ABBONATI SOSTIENI

IL GENERALE PAPPALARDO A PIAZZA DEL POPOLO: “NOI NON ABBIAMO PAURA DI NESSUNO” – Roma #Byoblu24

La manifestazione dai Gilet Arancioni del generale Pappalardo non ha deluso le aspettative degli organizzatori: circa tremila persone si sono ritrovate a Roma, in Piazza del Popolo, nonostante il blocco di alcuni autobus che avrebbero dovuto raggiungere la capitale. Grande attesa per l’intervento del generale Pappalardo, che nelle scorse settimane ha accusato duramente il governo di aver attuato misure sproporzionate per far fronte all’emergenza coronavirus. Massiccia presenza anche da parte della stampa, al punto che non è mancato qualche momento di tensione. La diffidenza verso l’informazione mainstream è probabilmente uno degli aspetti più vistosi e caratterizzanti del movimento dei Gilet Arancioni. L’intenzione degli organizzatori è di rimanere in Piazza del Popolo anche nei prossimi giorni e raccogliere così il disagio di chi ha vissuto con più sofferenza la sospensione delle attività economiche e delle libertà individuali dei mesi scorsi. Byoblu tornerà qui per raccontarvi come è andata.

Oltre 80mila firme per il Manifesto del Patto per la Libertà di Espressione. Manca la tua? Mettila qui: https://go.byoblu.com/Patto


  1. Iscriviti al nuovo social network di Byoblu: libero, open source e decentrato http://social.byoblu.com
  2. Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter
  3. Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€71.944 of €100.000 raised

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
LR

Lucio Re

€50,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 19 Gennaio 2021
MZ

Marinella Zanfini

€25,00 19 Gennaio 2021
G

Gian Paolo

€20,00 19 Gennaio 2021
DM

Daniele Mayer

€10,00 19 Gennaio 2021
EG

Egle Grandolfo

€2,00 19 Gennaio 2021
EG

Egle Grandolfo

€5,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 19 Gennaio 2021
S

Sara

€5,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 19 Gennaio 2021
EC

Elisa Comisso

€50,00 19 Gennaio 2021
bt

barbara tomezzoli

€5,00 19 Gennaio 2021
A

Alessia

€10,00 19 Gennaio 2021
ET

Edo Torti

€10,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
TC

Tiziana Casamirra

€100,00 19 Gennaio 2021

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mi sembra che i gilet arancioni si stiano ponendo allo stesso modo dei 5Stelle e delle Sardine. Il solito modo che il Potere usa per incanalare in dissenso. Credo che dare spazio a questi personaggi sia fare il gioco dei poteri forti. La prova? Il “Giuramento” fatto sul Monte Sacro di Roma davanti al busto di Simon Bolivar (massone del 33 grado). E’ un giuramento fatto alle logge, non al popolo italiano.

    https://www.movimentoliberazioneitalia.it/web/2019/02/11/i-gilet-arancioni-giurano-sul-montre-sacro-di-roma/

  • Bisognava aspettare la fine dello stato di emergenza il 31Luglio.
    Se il virus “non ha a che vedere coi pipistrelli”, dopo queste folle non ci vorrà molto a far risalire l’allarme e stringere ancor di più il cappio obbligando alla App, uscita proprio in questi giorni.

    Le manifestazioni di Salvini e Meloni erano già inquadrabili in questo contesto, ma era prevedibile che avessero poco seguito.
    Questa cosa dei gilet potrebbe essere un clamoroso autogol per coloro che hanno aderito in buona fede.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via