ABBONATI SOSTIENI

DEMOCRAZIA OSCURATA: TIRANO GIÙ ANCHE IL PARLAMENTO ADESSO? – TG #Byoblu24 (Youtube poi ci ripensa)

Per la legge italiana è indiscutibile il diritto di esprimere la propria opinione, specie se si gode dell’immunità come un deputato o un senatore nell’esercizio della sua funzione. Ma per una azienda straniera come YouTube l’intervento di un parlamentare in aula viola le norme della community a tal punto da oscurarlo. Questo è il caso del video dell’onorevole Sara Cunial caricato sul nostro canale.  In questa edizione del Tg di #Byoblu24 interviene la protagonista di questa censura, l’onorevole Cunial secondo la quale: “La piattaforma viene utilizzata dalla task force di Governo come chimera dietro la quale difendersi per evitare che la voce dei cittadini arrivi anche in Parlamento”. Sul tema abbiamo sentito il giurista e professore di Diritto Ugo Mattei, lo psichiatra Mauro Scardovelli e il Presidente di Vox Italia Francesco Toscano. 

Anche il proprietario di Radio Radio Tv, reduce da una disavventura simile, ha voluto commentare l’accaduto su Byoblu. E proprio sulla censura a Radio Radio, tre europarlamentari hanno presentato un’interrogazione alla Commissione europea. A spiegare il contenuto è l’europarlamentare della Lega Marco Zanni.

Alla Camera oggi ha parlato il Presidente Giuseppe Conte circa le proposte che l’Italia porterà al Consiglio europeo come il Recovery Fund.

Byoblu con le sue telecamere è poi andato in zona Testaccio, quartiere romano, per intervistare Alessia Rossini, imprenditrice, proprietaria di due discoteche con le saracinesche abbassate da mesi, ma con bollette e affitti sempre attivi: “Era un investimento per il mio futuro, adesso rischio di trovarmi disoccupata”.

A Parigi sono scesi in piazza medici, infermieri ed operatori sanitari per protestare contro i tagli nel settore. Ma per colpa di alcuni facinorosi infiltratisi, la manifestazione è degenerata in scene da guerriglia urbana. #TgByoblu24


  1. Iscriviti al nuovo social network di Byoblu: libero, open source e decentrato http://social.byoblu.com
  2. Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter
  3. Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24

Andiamo sul Digitale Terrestre!

48% raccolto

Non so come siamo arrivati fino a qui. Abbiamo attraversato ogni sorta di difficoltà. Hanno fatto esposti contro Byoblu. Ci hanno oscurato ben sette video. Ci hanno attaccato perfino dagli Stati Uniti (NewsGuard). C’è stato il coronavirus. Eppure siamo ancora qui, siamo ancora in piedi. In questi mesi incredibilmente duri abbiamo sempre continuato a lavorare per informarvi, perché era la cosa giusta da fare. E non è stata l’informazione a senso unico di tv e giornali: vi abbiamo davvero portati sull’altra faccia della luna. Quaranta milioni di video visti e centoquaranticinquemila nuovi iscritti tra febbraio e maggio lo testimoniano come una bandiera piantata nella pietra. Oggi siamo quasi a mezzo milione di iscritti. Più ci attaccano e più ci rendono forti. Ma è solo la forza della verità. La verità non ha bisogno di niente, se non di essere mostrata.

La Tv dei Cittadini è un successo spettacolare, e il fatto che nessuno ne parli se non per tentare di chiuderla è la vostra migliore garanzia. Così come la forma di finanziamento che abbiamo scelto: niente pubblicità, niente fondi pubblici, niente erogazioni da Soros o da Bill Gates. Solo microdonazioni diffuse! Il perché è semplice: se siete in tanti a donare o a fare l’abbonamento, nessuno potrà mai fare una chiamata e dirci cosa possiamo dire e cosa no. Ma perché siate in tanti, serve infondere fiducia: serve essere credibili, onesti, altrimenti non funziona. Spiegatelo agli altri, a quelli che hanno bisogno di milioni di euro provenienti da grandi finanziatori, per partorire un topolino. A quelli che per tentare di rendere credibili le loro balle hanno bisogno di istituire task force di Governo, perché altrimenti non riuscirebbero a convincere nessuno. A quelli che per farsi ascoltare hanno bisogno di mettere a tacere ogni altra voce, perché hanno idee deboli, e allora fanno oscurare i video dei cittadini. Con loro il finanziamento popolare non funzionerà mai, perché non sono credibili.

Ma non è finita, perché questa è una gara che non finisce mai: non si può mai smettere di correre. Adesso, cari Cittadini (con la C maiuscola), dobbiamo gettare il cuore oltre l’ostacolo, fare un altro grande salto in avanti. Siamo appena diventati una Testata Editoriale, e a giorni avremo le App tanto attese, ma dobbiamo aumentare l’organico, e dobbiamo arrivare sul digitale terrestre. Subito, non si può più attendere: già da settembre. Non esiste una scorciatoia: non c’è una via di uscita. Abbiamo sfidato il mondo e adesso dobbiamo affrontarlo, a testa alta: la Tv dei cittadini deve diventare l’ottava televisione italiana.

Già 90 mila persone hanno firmato il Manifesto del Patto per la libertà di espressione (e presto tutti riceverete istruzioni). Sosteneteci in questo sprint finale. Con un euro a testa a settembre trasmetteremo sulle vostre televisioni.

Aggiungiamo una cosa: forse non è neppure tanto importante vincere in sé e per sé, né come usciremo da questo scontro frontale contro poteri tanto forti. Quello che davvero conta, per tutti, è resistere. Nessuno è mai riuscito a resistere contro il potere. Ma se questa volta tutti noi, insieme, riusciremo a tenergli testa… E se alla fine di ogni trasmissione noi saremo ancora lì, e nessuno sarà riuscito ad impedirci di andare in onda, noi sapremo per la prima volta che i cittadini, insieme, non sono sempre e solo destinati a subire. Noi sapremo che esistiamo, e che non possiamo essere cancellati. E, quel che più conta, lo sapranno anche loro.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€100,00 13 Luglio 2020
MB

Maurizio Bailo

€15,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 13 Luglio 2020
az

alessandro zagolin

€10,00 13 Luglio 2020
W

Walter

€10,00 13 Luglio 2020

Bisogna risvegliare il popolo italiano.

DD

Donato De Pasquale

€10,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Luglio 2020
MC

Marco Curione

€15,00 13 Luglio 2020

Così come vi elogio e contribuisco a promuovervi per i temi che diffondete, allo stesso modo sarò severamente critico nel caso di un… Leggi tutto

Così come vi elogio e contribuisco a promuovervi per i temi che diffondete, allo stesso modo sarò severamente critico nel caso di un cambio di rotta. Dopo la solenne delusione 5s mi aspetto di tutto (purtroppo). Ma per ora posso solo ringraziarvi.
Forza
Marco

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Luglio 2020
C

Costantino

€10,00 13 Luglio 2020

Bravi.

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 12 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 12 Luglio 2020
sl

sara luperini

€50,00 12 Luglio 2020
LC

Leonilde Casciani

€15,00 12 Luglio 2020

Andate avanti a testa alta

GD

Giulio Dickmann

€10,00 12 Luglio 2020

Mi piacerebbe esservi utile anche in altro modo, grazie.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 12 Luglio 2020

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ancora poco tempo e non potremmo dire più nulla riguardo le NOSTRE idee su un avvenimento qualsiasi. Andremo, così, a piedi pari verso la dittatura! Mi vergogno di essere un cittadino europeo!!!!

  • Su Youtube ora l’intervento è presente ma male indirizzato dal motore di ricerca iniziale. Sono messi in evidenza solo dei frammenti, per trovare l’intervento completo bisogna scorrere parecchio in giù. In particolare il video indirizzato da Byoblu non l’ho trovato nell’indice iniziale.
    Se l’informazione è presente ma solo in penultima pagina si tratta di una censura di fatto, operare ogni tanto una censura completa e poi ritirarla serve solo a distogliere l’attenzione da questa pratica un pò più loffia.

  • https://www.repubblica.it/sport/calcio/2020/06/18/news/coppa_italia_19_milioni_spettatori-259590306/

    !!!
    La dittatura agisce con varie armi. Il Calcio è sicuramente una di queste armi. In Italia l’arma è molto molto efficace, vedesi link sopra… Milioni di persone che non riflettono su quello che succede nel paese, e si saziano di Calcio. Non c’è speranza, l’Italia è piena di menti ormai perse, svuotate, lobotomizzate, e complici del sistema mediatico repressivo…e senza che se ne rendano neanche conto. Puahhh.

Share via
Top