ABBONATI SOSTIENI

LOMBARDIA: VERSO L’OBBLIGO DEI VACCINI, MA SERVE DAVVERO? – TG #Byoblu24

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato all’unanimità una mozione che impegna la Giunta ad adottare le misure necessarie ad affrontare il dopo emergenza virus. Tra queste vi è la vaccinazione antinfluenzale obbligatoria per tutti gli over 65, gli insegnanti e le categorie fragili. Ma il vaccino antinfluenzale evita con certezza a chi lo fa di prendersi l’influenza? E, quindi, serve ad escludere che una persona contragga il sars-cov2? Abbiamo chiesto in questa edizione del TG il parere della dottoressa Loretta Bolgan e dell’infettivologo Fabio Franchi. Il servizio è di Francesco Capo.

Il 20 settembre prossimo sarà election day. Il Governo Conte ha ottenuto la fiducia sul decreto elezioni, dopo che ieri era mancata a causa di un errore tecnico. La ricostruzione dell’accaduto nel servizio di Virginia Camerieri. 

Come si potrà accedere al “bonus vacanze”? La procedura sembra essere complicata. Ce lo spiega su Byoblu Emanuele Canta.

Il governo di Pechino potenzia la sua marina militare e sorgono subito forti preoccupazioni tra i paesi vicini: un quadro preciso della situazione nel servizio di Edoardo Gagliardi. 

Ricordatevi di abbonarvi, perché tutto questo senza di voi non esisterebbe! https://go.byoblu.com/abbonati


  1. Iscriviti al nuovo social network di Byoblu: libero, open source e decentrato http://social.byoblu.com
  2. Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter
  3. Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24

Andiamo sul Digitale Terrestre!

48% raccolto

Non so come siamo arrivati fino a qui. Abbiamo attraversato ogni sorta di difficoltà. Hanno fatto esposti contro Byoblu. Ci hanno oscurato ben sette video. Ci hanno attaccato perfino dagli Stati Uniti (NewsGuard). C’è stato il coronavirus. Eppure siamo ancora qui, siamo ancora in piedi. In questi mesi incredibilmente duri abbiamo sempre continuato a lavorare per informarvi, perché era la cosa giusta da fare. E non è stata l’informazione a senso unico di tv e giornali: vi abbiamo davvero portati sull’altra faccia della luna. Quaranta milioni di video visti e centoquaranticinquemila nuovi iscritti tra febbraio e maggio lo testimoniano come una bandiera piantata nella pietra. Oggi siamo quasi a mezzo milione di iscritti. Più ci attaccano e più ci rendono forti. Ma è solo la forza della verità. La verità non ha bisogno di niente, se non di essere mostrata.

La Tv dei Cittadini è un successo spettacolare, e il fatto che nessuno ne parli se non per tentare di chiuderla è la vostra migliore garanzia. Così come la forma di finanziamento che abbiamo scelto: niente pubblicità, niente fondi pubblici, niente erogazioni da Soros o da Bill Gates. Solo microdonazioni diffuse! Il perché è semplice: se siete in tanti a donare o a fare l’abbonamento, nessuno potrà mai fare una chiamata e dirci cosa possiamo dire e cosa no. Ma perché siate in tanti, serve infondere fiducia: serve essere credibili, onesti, altrimenti non funziona. Spiegatelo agli altri, a quelli che hanno bisogno di milioni di euro provenienti da grandi finanziatori, per partorire un topolino. A quelli che per tentare di rendere credibili le loro balle hanno bisogno di istituire task force di Governo, perché altrimenti non riuscirebbero a convincere nessuno. A quelli che per farsi ascoltare hanno bisogno di mettere a tacere ogni altra voce, perché hanno idee deboli, e allora fanno oscurare i video dei cittadini. Con loro il finanziamento popolare non funzionerà mai, perché non sono credibili.

Ma non è finita, perché questa è una gara che non finisce mai: non si può mai smettere di correre. Adesso, cari Cittadini (con la C maiuscola), dobbiamo gettare il cuore oltre l’ostacolo, fare un altro grande salto in avanti. Siamo appena diventati una Testata Editoriale, e a giorni avremo le App tanto attese, ma dobbiamo aumentare l’organico, e dobbiamo arrivare sul digitale terrestre. Subito, non si può più attendere: già da settembre. Non esiste una scorciatoia: non c’è una via di uscita. Abbiamo sfidato il mondo e adesso dobbiamo affrontarlo, a testa alta: la Tv dei cittadini deve diventare l’ottava televisione italiana.

Già 90 mila persone hanno firmato il Manifesto del Patto per la libertà di espressione (e presto tutti riceverete istruzioni). Sosteneteci in questo sprint finale. Con un euro a testa a settembre trasmetteremo sulle vostre televisioni.

Aggiungiamo una cosa: forse non è neppure tanto importante vincere in sé e per sé, né come usciremo da questo scontro frontale contro poteri tanto forti. Quello che davvero conta, per tutti, è resistere. Nessuno è mai riuscito a resistere contro il potere. Ma se questa volta tutti noi, insieme, riusciremo a tenergli testa… E se alla fine di ogni trasmissione noi saremo ancora lì, e nessuno sarà riuscito ad impedirci di andare in onda, noi sapremo per la prima volta che i cittadini, insieme, non sono sempre e solo destinati a subire. Noi sapremo che esistiamo, e che non possiamo essere cancellati. E, quel che più conta, lo sapranno anche loro.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €15,00 One Time

MB

Maurizio Bailo

€15,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 13 Luglio 2020
az

alessandro zagolin

€10,00 13 Luglio 2020
W

Walter

€10,00 13 Luglio 2020

Bisogna risvegliare il popolo italiano.

DD

Donato De Pasquale

€10,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Luglio 2020
MC

Marco Curione

€15,00 13 Luglio 2020

Così come vi elogio e contribuisco a promuovervi per i temi che diffondete, allo stesso modo sarò severamente critico nel caso di un… Leggi tutto

Così come vi elogio e contribuisco a promuovervi per i temi che diffondete, allo stesso modo sarò severamente critico nel caso di un cambio di rotta. Dopo la solenne delusione 5s mi aspetto di tutto (purtroppo). Ma per ora posso solo ringraziarvi.
Forza
Marco

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Luglio 2020
C

Costantino

€10,00 13 Luglio 2020

Bravi.

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 13 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 12 Luglio 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 12 Luglio 2020
sl

sara luperini

€50,00 12 Luglio 2020
LC

Leonilde Casciani

€15,00 12 Luglio 2020

Andate avanti a testa alta

GD

Giulio Dickmann

€10,00 12 Luglio 2020

Mi piacerebbe esservi utile anche in altro modo, grazie.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 12 Luglio 2020
AB

Antonio Brighittini

€15,00 12 Luglio 2020
MB

Mario Bagini

€10,00 12 Luglio 2020

11 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Spero che non sia vero !!! sarebbe un tentato omicidio di massa indirizzato alle persone piu fragili dal punto di vista immunitario !
    Se lo fanno quelli del PD è un crimmine prevedibile ma dalla LEGA NO !! non faccianoo di queste porcate per favorire le case farmaceutiche !! NON FATELO !! DIVESSETE DEGLI ASSASSINI COME IL PD

  • Che si vaccinino loro
    ✔ 1945 il tribunale di Norimberga stabilisce che, dopo le atrocità commesse dalle SS nei campi di concentramento, la somministrazione di farmaci CONTRO la volontà del soggetto è un CRIMINE contro l’Umanità.
    ✔ 2000, la Convenzione di Oviedo recita che un trattamento sanitario può essere praticato solo se, la persona interessata, abbia prestato il proprio consenso LIBERO ed INFORMATO
    ✔ Art. 32 Costituzione Italiana recita che nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge e che la legge NON può comunque violare mai i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

  • Fontana ha solo da provarci, l’obbligo vaccinale per gli over 65 è più che una goccia che fa traboccare un vaso pieno fino all’orlo, è il coronamento di una gestione criminale della sanità che non può restare impunita.
    Dopo il Lazio governato dal segretario del PD fratello di Montalbano la Lombardia sgovernata dal leghista Fontana sarebbe veramente troppo: la demenza al potere va fermata, con ogni mezzo se necessario. La violenza chiama violenza, purtroppo, ma le multinazionali corrotte del farmaco e i loro servi nulla potranno contro l’istinto di sopravvivenza del cittadino consapevole, nonostante la loro potenza di fuoco. Basta subire passivamente, se vogliono la guerra che guerra sia.

  • La prima trappola per la gente è il nome : vaccini ,che richiama alla mente qualcosa di naturale e innocuo (vacca), in realtà sono miscugli di veleni ;i virus i batteri sono vita ,bios, i veleni sono morte.

  • Insistete, vi prego, con le informazioni sull’inutilità e sulla potenziale pericolosità del vaccino antinfluenzale specie in considerazione della ipotizzata obbligatorietà che, inoltre, mi pare essere anche incostituzionale così come ogni cura ”obbligatoria”.
    Grazie per l’attenzione dedicata ad aspetti e problematiche normalmente ignorati dai media mainstream.
    Libero Volpe

  • Mi stupisco di chi si stupisce! Ma davvero non vi è bastato vedere come sono state gestite le emergenze di questi 4 mesi nelle reioni a guida Lega? La totale rimozione in corso in Lombardia per cercare di non scandagliare a fondo la propria anomalia circa i contagi e le morti, le vaccinazioni di massa a fine 2019 e a gennaio 2020, gli studi che ne descrivono l’incidenza sulla fragilità della popolazione Lombarda rispetto alla mortalità del virus, gli errori di gestione della sanità territoriale e l’oscena scelta di inviare gli anziani nelle RSA, innescando delle vere e brobrie bombe biologiche. Che dire ancora. Certo l’accodarsi alla peggior narrazione terroristicha sul distanziamento sociale e uso delle mascherine. Niente di nuovo. Purtroppo la Lega ha dimostrato di essere di sistema. I tempi durante i quali ci si poteva illudere che la Lega fosse più simile ai Bagnai e Borghi sono finiti! Come il PD! Anzi peggio, perché c’è un senso di tradimento.

  • MA COME?!?!?! Dopo che si sono registrati più morti per Covid-19 PROPRIO NELLE AREE DOVE C’ERANO STATE VACCINAZIONI DI MASSA?
    Se ne deduce che ANCHE I CONSIGLIERI REGIONALI DELLA LOMBARDIA si sono VENDUTI A BIG PHARMA, braccio “biologicamente armato” del NWO, mostro dalle molte facce e dai molti agenti, Gates, Soros, Bilderberg e derivati incluso il Cardinal Parolin, Conte, Colao… tutti attaccando progressivamente non solo le libertà ma anche LA VITA STESSA del cittadino comune e delle generazioni future. **È ORA CHE CI RENDIAMO CONTO CHE SIAMO IN GUERRA.**

    https://childrenshealthdefense.org/news/the-bill-gates-effect-whos-dtp-vaccine-kills-more-children-in-africa-than-the-diseases-it-targets/

  • Anch’io avevo già mandato a Fontana e gallera delle note contro la vaccinazione obbligatoria, senza alcuna ricevere risposta. Al 2 giugno ho partecipato alla manif della lega con un cartello contro i vaccini obbligatori.
    Salvini mi sa spiegare cosa significa “innamorati della liberta” con l’obbligo vaccinale?
    Mi sa spiegare cosa vuol dire prima gli italiani, ma dopo le multinazionali e i filantropi americani?
    Visto che il sig Fontana e Gallera sono andati a inginocchiarsi boldrinianamente davanti al capobanda amico di soros e dei clandestini, anzichè attaccare a testa bassa il marciume romano, non vorrei che anche la Lega abbia intrapreso la strada dei 30 denari come gli inarrivabili 5S. Se così fosse lla Lega perderà un elettore e l’Italia un abitante.

Share via
Top