ABBONATI SOSTIENI

ECCO LO SPETTACOLO DI VISIONARIA ART COMMUNITY: “SU DI NOI FAKE NEWS” – Niko Marinelli a #R2020 #Byoblu24

Ecco il contestatissimo spettacolo del regista Niko Marinelli, messo in scena da Visionaria Art Community a #R2020, l’evento di Sara Cunial, Davide Barillari e Ivan Catalano.

L’attore spiega i legami del suo gruppo con lo sceneggiatore delle foto accusate di satanismo, circolate per giorni su internet, e demarca anche le distanze.

Nelle immagini esclusive di Byoblu, potrete vedere cosa è andato in scena ieri sera a Roma. Ognuno ne tragga le conclusioni che la sua sensibilità gli suggerisce. Del resto, l’arte provoca emozioni, per loro stessa natura soggettive e irrazionali.

Oltre 80mila firme per il Manifesto del Patto per la Libertà di Espressione. Manca la tua? Mettila qui: https://go.byoblu.com/Patto


  1. Iscriviti al nuovo social network di Byoblu: libero, open source e decentrato http://social.byoblu.com
  2. Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter
  3. Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24

REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!

€78.409 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

ByoBlu - Il video blog di Claudio Messora

1.00
REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!
Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

RS

Riccardo Simone

€10,00 3 Dicembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 3 Dicembre 2020
bL

bonaventura Laise

€10,00 3 Dicembre 2020

Grazie a Voi per il lavoro che fate. Resistere Resistere Resistere e Libertà di opinione qiesta è Democrazia. Grazie

Utente anonimo

Anonimo

€15,00 3 Dicembre 2020
MM

Manuela Maresca

€50,00 3 Dicembre 2020

Grazie

RD

RICCARDO DIMIDA

€10,00 3 Dicembre 2020
MZ

Marzio Zanin

€10,00 3 Dicembre 2020
pc

paola castiglioni

€50,00 3 Dicembre 2020

Grazie per il Vostro lavoro....speriamo in studi fatti da ricercatori indipendenti validi per comprovare/evitare vaccinazioni covid… Leggi tutto

Grazie per il Vostro lavoro....speriamo in studi fatti da ricercatori indipendenti validi per comprovare/evitare vaccinazioni covid dannose....

LD

Lorenzo D'Attoma

€10,00 3 Dicembre 2020
AB

Angelo Bonacini

€10,00 3 Dicembre 2020

Per la Patria, quella Patria Costituente per la quale mio padre ha combattuto i Nazisti.

pM

patrizio MASSERONI

€10,00 3 Dicembre 2020
A

Andrea

€10,00 3 Dicembre 2020

grazie

CA

Cristina Alessi

€50,00 3 Dicembre 2020
D

Davide

€5,00 3 Dicembre 2020

Per la Patria 🏴

DC

Daniele Alessandro Campana

€5,00 3 Dicembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 2 Dicembre 2020
GB

Giorgio Bertazzoni

€50,00 2 Dicembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 2 Dicembre 2020
gr

giancarlo rosati

€10,00 2 Dicembre 2020

Avanti così.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 2 Dicembre 2020

16 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Si attaccano a ogni cavillo ,per screditare il progetto.
    Bisogna sempre fare attenzione a questo .
    Faranno di tutto per creare tensione

  • Per la prima volta comunico che sono veramente dispiaciuto del fatto che non avete parlato minimamente dei gilet arancioni, tre giorni 27,28 e 29, soltanto il 26 avete accennato, posso capire che non condividete l’operato del generale Pappalardo ma negare a chi vi segue di esprimere un proprio giudizio questo mi sembra grave. Da questo momento vi seguirò con sospetto, buona continuazione

  • Spettacolo contemporaneo denso di significati importanti. Se da un lato può apparire sofisticato per le menti addormentate, è contemporaneamente un’opportunità di risveglio. Sono molto dispiaciuta di non aver potuto partecipare: devo lavorare.
    Capisco il momento molto molto cruciale in cui si fatica a fidarsi ed affidarsi e nella sfiducia risulta molto più economico sentenziare di primo acchito. Va bene, ognuno è libero, consapevoli che in questo modo si perdono una marea di opportunità. Grazie Byoblu.

  • Beh….. è evidente l’accento sbilanciato sul male. Non mi è piaciuto per niente. Il bene ha caratteristiche che possono essere rappresentate molto, molto, meglio.
    In definitiva per me è solo “visionary” e per nulla arte. Come il bene ed il male hanno limiti ben definiti anche l’arte, la musica, la legge, ogni casa devono averli, altrimenti è anarchia e caos.

  • Bene o male, satanismo o no… ma davvero non si può fare a meno, nella giornata di presentazione di un movimento politico, di queste fricchettonate? E’ di questa fuffa anni ’70 che abbiamo bisogno oggi in Italia? L’abbraccio, il sole, la luce, il bene… Anche sorvolando sul fatto che questi sostantivi stridono alla grande con ciò che si vede sul sito di questa gente, all’Italia serve disperatamente POLITICA, non performance avanguardiste di dubbio gusto. Le produzioni espressive di questi gruppi, a torto o a ragione, sono studiate apposta per scandalizzare, per sconcertare, per colpire allo stomaco, per dividere. E’ questo che voleva Sara Cunial? Un movimento a cui partecipassero solo le persone che apprezzano questo tipo di estetica, questo tipo di cultura, questo tipo di visione del mondo e che lasciasse fuori tutti gli altri? Se è questo che voleva, la giornata è stata un successo.

  • Sono ignorante di questo genere di arte, quindi a me sembrano i pronipoti dei figli dei fiori versione trash. Il messaggio “bene vince sul male” poteva essere rappresentato solo così?

  • vabbè gli ADULTI possono vedere quello che vogliono,io mio figlio piccolo non lo porterei MAI a vedere questi “spettacoli”.

  • Che tristezza.
    Ennesima speranza caduta nel Vuoto.
    Fino a che non ci sarà un movimento di ispirazione Cattolica e Cristiana.
    Non ne verremo fuori.
    L’Italia ed il mondo hanno bisogno di ritornare alle origini. Cristo.

  • La pittura del corpo è una pratica rituale che si usa anche presso i Nativi Americani, durante una cerimonia sciamanica e, come tutte le cerimonie di questo tipo, è ritenuta sacra. Quello che ti succede, durante il rituale, è che, via via che vieni pitturato (si fa a coppie) qualcosa cambia profondamente dentro di te e cominci a sentirti diverso da quello che sei ‘normalmente’ e altre cose che qui sarebbe troppo lungo da spiegare. Comunque bello, nella sua semplicità è una pratica molto potente…

  • Purtroppo non ho potuto vedere lo spettacolo integralmente, ma dal video pubblicato traspare un forte richiamo ai rituali dei” native americans” . Agli occhi dell’ambiente dello spettacolo contemporaneo quindi queste immagini possono essere ritenute una ” culturale appropriation” che e’ ahimè’ mal vista. L’artista di oggi anche se indipendente deve comunque prendere in considerazione le fragili tematiche che pervadono l’attuale società’, addirittura potrebbero arrivare a considerare queste immagini “razziste”dal momento che si rappresentava il bene e il male in concomitanza all’aspetto tribale. Mi permetto di scrivere ciò’ perche’ anch’io ho dovuto far fronte a simili polemiche riferite ad un mio spettacolo.Nonostante sia stata formata da artisti che hanno raggiunto la fama mondiale grazie a tutti gli scandali e le ardite questioni che hanno portato in scena ( es. Jan Fabre) ho dovuto rielaborare i miei concetti per poter arrivare a porre al pubblico le questioni da me predilette senza calpestare tutti i territori sensibili della nostra società’ attuale. Mi piacerebbe molto poter proporre e condividere la mia visione artistica con persone come Sara Cunial, perche’ ora più’ che mai ritengo l’arte una via di comunicazione che può’ sensibilizzare e risvegliare le masse , portando le giuste questioni ma non di certo pretendendo di dare risposte. Le risposte devono essere raggiunte da ciascun individuo in modo autonomo e con tempistiche personali.

  • Una rappresentazione, O “performance” come si usa dire con provincialismo anglofono, che può piacere o meno, può essere sentita o meno. A me sinceramente non scalda molto, ma sono di un’altra generazione. Devo rimarcare però con piacere il riferimento del regista Marinelli all’importanza del contatto fisico per la socialità, fondamentale per l’essere umano. Non porto mascherine, pur avendo un’età a rischio secondo molti, e non tollero il non poter stringere mani, abbracciare chi incontro, baciare chi incontro. Dobbiamo ribellarci a queste imposizioni.

  • Attenzione ad aver paura della paura o aver timore del male. La paura e il male in una comprensione piu ampia, sono due stati di consapevolezza in cui siamo separati dall’unita del tutto, in cui siamo confinati in emozioni corpo-mentali che sono una sorta di ego “separato” dall’eternità. Ovvero nella paura “non capiamo piu nulla” e siamo un emozione che divampa nel corpo e “ci vogliamo salvare” o “scappiamo”, o temiamo la morte, ovvero siamo corpo-mente, identita in esso e temiamo la sua perdita. Nel male siamo odio, sete di dominio, voler possedere o essere posseduti, idolatrare, o essere idolatrati. Il cosidetto male sono vari colori del potere legati al domino, al possesso, all’abuso, all’odio, etc. Ma in una comprensione piu ampia l’identita corpo-mente nell’ego umano è:
    1) istiniti, sessualita, riproduzione
    2) soppravvivenza, sofferenza, paura, morte,
    3) potere come dominatori-dominati, possessori-posseduti, abusatori-abusati, etc.
    In una certa misura siamo tutti 1), 2), 3). In una certa misura, chi piu, chi meno, il male è dentro di noi. Il dualismo bene-male è proprio quello che si deve trascendere e si tratta di trascenderlo in AMORE INCONDIZIONATO VERSO NOI STESSI, VERSO TUTTO E VERSO TUTTI, IN PERMETTERE INFINITO VERSO SE STESSI, TUTTO, TUTTI. Ma per far questo dobbiamo affrontare consapevolmente il nostro ego separato dall’eternità, la nostra DENSA IDENTITA NEL CORPO-MENTE NEI PUNTI 1,2,3 SOPRA CITATI.

    In sostanza penso questo: se quegli artisti rappresentano, il male, la paura, gli istinti, l’abuso, il domino, il satanismo come volonta di possesso e abuso, etc. perche vogliono diffondere questa cultura, viverla, perche vogliono che le persone la diventano, ALLORA NO GRAZIE.

    Se quegli artisti rappresentano, il male, la paura, gli istinti, l’abuso, il domino, il satanismo come volonta di possesso e abuso, etc. perchè vogliono ispirare se stessi e gli altri ad affrontare la nostra “oscurita interiore”, perchè vogliono ispirare se stessi ed altri ad AFFRONTARLA, DIVENIRNE CONSAPEVOLI, AMARLA INCONDIZIONATAMENTE, RISOLVERLA E CAMBIARE IL NOSTRO ESSERE IN ESSERI NUOVI PRIVI DI “OSCURITA INTERIORE”, MA PIENI CONSAPEVOLEZZA, COSCIENZA, LUCE, AMORE INCONDIZIONATO VERSO SE STESSI, TUTTO E TUTTI, PIENI DI LIBERTA, ALLORA SI GRAZIE.

  • A me pare comunque un ossimoro parlare di bene, amore, luce, risvegli in un luogo intriso del dolore, del sangue e della morte di milioni di esseri innocenti, un ex mattatoio.

  • Assolutamente non convincetni , a aprte il level artistico che è anche soggettivo il giudizio (- di -), alla gente interessava capire se le foto del bambolotto massacrato con i cannibali satanici che lo tengono in braccio è parte dello spettacolo loro o no, e si si in che contesto…Questo parla, sparla le attrici si dimenano come succubi…Se doveva essere un chiarimento, Io non ci ho capito nulla e rimango molto incazzato al riguardo.

  • Rappresentare cannibali satanici che uccidono bambini, ovviamente come finzione, come sembra abbia fatto questa art community, oppure rappresentare attrici che sembrano succubi, ovvero sottomesse a qualche forme di potere, nell’ambito di una manifestazione politica, A MIO AVVISO VA CHIARITO DA PARTE DELLA CUNIAL.
    Ovvero rappresenti il male, magari anche inteso come “male dentro di noi”, ovvero il lato oscuro degli individui, oppure la paura del male. I cannibali satanici cosa rappresentano; il massimo potere che diventa cosi manipolatorio, o abusante della vita fino a “mangiarsi” la vita anche di innocenti e godere del senso di potere assoluto? E’ la rappresentazione di questi lati della personalita che sono parte dell’essere umano? O la grande paura di tutto cio che è parte dell’essere umano? Siamo artisti che rappresentano questo affinche l’essere umano osservi se stesso e guardi a se stesso anche in un eventuale inconscio oscuro, lo trasformi in saggezza di se stesso e cambi se stesso a un essere umano dell’ARMONIA E DELLA BELLEZZA ARMONICA? O siamo artisti che puntano a dire accettate queste parti oscure e vivetele? Oppure siamo artisti che vogliono indurre ad accettare anche il potere piu subdolo considerandolo inevitabile? IL PUNTO E’ CHI SIAMO, E’ SEMPRE CHI SIAMO.
    Perchè quegli artisti in una manifestazione politica che doveva ISPIRARE ALLA RINASCITA, ALLA VOGLIA DI INSURREZIONE VERSO UN POTERE CHE CI VUOLE SOTTOMESSI E ALLA CREAZIONE DI UNA NUOVA LIBERTA AUTENTICA.
    Il male, il potere, l’abuso NON E’ LIBERTA, LIBERTA E’ PIU CHE ALTRO RICONOSCERLO IN SE’, SE PRESENTE, AMARLO INCONDIZIONATAMENTE E NON AVERNE PAURA E SCEGLIERE DI AMMETTERLO NELLA VERITA E SCEGLIERE DI CAMBIARE SE STESSI IN UN NUOVO SE STESSI IN CUI QUELLE OSCURITA NON CI SONO PIU MA C’E’ SAGGEZZA E ARMONIA…………….
    Questi artisti chi sono? cosa vogliono veramente? e perche la cunial li ha invitati a una festa che doveva essere un inno di libertà? Va chiarito questo se la cunial e compagni ci TENGONO VERAMENTE A UN MOVIMENTO AUTENTICO DI RINNOVAMENTO SOCIALE E POPOLARE.
    Il male assoluto lo si puo rappresentare perche lo si vuole “propagare” o perche si vuole riconoscerlo, amarlo, risolverlo e trasformarlo in saggezza e autentica libertà.
    In una comprensione piu ampia bene e male sono due modi di essere, il dualismo va trasceso e trasformato in noi stessi in ARMONIA E AMORE INCONDIZIONATO VERSO SE STESSI, TUTTO, TUTTI; QUESTA E’ LIBERTA………….

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via