLD vanno all’assistenza (sociali e invalidità), 70 MLD vanno a pagare le pensioni contributive, più congrue dei versamenti reali versati, creando non pochi problemi di liquidità per pagare le pensioni e per pensionare almeno 3 milioni di lavoratori anziani over 60 e liberare 3/4 milioni di posti di lavoro ai giovani ?

  • IO DOMANDO

    Perche se abbiamo tutti i servizi pubblici gestiti da privati, che fanno 150 MLD di utili anno (luce, gas, telefono, web, acqua, rifiuti, poste, autostrade, trasporti, banche, assicurazioni, ecc.), le imprese strategiche ex statali che fanno utili per 50 MLD, il tezo settore che fa utili per 75 MLD, nessuno ha mai pensato di rimettere il tutto allo Stato incamerare quei 275 MLD e detrarli dalle tasse dei cittadini che ammonta al 30% della spesa pubblica ?

  • IO DOMANDO

    Perche invece che creare un Reddito Universale della Gleba, voluto da Banche, Multinazionali, che si prendono i mercati delle piccole e medie imprese, che fanno chiudere, creano disoccupazione, lo Stato, non statalizza in maniera parziale o anche totale le grandi imprese monopoliste ad alta automazione e bassissima manodopera, in modo tale che in futuro le macchine lavoreranno per tutti gli uomini, ridistribuendo gli utili generati in base ai redditi, gli uomini spenderanno i soldi nel tempo libero, comprando i beni prodotti dalle macchine andando a chiudere il cerchio eonomico ?

  • IO DOMANDO

    Perche invece che uscire da Euro, non coniamo una Moneta Pubblica solo interna, protetta da speculazioni e ritorsioni valutarie, solo elettronica, non contemplata dai trattati, parallela e sovrapponibile all’euro, in modo tale da comprare materia prima in Euro al 3/6% del prezzo del prodotto finito, trasformare la materia in prodotto in Moneta Pubblica Interna a bassissima tassazione (8% invece che 64,8%), rivendere il prodotto finito all’estero in Euro al 70% del prezzo attuale, incamenrando i 40% di utile in più, incamenrando moneta estera che va ad aumentare la quantità di denaro in circolazione ?

  • IO DOMANDO

    Quante tasse ci sono dentro la spesa pubblica, e quante tasse ci sono dentro il PIL ?
    Siamo sicuri che non stiamo pagando il doppio, o anche il triplo delle tasse e che se potrebbero almeno ridurre del 50% a 360° rimettendo 400 MLD di eu nelle tasche dei cittadini in maniera permanente ?

  • IO DOMANDO

    Abbiamo poche nascite -145mila anno, pochi giovani che studiano/leva -2,5 milioni a scuola -500mila alla leva, pochi abili al lavoro che lavorano 22 milioni invece che 34 milioni, pochi pensionati in base alle necessità di liberare posti di lavoro 16 milioni invece che 19 milioni dai 60 anni in su, tutti ammassati nella disoccupazione, 12 milioni reali.

    Da cosa dipende e come si ricollocano portando la disoccupazine almeno a 1/2 milioni totali ?

  • IO DOMANDO

    Perche nessun economista al mondo ha mai analizzato in maniera approfondita il nostro sistema fiscale/spesa pubblica, ma non solo, in modo tale da determinare la tassazione ideale complessiva XX%, per cui economia, occupazione, export, vanno al massimo, mentre la pressione fiscale raggiunta rimane al minimo, e perche nessun economista ci sa dare l’esatta pressione fiscale complessiva tra reddito + consumi attuale, e l’esatta pressione fiscale ideale che dovremmo avere ?

  • Più che una domanda una serie di suggerimenti:
    1. Avete pensato a una versione di soli file audio di tutte le vostre interviste? Mi piacerebbe molto potervi ascoltare mentre sono in macchina, sintonizzandomi su “RadioByoblu” e ascoltarmi ciò che va in diretta a rotazione su Youtube, ma come podcast in streaming.

    2. Vendete già delle magliette con il logo ByoBlu, ma che ne pensate (visto che arriva l’estate) di proporre anche dei cappellini. Io lo comprerei subito!

    3. Sento spesso parlare di “Obamagate”. Riuscireste a fare un approfondimento su questo tema (non ho controllato però se l’avete già fatto…) per farci capire se si tratta di notizie esplosive o di bufale?

    4. Che ne direste di dare voce (loso, l’avete già fatto, ma intendo regolarmente, con una rubrica ad hoc) a rappresentanti delle varie categorie produttive, che, soprattutto in questo periodo, non hanno ricevuto alcun finanziamento o che rischiano seriamente di non poter riaprire?

    5) Che ne direste di costituire un canale parallelo di ByoBlu in cui i vari esperti che partecipano alle vostre intervieste tengono delle lezioni su argomenti specifici (magari non troppo lunghe, ma che possano essere utili anche agli studenti delle scuole superiori e/o delle università)?

    6) E se in futuro fosse possibile il 5 X 1000 per ByoBlu?

    7) Nel vostro blog sarebbe possibile realizzare una sorta di “bacheca delle menti libere” con i riquadri di tutti gl esperti intervenuti nelle interviste così da permettere ai lettori di cliccare sulla foto e potersi vedere tutti gli interventi in ordine cronologico (o per temi) svolti da quel singolo esperto?

    8) Che ne direste di cominciare a prendere contatti anche con enti benefici che stanno lavorando attivamente (e realmente) per il bene degli italiani e organizzare interviste che possano portare alla luce tutto il bene che queste associazioni stanno facendo per aiutare i cittadini a risollevarsi dalla crisi?

    9) Laboratorio imprenditoria creativa: fra tutti gli esperti da voi intervistati ritenete possibile la creazione di gruppi di lavoro (non voglio chiamarle taskforce, per carità!!!) che possano fornire idee, indicazioni e linee guida che permettano ai giovani o alle persone che hanno perso il lavoro di trovare soluzioni alternative per risollevarsi?

    10) Tempo fa quando ci fu il terremoto, molti di noi pensavano a come poter fare arrivare i soldi direttamente alle aziende locali, artigianali e produttrici di prodotti tipici, soldi, senza passare dai carrozzoni statali (a volte pieni di buchi…). Nella situazione che probabilmente si creerà in autunno, di forte crisi di molti settori produttivi, chi volesse fare donazioni dirette come potrebbe fare? Avete qualche indicazione, qualche idea, qualche suggerimento?

    11) ultimo, ma non per importanza….
    BRAVI! BRAVI! BRAVI!
    Sono un insegnante e più volte ho fatto vedere alcuni vostri video ai miei studenti, per avere sempre una opinione altra dal mainstream e maturare il proprio spirito critico.
    COntinuate così

    Emiliano Pancaldi (alias cyberpanc)

  • Buonasera e grazie per lo splendido lavoro d informazione che fate ogni giorno.
    Secondo voi chi ha collaborato al piano di Kill Gates , brevetto 060606 , vaccini etc…etc…, voglio dire… é lui l unico artefice oppure ha avuto l appoggio di personaggi come i Rockfeller che come lui hanno a cuore la salute di noi poveri mortali ?

  • Ciao a tutti ho una perplessità riguardo la sperimentazione della terapia al plasma sul covid-19 perché qualcuno mi ha fatto notare che hanno dato a Pisa la gestione della stessa in quanto sarebbe stata la prima a farla e non Mantova e Pavia vi risulta ?
    Grazie

  • Io domando:
    Chi ha dato ordine a “ squadroni” di carabinieri, ispettorato del lavoro e a.u.s.l. di fare controlli a tappeto a tutte le piccole e medie aziende che stanno lavorando e hanno ricominciato a lavorare anche prima del 4 maggio con regolare domanda prefettizia.?
    Siamo colpevoli di aver impedito un crollo ancora più’ consistente del pil o ci vogliono usare da bancomat per l’ennesima volta sanzionandoci ( perché’ tanto qualcosa ti trovano sempre) ?
    Un piccolo imprenditore che resiste

  • VORREI VENISSE BENE APPROFONDITO IL TEMA RELATIVO LE FUNZIONI E MANSIONI CHE LA COSIDDETTA NUOVA POLIZIA EUROPEA HA E AVRÀ NEL PROSSIMO FUTURO VISTO CHE QUESTO ARGOMENTO É PRATICAMENTE DA TUTTI ÌGNORATO. TALE ORGANISMO É STATO INVENTATO DALLA PÒLITICA PER SALVARE SÈ STESSA; GLI ELEMENTI CHE LA COMPONGONO SONO PRATICAMENTE IMMUNI DA QUALSIASI POSSIBILE INCRIMINAZIONE!
    GRAZIE.

  • Non ho mai sentito da voi parlare del movimento gilet arancioni del generale Pappalardo, personalmente non mi convince fino in fondo, non vorrei fosse un nuovo Grillo.. Secondo voi le manifestazioni che stanno organizzando hanno una giusta prospettiva?
    Grazie ciao a tutti

  • vivo in Spagna ed una questione mi turba…dal 18/5 il ministero di sanità spagnolo passa solo i dati dei nuovi casi e dei deceduti, (numeri che incidono negativamente sulla paura della gente)… ma il numero dei recuperati si è misteriosamente fermato.
    Nn è possibile sapere numero dei casi attivi, dei ricoverati nelle UZI (rianimazione).
    Insomma i dati che potrebbero essere incoraggianti da quasi 10 giorni sono stati “oscurati”. Strano no?

  • Credo di poter affermare che in Italia una simile situazione non si sia mai verificata. Neppure nei primi rischiosi 10 o 20 anni della Repubblica per rigurgiti fascisti e reazioni.
    La causa di tutto ciò?
    Quale o quali ragioni vengono addotte dagli esperti?

  • Più che una domanda è una proposta, perchè non proponete ad ogni utente per ogni video oscurato di scaricarlo e ricaricarlo su un proprio account Youtube in modo da renderlo forse un po’ virale? Basterebbe metterlo a disposizione su qualche sito di file hosting ed ognuno di noi potrebbe ricaricarlo su YT non necessariamente sull’account principale ma su uno creato ad hoc nel giro di poche ore. Si darebbe a YT una risposta concreta e se il video viene bloccato non c’è problema,lo ricarico. Mi chiudete l’account? Non c’è problema, ne creo un’altro. E così “all’infinito”. Diventerebbe impossibile bloccare tutto in breve tempo. E’ ora che si faccia qualcosa, abbonarsi è la cosa principale ma se vi chiudono noi dell’abbonamento cosa ce ne facciamo? Devono capire che ad ogni colpo che infliggono ne ricevono migliaia in risposta. Dobbiamo diventare noi stessi in qualità di utenti una sorta di server proxy, è rischioso lasciare esposto il Quartier Generale senza copertura dalle retrovie.

  • Poc’anzi all’invio della mia domanda mi è apparsa la scritta “Il tuo commento è in attesa di moderazione.”
    Codesto modus operandi mi lascia perplesso.
    Ho firmato un documento contro la censura pochi giorni fa.
    Qui, a discrezione di qualcuno, potrei trovarne un’altra di censura.
    Un filtro, qualsiasi filtro, soprattutto qui, mi pare fuori luogo.
    Scontra con il principio costituzionale dettato dall’art. 21.
    Codesto problema era stato dibattuto sulle pagine del Popolo Viola, in cui c’erano una schiera di censori (bannatori) … insomma dalla padella alla brace!!! Spero si provveda a cambiare codesto irriverente accesso, probabilmente causa della solita abitudine del programmatore del sito.

    • Non è questione di censura, ma di protezione. Ti faccio un esempio: se qui arriva qualcuno e insulta pesantemente il Capo dello Stato, con questa scusa procedono contro il blog e lo sequestrano, e poi ci si devono pagare spese legali a non finire, fino al carcere. E siccome, come potrai immaginare, di gente a cui non stiamo simpatici e lo farebbe volentieri apposta ce n’è a non finire, e noi non possiamo controllare i commenti di continuo, siamo costretti a metterli in coda di moderazione. Purtroppo in un sito anche i commenti sono sottoposti a responsabilità penale e civile, e ricadono in capo al direttore.

  • Domande semplici:
    Durante la chiusura totale perche’ non si e’ riusciti a scovare i latitanti come Matteo Messina Denaro?
    Perche’ non si riesce a debellare lo spaccio e consumo della droga?
    Perche’ non si riesce a consolidare i pilastri della societa moderna quali Istruzione-Sanita’-Giustizia?

  • Ciao, la domande sono:

    – qualcuno ha controllato il luogo di provenienza/residenza degli atleti italiani che hanno partecipato ai giochi di wuhan?
    – qualcuno ha visto il corriculum di Puente dato che Mentana aveva speso tempo a selezionare CV prestigiosi?

    Vi stimo

  • Buongiorno, sarebbe bello poter avere le seguenti corrette informazioni: ogni giorno quanti sono le persone che si ammalano di Codiv19 e finiscono in ospedale? Quante poi di queste vanno in terapia intensiva? Visto che ogni giorno ci sono migliaia di guariti, significa che ci sono finalmente le terapie, quali sono ? efficaci e meno efficaci? Basta parlare di contagi e tamponi?! Dopo gli incredibili errori dei medici e del sistema sanitario complessivo, secondo me ,visto che ora al virus gli siamo dietro,bisogna dire la verità sul decorso della malattia per poter uscire da questa cappa di paura ed angoscia che ci tiene prigionieri.
    Grazie e.marzi

  • Si chiama “kinky” ed è l’ultima moda che avanza negli Stati Uniti: concepire un figlio per abortire e vendere il feto vivo all’industria dei vaccini. Quanto è diffusa la pratica e presente anche in Italia?

  • QAnon e Trump. Quanto e come sono realmente connessi fra di loro? Le Q drop dicono che siano messaggi criptici che preannuncino eventi prossimi futuri, quanto c’è di vero?

  • IO DOMANDO

    Avete fatto interviste e dirette eccezionali a personaggi altrettanto eccezionali. C’è la possibilità che questi operino insieme per raccogliere il maggior numero di individui? Non c’è il rischio che le forze in gioco si sparpaglino non creando un fronte comune?

  • Stiamo precipitando nell’era del controllo totale e dell’isolamento sociale, entrambi imposti con l’intervento silenzioso di decreti e con la copertura mediatica che mette in luce tutto tranne che la vera sostanza delle cose. Stanno limitando l’espressione culturale, la frequentazione di luoghi di condivisione di eventi. Stanno di fatto modificando le modalità relazionali. Stanno di fatto costringendo le persone ad accontentarsi di quel poco o niente che è rimasto dopo, e oltre, il lock down. Tutto procede lungo un percorso molto chiaro verso l’ingabbiamento, facendo dimenticare la causa scatenante: il virus. O, di fatto, il virus, questo nemico invisibile, è stato solo una scusa per entrare a piedi pari nelle vite di ognuno di noi con l’unico scopo di controllarle, pilotare e renderle più funzionali agli interessi economici delle oligarchie finanziarie?

  • Dobbiamo rallentare e cercare di capire ciò che ci sta attorno e di avere consapevolezza di esso,la velocità ci sta portando alla morte spirituale e mentale,per fortuna la nostra anima è eterna, .
    Un consiglio a byoblu,perché non si mette sul 5×1000?
    Ciao a tutti e sono fiero di essere abbonato.

  • Fin dall’inizio della “pandemia ” mi sono fatto la domanda:perché hanno voluto tutto questo?Oggi me ne sono fatto un idea abbastanza chiara anche grazie a voi di Byoblu.
    La mia domanda è:Ora che la pandemia sta sparendo, si accontenteranno di ritrovarsi con un pugno di mosche o studieranno come sfruttare l’immenso potere che hanno scoperto di avere?
    La mia è una provocazione volutamente complottista ma credo lecita.

  • – non mollare mai!!!
    – organizzate il 5×1000 a byoblu
    – se mai torneremo a votare date cortesemente visibilità alle realtà che possono portarci fuori da questa Dittatura del Deep state
    – potremmo mai essere un paese neutrale?
    – come mai nessuno fa pulizia di tutte queste azioni anticostituzionali?
    – Conte e la sua cricca verranno mai processati per avere messo pretestuosamente agli arresti domiciliari un intero paese?
    E averlo distrutto economicamente?

    Grazie per non farmi sentire in contromano in autostrada!!

  • Perchè non creare delle medaglie/spille che permettano di riconoscerci ( es. “Io INFO libera e indipendente!” ) quando andiamo in giro? Quando sono andato in città mi sono sentito solo ( ero tra l’1% senza mascherina).

  • Salve a tutto lo staff, sono un vostro sostenitore e fiero di essere parte di un progetto come il vostro. Ciò che volevo chiedervi è, pensate che sia corretto avere partiti come la lega o esponenti come Salvini che fino a qualche tempo fa denigravano il sud della nazione e quindi promuovendo un progetto di separatismo? Credo che se il nostro obbiettivo è quello di attuare la costituzione e come spiega sempre Mauro Scardovelli mettere in primo piano i diritti umanistici rispecchiati nella nostra Costituzione, avere gente che separa il nord dal sud o che valorizza un posto e ne scredita un altro, non credete possa essere controproducente nel progetto che portiamo avanti tutti noi, indistintamente dalla regione dalla quale veniamo? Grazie.

  • Cari Amici di Byoblu,
    mi piacerebbe conoscere la vostra opinione in merito all’iniziativa del Gen. Pappalardo; ritenete sia possibile attuare il suo programma?
    Vi chiedo inoltre: avete pensato di riunire le varie iniziative nate in rete in questo periodo sotto un’unico cappello? Come si dice, l’unione fa la forza e credo che sponsorizzarvi a vicenda sarebbe un modo per unire le vostre platee e raggruppare il consenso e la conseguente azione/partecipazione del popolo (vedi il vostro patto e la lettera al presidente, R2020, Votiamoitalia, Scardovelli, etc…). Grazie mille.

  • in base a questa dichiarazione ” Il 24 gennaio 2008 l’alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Louise Arbour ha dichiarato che la Carta araba dei diritti dell’uomo è incompatibile con la Dichiarazione universale dei diritti umani dell’Organizzazione delle Nazioni Unite in particolare per gli aspetti attinenti ai diritti delle donne e alla pena di morte per i bambini” chi non accetta la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ha diritto alla cittadinanza?

  • Domanda: “La legge n. 3/2018 sulla sperimentazione farmacologica in età pediatrica e geriatrica, ha cambiato e in che modo i protocolli negli ospedali che hanno dovuto gestire la pandemia di CoVid?” Tutti gli ospedali hanno la possibilità di fare sperimentazione o solo alcuni che sono stati individuati per determinate caratteristiche?”

  • Salve, non pongo una domanda ma vorrei segnalare la delusione che sto provando negli ultimi tempi nei confronti del vostro operato. Se lo scrivo qui è perché credo in voi e nel vostro intento e spero che le cose cambino. Mi riferisco al fatto che spesso e volentieri noto un comportamento che definirei quasi da “media mainstream”, cioè presentate delle tesi opinabili affermando o insinuando che siano “la verità” e strumentalizzate certe notizie. Non servirebbe riportare degli esempi perché “a buon intenditor poche parole” ma a beneficio di chiunque legga ne riporto appena un paio: far credere che ci abbiano installato l’app per il tracciamento dei contatti sugli smartphone, far credere che la medicina convenzionale non ritenga la vitamina D importante per il mantenimento di un sano sistema immunitario. Ma ce ne sarebbero tanti altri di esempi da fare. Io ritengo che questo atteggiamento non serva e che anzi sia controproducente. Spero che la mia critica possa essere costruttiva. Saluti.
    Angela C.

  • Buongiorno! Sono Annita Crivellaro. Stamane sono andata alla posta per versare il mio contribuito, ma non me l’hanno permesso. Caro Claudio Messora, ha una mail dove posso scrivere? Grazie!

  • Domanda n. 2: “Quanto sta incidendo l’accordo, firmato a dicembre 2017 tra, la allora ministra della salute, Lorenzin e il segretario della FNSI Lorusso (in scadenza ma prorogabile a richiesta), sulle notizie” fotocopia” della stampa odierna?

  • Buona sera, non vedo più due domande che avevo posto oggi pomeriggio, qualcuno saprebbe spiegarmi perché? Grazie in anticipo. Ps. Potrebbe essere utile sapere che risultavano “in attesa di moderazione”. Grazie Donatella 😉

  • Dopo aver visto un video su youtube di una persona che utilizza il saturimetro con e senza la mascherina dimostrando la limitazione dell’ossigenazione, ma non avendo la certezza che stesse trattenendo il fiato dietro la mascherina, e dato che sulla sicurezza e/o efficacia delle mascherine ci sono pareri discordanti, sarebbe utile fare la stessa prova in diretta, possibilmente da più persone, per “certificare” in modo definitivo se la mascherina limita o meno la respirazione. Onde evitare che qualcuno possa dubitare che quando si esegue il test con la mascherina si stia barando trattenendo il respiro sarebbe logico posizionare un microfono vicino alla bocca che permetta di sentire la respirazione. La presenza di un medico sarebbe utile per valutare i risultati ed eventualmente proporre varianti della prova. Forse è una proposta stupida, ma ritengo che un tale esperimento semplice ed economico fatto da voi avrebbe una risonanza mediatica notevole. Grazie per i vostri contenuti preziosi!

  • Buongiorno, innanzitutto vorrei cogliere l’occasione per ringraziarvi, per il lavoro che state facendo, con impegno, serietà, passione e coraggio. Siete un faro nella notte, per noi. Io sto cercando di divulgare i vostri preziosi contributi, tentando di far capire quanto sia importante partecipare e contribuire, abbonandosi o facendo donazioni. Dobbiamo farlo per tutti noi.
    Detto ciò, alcune delle domande che avrei voluto porvi sono già state esposte da altri abbonati, quindi procedo a esplicitare questa: com’è la situazione in Svezia? Potreste parlare, in modo un po’ più approfondito, dei numeri dell’epidemia (non mi piace chiamarla pandemia) in questo paese e dei provvedimenti adottati per contrastarla, sia a livello sanitario che sociale.Penso sia importante poter fare un confronto, sufficientemente esaustivo, tra il nostro modello d’intervento e quello svedese. Grazie di cuore

  • Non vi sembra che siamo in un momento di preparazione per la messa in atto di quello che Naomy Klein ha chiamato la shock economy?
    1 All’inizio dell’emergenza Draghi e Prodi si sono fatti sentire e favore di un’emissione di denaro da parte della BCE. Poi più…. (sono stati tacitati o hanno fatto un‘abile mossa per diffondere la parvenza della loro diversità dal resto della Banda Bassotti che guida la truffa dell’EU, preparando così la loro investitura per le cariche di Primo Ministro e Presidente della Repubblica?)
    2 Le lungaggini burocratiche per arrivare a quel poco promesso (miserie!) ieri dalla Von der Layen, con l’opposizione dei paesi noti paradisi fiscali, serviranno a prolungare ad arte la vita di questo governo illegittimo, ad aggravare sempre di più la nostra condizione economica e a indorare la pillola del commissariamento che ci verrà propinato nelle vesti degli italiani (traditori degli interessi del nostro paese nel nome di Goldman Sachs) Draghi e Prodi.

    A pensar male si fa peccato, ma tante volte ci si prende… diceva Andreotti, che di peccati se ne intendeva!

  • In questi mesi così strani due aspetti del mondo dell’informazione ci hanno infuso speranza: il coraggio con cui Byoblu ha portato avanti ed anzi ampliato il progetto di informazione libera nell’interesse di noi cittadini; e la visibile tendenza delle varie voci libere a collaborare e quasi a proteggersi tra loro (Byoblu, Pandora, Mazzucco, Vox, R2020 e numerosi altri giornalisti che cercano di riportare in luce quei tanti fatti scomodi “rimossi” dalla propaganda di regime). La domanda che vi facciamo è quanto peso abbia nel futuro progetto editoriale di Byoblu questa volontà di unire le forze vive di queste voci… A nostro parere, la singola voce è ancora troppo a rischio di “dispersione”, se non integrata in una rete. Per evitare di essere spazzati via dal Divide et Impera, unire per resistere, Coniunge ut perstes!

  • La mia sintesi estrema del qui e ora: mia figlia, i nostri figli hanno avuto meno diritti dei cani!
    L’Era della delega, del pensiero e del valore, per quanto mi riguarda è chiusa da molti anni, sono già in speciazione e non sono da solo, grazie per questi lunghi anni d’informazione.

    “L’unico ALDILA’ di cui dovremmo preoccuparci…è il futuro che lasciamo ai nostri figli. ”

    Come posso collaborare con voi?
    Come possiamo aiutare questo “SISTEMA” a morire?
    Come e con chi vogliamo rifondare le regole di base?

    Grazie!

  • Il nostro sistema economico non è in grado di “congelarsi”; perché a stare fermi ci sono così tante spese da pagare, e quali sono? E appunto, soprattutto, i soldi presenti, almeno in Italia, “scompaiono” o sono sempre gli stessi, ma solo nelle mani di alcune categorie? Pensando ad un imprenditore, mi sono venute in mente tre “uscite” sostanziose che deve pagare: lavoratori dipendenti, fornitori, locatore dell’immobile in cui si svolge l’attività; perché non iniziare una riflessione sulla responsabilità che hanno, e che avranno qualora si instaurassero crisi più durature, coloro che in momenti di crisi continuano a percepire entrate anche se il lavoro è fermo, e se chi li deve pagare può non farcela? E lo stato, anziché immettere liquidità o possibilità di prestiti dall’esterno in un sistema che consuma sempre più soldi più è grave la crisi, o anziché aleggiare idee di patrimoniali tagli alle pensioni o altri sistemi che sappiamo e che in futuro potrebbero essere messi in atto, perché non mette in atto un sistema chiuso virtuoso, in cui chi si arricchisce con una crisi sia obbligato (o tassato o almeno incentivato) a rimettere in circolo se non a donare la sua momentaneamente immeritata ricchezza?
    Magari una risposta in parte esisye già, però questa è la domanda che mi sono posto e spero sia da spunto di riflessione economica per una crisi più “sostenibile”
    Complimenti a tutti voi e saluti
    Stefano Di Matteo

  • Io sarei curioso di farmi un po’ gli affari vostri, che poi sono “nostri”.
    Come è arrivato Toscano a Byoblu? E perché se n’è andato? Lo stimavo molto. E come sono approdati Valeria ed Edoardo?
    Chi sono invece gli amministratori del gruppo Telegram? Senza nessuna vena polemica, è possibile in generale avere più trasparenza in famiglia?
    Se assumi nuove leve, sarebbe bello che tu ce le introducessi Claudio, grazie infinite come sempre

  • 1) Come vi sentite, come state?

    2) Come è organizzato il vostro lavoro?

    3) Qual è il vostro obiettivo?

    4) Come mai il nome Byoblu.

    5) “Byoblu” a parte del sostegno economico di cosa ha bisogno?

    6) Potrebbe “Byoblu” mettermi in contatto con Gaetano della domanda del 26/05/2020 15:31 perché possa conoscere i riferimenti delle “tante piccole realtà sparse sul territorio nazionale” o comunicarmeli. Grazie

    7) Potrebbe “Byoblu” essere “fonte di reddito” per “altre/più” persone?

    8) “Byoblu” conviene che forse il primo ostacolo al cambiamento, anche in Italia, è ancora la mancanza (difficoltà) di collaborazione/intesa/consenso/comunione/accordo … tra chi anche da anni si impegna sinceramente, come anche penso “Byoblu”, per creare appunto collaborazione/intesa/consenso … tra le persone. “Byoblu” cosa propone?

    9) Potrebbe “Byoblu” comunicare più spesso “soluzioni” concrete già sperimentate per migliorare da subito la vita dei “cittadini”? Vedi per es. interviste a Giuseppe Di Bella, Stefano Montanari …

    10) Potrebbe “Byoblu” in alcuni servizi mostrare puntualmente su esempi reali quotidiani le tecniche di manipolazione dei “media” incominciando dalle reti televisive e gli “errori” nei contenuti comunicati? Ovvero non solo dare l’informazione “corretta”, a cui però si può credere o non credere, ma dimostrare come avviene la manipolazione.

    11) Potrebbe “Byoblu” informare/formare su come creare reddito e valorizzare le risorse disponibili sul territorio?

    12) Potrebbe “Byoblu” collaborare più strettamente con altre testate in una economia circolare di “risorse creative”? Quali le difficoltà?

    13) Potrebbe “Byoblu” raccogliere e comunicare le informazioni/segnalazioni/notizie provenienti dalle persone sul territorio italiano: “ogni cittadino un giornalista”.

    14) “Byoblu” condivide che è il consenso dei molti che fa il “potere” dei pochi e che quindi il “potere” è dei molti?

    15) “Byoblu” condivide che almeno la conoscenza e la salute dovrebbero essere accessibili senza costi. Cosa propone?

    16) “Byoblu” è (naturalmente) al corrente che molti hanno difficoltà a contribuire economicamente anche per unità di euro, soprattutto nel tempo, alle varie “iniziative” per “migliorare la società”.

    18) Potrebbe “Byoblu” verificare se le tante “associazioni” creano divisione ovvero impedimento al raggiungere gli stessi obiettivi? (Si fa del bene facendolo male: divide et impera?) Inoltre risulta economicamente impegnativo far parte a “più” di “queste realtà” che vogliono unire essendo divise: una tessera unica per tutte?

    19) “Byoblu” conosce o potrebbe informarsi su realtà/comunità di persone che si “autosostengono” (bisogni primari).

    20) In che modo i “cittadini” possono essere per “Byoblu” l’editore e non il finanziatore/donatore?

    21) Se volete fate una domanda (magari che vi sarebbe piaciuto ricevere: la domanda mancante) a voi stessi ed una al collega.

    Grazie e buona continuazione.

  • Buonasera,
    Complimenti innanzitutto per il vostro prezioso lavoro.
    Volevo sapere se e come sta procedendo Byoblu ai vari oscuramenti e all’intromissione del mainstream e della task force contro fake news. State procedendo anche via legalmente come Radio Radio vi ha suggerito?

    Grazie,
    Marco

  • Quando le persone a te care le persone che ami le si lasciano sole a soffrire, a morire senza una carezza un dolce sguardo un’affetto un conforto e poi le si fanno bruciare come spazzatura tossica, questo è il MALE ASSOLUTO.
    Sono poche le persone che, per denaro, per sentirsi Dio sulla terra, per brama di potere, operano nel Male Assoluto. Sono poche (in pochi è più facile mettersi d’accordo) ma riescono a organizzasi bene, sanno che un lavoro di squadra porta una buona riuscita.
    Tutto il resto è una moltitudine di gente a cui basterebbe poco per far detronizzare dalle lore cabine di comando questi pochi satanassi.
    MA… la moltitudine e divisa per mille, mille e mille più motivi.
    Chiedo a te Claudio che sei riuscito a realizzare una cosa grande ed importante, a te a tutti voi che lavorare con impegno e passione e lo si vede dai vostri bellissimi servizi

    – cosa occorre fare perché TUTTI, tutti coloro che non condividono queste misure prese dal governo, coloro che vogliono uscire dall’Euro e dall’Europa e sono tantissimi, una moltitudine, si uniscano tutti INSIEME.
    TUTTI INSIEME per mandare a casa queste stomachevoli disgustose carogne senza dignità che stanno svendendo l’Italia e annientando il popolo italiano.

    Ho 59 anni e la mia più grande angoscia è quale società stanno preparando per i nostri figli, i nostri nipoti, una senza vita, perché senza rapporti sociali senza umanità è una NON VITA.

    Se solo questa moltitudine si rendesse conto del potere che ha, della forza stravolgente che ha di creare una nuova società umanistica (detta alla Malvezzi).

    Tutti quelli che avete intervistato tutti tutti insieme per un unico scopo, COME SI PUO’ FARE??

    Grazie mille del vostro buon lavoro
    Rose

  • Caro Messora/Byoblu.
    Ti segnalo che Apple ha messo nel proprio sistema IOS la funzione come APP IMMUNI.
    Allo scarico dell’aggiornamento non ti chiede se vuoi o no attivare tale funzione e te la impone.
    Chiedo ad una forza politica come la Lega di avvisare gli italiani di questo sopruso e agire verso Apple in tema di abuso della Privacy.

    Per intanto estenderò tale richiesta e da ora in poi non avrò più il telefono attivo con me fuori di casa sino ad una soluzione.

    Marco

  • Dr. Stefano Scoglio ha spiegato le ragioni per le quali il SARS CoV-2 non è stato isolato. Sembra che le stesse ragioni siano applicabili a tutti gli altri virus. Se ciò fosse nessun vaccino sarebbe stato finora isolato. Quali informazioni mancano per far quadrare il ragionamento?

  • Salve sono Francesco Cardullo.
    Sono un vostro ascoltatore e vorrei sottoporre alla vostra attenzione una studio inglese sulla mutazione del Sars-Cov2 e del suo adattamento all’organismo ospite l’uomo.

    Mi piacerebbe che poneste delle domande su tale studio a dei virologi come Il professor Giorgio Palù o al professor Tarro.

    Rimango in attesa di una vostra cortese risposta.
    Grazie per l’attenzione

    Francesco Cardullo

    https://www.globalist.it/science/2020/06/09/uno-studio-inglese-ha-scoperto-198-variazioni-del-coronavirus-sta-diventando-piu-buono-e-smettera-di-ucciderci-2059768.html?fbclid=IwAR2f9SMvLtmdQuAbgtIcVgM6mE_m4lJnOwyHOjadqofxjcVNGn2D8MX5zHY

    I ricercatori hanno analizzato 7666 sequenze di Sars-CoV-2 provenienti da numerosi paesi di varie aree geografiche e hanno osservato almeno 198 mutazioni emerse in modo indipendente (omoplasie).

    Quasi l’80% delle mutazioni ricorrenti ha prodotto cambiamenti a livello di proteine, suggerendo un possibile adattamento in corso di SARS-CoV-2. A far propendere verso un adattamento del virus il fatto che le mutazioni si siano concentrate in almeno 4 siti specifici di cui uno è la proteina Spike, quella che il virus usa per agganciarsi alle cellule umane. “Il fatto che in questi siti ci siano più di 15 mutazioni, può indicare un’evoluzione convergente e sono di particolare interesse nel contesto dell’adattamento della SARS-CoV-2 all’ospite umano”si legge nell’articolo.

    “L’evoluzione del virus – spiega Guido Silvestri, docente alla Emory University di Atlanta – sarebbe caratterizzata da omoplasia, ovvero il fenomeno per cui un virus muta in modo ‘indipendentemente simile’ nelle diverse aree geografiche senza un progenitore comune”, scrive Silvestri , spiegando che la presenza di omoplasia tanto marcata porterebbe evidenza scientifica, “indiretta ma solidissima”, a favore dell’ipotesi di un rapido, progressivo e convergente adattamento del virus all’ospite umano.

    “Siccome i dati globali sulla letalità cruda di COVID-19 indicano che questa diminuisce col tempo in ogni sito epidemico, e siccome la maggior parte degli adattamenti virus-host vanno nella direzione di una ridotta patogenicità, è plausibile avallare l’ipotesi che tale pattern di mutazioni porterà a un fenotipo virale a virulenza attenuata”, prosegue l’esperto.

    “Questo lavoro è interessante e il fenomeno a cui si fa riferimento è ben noto, si tratta di ‘convergenza evolutiva’ ed è un comportamento comune tra i virus”, commenta Giuseppe Novelli, genetista presso l’Università di Roma Tor Vergata.

    Lo studio completo
    https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1567134820301829?via=ihub

  • Mi sono iscritta a Byoblu perché ho ascoltato dei servizi interessanti.
    Oggi ho seguito l’intervista del prof. Matteo D’Amico che mi ha messo in allarme.
    Mi sono chiesta qual è la vostra posizione politica.
    Essere imparziali non è possibile, ma riportare più pareri sì che non siano asserviti al pensiero dominante. Perciò accanto al commento del prof. D’Amico vorrei sentirne uno di altra tendenza.
    In caso contrario probabilmente mi disiscrivo.
    Grazie cmq per il vostro sforzo. Roberta

    • Il contraddittorio a volte è difficile da fare perché non si trovano persone di opinioni diverse disposte a confrontarsi.

  • Vorrei sapere perché i 15 membri della Corte costituzionale, che è evidente che la costituzione è stata violata, non intervengono? E Mattarella? Altra domanda l’opposizione parla, dice cose sensate, scende in piazza, ma come mai non intraprende un azione legale contro Conte e il governo? Se l’ha potuto fare un gruppo di avvocati come mai questi non agiscono? Sono certa che se la Meloni Sgarbi la Cunial, Paragone e altri come loro facessero una denuncia sarebbe già vinta, domandone perché non lo fanno? Spero che riusciate a trovare risposte a questo siete tra i pochi ancora onesti

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via