SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

COLAO MERAVIGLIAO: IL PIANO SHOCK PER L’ITALIA #Byoblu24

La Commissione Colao ha presentato un Dossier in cui si delinea il progetto che dovrebbe rilanciare l’economia italiana. Ma si tratta davvero di un rilancio? Milano Finanza spiega: “Il sostegno all’economia dovrebbe passare attraverso la creazione di un Fondo per lo Sviluppo che avrà una dotazione compresa tra i 100 e i 200 miliardi di euro. Lo Stato, le regioni, le province e i comuni conferiranno al Fondo immobili, partecipazioni in società e titoli”. Uno degli aspetti più controversi sarà il probabile ricorso ad una nuova ondata di privatizzazioni (dopo quelle degli anni ’90), come scrive Giuseppe Masala su l’Antidiplomatico: “Per raggiungere la capienza prevista dal fondo lo stato dovrà conferire, Eni, Enel, Fincantieri, Leonardo, Anas-Ferrovie” e prosegue: “Il patrimonio economico del Paese appartiene al popolo, non alla borghesia compradora italiana” conclude Masala. Questa e altre notizie nella rassegna di #Byoblu24


  1. Iscriviti al nuovo social network di Byoblu: libero, open source e decentrato http://social.byoblu.com
  2. Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter
  3. Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€310.477 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

MM

Mauro Maschio

€10,00 18 Aprile 2021

Forza ragazzi

NI

Nicola Incerti

€100,00 18 Aprile 2021

Siete una nuova speranza, grazie di cuore di esistere.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Aprile 2021
as

antonello sterlicco

€50,00 18 Aprile 2021

Non siete soli.

Utente anonimo

Anonimo

€200,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 18 Aprile 2021
RB

Roberto Bruschi

€10,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Aprile 2021
MT

Monica Tinghino

€10,00 18 Aprile 2021

Grazie del vostro prezioso contributo all'informazione!!!

MM

Marzio Morandi

€25,00 18 Aprile 2021

Cerchiamo di arginare il pensiero unico

AP

Alberto Poli

€10,00 18 Aprile 2021

Voglio essere libero di farmi la mia opinione!

LC

Leonello Coni

€10,00 18 Aprile 2021

In questo momento posso donare solo questo ...questi governi ci hanno portato via il lavoro e la dignità la nostra vita e quella dei nostri… Leggi tutto

In questo momento posso donare solo questo ...questi governi ci hanno portato via il lavoro e la dignità la nostra vita e quella dei nostri figli segui Claudio da quando ha fatto le prime trasmissioni e incredibile quello che fatto posso solo ringraziarlo Grazie non molliamo .P.S Grandi tutti i giornalisti di Byoblu .

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 18 Aprile 2021
GL

Gabriele Laurenti

€10,00 18 Aprile 2021

Grazie per tutto quello che fate !!!!!!! Non mollate mai !!!!!!

GG

Giuseppe Giuliani

€10,00 18 Aprile 2021

Sono disoccupato e posso donarvi solo questa piccola somma, pero' lo faccio volentieri

GC

Giuseppe Campolo

€100,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Aprile 2021
pc

paola combe

€100,00 18 Aprile 2021

Avanti tutta !

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Se non volete fare brutta figura, dovreste informarvi sul significato di certi termini. „Choc economy“ non ha niente a che vedere con una terapia di choc, ma è la strategia politica di chi introduce delle misure gravose, alle quali il popolo in condizioni normali si opporrebbe, in una fase in cui questo è bloccato perché appunto sotto choc a causa di un evento drammatico (in questo caso la pandemia)

  • Buongiorno, credo in un involontario errore nel numero di partecipanti a p.za Duomo a a Milano, dove avere dichiarato in circa 1000 partecipanti: la quantità certificata con una cergta precisione al punto di maggiore presenza è tra 7.000 e 8000 presenze. Questo per chiarezza sui dati. Grazie sempre per la vostra attenzione e presenza corretta.
    Cordiali saluti.

  • Per Flavio
    Il servizio riporta un articolo di Giuseppe Masala scritto sull’antidiplomatico ed il titolo è il seguente:
    Il Piano Colao. Arriva la shock economy di Friedman (e senza golpe militari) quindi non hanno fatto altro che riportare quanto asserito da Masala che si rifà ad un famoso libro di Naomi Klein – Shok Economy l’ascesa del capitalismo dei disastri – ti riporto una breve sintesi del libro che puoi trovare su internet: “…secondo Naomi Klein, l’idea che sia utile cancellare un intero tessuto sociale per costruire da zero un’utopia, quella dell’ultraliberismo. L’autrice denuncia un capitalismo di conquista che sfrutta cinicamente i disastri”. La pandemia ed anche qui ci sarebbe da discutere sul perché l’OMS abbia dichiarato la stessa, è una scusa per attuare le politiche più vergognose per affossare definitivamente il nostro Paese. Per avere liquidità potevamo invogliare i risparmiatori italiani a comprare titoli di stato, o prevedere monete parallele o mini bot, o semplicemente emettere titoli che la BCE poteva comprare non solo sul mercato secondario, ma addiruttura su quello primario. E’ stato chiaro tempo fa Draghi: in questa gravi condizioni gli stati si debbono indebitare e tanto, per far fronte alla catastrofe. Non è certo svendendo tutto il nostro patrimonio e le nostre conoscenze che ci potremmo risollevare.

  • Per Flavio,
    aggiungo chiediti perché Colao e la sua task force abbiano preteso l’immunità per il loro lavoro. A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca

Share via